Tokyo, Giappone

Gli ipno-passeggeri di Tokyo


trasporto mattutino
Un'auto della metropolitana ti porterà alla prima stazione del tuo percorso dove diventerà rapidamente affollata.
sedile per dormire
Diversi dirigenti dormono fianco a fianco in un vagone della metropolitana di Tokyo.
sicurezza
La metropolitana accende una pubblicità per una società di sicurezza con protagonista un famoso attore giapponese.
comodo schienale
Un supporto del sedile fornisce una protezione provvidenziale per un passeggero che non riesce a stare in piedi.
Spalla amica
I dirigenti dormono ai lati della fotografa Sara Wong durante un viaggio in metropolitana a Tokyo.
ponte verso un altro giorno
Il treno passa di notte, al di sopra della faticosa vita di Tokyo.
passeggero esausto
Il passeggero dorme appoggiandosi alla sua cartella di lavoro.
Religiosità Urbana
Un monaco buddista in abiti tradizionali cammina lungo una strada trafficata della capitale giapponese, in prossimità dell'ingresso della metropolitana.
sonno della metropolitana
Il passeggero dorme su una metropolitana parcheggiata da tempo presso la stazione del terminal.
mattina colorata
I passanti attraversano un ponte sulla linea ferroviaria Harajuku a Tokyo.
sonno facile
Salaryman si addormenta durante un breve viaggio in metropolitana.
metropolitana in inverno
I passeggeri della metropolitana aspettano l'arrivo di un nuovo treno in una stazione di Tokyo. Di norma, l'arrivo viene annunciato con il messaggio "mamona ku" (presto).
da dietro
Il passeggero dorme profondamente in un treno della metropolitana fermo da molto tempo.
disposizioni
Il passeggero della metropolitana passa attraverso un corridoio decorato con un cartellone pubblicitario con un famoso attore giapponese
doppio sonno
I dirigenti dormono in tandem in un vagone della metropolitana.
notte tokyo
Le forme ei toni di una delle più grandi megalopoli sulla faccia della Terra, con più di 13 milioni di persone.
Il Giappone è servito da milioni di dirigenti massacrati con ritmi di lavoro infernali e vacanze scarse. Ogni minuto di tregua sulla strada per andare al lavoro oa casa serve al loro scopo. inemuri, dormire in pubblico.

Sono le sette del mattino e Tokyo si è svegliata da un po' di tempo.

Come Kazuya Takeda, che ci ha ospitato per alcuni giorni ed era uscita di casa per più di mezz'ora, determinata a non fare tardi per la principale filiale giapponese della multinazionale DHL.

Scendemmo alla stazione della metropolitana di Nishifunabashi. Ci uniamo al flusso umano che si muove coordinato ea grande velocità verso il centro della città.

Come tante altre linee ferroviarie, Tozai parte dall'estrema periferia della città e trasporta molte migliaia di altri lavoratori fedeli e puntuali come Kazuya.

passanti in treno, dormire, dormire, metropolitana, treno, Tokyo, Giappone

I passanti attraversano un ponte sulla linea ferroviaria Harajuku a Tokyo.

Il Santuario del sonno delle metropolitane e dei treni giapponesi

Le composizioni si susseguono con intervalli che non raggiungono il mezzo minuto. Siamo saliti in una delle carrozze affollate.

A bordo, il nero delle tute di un piccolo esercito di salariati e donne con abiti da lavoro equivalenti. Senza sapere come, poco dopo, abbiamo rilevato due posti liberi in posti opposti. Sebbene siamo consapevoli della sua rigidità, ricordiamo che ci aspetta un'altra lunga giornata di esplorazione, per lo più pedonale, e abbiamo deciso di sfruttare la taglia.

Ci siamo sistemati quasi faccia a faccia. Abbiamo dovuto analizzare l'atmosfera cupa nella cabina e l'azione in ciascuna delle stazioni in cui ci siamo fermati.

Mancano 40 minuti per raggiungere Ginza, la nostra destinazione finale ma non la metropolitana. Alcuni passeggeri fanno viaggi ancora più lunghi. Ci avviciniamo a metà settimana.

pubblicità, sonno, sonno, metropolitana, treno, Tokyo, Giappone

La metropolitana accende una pubblicità per una società di sicurezza con protagonista un famoso attore giapponese.

La maggior parte di loro già sente la fatica causata dai successivi risvegli precoci, dall'interminabile viaggio di andata e ritorno casa e, in tanti casi, dalle ore tarde di lasciare i lavori a cui non vogliono o semplicemente non riescono a resistere.

Il lavoro e la tortura esistenziale dei salariati giapponesi

Negli anni della ricostruzione della nazione giapponese dopo la seconda guerra mondiale, un dirigente giapponese mantenne una vita stabile, uno status sociale e privilegi invidiabili. Ma, con il passare dei decenni e il rafforzamento della competitività capitalista, questi vantaggi hanno cessato di esistere.

Molti salariati non hanno praticamente alcun prestigio nella gerarchia aziendale delle società. Ora lavorano su viaggi infiniti che impediscono loro di fare nient'altro nella vita oltre a servire i dipartimenti a cui appartengono.

C'è anche la famosa nozione del Giappone secondo cui i dipendenti devono seguire i loro capi anche al di fuori della sfera professionale, in particolare quando arriva il venerdì sera e i loro superiori hanno bisogno di compagnia per uscire, bere fino allo sfinimento e decomprimersi.

Le amichevoli spalle dei passeggeri laterali

È quindi comprensibile che, stremati dalle fatiche della loro vita lavorativa, questi servitori si limitino a lasciarsi riposare mentre si recano al lavoro o casa e, durante il viaggio, due di loro finiscono per posarci la testa sulle spalle.

Spalla del compagno di sonno, sonno, sonno, metropolitana, treno, Tokyo, Giappone

I dirigenti dormono ai lati della fotografa Sara Wong durante un viaggio in metropolitana a Tokyo.

Inaspettatamente, ci siamo coccolati un po' dalla fatica della nazione giapponese, un compito che ci diverte e lascia un po' imbarazzati gli altri passeggeri giapponesi con i loro telefoni all'avanguardia.

Eppure, il inemuri non solo accade più e più volte tra i giapponesi, è visto come un segno di diligenza sociale e lavorativa. In alcune occasioni sociali, venerato anche dai partecipanti svegli.

Nonostante tutta la tecnologia utilizzata, i viaggi in metropolitana o in treno grandi città giapponesi può rivelarsi, oltre ad essere lungo, molto scomodo.

A maggior ragione quando vengono fatti a bordo di treni traboccanti di persone come quelle che passano per la stazione di Shinjuku, nota per avere il più alto traffico umano al mondo e dove dipendenti dedicati hanno la missione di spingere all'interno le persone che rimangono bloccate e bloccano le porte. delle carrozze di chiusura.

pubblicità metro, sonno, sonno, metro, treno, Tokyo, Giappone

Il passeggero della metropolitana passa attraverso un corridoio decorato con un cartellone pubblicitario con un famoso attore giapponese

Resto dall'assoluta sicurezza giapponese

Ma il trasporto giapponese, a immagine del Giappone in generale, eccelle in assoluta sicurezza.

Mentre, in tutto il pianeta urbanizzato, i passeggeri assonnati dovrebbero preoccuparsi, per lo meno, dei borseggiatori, per le terre dell'Imperatore, tutti i beni dimenticati vengono lasciati dov'erano o, meglio ancora, consegnati alle autorità della stagione.

Questa garanzia si rivela, di per sé, un riposo. Alleata della più che apparente propensione degli asiatici ad addormentarsi quando cullati dal movimento, dalla fatica e dalla routine, la sorprendente quantità di sonnellini simultanei a cui stavamo assistendo è, quindi, pienamente giustificata.

I dirigenti dormono sedile della metropolitana, dormono, dormono, metropolitana, treno, Tokyo, Giappone

Diversi dirigenti dormono fianco a fianco in un vagone della metropolitana di Tokyo.

Come ci si poteva aspettare, il Giappone è consapevole di questa realtà ed è preoccupato per i suoi incorreggibili dormienti.

Da qualche tempo, ormai, alcuni inventori si battono per la soluzione migliore per semplificarsi la vita. Hanno realizzato dei caschi simili a quelli in lavorazione che possono essere fissati ai finestrini delle carrozze con delle ventose.

Oltre a riparare la testa, l'autore di questo dispositivo si è ricordato anche di risolvere il problema del risveglio tempestivo e ha aggiunto una targa al casco per inserire messaggi che avvisano i passeggeri svegli di svegliare l'utente alla stazione da cui deve partire.

Un altro inventore concorrente ha sviluppato una sorta di treppiede pieghevole che, una volta aperto, solleva una mentoniera imbottita, eccentrica ma presumibilmente molto utile per tutti i passeggeri che vogliono addormentarsi in piedi.

Il sonno dei passeggeri, il sonno, il sonno, la metropolitana, il treno, Tokyo, Giappone

Un supporto del sedile fornisce una protezione provvidenziale per un passeggero che non riesce a stare in piedi.

Tuttavia, entrambe le invenzioni mancano della sottigliezza necessaria affinché i giapponesi le usino senza imbarazzo. Per questo continuano a prevalere le forme convenzionali di sonno non supportato, sui treni e in metropolitana.

Non è così a Ginza, ma abbiamo anche trovato innumerevoli persone che dormivano nei terminal, in carrozze già vuote, anche mentre i dipendenti della JR (Ferrovie Giapponesi) o la metropolitana effettuano la loro pulizia.

Gli stessi macchinisti sono abituati all'esercizio aggiuntivo di scansionare i treni attraverso telecamere di sicurezza e dover svegliare i passeggeri esausti.

Passeggero del treno addormentato

Il passeggero dorme profondamente in un treno della metropolitana fermo da molto tempo.

Mentre ci avviciniamo alla stazione dove avevamo programmato di soggiornare, la metropolitana torna alla pigna e ci chiede di prepararci a partire. Siamo costretti a scrollarci di dosso i dormienti che ci usavano come cuscini per il loro evidente disagio fisico ed emotivo.

Tokyo di notte, dormire, dormire, metropolitana, treno, Tokyo, Giappone

Le forme ei toni di una delle più grandi megalopoli sulla faccia della Terra, con più di 13 milioni di persone.

Al termine di un'altra giornata alla scoperta di Tokyo, torniamo a casa di Kazuya e, conversazione dopo conversazione, ricordiamo di commentare il fumetto accaduto quella mattina. Sempre pragmatico e intraprendente, il conduttore confessa senza alcuna vergogna: “So benissimo di cosa si sta parlando.

Come avrai notato, anche i miei orari sono terribili. E, sì... devo ammettere che sono uno di quelli. Per fortuna è raro perdere la postazione di lavoro, ma mi è capitato più di una volta di finire al terminal dall'altra parte della città.

Il peggio, in questi casi, è ancora il ritardo con cui arrivo in ufficio».

Arrivo in carrozza metropolitana, dormire, dormire, metro, treno, Tokyo, Giappone

Un'auto della metropolitana ti porterà alla prima stazione del tuo percorso dove diventerà rapidamente affollata.

Tokyo, Giappone

La notte infinita della capitale del Sol Levante

Dillo Tokyo non dormire è dire poco. In una delle città più grandi e sofisticate sulla faccia della Terra, il crepuscolo segna solo il rinnovamento della frenetica vita quotidiana. E ci sono milioni delle loro anime che o non trovano posto al sole, o hanno più senso nei cambiamenti "oscuri" e oscuri che seguono.
Fianarantsoa-Manakara, Madagascar

A bordo del TGV malgascio

Partiamo da Fianarantsoa alle 7:3. Solo alle 170 del mattino seguente abbiamo completato i XNUMX km fino a Manakara. Gli indigeni chiamano questo treno quasi secolare Allena grandi vibrazioni. Durante il lungo viaggio, abbiamo sentito fortemente il cuore del Madagascar.
Veicoli Ferroviari

Viaggio in treno: il meglio del mondo su Carris

Nessun modo di viaggiare è ripetitivo e arricchente come viaggiare su rotaia. Sali a bordo di queste diverse carrozze e composizioni e goditi lo scenario più bello del mondo su Rails.
Tokyo, Giappone

Pachinko: Il video - Dipendenza che deprime il Giappone

All'inizio era un giocattolo, ma l'appetito di profitto del Giappone ha rapidamente trasformato il pachinko in un'ossessione nazionale. Oggi, 30 milioni di giapponesi si sono arresi a queste macchine da gioco alienanti.
bangkok, Thailandia

Mille e una notte perduta

Nel 1984 Murray Head cantava la magica e notturna bipolarità della capitale thailandese in "Una notte a Bangkok". Diversi anni, colpi di stato e manifestazioni dopo, Bangkok rimane insonne.
Tokyo, Giappone

Foto del passaporto giapponese

Alla fine degli anni '80, due multinazionali giapponesi vedevano già le cabine fotografiche convenzionali come pezzi da museo. Le trasformarono in macchine rivoluzionarie e il Giappone si arrese al fenomeno Purikura.
Tokyo, Giappone

Moda di Tokyo

Nel Giappone ultra popoloso e ipercodificato, c'è sempre spazio per più raffinatezza e creatività. Che siano nazionali o importati, è nella capitale che iniziano a sfilare i nuovi look giapponesi.
Tokyo, Giappone

Il mercato del pesce che ha perso freschezza

In un anno, ogni giapponese mangia più del suo peso di pesce e crostacei. Dal 1935 una parte considerevole è stata lavorata e venduta nel più grande mercato ittico del mondo. Tsukiji è stato terminato nell'ottobre 2018 e sostituito da Toyosu's.
Tokyo, Giappone

Un santuario del matchmaking

Il Tempio Meiji di Tokyo è stato costruito per onorare gli spiriti divinizzati di una delle coppie più influenti della storia giapponese. Nel tempo si è specializzata nella celebrazione dei matrimoni tradizionali.
Giappone

L'impero delle macchine per bevande

Ci sono più di 5 milioni di scatole luminose ultra-tecnologiche sparse in tutto il paese e molte altre lattine e bottiglie esuberanti di bevande invitanti. I giapponesi hanno smesso da tempo di resistergli.
Tokyo, Giappone

Le fusa usa e getta

Tokyo è la più grande delle metropoli, ma nei suoi angusti appartamenti non c'è posto per le mascotte. Gli uomini d'affari giapponesi hanno rilevato il divario e hanno lanciato un "allevamento" in cui gli affetti felini sono pagati a ore.
Tokyo, Giappone

L'imperatore senza impero

Dopo la capitolazione nella seconda guerra mondiale, il Giappone si sottomise a una costituzione che pose fine a uno degli imperi più lunghi della storia. L'imperatore giapponese è, oggi, l'unico monarca a regnare senza un impero.
Kyoto, Giappone

Il Tempio di Kyoto risorto dalle ceneri

Il Padiglione d'Oro è stato risparmiato dalla distruzione più volte nel corso della storia, comprese le bombe sganciate dagli Stati Uniti, ma non ha resistito al disturbo mentale di Hayashi Yoken. Quando lo ammiravamo, brillava come non mai.
Okinawa, Giappone

Danze Ryukyu: sono vecchie di secoli. Non hanno molta fretta.

Il regno di Ryukyu prosperò fino al XNUMX° secolo come stazione commerciale Cina e dal Giappone. L'estetica culturale sviluppata dalla sua aristocrazia cortese includeva vari stili di danza lenta.
Miyajima, Giappone

Shintoismo e buddismo al gusto delle maree

I visitatori del tori di Itsukushima ammirano una delle tre ambientazioni più venerate del Giappone. Nell'isola di Miyajima, la religiosità giapponese si fonde con la Natura e si rinnova con il flusso del Mare Interno di Seto.
Iriomote, Giappone

Iriomote, una piccola amazzone del Giappone tropicale

Le foreste pluviali e le impenetrabili mangrovie riempiono Iriomote sotto il clima di una pentola a pressione. Qui, i visitatori stranieri sono rari come il yamaneko, un'inafferrabile lince endemica.
Nikko, Giappone

La processione finale dello Shogun Tokugawa

Nel 1600, Ieyasu Tokugawa inaugurò uno shogunato che unì il Giappone per 250 anni. In suo onore, Nikko rievoca, ogni anno, il trasferimento medievale del generale nel sontuoso mausoleo di Toshogu.
Nara, Giappone

La colossale culla del buddismo giapponese

Nara ha cessato da tempo di essere la capitale e il suo tempio Todai-ji è stato retrocesso. Ma la Sala Grande rimane il più grande edificio antico in legno del mondo. E ospita il più grande buddha di bronzo vairocano.
Takayama, Giappone

Takayama dell'antico Giappone e dell'Hida medievale

In tre delle sue strade, Takayama conserva un'architettura tradizionale in legno e concentra vecchi negozi e produttori di sake. Intorno si avvicina a 100.000 abitanti e si arrende alla modernità.
Okinawa, Giappone

Il piccolo impero del sole

Risorta dalla devastazione causata dalla seconda guerra mondiale, Okinawa ha riacquistato l'eredità della sua secolare civiltà Ryukyu. Oggi, questo arcipelago a sud di Kyushu ospita a Giappone sulla riva, circondato da un Oceano Pacifico turchese e ispirato a un peculiare tropicalismo giapponese.
Rhino, PN Kaziranga, Assam, India
Safari
PN Kaziranga, India

La roccaforte del Monoceros indiano

Situato nello stato dell'Assam, a sud del grande fiume Brahmaputra, PN Kaziranga occupa una vasta area di palude alluvionale. Lì, due terzi del rinoceronte unicornis nel mondo, tra circa 100 tigri, 1200 elefanti e molti altri animali. Pressato dalla vicinanza umana e dall'inevitabile bracconaggio, questo prezioso parco non ha saputo proteggersi dalle iperboliche inondazioni monsoniche e da alcune polemiche.
Escursionisti sull'Ice Lake Trail, circuito dell'Annapurna, Nepal
Annapurna (circuito)
Circuito dell'Annapurna: 7° - Braga - Ice Lake, Nepal

Circuito dell'Annapurna - Il doloroso acclimatamento del lago di ghiaccio

Sulla salita al villaggio di Ghyaru, abbiamo avuto un primo e inaspettato assaggio di quanto possa essere esaltante il circuito dell'Annapurna. Nove chilometri dopo, a Braga, per la necessità di acclimatarsi, si sale dai 3.470 m di Braga ai 4.600 m del lago Kicho Tal. Sentiamo solo la stanchezza prevista e il gonfiore del fascino per la catena montuosa dell'Annapurna.
Luderitz, Namibia
Architettura & Design
Luderitz, Namibia

Wilkommen in Africa

Il cancelliere Bismarck ha sempre disprezzato i possedimenti d'oltremare. Contro la sua volontà e contro ogni previsione, nel bel mezzo della Corsa all'Africa, il mercante Adolf Lüderitz costrinse la Germania a conquistare un angolo inospitale del continente. L'omonima città prosperò e conserva uno dei patrimoni più eccentrici dell'impero germanico.
Era Susi trainato da cane, Oulanka, Finlandia
Aventura
P.N. Oulanka, Finlândia

Un piccolo lupo solitario

Jukka "Era-Susi" Nordman ha creato uno dei più grandi branchi di cani da slitta al mondo. È diventato uno dei personaggi più iconici della Finlandia, ma rimane fedele al suo soprannome: Wilderness Wolf.
Sfilata e sfarzo
Cerimonie e Feste
San Pietroburgo, Russia

La Russia va controcorrente. segui la marina

La Russia dedica l'ultima domenica di luglio alle sue forze navali. Quel giorno, una folla visita grandi barche ormeggiate nel fiume Neva mentre marinai annegati nell'alcol prendono il controllo della città.
Horta, Faial, Città che dà il Nord all'Atlantico
Città
Horta, Azzorre

La città che dà il nord all'Atlantico

La comunità mondiale dei velisti è ben consapevole del sollievo e della felicità di vedere la montagna di Pico e, quindi, Faial e l'accoglienza della baia di Horta e Peter Café Sport. La gioia non si ferma qui. Dentro e intorno alla città, ci sono case imbiancate a calce e un'ondata verdeggiante e vulcanica che abbaglia chiunque sia arrivato così lontano.
cibo
Cibo del Mondo

Gastronomia Senza Frontiere né Pregiudizi

Ogni popolo, le sue ricette e prelibatezze. In certi casi, gli stessi che deliziano intere nazioni ne disgustano molti altri. Per chi viaggia per il mondo, l'ingrediente più importante è una mente molto aperta.
Djerbahood, Erriadh, Djerba, Specchio
Cultura
Erriadh, Djerba, Tunisia

Un Villaggio diventato Galleria d'Arte Fugace

Nel 2014, un antico insediamento di Djerbian ha ospitato 250 murales di 150 artisti provenienti da 34 paesi. I muri di calce, il sole intenso ei venti carichi di sabbia del Sahara erodono le opere d'arte. La metamorfosi di Erriadh in Djerbahood si rinnova e continua a stupire.
Corsa di renne, Kings Cup, Inari, Finlandia
sportivo
Inari, Finlândia

La corsa più pazza in cima al mondo

I lapponi finlandesi gareggiano con le loro renne da secoli. Nella finale della Kings Cup - Porokuninkuusajot - si affrontano a grande velocità, ben al di sopra del Circolo Polare Artico e ben sotto lo zero.
Braga o Braka o Brakra in Nepal
In viaggio
Circuito dell'Annapurna: 6° – Braga, Nepal

In un Nepal più antico del Monastero di Braga

Quattro giorni di cammino dopo, abbiamo dormito a 3.519 metri a Braga (Braka). All'arrivo, solo il nome ci è familiare. Di fronte al fascino mistico della città, che si articola intorno a uno dei più antichi e venerati monasteri buddisti del circuito dell'Annapurna, acclimatamento con salita all'Ice Lake (4620m).
Cibo della capitale asiatica di Singapore, Basmati Bismi
Etnico
Singapore

La capitale asiatica del cibo

C'erano 4 gruppi etnici a Singapore, ognuno con la propria tradizione culinaria. A ciò si aggiunse l'influenza di migliaia di immigrati ed espatriati su un'isola grande la metà di Londra. Si è affermata come la nazione con la più grande diversità gastronomica d'Oriente.
Portfolio, Got2Globe, migliori immagini, fotografia, immagini, Cleopatra, Dioscorides, Delos, Grecia
Portfolio fotografico Got2Globe
Portafoglio Got2Globe

Il Mondano e il Celeste

Scogliere sopra la Valle della Desolazione, vicino a Graaf Reinet, Sud Africa
Storia
Graaf Reinet, Sud Africa

Una lancia boera in Sud Africa

All'inizio del periodo coloniale, esploratori e coloni olandesi erano terrorizzati dal Karoo, una regione di grande caldo, grande freddo, grandi inondazioni e grandi siccità. Fino a quando la Compagnia olandese delle Indie orientali non fondò lì Graaf-Reinet. Da allora, la quarta città più antica del nazione arcobaleno prosperò in un affascinante crocevia della sua storia.
Singapore, Isola del Successo e Monotonia
Isole
Singapore

L'isola del successo e della monotonia

Abituata a pianificare e vincere, Singapore seduce e recluta persone ambiziose da tutto il mondo. Allo stesso tempo, sembra annoiare a morte alcuni dei suoi abitanti più creativi.
costa, fiordo, Seydisfjordur, Islanda
bianco inverno
Seydisfjörður, Islândia

Dall'arte della pesca all'arte della pesca

Quando gli armatori di Reykjavik acquistarono la flotta peschereccia da Seydisfjordur, il villaggio dovette adattarsi. Oggi cattura i discepoli dell'arte di Dieter Roth e altre anime bohémien e creative.
Lago Manyara, Parco Nazionale, Ernest Hemingway, Giraffe
Letteratura
PN Lago Manyara, Tanzania

L'Africa preferita di Hemingway

Situato all'estremità occidentale della Rift Valley, il Parco Nazionale del Lago Manyara è uno dei più piccoli ma incantevoli e ricchi di animali selvatici dalla Tanzania. Nel 1933, tra caccia e discussioni letterarie, Ernest Hemingway le dedicò un mese della sua travagliata vita. Raccontati questi avventurosi giorni di safari in "Le verdi colline dell'Africa".
savuti, botswana, leoni mangiatori di elefanti
Natura
Savuti, Botswana

L'elefante che mangia i leoni di Savuti

Una parte del deserto del Kalahari si prosciuga o viene irrigata a seconda dei capricci tettonici della regione. A Savuti, i leoni si sono abituati a fare affidamento su se stessi e a depredare gli animali più grandi della savana.
Statua della Madre Armenia, Yerevan, Armenia
cadere
Yerevan, Armenia

Una Capitale tra Oriente e Occidente

Erede della civiltà sovietica, allineato con i grandi Russia, l'Armenia è sedotta dai modi più democratici e sofisticati dell'Europa occidentale. Negli ultimi tempi i due mondi si sono scontrati per le strade della tua capitale. Dalla disputa popolare e politica, Yerevan detterà il nuovo corso della nazione.
Chapada dos Guimarães, Mato Grosso, Brasile, cascata Véu de Noiva
Parchi Naturali
Chapada dos Guimarães, Mato Grosso, Brasile

Nel cuore ardente del Sud America

Fu solo nel 1909 che il centro geodetico sudamericano fu fondato da Cândido Rondon, un maresciallo brasiliano. Oggi si trova nella città di Cuiabá. Ha lo scenario mozzafiato ma eccessivamente combustibile di Chapada dos Guimarães nelle vicinanze.
Delta dell'Okavango, Non tutti i fiumi raggiungono il mare, Mokoros
Patrimonio mondiale dell'UNESCO
Delta dell'Okavango, Botswana

Non tutti i fiumi raggiungono il mare

Terzo fiume più lungo dell'Africa meridionale, l'Okavango nasce negli altopiani angolani di Bié e percorre 1600 km a sud-est. Perditi nel deserto del Kalahari, dove irriga una splendida zona umida brulicante di fauna selvatica.
Monumento a Heroes Acre, Zimbabwe
personaggi
Harare, zimbabwe

L'ultimo sonaglio del surreale Mugabué

Nel 2015, la first lady dello Zimbabwe Grace Mugabe disse che il presidente, allora 91enne, avrebbe governato fino all'età di 100 anni, su una sedia a rotelle speciale. Poco dopo, iniziò a insinuarsi nella sua successione. Ma nei giorni scorsi i generali hanno finalmente accelerato la rimozione di Robert Mugabe che hanno sostituito con l'ex vicepresidente Emmerson Mnangagwa.
Barche con fondo di vetro, Kabira Bay, Ishigaki
Spiagge
Ishigaki, Giappone

Tropici giapponesi insoliti

Ishigaki è una delle ultime isole del trampolino di lancio che si estende tra Honshu e Taiwan. Ishigakijima ospita alcune delle spiagge e dei paesaggi costieri più incredibili di queste parti dell'Oceano Pacifico. I sempre più giapponesi che li visitano si divertono a fare il bagno poco o meno.
Pemba, Mozambico, Capitale di Cabo Delgado, da Porto Amélia a Porto de Abrigo, Paquitequete
Religione
Pemba, Mozambico

Da Porto Amélia al Porto di Abrigo de Moçambique

Nel luglio 2017 abbiamo visitato Pemba. Due mesi dopo, il primo attacco ha avuto luogo a Mocímboa da Praia. Nemmeno allora osavamo immaginare che la capitale tropicale e soleggiata di Cabo Delgado sarebbe diventata la salvezza di migliaia di mozambicani in fuga da un terrificante jihadismo.
Una storia di trenino
Veicoli Ferroviari
Siliguri a Darjeeling, India

Il trenino himalayano funziona ancora seriamente

Né la forte pendenza di alcuni tratti né la modernità lo fermano. Da Siliguri, alle pendici tropicali della grande catena montuosa asiatica, a Darjeeling, con le sue cime in vista, il più famoso dei trenini indiani regala, giorno dopo giorno, un arduo viaggio da sogno. Percorrendo la zona, ci imbarchiamo e ci lasciamo incantare.
In kimono con ascensore, Osaka, Giappone
Società
Osaka, Giappone

Alla compagnia di Mayu

La notte giapponese è un affare multimiliardario. Ad Osaka, un'enigmatica hostess che fa couchsurfing ci accoglie, a metà strada tra la geisha e l'escort di lusso.
Saksun, Isole Faroe, Streymoy, avviso
Vita quotidiana
Saksun, StreymoyIsole Faroe

Il villaggio faroese che non vuole essere Disneyland

Saksun è uno dei tanti splendidi piccoli villaggi delle Isole Faroe che sempre più estranei visitano. Si distingue per l'avversione ai turisti del suo principale proprietario rurale, autore di ripetute antipatie e attacchi contro gli invasori della sua terra.
Transpantaneira pantanal del Mato Grosso, capibara
Animali selvatici
Pantanal de Mato Grosso, Brasile

Transpantaneira, Pantanal e Confins del Mato Grosso

Partiamo dal cuore sudamericano di Cuiabá verso sud-ovest e verso la Bolivia. Ad un certo punto la MT060 asfaltata passa sotto un pittoresco portale e la Transpantaneira. In un attimo lo stato brasiliano del Mato Grosso è allagato. Diventa un enorme Pantanal.
Passeggeri, voli panoramici - Alpi meridionali, Nuova Zelanda
Voli panoramici
Aoraki Monte Cook, Nova Zelândia

La conquista aeronautica delle Alpi meridionali

Nel 1955, il pilota Harry Wigley creò un sistema per il decollo e l'atterraggio su asfalto o neve. Da allora, la sua compagnia ha svelato, dall'alto, alcuni degli scenari più magnifici dell'Oceania.