Tokyo, Giappone

Le fusa usa e getta


resto sospettoso
Un felino peloso riposa in una navicella, un po' sospettoso dei visitatori.
Mucchio di navicelle
Vetrina del negozio di cestini nell'allevamento Cats Livin
Portico di Gatti Livin
Il cliente lascia l'allevamento Cats Livin a Odaiba
Scala verso l'alto
Cat ascende ai regni superiori di Cats Livin
feste a pagamento
I siamesi sono dotati di feste mentre riposano in una piccola navicella.
gatto sfinge
I visitatori dell'allevamento Cats Livin di Odaiba ammirano uno strano gatto Sphynx, chiamato anche canadese glabro.
momento televisivo
Momenti televisivi e puro riposo felino.
Allevamento-tokyo-giappone-angolo
Due gatti in un angolo della cucina di Cats Livin
allevamento-tokyo-giappone-regole
Un gatto sembra custodire la cornice con le regole imposte ai visitatori.
allevamento-tokyo-giappone-guardaroba
Il gatto fa un pisolino sull'asse da stiro.
gatti irrequieti
Dopo essersi appisolato e aver guardato la TV, un persiano esamina il comportamento sospetto di un guardiano dello zoo
Tokyo è la più grande delle metropoli, ma nei suoi angusti appartamenti non c'è posto per le mascotte. Gli uomini d'affari giapponesi hanno rilevato il divario e hanno lanciato un "allevamento" in cui gli affetti felini sono pagati a ore.

La persona media a Tokyo si sveglia intorno alle sei del mattino.

A piedi o in bicicletta fino alla metropolitana. Leggi, ascolta musica o fai un pisolino per quasi un'ora fino alla stazione più vicina al posto di lavoro. Entra in servizio verso le otto e svolge i suoi compiti fino alle sette, a volte le otto di sera o anche più tardi, a seconda dell'ora in cui i suoi superiori gerarchici lo esortano a rimanere.

Nel mezzo, c'è una semplice ora di decompressione, dedicata a un pasto veloce, seguita da un po' di socializzazione o una passeggiata. Il ritmo disumano che ci viene imposto dalla capitale lascia poco tempo per prendersi cura degli animali da compagnia e, se già questa restrizione scoraggia la maggior parte di coloro che sono interessati ad averli, vengono imposti altri impedimenti ancora di più.

Allevamenti di Tokyo, Giappone, gatti irrequieti

Dopo essersi appisolato e aver guardato la TV, un persiano esamina il comportamento sospetto di un guardiano dello zoo

Tokyo ne ha due alloggiamento il più caro sulla faccia della terra. Per questo la maggior parte delle località opta per affitti di piccoli appartamenti, spartane per quanto riguarda il comfort e anche regole condominiali che vietano quasi sempre gli animali.

L'ultima delle riserve ha una soluzione più semplice in una nazione che fino a poco tempo fa era la seconda potenza economica del mondo. I gatti randagi sono praticamente inesistenti a Tokyo. Ogni copia appena nata costa nei negozi di animali della città appena 120.000 yen, ovvero più di mille euro.

Ma nel paese delle soluzioni fantasiose, pratiche e redditizie, questo ostacolo era visto solo come un problema sociale in più tra tanti altri. Non ci volle molto perché le aziende disposte a esplorarlo.

Ikebukuro e altri Tokyo Cat Cafe

Ikebukuro è uno dei grandi quartieri di Tokyo e Tokyu Hands è uno dei suoi numerosi grandi magazzini. All'ottavo piano troviamo il famoso negozio Nekobukuro che prende il nome da una combinazione di alcuni (termine giapponese per gatto) con il nome della zona in cui si trova.

Allevamento di Tokyo, Giappone - Partenza

Il cliente lascia l'allevamento Cats Livin a Odaiba.

Grazie alla sua posizione centrale, Nekobukuro è diventato il più popolare. Diversi altri stabilimenti simili competono con esso. È il caso di Cats Livin, che si stabilì nella sofisticata zona di Odaiba, dove la sofisticata tecnologia costruttiva giapponese permise a Tokyo di invadere la sua baia. E, da lì, estendersi verso l'Oceano Pacifico.

Le strutture e le decorazioni di entrambi sono simili. E, per quanto i meno appassionati di animali lo trovino ridicolo, sono progettati in termini di benessere dei gatti e felicità dei visitatori.

Hanno diverse divisioni funzionali o tematiche. Da venti a trenta felini irrequieti o letargici di tutte le razze e apparenze li condividono o li difendono.

Do sfinge extraterrestre alla tara più banale.

Tokyo, Giappone allevamenti, clienti e sphynx cat

I visitatori dell'allevamento Cats Livin di Odaiba ammirano uno strano gatto Sphynx, chiamato anche canadese glabro.

C'è un soggiorno con una TV che mostra video per gatti, una biblioteca con un computer finto e software di marca "gatal", cucina, bagno, tra gli altri.

In tutte le stanze le pareti sono attrezzate con mensole, box, scalette e passerelle sopraelevate su cui i gatti camminano ed esercitano le loro abilità acrobatiche.

Allevamenti di Tokyo, Giappone, scala

Cat ascende ai regni superiori di Cats Livin

Ceste e ceste ancora abbondano in cui gli altri dormono per ore e ore, nonostante sia – come si vede – costantemente vessato dai nuovi aspiranti proprietari.

Allevamenti di Tokyo, Giappone, feste

I siamesi sono dotati di feste mentre riposano in una piccola navicella.

Visitatori dell'allevamento desiderosi di fare le fusa

Questi entrano attrezzati per ottenere ricordi, non solo emozioni. Tra feste e giochi con gomitoli e topolini di gomma, tengono video e foto dei loro felini preferiti.

Allevamenti di Tokyo, Giappone, TV per gatti

Momenti televisivi e puro riposo felino.

Li vedono a casa ancora e ancora, finché finiscono per sentire la loro mancanza, indifferenti all'odore agrodolce di urina dei locali.

Per facilitare l'identificazione e la conoscenza reciproca, tutti i gatti sono catalogati su un pannello posto all'ingresso. Il catalogo completa le schede con le immagini, i nomi, le razze ei dati fisiologici più teneri.

Nonostante i forti istinti e la potente memoria selettiva, per i gatti il ​​compito di memorizzazione può rivelarsi molto più complicato che per l'uomo.

Allevamenti di Tokyo, Giappone, angolo condiviso

Due gatti in un angolo della cucina di Cats Livin

Cats Café: una delle innumerevoli attività creative di Tokyo

In qualsiasi fine settimana o vacanza, Nekobukuro e simili sono in piena fioritura. I visitatori che li contestano sono decine all'ora. Troppo spesso puzzano di profumi alla moda che impediscono ai felini di usare il loro senso dell'olfatto.

Anche così, i clienti traggono dal contatto con gli animali ciò che possono e sugoi (Japanese cool) è la parola d'ordine, ripetuta più e più volte da adolescenti affascinate e mamme commosse dalla gioia dei loro figli.

I visitatori pagano circa 600 yen (+ o – 4.40 euro) per accarezzare gli animali domestici che vorrebbero possedere per ore e ore. Questo non è sempre il caso.

Alcuni dei visitatori hanno i propri gatti ma commettono “l'infelicità” di affezionarsi agli altri per soddisfare tutta la loro passione. Colgono inoltre l'occasione per scoprire nuove soluzioni di comfort, igiene e trattamento per gli animali traditi che lasciano a casa.

Questa si è rivelata la seconda fonte di profitto per gli allevamenti di Tokyo. Una volta che i giochi sono finiti, è normale che i proprietari vadano nei negozi e facciano acquisti per i loro animali domestici. Molti yen vengono quindi spesi per cibo, sabbia per le necessità e altri beni essenziali.

Allevamenti di Tokyo, Giappone - navicelle

Vetrina del negozio di cestini nell'allevamento Cats Livin

Nekobukuro e concorrenti vendono anche innumerevoli abiti firmati. Ci sono calzini, gilet, cappelli, a volte Louis Vuitton e Dior, da abbinare alle loro squisite borse e borse.

Portano anche passeggini e cuscini, sonagli, collari, cornici per foto.

E una miriade di altri prodotti difficili da descrivere e che, come gli stessi “allevamento” giapponesi, solo la fertile immaginazione elettro-giapponese poteva riuscire a generare.

Giappone

L'impero delle macchine per bevande

Ci sono più di 5 milioni di scatole luminose ultra-tecnologiche sparse in tutto il paese e molte altre lattine e bottiglie esuberanti di bevande invitanti. I giapponesi hanno smesso da tempo di resistergli.
Tokyo, Giappone

Pachinko: Il video - Dipendenza che deprime il Giappone

All'inizio era un giocattolo, ma l'appetito di profitto del Giappone ha rapidamente trasformato il pachinko in un'ossessione nazionale. Oggi, 30 milioni di giapponesi si sono arresi a queste macchine da gioco alienanti.
Tokyo, Giappone

Moda di Tokyo

Nel Giappone ultra popoloso e ipercodificato, c'è sempre spazio per più raffinatezza e creatività. Che siano nazionali o importati, è nella capitale che iniziano a sfilare i nuovi look giapponesi.
Osaka, Giappone

Alla compagnia di Mayu

La notte giapponese è un affare multimiliardario. Ad Osaka, un'enigmatica hostess che fa couchsurfing ci accoglie, a metà strada tra la geisha e l'escort di lusso.
Tokyo, Giappone

Gli ipno-passeggeri di Tokyo

Il Giappone è servito da milioni di dirigenti massacrati con ritmi di lavoro infernali e vacanze scarse. Ogni minuto di tregua sulla strada per andare al lavoro oa casa serve al loro scopo. inemuri, dormire in pubblico.
Tokyo, Giappone

Foto del passaporto giapponese

Alla fine degli anni '80, due multinazionali giapponesi vedevano già le cabine fotografiche convenzionali come pezzi da museo. Le trasformarono in macchine rivoluzionarie e il Giappone si arrese al fenomeno Purikura.
Kyoto, Giappone

Il Tempio di Kyoto risorto dalle ceneri

Il Padiglione d'Oro è stato risparmiato dalla distruzione più volte nel corso della storia, comprese le bombe sganciate dagli Stati Uniti, ma non ha resistito al disturbo mentale di Hayashi Yoken. Quando lo ammiravamo, brillava come non mai.
Okinawa, Giappone

Danze Ryukyu: sono vecchie di secoli. Non hanno molta fretta.

Il regno di Ryukyu prosperò fino al XNUMX° secolo come stazione commerciale Cina e dal Giappone. L'estetica culturale sviluppata dalla sua aristocrazia cortese includeva vari stili di danza lenta.
Miyajima, Giappone

Shintoismo e buddismo al gusto delle maree

I visitatori del tori di Itsukushima ammirano una delle tre ambientazioni più venerate del Giappone. Nell'isola di Miyajima, la religiosità giapponese si fonde con la Natura e si rinnova con il flusso del Mare Interno di Seto.
Iriomote, Giappone

Iriomote, una piccola amazzone del Giappone tropicale

Le foreste pluviali e le impenetrabili mangrovie riempiono Iriomote sotto il clima di una pentola a pressione. Qui, i visitatori stranieri sono rari come il yamaneko, un'inafferrabile lince endemica.
Nikko, Giappone

La processione finale dello Shogun Tokugawa

Nel 1600, Ieyasu Tokugawa inaugurò uno shogunato che unì il Giappone per 250 anni. In suo onore, Nikko rievoca, ogni anno, il trasferimento medievale del generale nel sontuoso mausoleo di Toshogu.
Nara, Giappone

La colossale culla del buddismo giapponese

Nara ha cessato da tempo di essere la capitale e il suo tempio Todai-ji è stato retrocesso. Ma la Sala Grande rimane il più grande edificio antico in legno del mondo. E ospita il più grande buddha di bronzo vairocano.
Takayama, Giappone

Takayama dell'antico Giappone e dell'Hida medievale

In tre delle sue strade, Takayama conserva un'architettura tradizionale in legno e concentra vecchi negozi e produttori di sake. Intorno si avvicina a 100.000 abitanti e si arrende alla modernità.
Okinawa, Giappone

Il piccolo impero del sole

Risorta dalla devastazione causata dalla seconda guerra mondiale, Okinawa ha riacquistato l'eredità della sua secolare civiltà Ryukyu. Oggi, questo arcipelago a sud di Kyushu ospita a Giappone sulla riva, circondato da un Oceano Pacifico turchese e ispirato a un peculiare tropicalismo giapponese.
Kyoto, Giappone

Un Giappone millenario quasi perduto

Kyoto era nella lista dei colpi della bomba atomica degli Stati Uniti ed era più di un capriccio del destino a preservarla. Salvata da un Segretario alla Guerra americano innamorato della sua ricchezza storico-culturale e della sontuosità orientale, la città è stata sostituita all'ultimo minuto da Nagasaki nell'atroce sacrificio del secondo cataclisma nucleare.
Ogimashi, Giappone

Un villaggio fedele al

Ogimashi rivela un'affascinante eredità di adattabilità giapponese. Situato in uno dei luoghi più innevati sulla faccia della Terra, questo villaggio ha perfezionato case con vere e proprie strutture anti-crollo.
Magome Tsumago, Giappone

Da Magome a Tsumago: il percorso sovraffollato per il Giappone medievale

Nel 1603 lo shogun Tokugawa dettò il rinnovamento di un antico sistema stradale. Oggi, il tratto più famoso della strada che collegava Edo a Kyoto è attraversato da una folla desiderosa di fuggire.
Hiroshima, Giappone

Hiroshima: una città arresa alla pace

Il 6 agosto 1945 Hiroshima soccombette all'esplosione della prima bomba atomica usata in guerra. Dopo 70 anni, la città si batte per la memoria della tragedia e per lo sradicamento delle armi nucleari entro il 2020.
Tokyo, Giappone

Il mercato del pesce che ha perso freschezza

In un anno, ogni giapponese mangia più del suo peso di pesce e crostacei. Dal 1935 una parte considerevole è stata lavorata e venduta nel più grande mercato ittico del mondo. Tsukiji è stato terminato nell'ottobre 2018 e sostituito da Toyosu's.
Tokyo, Giappone

L'imperatore senza impero

Dopo la capitolazione nella seconda guerra mondiale, il Giappone si sottomise a una costituzione che pose fine a uno degli imperi più lunghi della storia. L'imperatore giapponese è, oggi, l'unico monarca a regnare senza un impero.
Jabula Beach, Kwazulu Natal, Sud Africa
Safari
Santa Lucia, Sud Africa

Un'Africa selvaggia come Zulu

All'eminenza della costa del Mozambico, la provincia del KwaZulu-Natal ospita un inaspettato Sud Africa. Spiagge deserte costellate di dune, vasti estuari e colline ricoperte di nebbia riempiono questa terra selvaggia bagnata anche dall'Oceano Indiano. È condiviso dai sudditi della sempre orgogliosa nazione Zulu e da una delle faune più prolifiche e diversificate del continente africano.
Annapurna (circuito)
Circuito dell'Annapurna: 5° - Ngawal a BragaNepal

Verso Braga. I nepalesi.

Abbiamo trascorso un'altra mattinata di tempo glorioso alla scoperta di Ngawal. Segue un breve viaggio verso Manang, la città principale sulla strada per l'apice del circuito dell'Annapurna. Abbiamo soggiornato a Braga (Braka). Il borgo si sarebbe presto rivelato una delle sue tappe più indimenticabili.
Concorso del boscaiolo dell'Alaska, Ketchikan, Alaska, Stati Uniti
Architettura & Design
Ketchkan, Alaska

Qui inizia l'Alaska

La realtà passa inosservata alla maggior parte del mondo, ma ce ne sono due Alaska. In termini urbanistici, lo Stato si inaugura a sud del suo nascosto cavo di padella, una striscia di terra separata dal resto EUA lungo la costa occidentale del Canada. Ketchikan, è la più meridionale delle città dell'Alaska, la sua capitale della pioggia e la capitale mondiale del salmone.
Bungee jumping, Queenstown, Nuova Zelanda
Aventura
Queenstown, Nova Zelândia

Queenstown, regina degli sport estremi

nel secolo XVIII, il governo kiwi ha proclamato villaggio minerario dell'Isola del Sud"degno di una regina". Oggi, lo scenario estremo e le attività rafforzano lo stato maestoso della sempre impegnativa Queenstown.
Cerimonie e Feste
Pentecoste, Vanuatu

Naghol: Bungee Jumping senza modernità

A Pentecoste, nella tarda adolescenza, i giovani si lanciano da una torre con solo viti attaccate alle caviglie. Le corde elastiche e le imbracature sono pignoleria che non si addice a un'iniziazione all'età adulta.
Medina, Malta, città silenziosa, architettura
Città
Mdina, Malta

La città silenziosa e straordinaria di Malta

Mdina fu la capitale di Malta fino al 1530. Anche dopo che i Cavalieri Ospitalieri l'avevano retrocessa, fu attaccata e fortificata per adattarsi. Oggi è la costa e l'imponente Valletta a guidare i destini dell'isola. Mdina si adatta alla tranquillità della sua monumentalità.
cibo
Cibo del Mondo

Gastronomia Senza Frontiere né Pregiudizi

Ogni popolo, le sue ricette e prelibatezze. In certi casi, gli stessi che deliziano intere nazioni ne disgustano molti altri. Per chi viaggia per il mondo, l'ingrediente più importante è una mente molto aperta.
Ooty, Tamil Nadu, Scenario di Bollywood, Look da rubacuori
Cultura
Ooty, India

Nella cornice quasi ideale di Bollywood

Il conflitto con il Pakistan e la minaccia del terrorismo hanno reso le riprese in Kashmir e Uttar Pradesh un dramma. In Ooty, possiamo vedere come questa ex stazione coloniale britannica abbia assunto il ruolo di primo piano.
Corsa di renne, Kings Cup, Inari, Finlandia
sportivo
Inari, Finlândia

La corsa più pazza in cima al mondo

I lapponi finlandesi gareggiano con le loro renne da secoli. Nella finale della Kings Cup - Porokuninkuusajot - si affrontano a grande velocità, ben al di sopra del Circolo Polare Artico e ben sotto lo zero.
Las Cuevas, Mendoza, attraverso le Ande, Argentina
In viaggio
Mendoza, Argentina

Da un lato all'altro delle Ande

Lasciando la città di Mendoza, la strada N7 si perde tra i vigneti, sale ai piedi del monte Aconcagua e attraversa le Ande verso il Cile. Pochi tratti transfrontalieri rivelano l'imponenza di questa salita forzata
Creel, Chihuahua, Carlos Venzor, collezionista, museo
Etnico
Chihuahua a Creel, Chihuahua, Messico

Sulla via di Creel

Con Chihuahua all'indietro, indichiamo il sud-ovest e le terre ancora più alte nel nord del Messico. Accanto a Ciudad Cuauhtémoc, abbiamo visitato un anziano mennonita. Intorno a Creel, abbiamo vissuto per la prima volta con la comunità indigena Rarámuri della Serra de Tarahumara.
fotografia di luce solare, sole, luci
Portfolio fotografico Got2Globe
Luce Naturale (parte 2)

Un Sole, Tante Luci

La maggior parte delle foto di viaggio vengono scattate alla luce del sole. La luce del sole e il tempo formano un'interazione capricciosa. Scopri come prevederlo, rilevarlo e utilizzarlo al meglio.
gerusalemme dio, israele, città d'oro
Storia
Gerusalemme, Israele

Più vicino a Dio

Tremila anni di una storia tanto mistica quanto travagliata prendono vita a Gerusalemme. Venerata da cristiani, ebrei e musulmani, questa città irradia polemiche ma attira credenti da tutto il mondo.
Navala, Viti Levu, Figi
Isole
Navala, Fiji

L'urbanistica tribale delle Figi

Le Fiji si sono adattate all'afflusso di viaggiatori con hotel e resort occidentalizzati. Ma negli altopiani di Viti Levu, Navala mantiene le sue capanne accuratamente allineate.
Cavalli sotto bufera di neve, Islanda Fuoco senza fine dell'isola di neve
bianco inverno
Husavik a Myvatn, Islândia

Neve infinita sull'isola di Fogo

Quando, a metà maggio, l'Islanda ha già il tepore del sole ma il freddo ma il freddo e la neve persistono, gli abitanti cedono a un'affascinante ansia estiva.
Baie d'Oro, Ile des Pins, Nuova Caledonia
Letteratura
Île-des-Pins, Nuova Caledonia

L'Isola che si appoggiava al Paradiso

Nel 1964, Katsura Morimura ha deliziato il Giappone con una storia d'amore turchese ambientata a Ouvéa. Ma la vicina Île-des-Pins ha conquistato il titolo di "L'isola più vicina al paradiso" e ha estasiato i suoi visitatori.
Cabo da Cruz, colonia di foche, foche a croce del capo, Namibia
Natura
Capo Croce, Namibia

La più turbolenta delle colonie africane

Diogo Cão sbarcò su questo Capo d'Africa nel 1486, installò un modello e si voltò. La linea costiera immediata a nord ea sud era tedesca, sudafricana e, infine, namibiana. Indifferente ai successivi trasferimenti di nazionalità, una delle più grandi colonie di foche del mondo ha mantenuto la sua presa e ti rallegra con assordanti cortecce marine e infiniti capricci.
Statua della Madre Armenia, Yerevan, Armenia
cadere
Yerevan, Armenia

Una Capitale tra Oriente e Occidente

Erede della civiltà sovietica, allineato con i grandi Russia, l'Armenia è sedotta dai modi più democratici e sofisticati dell'Europa occidentale. Negli ultimi tempi i due mondi si sono scontrati per le strade della tua capitale. Dalla disputa popolare e politica, Yerevan detterà il nuovo corso della nazione.
Delta dell'Okavango, Non tutti i fiumi raggiungono il mare, Mokoros
Parchi Naturali
Delta dell'Okavango, Botswana

Non tutti i fiumi raggiungono il mare

Terzo fiume più lungo dell'Africa meridionale, l'Okavango nasce negli altopiani angolani di Bié e percorre 1600 km a sud-est. Perditi nel deserto del Kalahari, dove irriga una splendida zona umida brulicante di fauna selvatica.
benedetto riposo
Patrimonio mondiale dell'UNESCO
Ho An, Vietnam

Il porto vietnamita che osservava le navi

Hoi An era una delle stazioni commerciali più importanti dell'Asia. I cambiamenti politici e l'insabbiamento del fiume Thu Bon hanno dettato il suo declino e l'hanno preservata come la città più pittoresca del Vietnam.
I sosia dei fratelli Earp e l'amico Doc Holliday a Tombstone, USA
personaggi
Lapide, EUA

Lapide: la città è troppo dura per morire

I lodi d'argento scoperti alla fine del XIX secolo hanno reso Tombstone un fiorente e conflittuale centro minerario alla frontiera degli Stati Uniti. Stati Uniti a Messico. Lawrence Kasdan, Kurt Russell, Kevin Costner e altri registi e attori di Hollywood hanno reso famosi i fratelli Earp e il loro duello sanguinario.OK Corral”. La lapide che nel tempo tante vite hanno reclamato è qui per durare.
Barche con fondo di vetro, Kabira Bay, Ishigaki
Spiagge
Ishigaki, Giappone

Tropici giapponesi insoliti

Ishigaki è una delle ultime isole del trampolino di lancio che si estende tra Honshu e Taiwan. Ishigakijima ospita alcune delle spiagge e dei paesaggi costieri più incredibili di queste parti dell'Oceano Pacifico. I sempre più giapponesi che li visitano si divertono a fare il bagno poco o meno.
Mandria a Manang, circuito dell'Annapurna, Nepal
Religione
Circuito dell'Annapurna: 8° Manang, Nepal

Manang: l'ultimo acclimatamento nella civiltà

Sei giorni dopo aver lasciato Besisahar siamo finalmente arrivati ​​a Manang (3519 m). Situata ai piedi dei monti Annapurna III e Gangapurna, Manang è la civiltà che coccola e prepara gli escursionisti alla sempre temuta traversata del Thorong La Gorge (5416 m).
Treno della Serra do Mar, Paraná, vista ariosa
Veicoli Ferroviari
Curitiba a Morretes, Paraná, Brasile

Paraná Sotto, a bordo del treno della Serra do Mar

Per più di due secoli, solo una strada tortuosa e stretta collegava Curitiba alla costa. Finché, nel 1885, una società francese inaugurò una ferrovia di 110 km. L'abbiamo percorsa fino a Morretes, l'ultima stazione per i passeggeri oggi. A 40 km dal capolinea costiero originale di Paranaguá.
Sostituzione lampadine, centrale idroelettrica Itaipu watt, Brasile, Paraguay
Società
Centrale idroelettrica binazionale di Itaipu, Brasile

Centrale idroelettrica binazionale di Itaipu: febbre da watt

Nel 1974 migliaia di brasiliani e paraguaiani si sono incontrati nella zona di costruzione della diga più grande del mondo. 30 anni dopo il completamento, Itaipu genera il 90% dell'energia del Paraguay e il 20% di quella brasiliana.
Donne con i capelli lunghi di Huang Luo, Guangxi, Cina
Vita quotidiana
Longsheng, Cina

Huang Luo: il villaggio cinese dai capelli più lunghi

In una regione multietnica ricoperta di risaie terrazzate, le donne di Huang Luo si sono arrese alla stessa ossessione capillare. Consentono ai capelli più lunghi del mondo di crescere, per anni, fino a una lunghezza media di 170-200 cm. Per quanto strano possa sembrare, per mantenerli belli e lucenti, usano solo acqua e riso.
Serengeti, Great Savanna Migration, Tanzania, gnu nel fiume
Animali selvatici
P.N. Serengeti, Tanzania

La grande migrazione della savana infinita

In queste praterie che dicono i Masai siringat (corri per sempre), milioni di gnu e altri erbivori inseguono le piogge. Per i predatori, il loro arrivo e quello del monsone sono la stessa salvezza.
Napali Coast e Waimea Canyon, Kauai, rughe hawaiane
Voli panoramici
costa napoletana, Havai

Le rughe abbaglianti delle Hawaii

Kauai è l'isola più verde e umida dell'arcipelago hawaiano. È anche il più antico. Mentre esploriamo la sua costa di Napalo via terra, mare e aria, siamo stupiti di vedere come il passare dei millenni l'abbia solo favorita.