Alice Springs a Darwin, Australia

Stuart Road, sulla strada per il Top End australiano


Marmi dei diavoli
L'eccentrica visione dei Devils Marbles, un improbabile fenomeno geologico sacro anche agli aborigeni.
terra allagabile
Il cartello avverte del rischio di inondazioni improvvise in prossimità dei Devils Marbles.
affari isolati
Marco, che possiede un'attività lungo la strada a Barrow Creek.
Stuart Highway a Tenant Creek
Il serbatoio dell'acqua si distingue appena fuori dalla Stuart Highway a Tenant Creek.
australia tropicale
Il monumento geografico segna l'intersezione della Stuart Highway con il Tropico del Capricorno.
Arte indigena contro pubblicità australiana
La donna aborigena vende dipinti.
Alla ricerca di petroglifi
I viaggiatori cercano dipinti lasciati dagli aborigeni nelle vicinanze di Ubirr.
Servo di Daly Waters
I viaggiatori si fermano alla stazione di servizio improvvisata del Daly Waters Pub.
Thylacine
Pittura rupestre aborigena di un tilacino (tigre della Tasmania) che un tempo proliferava in Australia.
Edith cade
Il fiume Katherine si precipita in un lago naturale, in uno scenario rossastro dell'Outback del Parco Nazionale di Nitmiluk.
laguna oscura
Un gruppo di viaggiatori si rinfresca in un lago naturale nel Parco nazionale di Litchfield.
traboccare
Il fiume Katherine è allagato dalle piogge permanenti portate dal monsone che invade la costa settentrionale dell'Australia.
mary fiume coccio
Un membro dell'equipaggio della barca fa saltare un coccodrillo fuori dal fiume Mary.
Puzzle delle acque di Daly
Decorazione con l'evoluzione storica del pub Daly Waters.
Muro delle iscrizioni
Una specie di murale pieno di targhe sul retro del pub Daly Waters.
ancoraggio lussureggiante
Imbarcazioni da diporto ormeggiate vicino alla foresta pluviale sulla riva allagata del fiume Katherine.
arte aborigena
Pittura rupestre aborigena su un pendio roccioso a Ubirr.
traversata allagata
L'autobus si prepara ad attraversare una strada allagata nel Parco Nazionale di Kakadu.
acque rischiose
I segnali avvertono della presenza di coccodrilli di estuario in una zona allagata del Parco Nazionale di Kakadu.
salto carnivoro
Il coccodrillo salta fuori dal ruscello del fiume Mary per addentare un pezzo di carne.
Do Red Center fino al tropicale Top End, la Stuart Highway corre per oltre 1.500 chilometri solitari attraverso l'Australia. Lungo il percorso, il Territorio del Nord cambia radicalmente aspetto ma rimane fedele alla sua anima ruvida.

È nel suggestivo borgo sperduto nel rosso Outback di Erlunda che ci si immette nello scarso traffico della Stuart Highway. 

Chiamata in onore dell'omonimo pioniere, questa strada collega Adelaide a Darwin, passando per Alice Springs, per 2834 km interminabili. Veicoli di ogni tipo lo percorrono, a intervalli enormi, dai più antichi cimeli di automobili ai sofisticati autotreni composti da dozzine di rimorchi.

A pochi chilometri dalla partenza anticipata, il “Traccia” – come viene anche chiamato – ci porta ad attraversare la linea immaginaria del Tropico del Capicorno, segnato, senza troppi fasti, in una sfera armillare piantata sul bordo dell'asfalto.

Tropic Capricorn, da Alice Springs a Darwin, Stuart hwy, Top End Way

Il monumento geografico segna l'intersezione della Stuart Highway con il Tropico del Capricorno.

Proseguiamo verso la cima del Great North e incontriamo la prima tappa storica del percorso: Barrow Creek.

Barrow Creek a Wycliff Wells: un entroterra da Stuart Hwy, almeno, surreale

La città fantasma è apparsa sulla mappa come una stazione telegrafica persa nell'entroterra australiano.

Divenne presto famosa per i conflitti permanenti tra coloni e aborigeni Kaytetye di cui fu teatro, originati dal furto di bestiame e dal sabotaggio della stirpe da parte di questi ultimi e alimentati da conseguenti vendette e sanguinose controvendetta.

Aborigeno, da Alice Springs a Darwin, Stuart hwy, Top End Way

La donna aborigena vende dipinti.

Dell'originario villaggio restano solo i ruderi dell'edificio emittente e la piccola prigione. Nelle vicinanze, le pompe del carburante e il pub locale hanno riciclato il loro status di stazione radiofonica. Entroterra, a cui ora hanno assegnato le funzioni di fornitura.

Marco, il barista residente, si lamenta di non aver lasciato il lavoro da casa da molto tempo: “qui è tutto troppo lontano. Siamo condannati a questo rinnovato destino a veder passare…” Lo sfogo poetico è interrotto dalla richiesta di altri due pinte Millers e lo salva dall'arida realtà di cespuglio circondante.

Barrow Creek, da Alice Springs a Darwin, Stuart hwy, Top End Way

Marco, che possiede un'attività lungo la Stuart Hwy Road a Barrow Creek.

Intanto i clienti, tutti stranieri, ignorano il bancone e l'interminabile prova del cricket e camminano lungo le pareti di legno come intellettuali casuali, meravigliandosi dell'incoerenza creativa delle opere esposte.

Ci sono vecchi appunti da tutto il mondo, ritagli di giornale con notizie insolite, trofei impolverati e altre improbabili cianfrusaglie. La galleria viene ritoccata con l'arrivo di più viaggiatori. Sarah e Rebecca, inglesi di Liverpool, pubblicano due cartoline umoristiche.

Ancora divertiti dal loro contributo, tornano nella loro piccola Twingo noleggiata e scompaiono nell'orizzonte di Stuart Hwy.

L'altezza della vegetazione aumenta al diminuire della latitudine. Anche parte delle dinamiche climatiche e paesaggistiche, le nuvole bianche che punteggiano il cielo azzurro assumono forme particolari e annunciano la prossima esperienza esoterica sul percorso.

Tenant Creek, da Alice Springs a Darwin, Stuart hwy, Top End Way

Il serbatoio dell'acqua si distingue appena fuori dalla Stuart Highway a Tenant Creek.

Da Wycliff Wells a Devils Marbles: un'Australia rossa, immensa e insolita

Situato a XNUMX chilometri a nord di Alice Springs, il villaggio successivo è solo un minuscolo punto perso nella vastità della mappa australiana, ma, sulla base di diverse testimonianze, sembra aver conquistato un posto di rilievo nell'Universo.

Luci nel firmamento, dischi rotanti con cupole blu e esseri d'argento teletrasportati da loro in superficie, lì, rosso della Terra, tutto sembra essere comune in Wycliff Wells.

Lew Farkas, responsabile della stazione di servizio e del parcheggio per roulotte locale, per circa venticinque anni, non solo ha decorato i suoi locali con statue e motivi di altri mondi, ci assicura “… io stesso ho avuto una mezza dozzina di avvistamenti, proprio questo anno".

E, per non avere dubbi, conclude: “il precedente proprietario mi ha avvertito subito quando mi è successo questo … con lui, e con diversi aborigeni di qui, è esattamente la stessa cosa”.

alieno, Wycliffe Wells, Australia

Creature extraterrestri raffigurate all'ingresso di Wycliffe Wells, Stuart Highway

Le posizioni restano estreme. Gli analisti più scettici affermano che ciò sia dovuto, in effetti, all'elevato consumo di alcolici nel Territorio del Nord e alla necessità per i locali di aggiungere emozioni a quelle che sono considerate le vite più monotone del Paese.

Sul versante opposto e senza complessi, i locali si rallegrano delle frequenti visite di ufologi rinomati, partecipano a convegni e descrivono esperienze ai media specializzati internazionali.

Quando si attraversano i Devils Marbles – due enormi rocce giallastre, rotonde e sacre per gli aborigeni che si trovano in equilibrio su una piattaforma rocciosa – il sole è più cocente del solito. Provoca una disperata ricerca dell'ombra che finisce per precipitare la partenza.

marmo rotto dal marmo dei diavoli, Stuart Highway, Australia

Uno dei Marmi del Diavolo ha diviso a metà forze che possono essere ritenute naturali o meno

Daly Waters a Catherine Gorge: The Greening Australian Red

Tre ore dopo, viene annunciato Daly Waters. L'arrivo è accompagnato da una transizione graduale al clima tropicale del Top End e le nuvole ora coprono il cielo. Appaiono alberi degni di questo nome ei fiumi estrapolano il letto del fiume, costringendoci a deviare dal sentiero e ad attraversare ponti di campo.

Il villaggio si rivela essere un altro gruppo di case di legno abbandonate che si trova vicino a ciò che resta del primo aeroporto internazionale dell'Australia, costruito per combattere l'invasione giapponese durante la seconda guerra mondiale.

Daly Waters mostra solo segni di vita nell'omonimo pub, un altro covo aberrante e accogliente dell'Outback che seduce e trattiene zucche e stranieri come se la funzione di Stuart Hwy fosse, solo, quella di arrivarci. Si ripetono l'arredamento caotico di ogni fiorente discarica e l'offerta delle migliori birre australiane.

Puzzle di Daly Waters, da Alice Springs a Darwin, Stuart hwy, Top End Way

Arredamento con l'evoluzione storica del pub Daly Waters

Accanto al bancone si trovano l'immancabile tavolo da biliardo e una TV su cui durerà lo stesso test di cricket trasmesso il pomeriggio precedente a Barrow Creek.

L'accumulo di chilometri e l'infittirsi della stagione delle piogge lascia dietro di sé il rosso Outback. Appaiono i tanto attesi territori inaccessibili del Top End.

Senza modo di raggiungere Matarranca e le curiose terme omonime, ci dirigiamo direttamente al Parco Nazionale di Nitmiluk (un luogo dove sognano le cicale, in dialetto aborigeno). jawoyn). Lì scopriamo che anche la tua gola di Katherine è in gran parte fuori portata.

Traboccante, da Alice Springs a Darwin, Stuart hwy, Top End Way

Il fiume Katherine è allagato dalle piogge permanenti portate dal monsone che invade la costa settentrionale dell'Australia.

C'è una vista panoramica dalla cima della scogliera, proprio all'ingresso della gola, che rivela la vastità verde del "cespuglio" inzuppato, interrotto dal ruscello traboccante e pieno di coccodrilli del fiume Katherine.

Lichtfield e Kakadu Park. E l'ondata tropicale di fascia alta si è allagata

Lo scenario si ripete lungo i vicini parchi nazionali, Lichtfield e Kakadu, irrigati dall'umidità soffocante e dalla pioggia, a volte scarsa, a volte diluviana, sempre presente.

Solo le strade principali, come la Stuart e la Arhnem Highway, sfuggono all'inondazione e impongono frequenti attraversamenti anfibi ogni volta che ci si discosta da esse.

Incrocio allagato, da Alice Springs a Darwin, Stuart hwy, Top End Path

L'autobus si prepara ad attraversare una strada allagata nel Parco Nazionale di Kakadu.

La pianura di Nadab è un territorio privilegiato per natura. Da essa sporgono altipiani ferrosi che contrastano con il verde dominante.

Sono stati, molto tempo fa, scelti dagli aborigeni come rifugi e supporti per la loro arte.

Ubirr, da Alice Springs a Darwin, Stuart hwy, Top End Way

I viaggiatori cercano dipinti lasciati dagli aborigeni nelle vicinanze di Ubirr, una bella deviazione dalla strada Stuart.

L'intrigante arte rupestre aborigena

Ubirr si distingue per la quantità di iscrizioni in uno straordinario stato di conservazione che descrivono scene di caccia, cerimonie, mitologia e magia.

Per l'estasi degli amanti della fauna e della preistoria australiana, tra disegni di pesci locali, tartarughe e wallaby (piccoli canguri) spicca un dipinto di un tilacino, la tigre della Tasmania recentemente estinta.

Rock Thylacine, da Alice Springs a Darwin, Stuart hwy, Top End Path

Pittura rupestre aborigena di un tilacino (tigre della Tasmania) che un tempo proliferava in Australia.

Grazie alla sua posizione, sull'estensione dell'altopiano di Arhnem, il flusso del maria fiume overflow, da dicembre ad aprile.

Si crea, intorno ad essa, una vasta area di paludi, acquitrini e lagune fluviali che, con l'arrivo del Gurrung (una delle sei stagioni aborigene dell'anno, da metà agosto a metà ottobre), diventano le grandi Oasi australiane, il billabong.

Mary River croc, alice-springs-darwin-stuart-hwy-path-top-end

Un membro dell'equipaggio della barca fa saltare un coccodrillo fuori dal fiume Mary al largo della Stuart Hwy

Fino ad allora, un'esuberante comunità di coccodrilli d'acqua dolce e salata condivide il paesaggio verdeggiante e fradicio con una fauna variegata che comprende branchi di brumbi (cavalli selvaggi) e bufalo d'acqua.

L'impossibilità di viaggiare attraverso i territori allagati fino alle famose Jim Jim Falls di Kakadu, rende le varie cascate del Lichtfield National Park un percorso alternativo, ricercato dagli australiani nella capitale Darwin e da tutte le agenzie turistiche che operano nel Northern Territory.

Uno dopo l'altro, Wangi, Tolmer, Tjaetaba e Tjayanera appaiono invasi da gruppi di giovani irrequieti che, armati di ghiacciai pieni di birra, festeggiano ogni minuto lontano da Darwin e dai loro lavori punitivi.

Dark Lagoon, da Alice Springs a Darwin, Stuart hwy, Top End Path

Un gruppo di viaggiatori si rinfresca in un lago naturale nel Parco nazionale di Litchfield.

1500 km di Stuart Road Poi finalmente l'insolita città di Darwin

Con 120.650 abitanti, la città più moderna e popolosa dell'inospitale Territorio del Nord, è, allo stesso tempo, la più piccola delle capitali di stato del Paese.

Eretto, di fronte al Mar di Timor e all'Oceano Indiano, come porta settentrionale dell'Australia, Darwin ha un passato complicato e un futuro promettente.

Fu distrutto e ricostruito in due diverse occasioni. Nel 1942, 188 caccia giapponesi, la stessa flotta che in seguito avrebbe attaccato Pearl Harbor, iniziarono una serie di incursioni che lasciarono la città in rovina. Negli anni Settanta Tracy, il più devastante dei cicloni che l'hanno visitato fino ad oggi, distrusse il 70% degli edifici eretti o recuperati dopo la fine della seconda guerra mondiale.

La nuova ricostruzione ha messo in luce i caratteri moderni della sua architettura che ha accolto una società multietnica arricchita da immigrati dai quattro angoli del mondo che continuano a stabilirsi per lavorare nell'industria mineraria e nel crescente settore turistico locale.

Crocs News, da Alice Springs a Darwin, Stuart hwy, Top End Way

I partecipanti a un tour del fiume Mary aspettano davanti a un pannello con notizie di incidenti con coccodrilli

Darwin fa del suo meglio per non deludere chi arriva alla fine di Stuart Hwy. Ravviva con festival originali e altri eventi. Questa missione si rivela ingrata.

È solo che, da Alice Springs a questo lontano Top End, la strana Australia del Territorio del Nord ha sempre voluto abbagliarci.

Magome Tsumago, Giappone

Da Magome a Tsumago: il percorso sovraffollato per il Giappone medievale

Nel 1603 lo shogun Tokugawa dettò il rinnovamento di un antico sistema stradale. Oggi, il tratto più famoso della strada che collegava Edo a Kyoto è attraversato da una folla desiderosa di fuggire.
strade imperdibili

Grandi viaggi, grandi viaggi

Con nomi pomposi o semplici codici stradali, alcune strade attraversano scenari davvero sublimi. Dalla Road 66 alla Great Ocean Road, sono tutte avventure di guida imperdibili.
Uzbekistan

Viaggio attraverso lo Pseudo-Tar in Uzbekistan

Passarono i secoli. Le vecchie e fatiscenti strade sovietiche tagliano i deserti e le oasi un tempo percorse dalle carovane del Via della Seta. Soggetto al suo giogo per una settimana, sperimentiamo ogni sosta e incursione nei luoghi e nei paesaggi uzbeki come ricompense della strada storica.
Florida Keys, EUA

Il trampolino di lancio dei Caraibi degli Stati Uniti

Os Stati Uniti i continenti sembrano finire, a sud, nella sua capricciosa penisola della Florida. Non si fermano qui. Più di cento isole di corallo, sabbia e mangrovie formano un'eccentrica distesa tropicale che ha sedotto a lungo i vacanzieri nordamericani.
Grande Strada dell'Oceano, Australia

Ocean Out, attraverso il Greater South Australia

Una meta preferita dai residenti dello stato australiano del Victoria, la rotta B100 svela una costa sublime modellata dall'oceano. Ci sono voluti solo pochi chilometri per capire perché si chiamava The Great Ocean Road.
alla Scoperta di Tassiè, Parte 1 - Hobart, Australia

La porta sul retro dell'Australia

Hobart, la capitale della Tasmania e la più meridionale dell'Australia, fu colonizzata da migliaia di esuli dall'Inghilterra. Non sorprende che la sua popolazione mantenga una forte ammirazione per gli stili di vita marginali.
Cairns la Tribolazione del Capo, Australia

Queensland tropicale: un'Australia troppo selvaggia

Cicloni e inondazioni sono solo l'espressione meteorologica dell'asprezza tropicale del Queensland. Quando non è il tempo, è la fauna mortale della regione a tenere i suoi abitanti all'erta.
Red Center, Australia

Nel cuore spezzato dell'Australia

Il Red Centre ospita alcuni dei monumenti naturali imperdibili dell'Australia. Ci colpisce la grandiosità degli scenari ma anche la rinnovata incompatibilità delle sue due civiltà.
Wycliff Wells, Australia

I piccoli file segreti di Wycliffe Wells

Residenti, esperti di UFO e visitatori sono stati testimoni di avvistamenti intorno a Wycliffe Wells per decenni. Qui Roswell non ha mai dato l'esempio e ogni nuovo fenomeno viene comunicato al mondo.
Cairns-Kuranda, Australia

Treno per il mezzo della giungla

Costruita a Cairns per salvare i minatori isolati nella foresta pluviale dalla fame a causa delle inondazioni, nel tempo la ferrovia del Kuranda è diventata il pane quotidiano di centinaia di australiani alternativi.
Perth ad Albany, Australia

Attraverso il selvaggio West australiano

Poche persone venerano l'evasione come fanno Australiani. Con l'estate meridionale in pieno svolgimento e il fine settimana alle porte, i Perthiani si stanno rifugiando dalla routine urbana nell'angolo sud-occidentale della nazione. Da parte nostra, senza compromessi, esploriamo l'infinito Western Australia fino al suo limite meridionale.
Sydney, Australia

Dall'esilio criminale alla città esemplare

La prima delle colonie australiane fu costruita da detenuti in esilio. Oggi, gli australiani di Sydney si vantano degli ex detenuti del loro albero genealogico e sono orgogliosi della prosperità cosmopolita della megalopoli in cui abitano.
Altopiano di Atherton, Australia

Le miglia del Natale (parte II)

Il 25 dicembre esploriamo la campagna alta, bucolica ma tropicale del Queensland settentrionale. Ignoriamo il luogo in cui si trova la maggior parte degli abitanti e siamo sorpresi dall'assoluta assenza del periodo natalizio.
Busselton, Australia

2000 metri in stile australiano

Nel 1853 Busselton fu dotata di uno dei pontoni più lunghi del mondo. mondo. Quando la struttura è crollata, i residenti hanno deciso di aggirare il problema. Dal 1996 lo fanno ogni anno. nuoto.
Melbourne, Australia

Un'Australia "separata".

capitale culturale aussie, Melbourne è anche spesso votata come la città con la migliore qualità della vita al mondo. Quasi un milione di emigranti orientali ha approfittato di questa accoglienza immacolata.
alla Scoperta di Tassiè, Parte 3, Tasmania, Australia

Tasmania dall'alto al basso

Da tempo la vittima preferita degli aneddoti australiani, il Tasmania non ha mai perso l'orgoglio per strada aussie più rude essere. Tassie rimane avvolta nel mistero e nel misticismo in una sorta di retro degli antipodi. In questo articolo raccontiamo il peculiare viaggio da Hobart, la capitale situata nell'improbabile sud dell'isola, fino alla costa nord, la svolta verso il continente australiano.
Perth, Australia

la città solitaria

A più di 2000 km da un luogo simile degno di questo nome, Perth è considerata la città più remota sulla faccia della Terra. Nonostante sia isolata tra l'Oceano Indiano e il vasto Outback, poche persone si lamentano.
Perth, Australia

Cowboy dell'Oceania

Il Texas è dall'altra parte del mondo, ma nel paese dei koala e dei canguri non mancano i cowboy. I rodei dell'entroterra ricreano la versione originale e 8 secondi durano non meno nell'Australia occidentale.
Perth, Australia

Giornata dell'Australia: in onore della Mourning Invasion Foundation

26/1 è una data controversa in Australia. Mentre i coloni britannici lo celebrano con barbecue e tanta birra, gli aborigeni celebrano il fatto di non essere stati completamente spazzati via.
Melbourne, Australia

Calcio dove gli australiani regolano le regole

Sebbene praticato dal 1841, il football australiano conquistò solo una parte della grande isola. L'internazionalizzazione non è mai andata oltre la carta, frenata dalla concorrenza del rugby e del calcio classico.
Riserva Masai Mara, Masai Land Trip, Kenya, Masai Convivialità
Safari
Masai Mara, Kenia

Riserva del Masai Mara: Viaggio nella terra dei Masai

La savana di Mara divenne famosa per il confronto tra milioni di erbivori ei loro predatori. Ma, in una sconsiderata comunione con la fauna selvatica, sono gli umani Masai a distinguersi di più.
I giovani camminano lungo la strada principale di Chame, Nepal
Annapurna (circuito)
Circuito dell'Annapurna: 1° - Pokhara a ChameNepal

Finalmente in cammino

Dopo diversi giorni di preparazione a Pokhara, siamo partiti verso l'Himalaya. Il percorso pedonale può essere iniziato solo a Chame, a 2670 metri di altitudine, con le cime innevate della catena montuosa dell'Annapurna già in vista. Fino ad allora, abbiamo completato un preambolo doloroso ma necessario attraverso la sua base subtropicale.
Bay Watch Hut, Miami Beach, spiaggia, Florida, Stati Uniti,
Architettura & Design
Miami Spiaggia, EUA

La spiaggia di tutte le vanità

Poche coste concentrano, allo stesso tempo, tanto calore e manifestazioni di fama, ricchezza e gloria. Situata nell'estremo sud-est degli Stati Uniti, Miami Beach è accessibile tramite sei ponti che la collegano al resto della Florida. È magro per il numero di anime che lo desiderano.
Angel Falls, fiume che cade dal cielo, Angel Falls, PN Canaima, Venezuela
Aventura
P.N. Canaima, Venezuela

Kerepakupai, Angel Jump: Il fiume che cade dal cielo

Nel 1937, Jimmy Angel fece atterrare un aereo su un altopiano sperduto nella giungla venezuelana. L'avventuriero americano non trovò l'oro ma conquistò il battesimo della cascata più lunga sulla faccia della Terra
Preghiera che brucia, Festival di Ohitaki, Tempio di Fushimi, Kyoto, Giappone
Cerimonie e Feste
Kyoto, Giappone

Una fede combustibile

Durante la celebrazione shintoista di Ohitaki, i fedeli giapponesi raccolgono preghiere incise su tavolette nel tempio di Fushimi. Lì, mentre viene consumato da enormi falò, la sua fede si rinnova.
dall'ombra
Città
Miami, EUA

Un capolavoro di riabilitazione urbana

All'inizio del 25° secolo, il quartiere di Wynwood era ancora pieno di fabbriche e magazzini abbandonati e pieni di graffiti. Tony Goldman, un astuto investitore immobiliare, acquistò oltre XNUMX proprietà e fondò un parco murale. Molto più che rendere omaggio ai graffiti lì, Goldman ha fondato il grande bastione della creatività di Miami.
cibo
Cibo del Mondo

Gastronomia Senza Frontiere né Pregiudizi

Ogni popolo, le sue ricette e prelibatezze. In certi casi, gli stessi che deliziano intere nazioni ne disgustano molti altri. Per chi viaggia per il mondo, l'ingrediente più importante è una mente molto aperta.
Big Freedia e buttafuori, Fried Chicken Festival, New Orleans
Cultura
New Orleans, Louisiana, Stati Uniti

Big Freedia: in Modo Bounce

New Orleans è la culla del jazz e dei suoni jazz e risuona nelle sue strade. Come previsto, in una città così creativa emergono nuovi stili e atti irriverenti. Visitando il Big Easy, ci siamo avventurati alla scoperta dell'hip hop di Bounce.
4 luglio Fireworks-Seward, Alaska, Stati Uniti
sportivo
Seward, Alaska

Il 4 luglio più lungo

L'indipendenza degli Stati Uniti viene celebrata a Seward, in Alaska, in modo modesto. Anche così, il 4 luglio e la sua celebrazione sembrano non avere fine.
Isola di Streymoy, Isole Faroe, Tjornuvik, Gigante e Strega
In viaggio
Streymoy, Isole Faroe

Streymoy Sopra, Assaggiate l'Isola delle Correnti

Lasciamo la capitale Torshavn dirigendoci a nord. Abbiamo attraversato da Vestmanna alla costa orientale di Streymoy. Fino a quando non raggiungiamo l'estremità settentrionale di Tjornuvík, siamo ancora e ancora abbagliati dalla verdeggiante eccentricità della più grande isola faroese.
Efate, Vanuatu, trasferimento a "Congoola/Lady of the Seas"
Etnico
Efate, Vanuatu

L'isola sopravvissuta "Survivor"

Gran parte di Vanuatu vive in uno stato benedetto post-selvaggio. Forse per questo, Reality show in cui competono aspiranti candidati Robinson Crusoe si stabilirono uno dopo l'altro sulla loro isola più accessibile e famigerata. Già un po' stordita dal fenomeno del turismo convenzionale, anche Efate ha dovuto resistergli.
Portfolio, Got2Globe, migliori immagini, fotografia, immagini, Cleopatra, Dioscorides, Delos, Grecia
Portfolio fotografico Got2Globe
Portafoglio Got2Globe

Il Mondano e il Celeste

Saint George, Grenada, Antille, case
Storia
Saint George, Granada

Una detonazione della storia dei Caraibi

La peculiare Saint George si estende lungo il pendio di un vulcano inattivo e attorno a un'insenatura a forma di U. Le sue case abbondanti e ondulate testimoniano la ricchezza generata nel corso dei secoli sull'isola di Grenada, di cui è la capitale.
Santa Maria, Isola di Sal, Capo Verde, Sbarco
Isole
Di Santa Maria, Sale, Capo Verde

Santa Maria e la benedizione atlantica di Sal

Santa Maria nasce nella prima metà dell'XNUMX come magazzino per l'esportazione del sale. Oggi, grazie alla provvidenza di Santa Maria, Sal Ilha vale molto di più della materia prima.
Corsa di renne, Kings Cup, Inari, Finlandia
bianco inverno
Inari, Finlândia

La corsa più pazza in cima al mondo

I lapponi finlandesi gareggiano con le loro renne da secoli. Nella finale della Kings Cup - Porokuninkuusajot - si affrontano a grande velocità, ben al di sopra del Circolo Polare Artico e ben sotto lo zero.
silhouette e poesia, cora coralina, old goias, brasile
Letteratura
Goias Velho, Brasile

Vita e lavoro di uno scrittore al margine

Nata a Goiás, Ana Lins Bretas ha trascorso gran parte della sua vita lontana dalla sua famiglia castrante e dalla città. Tornando alle sue origini, ha continuato a ritrarre la mentalità prevenuta della campagna brasiliana.
Lago Sorvatsvagn, Vágar, Isole Faroe
Natura
Vágar, Isole Faroe

Il lago che aleggia sull'Atlantico settentrionale

Per un capriccio geologico, Sorvagsvatn è molto più del lago più grande delle Isole Faroe. Scogliere con tra i trenta ei centoquaranta metri delimitano l'estremità meridionale del suo letto. Da certi punti di vista, dà l'idea di essere sospeso sull'oceano.
Statua della Madre Armenia, Yerevan, Armenia
cadere
Yerevan, Armenia

Una Capitale tra Oriente e Occidente

Erede della civiltà sovietica, allineato con i grandi Russia, l'Armenia è sedotta dai modi più democratici e sofisticati dell'Europa occidentale. Negli ultimi tempi i due mondi si sono scontrati per le strade della tua capitale. Dalla disputa popolare e politica, Yerevan detterà il nuovo corso della nazione.
savuti, botswana, leoni mangiatori di elefanti
Parchi Naturali
Savuti, Botswana

L'elefante che mangia i leoni di Savuti

Una parte del deserto del Kalahari si prosciuga o viene irrigata a seconda dei capricci tettonici della regione. A Savuti, i leoni si sono abituati a fare affidamento su se stessi e a depredare gli animali più grandi della savana.
Kiomizudera, Kyoto, un Giappone millenario quasi perduto
Patrimonio mondiale dell'UNESCO
Kyoto, Giappone

Un Giappone millenario quasi perduto

Kyoto era nella lista dei colpi della bomba atomica degli Stati Uniti ed era più di un capriccio del destino a preservarla. Salvata da un Segretario alla Guerra americano innamorato della sua ricchezza storico-culturale e della sontuosità orientale, la città è stata sostituita all'ultimo minuto da Nagasaki nell'atroce sacrificio del secondo cataclisma nucleare.
Visitatori della casa di Ernest Hemingway, Key West, Florida, Stati Uniti
personaggi
Key West, Stati Uniti

Parco giochi caraibico di Hemingway

Espansivo come sempre, Ernest Hemingway ha definito Key West "il posto migliore in cui sia mai stato...". Nelle profondità tropicali degli Stati Uniti contigui, ha trovato l'evasione e un divertimento folle e ubriaco. E l'ispirazione per scrivere con intensità da abbinare.
Machangulo, Mozambico, tramonto
Spiagge
Machangulo, Mozambico

La penisola d'oro di Machangulo

Ad un certo punto, un braccio di mare divide in due la lunga striscia sabbiosa ricca di dune iperboliche che delimita la baia di Maputo. Machangulo, come viene chiamata la parte inferiore, ospita una delle coste più magnifiche del Mozambico.
Solostsky autunnale
Religione
Isole Soloveckie, Russia

L'Isola Madre dell'Arcipelago Gulag

Ospitò uno dei più potenti domini religiosi ortodossi in Russia, ma Lenin e Stalin lo trasformarono in un gulag. Con la caduta dell'URSS, Solotsky ritrova pace e spiritualità.
Treno della fine del mondo, Terra del Fuoco, Argentina
Veicoli Ferroviari
Ushuaia, Argentina

Ultima stagione: Fine del mondo

Fino al 1947 i Tren del Fin del Mundo fecero innumerevoli viaggi per far tagliare legna da ardere ai detenuti del carcere di Ushuaia. Oggi i passeggeri sono diversi ma nessun altro treno passa più a sud.
Società
Cimiteri

L'ultima dimora

Dalle grandiose tombe di Novodevichy, a Mosca, alle ossa Maya inscatolate di Pomuch, nella provincia messicana di Campeche, ogni popolo vanta il suo modo di vivere. Anche nella morte.
il proiezionista
Vita quotidiana
Sainte-Luce, Martinique

Un sano proiezionista

Dal 1954 al 1983 Gérard Pierre ha proiettato molti dei famosi film che sono arrivati ​​in Martinica. A 30 anni dalla chiusura della stanza dove lavorava, era ancora difficile per questo nativo nostalgico cambiare bobina.
Fattoria São João, Pantanal, Miranda, Mato Grosso do Sul, tramonto
Animali selvatici
Fattoria Sao Joao, Miranda, Brasile

Pantanal con il Paraguay in vista

Quando l'azienda agricola Passo do Lontra ha deciso di espandere il proprio ecoturismo, ha reclutato l'altra azienda agricola di famiglia, São João. Più lontano dal fiume Miranda, quest'altra proprietà rivela un remoto Pantanal, ai margini del Paraguay. Dal paese e dal fiume omonimo.
Bungee jumping, Queenstown, Nuova Zelanda
Voli panoramici
Queenstown, Nova Zelândia

Queenstown, regina degli sport estremi

nel secolo XVIII, il governo kiwi ha proclamato villaggio minerario dell'Isola del Sud"degno di una regina". Oggi, lo scenario estremo e le attività rafforzano lo stato maestoso della sempre impegnativa Queenstown.