Africa


Parco Nazionale Etosha Namibia, pioggia
PN Etosha, Namibia

La vita lussureggiante della Namibia bianca

Una vasta distesa salata squarcia il nord della Namibia. Il Parco Nazionale Etosha che lo circonda si rivela un habitat arido ma provvidenziale per innumerevoli specie selvatiche africane.
Kéré Island, Bijagós, Guinea Bissau, dall'alto
Isola Keré, Bijagos, Guinea Bissau

La piccola Bijagó che ha Ospitato un Grande Sogno

Cresciuto in Costa d'Avorio, il francese Laurent ha trovato, nell'arcipelago delle Bijagós, il luogo che lo ha rapito. L'isola che condivide con la moglie portoghese Sónia li ha accolti e l'affetto che provavano per la Guinea Bissau. Kéré e i Bijagós hanno da tempo incantato i visitatori.
Isola di São Tomé, São Tomé e Principe, Nord, Roça Água Funda
São Tomé, São Tome e Principe

Attraverso il Tropical Cocuruto di São Tomé

Con l'omonimo capoluogo alle nostre spalle, ci siamo messi alla scoperta della realtà dell'azienda agricola Agostinho Neto. Da lì, abbiamo preso la strada costiera per l'isola. Quando finalmente l'asfalto si arrende alla giungla, São Tomé si è confermata in cima alle più belle isole africane.
Festival di Kente Agotime, Ghana, oro
Kumasi a Kpetoe, Gana

Una celebrazione del viaggio della moda tradizionale ghanese

Dopo qualche tempo nella grande capitale del Ghana Ashanti abbiamo attraversato il paese fino al confine con il Togo. Le ragioni di questo lungo viaggio sono state le alla città, un tessuto così venerato in Ghana che diversi capi tribù gli dedicano ogni anno un sontuoso festival.
Casario, città alta, Fianarantsoa, ​​​​Madagascar
Fianarantsoa, Madagascar

La città malgascia della buona educazione

Fianarantsoa fu fondata nel 1831 da Ranavalona Iª, regina dell'allora predominante etnia Merina. Ranavalona I è stato visto dai contemporanei europei come isolazionista, tirannico e crudele. A parte la reputazione del monarca, quando entriamo, la sua antica capitale meridionale rimane il centro accademico, intellettuale e religioso del Madagascar.
Scenario marziano del deserto bianco, Egitto
Deserto Bianco, Egitto

La scorciatoia egiziana per Marte

In un momento in cui la conquista del vicino del sistema solare è diventata un'ossessione, una parte orientale del deserto del Sahara ospita un vasto paesaggio correlato. Invece dei 150-300 giorni stimati necessari per raggiungere Marte, decollamo dal Cairo e, in poco più di tre ore, facciamo i primi passi nell'Oasi di Bahariya. Intorno, quasi tutto ci fa sentire il tanto agognato Pianeta Rosso.
Residente a Nzulezu, Ghana
Nzulezu, Gana

Un villaggio a galla in Ghana

Partiamo dalla località balneare di Busua, verso l'estremità occidentale della costa atlantica del Ghana. A Beyin, deviiamo a nord verso il lago Amansuri. Lì troviamo Nzulezu, uno dei villaggi lacustri più antichi e genuini dell'Africa occidentale.
Aloe excelsa presso il muro del Grande Recinto, Grande Zimbabwe
Grande Zimbabwe

Grande Zimbabwe, mistero infinito

Tra l'XI e il XIV secolo, i popoli bantu costruirono quella che divenne la più grande città medievale dell'Africa subsahariana. Dal 1500 in poi, con il passaggio dei primi esploratori portoghesi provenienti da Mozambico, la città era già in declino. Le sue rovine, che hanno ispirato il nome dell'attuale nazione dello Zimbabwe, hanno molte domande senza risposta.  
Hell's Bend dal Fish River Canyon, Namibia
Fish River Canyon, Namibia

Le budella namibiane dell'Africa

Quando nulla ve lo fa prevedere, un vasto burrone fluviale squarcia l'estremità meridionale del fiume Namibia. Con 160 km di lunghezza, 27 km di larghezza e, negli spazi, 550 metri di profondità, il Fish River Canyon è il Grand Canyon dall'Africa. E uno dei canyon più grandi sulla faccia della terra.
Table Mountain vista da Waterfront, Cape Town, Sud Africa
Montagna della Tavola, Sud Africa

Al tavolo di Adamastore

Dai tempi primordiali delle Scoperte fino ai giorni nostri, Table Mountain si è sempre distinta al di sopra dell'immensità sudafricano e gli oceani che lo circondano. Passarono i secoli e Città del Capo sdraiato ai suoi piedi. Sia il capetoniani poiché gli estranei in visita si sono abituati a contemplare, salire e venerare questo imponente e mitico altopiano.
portfolio, Got2Globe, Fotografia di viaggio, immagini, migliori fotografie, foto di viaggio, mondo, Terra
Cape Coast, Gana

Il Festival della Purificazione Divina

La storia racconta che, a volte, una pestilenza ha devastato la popolazione della Cape Coast di oggi Gana. Solo le preghiere dei sopravvissuti e la purificazione del male operata dagli dei avranno posto fine al flagello. Da allora, i nativi hanno restituito la benedizione delle 77 divinità della tradizionale regione di Oguaa con il frenetico festival Fetu Afahye.
Jeep attraversa Damaraland, Namibia
Damaraland, Namibia

Namibia sulle rocce

Centinaia di chilometri a nord di Swakopmund, molte altre delle iconiche dune di Swakopmund Sossuvlei, Damaraland ospita deserti intervallati da colline di roccia rossastra, la montagna più alta e l'antica arte rupestre della giovane nazione. i coloni sudafricani ha chiamato questa regione in onore dei Damara, uno dei gruppi etnici della Namibia. Solo questi e altri abitanti dimostrano che rimane sulla Terra.