sitka, Alaska

Sitka: un viaggio attraverso un'Alaska che una volta era russa


Chiesa dei 3 ragazzi
Cartello promuove la vendita di artigianato ecologico autoctono Tlingit.
M/V Malaspina
Passeggeri su una delle barche dell'Alaska Marine Highway System poco dopo aver lasciato Sitka.
Orsi in vista
Avviso di recenti avvistamenti di orsi all'ingresso del sentiero principale del Parco storico nazionale di Sitka
Testa di totem 2
Particolare di uno dei tanti totem Tlingit sparsi nel Parco storico nazionale di Sitka.
Cattedrale di S. Michele
La facciata della Cattedrale di San Michele, realizzata in legno e con la sua croce ortodossa a otto braccia
Totem mimetico
Totem Tlingit nascosto tra gli ampi tronchi della foresta di conifere intorno a Sitka
tramonto su Sitka
Il lungo tramonto illumina la vasta foresta di conifere su un canale nelle vicinanze di Sitka
scia oscura
Sentiero forestale del Parco storico nazionale di Sitka, spesso visitato da orsi che meritano seri avvertimenti e cure extra da parte dei visitatori.
Testa schiusa
Particolare della sommità di uno dei totem Tlingit sparsi nel Parco storico nazionale di Sitka.
il ranger
Jimmy Craig, il ranger Tlingit del Parco storico nazionale di Sitka.
Tlingit
Fotografia storica di un gruppo di indiani Tlingit, la feroce tribù che ha reso la vita difficile ai coloni russi
Torre della Cattedrale
Torre della Cattedrale di San Michele, uno dei simboli più importanti dell'eredità russa a Sitka e in tutta l'Alaska.
totem intagliato
Totem della tribù Tlingit perduta tra le conifere del Parco storico nazionale di Sitka.
Abiti quaccheri
Gli abiti sono stati realizzati a mano da Jillian, una residente di Sitka Quaker che disprezzava la tecnologia.
Nel 1867, lo zar Alessandro II dovette vendere l'Alaska russa al Stati Uniti. Nella piccola città di Sitka, troviamo l'eredità russa ma anche i nativi Tlingit che li hanno combattuti.

Mentre raggiungiamo il cuore del centro di Sitka, un sacerdote ortodosso dialoga con i fedeli all'ingresso della Cattedrale di San Michele, sede del vescovo di Kamchatka, delle Isole Curili e dell'arcipelago delle Aleutine.

La sua tonaca nera, la barba grigia hanno perfettamente senso in prossimità della chiesa blu e bianca coronata da diverse croci dorate con otto braccia.

Per coloro che non hanno sentito parlare della storia, possono fare a meno in uno dei territori della nazione che è stato per tanto tempo l'arcirivale del patria degli zar.

Cattedrale di San Michele, Sitka, Alaska Viaggio una volta dalla Russia

La facciata della Cattedrale di San Michele, realizzata in legno e con la sua croce ortodossa a otto braccia

Altri riferimenti all'America russa appaiono davanti a noi quando meno ce lo aspettiamo. Nella vicina Marine Street, appare la tomba della principessa Maksoutoff, la moglie dell'ultimo governatore. La principessa giace in una sorta di estensione VIP del vasto e inquietante cimitero russo che il muschio fradicio e la vegetazione rimasta continuano a prendere il sopravvento.

Proprio accanto, c'è una replica della palizzata che gli ex coloni costruirono per proteggersi dai frequenti attacchi degli indigeni.

Il Tlingit, l'anima nativa di Sitka e gli orsi che lo abitano

All'arrivo dei russi, l'etnia Tlingit era la proprietaria e l'amante della regione. Ha rapidamente diffuso il terrore tra gli invasori. La minaccia dei Tlingit li costrinse a stringere un'alleanza opportunistica con i rivali Aleutini. Solo così, insieme, i russi furono in grado di sconfiggere gli indigeni nella battaglia di Sitka e costruire l'avamposto di Novoarkangelsk.

Jimmy Craig conosce la storia in dettaglio. È orgoglioso della feroce resistenza dei suoi antenati.

Alaska Marine Highway, Sitka, Viaggio L'Alaska che una volta proveniva dalla Russia

Jimmy Craig, il ranger Tlingit del Parco storico nazionale di Sitka.

Lo abbiamo trovato con l'uniforme da ranger all'ingresso del Parco storico nazionale di Sitka dove rileva l'aroma del fumo del fuoco sui nostri vestiti e non riesce a resistere a commentare: “Puzzi come il nostro miglior profumo: colonia di legno! Sono molti i punti guadagnati considerando qualsiasi Tlingit.

Sii benvenuto. Divertiti nel parco ma fai attenzione. Nei giorni scorsi sono stati avvistati Ursos. Parlatevi a voce alta. Se ne incontri uno, soprattutto, non voltare le spalle!"

Sitka, Alaska Viaggio una volta dalla Russia

Avviso di recenti avvistamenti di orsi all'ingresso del sentiero principale del Parco storico nazionale di Sitka

Abbiamo seguito il consiglio alla lettera. Siamo andati nella foresta oscura. Ci piace avere conversazioni tanto futili quanto rumorose.

Ci siamo fermati solo ad ammirare ciascuno dei 18 totem Tlingit misterioso e colorato e di leggere i cartelli esplicativi lungo i binari.

Totem, Sitka, Alaska Viaggio una volta dalla Russia

Totem Tlingit nascosto tra gli ampi tronchi della foresta di conifere intorno a Sitka

Os Ursos hanno anche creato problemi ai pionieri russi.

Alaska. La vasta colonia russa che finì per essere venduta a buon mercato

I russi si avventurarono in Alaska quasi cento anni prima degli inglesi. Erano motivati ​​dall'abbondanza di pellicce, un bene molto prezioso all'epoca, che ottenevano in quantità maggiori lì che dall'altra parte dello stretto di Bering.

Dopo che i suoi sudditi avevano quasi spazzato via gli animali bersaglio delle Isole Aleutine e di Kodiak, il primo governatore della colonia, Alexander Andreyevich Baranov, spostò la capitale a sud.

Costruì Sitka con l'ambizione disordinata di stabilire un impero di pellicce che si estendesse dalla baia di Bristol alla California settentrionale.

Il progetto ha incontrato l'avanzata degli inglesi. Non sono nemmeno arrivato a metà. Tuttavia, i russi dominarono l'Alaska fino al 1867. Nello stesso anno conclusero uno dei peggiori accordi della sua storia.

All'epoca numerose dispute interne e conflitti con le tribù autoctone, gli alti costi di mantenimento della colonia, che si sommarono a quelli risultanti dalle guerre napoleoniche, prosciugarono le finanze di San Pietroburgo.

Come ultima risorsa, i russi hanno cercato di vendere il territorio a Stati Uniti. Gli americani hanno finito per accettare un prezzo di 7.2 milioni di dollari, meno di due centesimi per acro che il Partito Repubblicano ha chiamato "la follia di Seward” (Segretario di Stato di Lincoln che ha firmato l'accordo) che si sarebbe rivelato sorprendentemente redditizio.

L'oro dell'Alaska che ha attratto nuovi coloni da ogni parte

Tredici anni dopo, i cercatori Richard Harris e Joseph Juneau, che in seguito diedero il nome al L'attuale capitale dell'Alaska, scoperto l'oro nel canale Gastineau. Il filo che hanno trovato, insieme ad altri, ha portato rapidamente a più di 150 milioni di dollari.

Parte dell'eredità e dello stile di vita dei venditori è passata anche nelle mani degli acquirenti. Nessun'altra città nel sud-est dell'Alaska ha ereditato così tanto sitka. Oggi Sitka conta 9 abitanti. È l'unica città nel sud-est dell'Alaska che sfida l'Oceano Pacifico.

Come era prevedibile, etnicamente e culturalmente, Sitka è diventata la vera insalata russa. Un patchwork storico che ha continuato ad incuriosirci.

Tlingits, Sitka, Alaska Viaggio una volta dalla Russia

Fotografia storica di un gruppo di indiani Tlingit, la feroce tribù che ha reso la vita difficile ai coloni russi

Abbiamo passato parte della notte intorno a un secondo fuoco nella casa di una giovane coppia quaccheri che si è offerto di accoglierci. Non eravamo gli unici.

A Night by the Fire con Quakers, S'mores e un musicista dell'Alaska

Caleb era appena arrivato dalla lontana Fairbanks (città dell'Alaska settentrionale) ed era stato invitato anche lui. “Hai portato del vino? Che meraviglia!" esclama quando vede la bottiglia nelle nostre borse della spesa per la cena.

Seth e Jillian, gli eccentrici padroni di casa, non sono così entusiasti. “Beh, l'alcol va contro i nostri principi, ma non ti imporremo nulla. Bevi ma poi comportati bene! sapere cosa sono s'mores?" ci chiedono ancora. Non vediamo l'ora di passare di nuovo una serata fuori. s'mores. Ma sistemiamoci intorno al fuoco. Puoi già vedere di cosa si tratta".

Per ogni evenienza, prima ci mostrassero dove dovevamo dormire. In quella stessa stanzetta ci siamo divertiti ad osservare decine di costumi folcloristici appesi che sembrano adatti a un lungo Carnevale.

Quaker Dresses, Sitka, Alaska Viaggi una volta in Russia

Gli abiti sono stati realizzati a mano da Jillian, una residente di Sitka Quaker che disprezzava la tecnologia.

Jillian nota il nostro fascino: “Ti piace? Sono io che li cucio a mano. Noi, quaccheri Non siamo grandi fan della tecnologia, come avrai notato".

L'allora fenomeno emergente del gruppo Portogallo. L'uomo

Uscimmo nel cortile sul retro e nella fredda notte di quell'Alaska costiera. Caleb si era già versato il vino.

Mentre si scaldava alle fiamme, ricordò qualcosa che lo incuriosiva. "Conosci il Portogallo. L'uomo ? Sono una band alternativa di Portland, già abbastanza famosa qui nel nord del stati. Scommetto anche che diventeranno famosi anche in Europa. (ndA: è più o meno quello che è successo e sono già venuti a suonare il Portogallo). Perché hanno questo nome? Be', mi piacerebbe spiegartelo, ma la verità è che non lo so. "

Per compensare, ci ha fatto un vero interrogatorio sul Portogallo. Ci ha assicurato che sarebbe stato uno dei suoi viaggi prioritari nell'Antico mondo.

Nel frattempo, Jillian ci distribuisce i rami raccolti lì intorno e apre le ostilità. s'moresca. Prepara un mini sandwich di marshmallow tra i biscotti. Mettilo all'estremità del tuo ramo e fai tostare sul fuoco. Noi e Caleb imitiamo lei e Seth. Timido, questo, ha riso un po' di tutto proteggendosi dal fumo denso che ci ha fatto soffocare.

Le fiamme e il fumo non tardano a calmarsi.

Jillian coglie l'occasione per confessarci: “Ah, quanto è bello per noi.”. Siamo ancora abbastanza stanchi per l'avventura mattutina. Siamo andati a estrarre l'oro per il fiume. Non avremmo mai pensato che sarebbe stato così faticoso. Inoltre, non abbiamo trovato alcun segno di lui. Nemmeno polvere».

Congeminazioni sul passato e sul presente russo di Sitka

In quel momento, viene in mente un parallelo, che esponiamo al fuoco: "Hai notato che se i russi avessero trovato il primo oro qui da queste parti, potremmo parlare russo e bere vodka accompagnata da cetrioli sottaceto qui". ?"

Sitka, Alaska Viaggio una volta dalla Russia

Torre della Cattedrale di San Michele, uno dei simboli più importanti dell'eredità russa a Sitka e in tutta l'Alaska.

A cui Seth risponde. «È vero, ragazzi. Ma non sono sicuro che ciò non accada di tanto in tanto da queste parti. Potrebbe essere più visibile, ma questa città ha ancora molto russo.

Sono stati sfortunati con il programma della crociera, ma quasi ogni volta che uno attracca qui, c'è uno spettacolo di danze tradizionali russe".

Canale a Sitka, viaggio in Alaska che una volta proveniva dalla Russia

Il lungo tramonto illumina la vasta foresta di conifere su un canale nelle vicinanze di Sitka

La prossima crociera è arrivata solo dopo troppo tempo.

Due giorni dopo, siamo saliti a bordo del M/V Malaspina e abbiamo continuato ad esplorare l'Alaska lungo il percorso della sua lunga Marine Highway.

Key West, EUA

Il selvaggio West tropicale degli Stati Uniti

Siamo giunti alla fine della Overseas Highway e all'ultima ridotta della propaganda Florida Keys. Il Stati Uniti continentali qui si arrendono a un'abbagliante vastità marina color smeraldo-turchese. E un sogno ad occhi aperti del sud alimentato da una sorta di incantesimo caraibico.
Ketchkan, Alaska

Qui inizia l'Alaska

La realtà passa inosservata alla maggior parte del mondo, ma ce ne sono due Alaska. In termini urbanistici, lo Stato si inaugura a sud del suo nascosto cavo di padella, una striscia di terra separata dal resto EUA lungo la costa occidentale del Canada. Ketchikan, è la più meridionale delle città dell'Alaska, la sua capitale della pioggia e la capitale mondiale del salmone.
Lapide, EUA

Lapide: la città è troppo dura per morire

I lodi d'argento scoperti alla fine del XIX secolo hanno reso Tombstone un fiorente e conflittuale centro minerario alla frontiera degli Stati Uniti. Stati Uniti a Messico. Lawrence Kasdan, Kurt Russell, Kevin Costner e altri registi e attori di Hollywood hanno reso famosi i fratelli Earp e il loro duello sanguinario.OK Corral”. La lapide che nel tempo tante vite hanno reclamato è qui per durare.
ancorare a Homer, EUA

Viaggio fino alla fine dell'autostrada dell'Alaska

Se Anchorage è diventata la città più grande del 49° stato degli Stati Uniti, Homer, a 350 km di distanza, è la sua strada senza uscita più famosa. I veterani di queste terre considerano questa strana lingua di terra un terreno sacro. Venerano anche il fatto che, da lì, non possono andare da nessuna parte.
Monte Denali, Alaska

Il Sacro Soffitto del Nord America

Gli indiani Athabascan lo chiamavano Denali, o il Grande, e ne venerano la superbia. Questa splendida montagna ha suscitato l'avidità degli alpinisti e una lunga serie di salite da record.
Juneau, Alaska

La piccola capitale della Grande Alaska

Da giugno ad agosto, Juneau scompare dietro le navi da crociera che attraccano al suo molo marginale. Tuttavia, è in questa piccola capitale che si decide il destino del 49° stato nordamericano.
Valdez, Alaska

Sulla rotta dell'oro nero

Nel 1989 la petroliera Exxon Valdez provocò un enorme disastro ambientale. La nave ha smesso di solcare i mari, ma la città vittimizzata che le ha dato il nome continua sulla rotta del greggio dell'Oceano Artico.
Skagway, Alaska

Una variante della corsa all'oro nel Klondike

L'ultima grande corsa all'oro americana è ormai lontana. Oggi, centinaia di navi da crociera riversano ogni estate migliaia di visitatori benestanti nelle strade piene di negozi di Skagway.
Seward, Alaska

Il 4 luglio più lungo

L'indipendenza degli Stati Uniti viene celebrata a Seward, in Alaska, in modo modesto. Anche così, il 4 luglio e la sua celebrazione sembrano non avere fine.
Seward, Alaska

Mushing estivo dell'Alaska

Sono quasi 30º ei ghiacciai si stanno sciogliendo. In Alaska, gli imprenditori hanno poco tempo per arricchirsi. Fino alla fine di agosto, il cane mushing non può fermarsi.
Talkeetna, Alaska

Lo stile di vita dell'Alaska di Talkeetna

Un tempo un semplice avamposto minerario, Talkeetna è stato ringiovanito nel 1950 per servire gli scalatori del Monte McKinley. Il villaggio è di gran lunga il più alternativo e accattivante tra Anchorage e Fairbanks.
Il suono del principe William, Alaska

Viaggio attraverso un'Alaska glaciale

Adagiato contro le montagne Chugach, il Prince William Sound ospita alcuni dei paesaggi stravaganti dell'Alaska. Né potenti terremoti né una devastante marea liscia hanno influenzato il suo splendore naturale.
P.N.Katmai, Alaska

Sulle tracce dell'uomo grizzly

Timothy Treadwell ha trascorso le estati con gli orsi di Katmai. Viaggiando attraverso l'Alaska, abbiamo seguito alcuni dei suoi sentieri ma, a differenza del selvaggio protettore della specie, non siamo mai andati troppo lontano.
Homer a Whittier, Alaska

Alla ricerca del furtivo Whittier

Lasciamo Homer, alla ricerca di Whittier, un rifugio costruito durante la seconda guerra mondiale e che ospita circa duecento persone, quasi tutte in un unico edificio.
Ghiacciaio Mendenhall, Juneau, Alaska

Il ghiacciaio dietro Juneau

I nativi Tlingit chiamarono questo uno degli oltre 140 ghiacciai del Juneau Icefield. Meglio conosciuto per Mendenhall, negli ultimi tre secoli, il riscaldamento globale ha visto la sua distanza dalla piccola capitale dell'Alaska aumentare di oltre quattro chilometri.
ippopotami, parco nazionale di chobe, botswana
Safari
PN Chobe, Botswana

Chobe: un fiume al confine tra vita e morte

Chobe segna il divario tra il Botswana e tre dei suoi paesi vicini, Zambia, Zimbabwe e Namibia. Ma il suo letto capriccioso ha una funzione molto più cruciale di questa delimitazione politica.
Yak Kharka a Thorong Phedi, circuito dell'Annapurna, Nepal, yak
Annapurna (circuito)
Circuito dell'Annapurna 11º: yak karkha a Thorong Phedi, Nepal

Arrivo ai piedi della gola

In poco più di 6 km saliamo da 4018m a 4450m, alla base del Thorong La Gorge. Lungo la strada, ci siamo chiesti se quelli che sentivamo fossero i primi problemi di Altitude Evil. Non è mai stato un falso allarme.
costa, fiordo, Seydisfjordur, Islanda
Architettura & Design
Seydisfjörður, Islândia

Dall'arte della pesca all'arte della pesca

Quando gli armatori di Reykjavik acquistarono la flotta peschereccia da Seydisfjordur, il villaggio dovette adattarsi. Oggi cattura i discepoli dell'arte di Dieter Roth e altre anime bohémien e creative.
Angel Falls, fiume che cade dal cielo, Angel Falls, PN Canaima, Venezuela
Aventura
P.N. Canaima, Venezuela

Kerepakupai, Angel Jump: Il fiume che cade dal cielo

Nel 1937, Jimmy Angel fece atterrare un aereo su un altopiano sperduto nella giungla venezuelana. L'avventuriero americano non trovò l'oro ma conquistò il battesimo della cascata più lunga sulla faccia della Terra
Percorso in conflitto
Cerimonie e Feste
Gerusalemme, Israele

Per le strade deliziose della Via Dolorosa

A Gerusalemme, percorrendo la Via Dolorosa, i credenti più sensibili si rendono conto di quanto sia difficile raggiungere la pace del Signore nei vicoli più contesi della faccia della terra.
Horta, Faial, Città che dà il Nord all'Atlantico
Città
Horta, Azzorre

La città che dà il nord all'Atlantico

La comunità mondiale dei velisti è ben consapevole del sollievo e della felicità di vedere la montagna di Pico e, quindi, Faial e l'accoglienza della baia di Horta e Peter Café Sport. La gioia non si ferma qui. Dentro e intorno alla città, ci sono case imbiancate a calce e un'ondata verdeggiante e vulcanica che abbaglia chiunque sia arrivato così lontano.
Mercato del pesce di Tsukiji, tokyo, giappone
cibo
Tokyo, Giappone

Il mercato del pesce che ha perso freschezza

In un anno, ogni giapponese mangia più del suo peso di pesce e crostacei. Dal 1935 una parte considerevole è stata lavorata e venduta nel più grande mercato ittico del mondo. Tsukiji è stato terminato nell'ottobre 2018 e sostituito da Toyosu's.
cabina affollata
Cultura
Saariselka, Finlândia

Il delizioso caldo artico

Si dice che i finlandesi abbiano creato SMS in modo da non dover parlare. L'immaginazione dei freddi nordici si perde nella nebbia delle loro amate saune, vere e proprie sedute di terapia fisica e sociale.
arbitro di combattimento, combattimento di galli, filippine
sportivo
Filippine

Quando solo i combattimenti di galli risvegliano le Filippine

Banditi in gran parte del Primo Mondo, i combattimenti di galli prosperano nelle Filippine dove spostano milioni di persone e pesos. Nonostante i suoi problemi eterni è il Sabong che più stimola la nazione.
Una storia di trenino
In viaggio
Siliguri a Darjeeling, India

Il trenino himalayano funziona ancora seriamente

Né la forte pendenza di alcuni tratti né la modernità lo fermano. Da Siliguri, alle pendici tropicali della grande catena montuosa asiatica, a Darjeeling, con le sue cime in vista, il più famoso dei trenini indiani regala, giorno dopo giorno, un arduo viaggio da sogno. Percorrendo la zona, ci imbarchiamo e ci lasciamo incantare.
Cowboy Basotho, Malealea, Lesotho
Etnico
Malealea, Lesoto

La vita nel regno africano dei cieli

Il Lesotho è l'unico stato indipendente situato interamente al di sopra dei XNUMX metri. È anche uno dei paesi in fondo alla classifica mondiale dello sviluppo umano. Il suo popolo altezzoso resiste alla modernità ea tutte le avversità in cima alla terra grandiosa ma inospitale che le è stata donata.
Portfolio fotografico Got2Globe
Portafoglio Got2Globe

Vita fuori

Ombra vs Luce
Storia
Kyoto, Giappone

Il Tempio di Kyoto risorto dalle ceneri

Il Padiglione d'Oro è stato risparmiato dalla distruzione più volte nel corso della storia, comprese le bombe sganciate dagli Stati Uniti, ma non ha resistito al disturbo mentale di Hayashi Yoken. Quando lo ammiravamo, brillava come non mai.
Isola di Streymoy, Isole Faroe, Tjornuvik, Gigante e Strega
Isole
Streymoy, Isole Faroe

Streymoy Sopra, Assaggiate l'Isola delle Correnti

Lasciamo la capitale Torshavn dirigendoci a nord. Abbiamo attraversato da Vestmanna alla costa orientale di Streymoy. Fino a quando non raggiungiamo l'estremità settentrionale di Tjornuvík, siamo ancora e ancora abbagliati dalla verdeggiante eccentricità della più grande isola faroese.
Era Susi trainato da cane, Oulanka, Finlandia
bianco inverno
P.N. Oulanka, Finlândia

Un piccolo lupo solitario

Jukka "Era-Susi" Nordman ha creato uno dei più grandi branchi di cani da slitta al mondo. È diventato uno dei personaggi più iconici della Finlandia, ma rimane fedele al suo soprannome: Wilderness Wolf.
Cove, Big Sur, California, Stati Uniti
Letteratura
Big Sur, EUA

La costa di tutti i rifugiati

Lungo 150 km, la costa californiana è soggetta a una vastità di montagne, oceano e nebbia. In questa ambientazione epica, centinaia di anime tormentate seguono le orme di Jack Kerouac e Henri Miller.
Delta dell'Okavango, Non tutti i fiumi raggiungono il mare, Mokoros
Natura
Delta dell'Okavango, Botswana

Non tutti i fiumi raggiungono il mare

Terzo fiume più lungo dell'Africa meridionale, l'Okavango nasce negli altopiani angolani di Bié e percorre 1600 km a sud-est. Perditi nel deserto del Kalahari, dove irriga una splendida zona umida brulicante di fauna selvatica.
Sheki, Autunno nel Caucaso, Azerbaigian, Case d'autunno
cadere
Sheki, Azerbaijan

autunno nel Caucaso

Persa tra le montagne innevate che separano l'Europa dall'Asia, Sheki è una delle città più iconiche dell'Azerbaigian. La sua storia in gran parte setosa comprende periodi di grande ruvidità. Quando abbiamo visitato, i toni pastello dell'autunno hanno aggiunto colore a una peculiare vita post-sovietica e musulmana.
Treno Kuranda, Cairns, Queensland, Australia
Parchi Naturali
Cairns-Kuranda, Australia

Treno per il mezzo della giungla

Costruita a Cairns per salvare i minatori isolati nella foresta pluviale dalla fame a causa delle inondazioni, nel tempo la ferrovia del Kuranda è diventata il pane quotidiano di centinaia di australiani alternativi.
Circuito dell'Annapurna, da Manang a Yak-kharka
Patrimonio mondiale dell'UNESCO
10° Circuito dell'Annapurna: Manang lo Yak Kharka, Nepal

Verso gli altopiani (superiori) dell'Annapurna

Dopo una pausa di acclimatamento nella civiltà quasi urbana di Manang (3519 m), riprendiamo l'ascesa allo zenit di Thorong La (5416 m). Quel giorno abbiamo raggiunto il villaggio di Yak Kharka, a 4018 m, un buon punto di partenza per i campi alla base della grande gola.
ora dall'alto della scala, mago della nuova zelanda, christchurch, nuova zelanda
personaggi
Christchurch, Nova Zelândia

Il maledetto stregone della Nuova Zelanda

Nonostante la sua notorietà agli antipodi, Ian Channell, lo stregone della Nuova Zelanda, non fu in grado di prevedere o prevenire diversi terremoti che colpirono Christchurch. A 88 anni, dopo 23 anni di contratto con il Comune, rilascia dichiarazioni troppo controverse e finisce per essere licenziato.
Spiagge
Gizo, Isole Salomone

Gala dei Piccoli Cantanti di Saeraghi

A Gizo sono ancora ben visibili i danni causati dallo tsunami che ha devastato le Isole Salomone. Sulla costa di Saeraghi, la felicità balneare dei bambini contrasta con la loro eredità di desolazione.
Mtshketa, Città Santa della Georgia, Caucaso, Cattedrale di Svetitskhoveli
Religione
Mtsketa, Georgia

La città santa della Georgia

Se Tbilisi è la capitale contemporanea, Mtskheta è stata la città che ha ufficializzato il cristianesimo nel regno di Iberia, predecessore della Georgia, e che ha diffuso la religione in tutto il Caucaso. Chi visita vede come, dopo quasi due millenni, è il cristianesimo a governare la vita lì.
Treno della fine del mondo, Terra del Fuoco, Argentina
Veicoli Ferroviari
Ushuaia, Argentina

Ultima stagione: Fine del mondo

Fino al 1947 i Tren del Fin del Mundo fecero innumerevoli viaggi per far tagliare legna da ardere ai detenuti del carcere di Ushuaia. Oggi i passeggeri sono diversi ma nessun altro treno passa più a sud.
Fedeli cristiani che lasciano una chiesa, Upolu, Samoa occidentali
Società
Upolu, Samoa  

Nel cuore spezzato della Polinesia

L'immagine dell'idilliaco Sud Pacifico è indiscutibile a Samoa, ma la sua bellezza tropicale non paga i conti né per la nazione né per gli abitanti. Chiunque visiti questo arcipelago trova un popolo combattuto tra l'assoggettarsi alla tradizione e alla stasi finanziaria o lo sradicarsi in paesi con orizzonti più ampi.
Intersezione trafficata di Tokyo, Giappone
Vita quotidiana
Tokyo, Giappone

La notte infinita della capitale del Sol Levante

Dillo Tokyo non dormire è dire poco. In una delle città più grandi e sofisticate sulla faccia della Terra, il crepuscolo segna solo il rinnovamento della frenetica vita quotidiana. E ci sono milioni delle loro anime che o non trovano posto al sole, o hanno più senso nei cambiamenti "oscuri" e oscuri che seguono.
Tombolo e Punta Catedral, Parco Nazionale Manuel Antonio, Costa Rica
Animali selvatici
PN Manuel Antonio, Costa Rica

Il Parco Nazionale Little-Big del Costa Rica

Le ragioni degli under 28 sono ben note. parchi nazionali I costaricani sono diventati i più popolari. La fauna e la flora di PN Manuel António proliferano in un minuscolo ed eccentrico pezzo di giungla. Come se non bastasse, si limita a quattro delle migliori spiagge tipiche.
Bungee jumping, Queenstown, Nuova Zelanda
Voli panoramici
Queenstown, Nova Zelândia

Queenstown, regina degli sport estremi

nel secolo XVIII, il governo kiwi ha proclamato villaggio minerario dell'Isola del Sud"degno di una regina". Oggi, lo scenario estremo e le attività rafforzano lo stato maestoso della sempre impegnativa Queenstown.