Singapore

La capitale asiatica del cibo


Basmati Bismi
Distributore di riso basmati marca Bismi accanto al cassone del tuo camion.
X-Plosive rossa
I peperoncini sono uno degli ingredienti essenziali in molti piatti di Singapore.
cambiare il tempo
Donne etniche malesi fanno acquisti in un mercato alimentare nel centro commerciale Tekka di Singapore.
compito per gli uomini
I singaporiani tamil acquistano verdure in una bancarella di strada a Little India.
notte vivace
La Chinatown Street di Singapore è vivace e piena di gente che si gusta le specialità della piccola nazione.
altri gusti
Il cuoco austriaco vende salsicce alla milanese per le strade della Chinatown di Singapore, all'epoca della foto, con enorme successo.
Decorazione e segni
La relazione astrologica non è provata, ma una bilancia giace accanto a un acquario su una bancarella nel mercato alimentare del centro commerciale Tekka Mall.
sapore argento
Dettaglio di uno dei piatti tradizionali serviti presso gli Hawker Centers di Singapore.
Tian Yuan
Proprietario di una bancarella presso un Hawker Center, rifornita di ingredienti e con un menu bilingue affisso.
gelatina di frutta
Dettaglio di un dolce tanto colorato quanto semplice che abbina il budino alla gelatina.
Architettura al gusto durian
Un dettaglio dell'Esplanade - Theatres on the Bay, l'edificio culturale più emblematico di Singapore, ispirato al frutto nazionale, il durian.
Pausa pranzo
Un conducente di risciò recupera energia divorando un pasto cucinato in casa.
La verdura di chia
Donne a un chiosco di verdure a Little India
C'erano 4 gruppi etnici a Singapore, ognuno con la propria tradizione culinaria. A ciò si aggiunse l'influenza di migliaia di immigrati ed espatriati su un'isola grande la metà di Londra. Si è affermata come la nazione con la più grande diversità gastronomica d'Oriente.

Os centri di venditori ambulanti sono una specie di istituzione singaporiana.

Ci siamo sentiti ufficialmente disperati di fronte all'abbondanza di bancarelle interne intrecciate su più file e con le loro specialità e menu disposti in modo simile.

La fame incalzava ma ci siamo limitati a girovagare per quella zona aromatica del Teka Mall. Con ciò non abbiamo fatto che alimentare l'enorme indecisione, resa ancora più ridicola dalle ondate e dai simultanei appelli degli addetti agli sportelli degli esercizi più vicini:

“Vieni qui, prova le mie specialità! Lo amerai!" o "È il mio cibo che stanno cercando, ne sono assolutamente sicuro!"

Singapore è una delle nazioni più ordinate sulla faccia della Terra, non c'è dubbio ma questi negozianti avevano molto da fare per vivere e la visione di due outsider che cercavano di decidere era più forte di quelle più semplici.

Lost in the Menus and Flavors of Teka Mall, alle porte di Little India

Abbiamo finito per cedere al richiamo di uno di loro, di etnia malese. Ci siamo avvicinati alla sua finestra e abbiamo iniziato una serie di domande su cosa consistesse o contenesse questo o quello.

Cibo della capitale asiatica di Singapore, Malaguetas

I peperoncini sono uno degli ingredienti essenziali in molti piatti di Singapore.

Illuminati, abbiamo finito per chiedere a nasi goreng (riso fritto con pezzi di carne e verdure) e un grande mi soto (una zuppa di tagliatelle ricco e abbastanza piccante).

Quando il cibo era pronto, la signora ci ha servito senza un grande sorriso al tavolo dove eravamo stati seduti.

Ci è voluto un'eternità per condividere i due piatti, soprattutto a causa della potenza della zuppa per la quale non eravamo preparati.

Poi proviamo ancora un bicchiere di chendol.

Singapore Asian Capital Food, gelatina di frutta

Dettaglio di un dolce tanto colorato quanto semplice che abbina il budino alla gelatina.

Abbiamo festeggiato quando abbiamo visto quanto somigliasse ai dessert con l'alone di alone che avevamo divorato più e più volte. Filippine, a base di latte di cocco, farina di riso, gelatina, zucchero di palma e, come avveniva con chendol che avevamo davanti, spesso rabboccato con fagioli rossi.

Più che soddisfatto, ci è venuto in mente che sì, era una vera food court. Non che Singapore non ne avesse in abbondanza anche nei suoi innumerevoli centri commerciali, poco o niente diversi da quelli che abbiamo qui.

Una zona coperta, enorme così, con centinaia di mini-ristoranti laterali e laterali, raggruppati per etnie, per evitare il più possibile liti e confusione, servendo un po' di tutto, non eravamo abituati a vederlo.

Centri Hawker come Teka e dozzine di altri sparsi in tutta l'isola non sono solo per i pasti all'ora di pranzo durante la settimana. Anche quando i singaporiani cenano fuori in gruppo, li preferiscono ai ristoranti convenzionali.

Approfittano così della loro convenienza, dei prezzi molto più bassi e dell'infinita diversità di offerta che ci ha lasciato così confusi.

Singapore Asian Capital Food, mercato bancario

Proprietario di una bancarella presso un Hawker Center, rifornita di ingredienti e con un menu bilingue affisso.

La ricchezza storica, etnica e gastronomica di Singapore

Singapore è sempre stata un porto chiave in Asia servito da una popolazione in gran parte proveniente da altrove.

Nel corso del tempo, le cucine degli autoctoni malesi e quella della più grande etnia dell'isola, i cinesi, si sono mescolate tra loro e con quelle delle etnie indiane - soprattutto Tamil -, i Peranakan di discendenti cinesi per lungo tempo installatisi. a Penang, Malacca, Indonesia e Singapore stessa.

Il sapore etnico non si è fermato qui.

Cibo della capitale asiatica di Singapore, Chinatown

La Chinatown Street di Singapore è vivace e piena di gente che si gusta le specialità della piccola nazione.

La fusione genetica dei portoghesi che dominarono il mercato delle spezie per due secoli e continuarono ad abitare Malacca e Singapore con i nativi, inglesi, olandesi, cinesi e indiani, diede origine al gruppo Kristang.

Anche la sua cucina gode di grande prestigio.

Com'era prevedibile, oltre a un'infinità di ingredienti e piatti di tutti quei luoghi e alle loro varianti, sull'isola sono apparse anche molte altre ricette che ora sono considerate ibride o multiculturali.

Cibo della capitale asiatica di Singapore, spuntino

Dettaglio di uno dei piatti tradizionali serviti presso gli Hawker Centers di Singapore.

Una nazione multietnica con un cibo pluripremiato

Basterebbe passare dal mondo localizzato ma delizioso e corroborante dei centri Hawker a quello del prestigio internazionale per vedere la popolarità della cucina singaporiana.

Nel 2011, la CNN ha deciso di tenere un'elezione online del "50 cibi più deliziosi del mondo".

Quattro dei piatti più votati erano piatti idolatrati a Singapore: Hainan Chicken Rice, Crab Chili, Laksa (zuppa di noodle Perakanan) e Roti Prata, solitamente serviti con carne o curry di verdure e che possono essere cucinati con formaggio, cipolla, banana, fagioli, cioccolato, funghi, uova o altro.

Esplanade - Teatri sulla Baia, Pausa pranzo

Un conducente di risciò recupera energia divorando un pasto cucinato in casa.

Ingredienti come questi provengono da diversi mercati opportunamente adiacenti centri di venditori ambulanti.

Ci sono carne, pesce, verdure, ecc. ecc., in cui diversi ristoratori mantengono altre attività e in cui ognuno si rifornisce.

Singapore Asian Capital Food, mercato bancario

Donne etniche malesi fanno acquisti in un mercato alimentare nel centro commerciale Tekka di Singapore.

Dopo quel pasto e altri in luoghi simili, non resistiamo quasi mai a vagare per i suoi confusi corridoi.

Tra massaie avvolte in sari, sotto hijab o in abiti occidentali e moderni, assistiti da macellai, pescivendoli e altri commercianti dediti ai loro mestieri con anima e corpo.

Cibo della capitale asiatica di Singapore, Basmati Bismi

Distributore di riso basmati marca Bismi accanto al cassone del tuo camion.

Passeggiando per i prolifici mercati di Singapore

Gran parte dei loro acquisti sono dedicati a pasti casalinghi ormai quasi laici, a volte condivisi da gruppi di religioni diverse, in questo caso attenti alle restrizioni di ciascuno: carne di maiale per i musulmani, carne di manzo per i Indù, preferibilmente pollame o vegetariani se entrambi sono seduti a tavola.

In qualsiasi altro giorno, stavamo camminando per il quartiere di piccola India quando abbiamo visto la strana scena di dozzine di singaporiani indiani su una spianata, quasi tutti con una ragazza in mano, che guardavano quello che sembrava un classico di Bollywood.

Cinema con terrazza, Little India, Sari Singapore, Singapore

Spettatori alla proiezione di un film all'aperto di Little India.

Curiosi, ci siamo seduti, ne abbiamo ordinati due e abbiamo guardato gli ultimi momenti del rumoroso lungometraggio. Alla fine, ci siamo ritrovati a chiacchierare con un sikh con una postura altezzosa e un linguaggio contagioso.

Con lui abbiamo parlato del fenomeno lassis e siamo finiti per essere coinvolti in un lungo dibattito a tre che ha coinvolto il sistema politico di Singapore e la vera importanza delle etnie indiane nel Paese. Ma ovviamente è passato anche attraverso il cibo.

“Tu sei cosa, a proposito? Cattolici, protestanti? Non sono niente? Ah, ok, ecco fatto, sono uno di quelli liberi pensatori nessun dio o dei, ho notato.

Il ruolo della gastronomia nella complessa identità di Singapore

Beh, comunque devi capire che qui a Singapore le cose funzionano così da molto tempo”, ha cercato di spiegarci Singh, sempre più emozionato dall'interesse che abbiamo mostrato e dalla profondità della conversazione.

“Conviviamo con le nostre etnie e religioni, ma la rivalità tra i gruppi etnici rimane.

Uno dei modi per evitare che la nostra identità si riassuma in quella degli altri o, peggio, semplicemente in quella occidentale, è rispettare le tradizioni. Quelli stanco e la gastronomia in generale hanno un ruolo inevitabile a Singapore.

Solo avere dei soldi per una famiglia di qui che attraversa l'intera isola per raggiungere un ristorante con il cibo che piace molto, a qualsiasi ora.

In effetti, è persino comune che gli emigrati di Singapore tornino prima di quanto pensassero dall'estero solo perché si sono persi i loro piatti preferiti".

La tesi è proseguita. Ci ha lasciato convinti e più attenti alla questione.

Negli ultimi giorni della nostra visita, abbiamo esplorato l'area di Marina Bay, alla foce del fiume Singapore.

Singapore Asian Capital Food, Esplanade - Teatri sulla baia

Un dettaglio dell'Esplanade – Theatres on the Bay, l'edificio culturale più emblematico di Singapore, ispirato al frutto nazionale, il durian.

Abbiamo scoperto che anche l'architettura del Esplanade – Teatri sulla baia, il principale centro artistico del paese, sarebbe ispirato al durian, il frutto puzzolente nazionale che le autorità hanno dovuto bandire dalla rete di trasporto pubblico.

São Tome e Principe

Orti di cacao, Corallo e la Fabbrica di Cioccolato

All'inizio del sec Nel XNUMX° secolo, São Tomé e Príncipe hanno generato più cacao di qualsiasi altro territorio. Grazie alla dedizione di alcuni imprenditori, la produzione persiste ed entrambe le isole degustano il miglior cioccolato.
Singapore

L'isola del successo e della monotonia

Abituata a pianificare e vincere, Singapore seduce e recluta persone ambiziose da tutto il mondo. Allo stesso tempo, sembra annoiare a morte alcuni dei suoi abitanti più creativi.
Suzdal, Russia

A Suzdal, Pepino è celebrato per Pepino

Con l'estate e il clima caldo, la città russa di Suzdal si rilassa dalla sua millenaria ortodossia religiosa. Il centro storico è anche famoso per avere i migliori cetrioli della nazione. Quando arriva luglio, trasforma il appena raccolto in una vera festa.
Enxame, Mozambico

Area di servizio in stile mozambicano

Si ripete in quasi tutte le tappe nei paesi di Mozambico degno di apparire sulle mappe. o tubo tubolare (autobus) si ferma ed è circondato da una folla di impazienti uomini d'affari. I prodotti offerti possono essere universali, come acqua o biscotti, oppure tipici della zona. In questa regione, a pochi chilometri da Nampula, le vendite di frutta sono state successive, sempre piuttosto intense.
Little India, Singapore

Piccola India. La Singapore di Sari

Ci sono poche migliaia di abitanti invece degli 1.3 miliardi della madrepatria, ma Little India, un quartiere della minuscola Singapore, non manca di anima. Né soul né odore di curry e musica di Bollywood.
Sentosa, Singapore

L'evasione e il divertimento di Singapore

Era una roccaforte in cui i giapponesi uccisero prigionieri alleati e ospitarono truppe che inseguivano sabotatori indonesiani. Oggi l'isola di Sentosa combatte la monotonia che si è impadronita del paese.
Valle di Fergana, Uzbekistan

Uzbekistan, la nazione a cui non manca il pane

Pochi paesi usano cereali come l'Uzbekistan. In questa repubblica dell'Asia centrale, il pane gioca un ruolo vitale e sociale. Gli uzbeki lo producono e lo consumano con devozione e in abbondanza.
Cibo del Mondo

Gastronomia Senza Frontiere né Pregiudizi

Ogni popolo, le sue ricette e prelibatezze. In certi casi, gli stessi che deliziano intere nazioni ne disgustano molti altri. Per chi viaggia per il mondo, l'ingrediente più importante è una mente molto aperta.
Parco Nazionale di Amboseli, Monte Kilimangiaro, Collina di Normatior
Safari
P.N. Amboseli, Kenia

Un regalo del Kilimangiaro

Il primo europeo ad avventurarsi in queste terre Masai rimase sbalordito da ciò che trovò. E ancora oggi grandi branchi di elefanti e altri erbivori vagano alla mercé dei pascoli innevati della più grande montagna africana.
Circuito dell'Annapurna, da Manang a Yak-kharka
Annapurna (circuito)
10° Circuito dell'Annapurna: Manang lo Yak Kharka, Nepal

Verso gli altopiani (superiori) dell'Annapurna

Dopo una pausa di acclimatamento nella civiltà quasi urbana di Manang (3519 m), riprendiamo l'ascesa allo zenit di Thorong La (5416 m). Quel giorno abbiamo raggiunto il villaggio di Yak Kharka, a 4018 m, un buon punto di partenza per i campi alla base della grande gola.
Ombra vs Luce
Architettura & Design
Kyoto, Giappone

Il Tempio di Kyoto risorto dalle ceneri

Il Padiglione d'Oro è stato risparmiato dalla distruzione più volte nel corso della storia, comprese le bombe sganciate dagli Stati Uniti, ma non ha resistito al disturbo mentale di Hayashi Yoken. Quando lo ammiravamo, brillava come non mai.
Totem, villaggio di Botko, Malekula, Vanuatu
Aventura
Malekula, Vanuatu

Cannibalismo di carne e ossa

Fino all'inizio del XX secolo, i mangiatori di uomini banchettavano ancora nell'arcipelago di Vanuatu. Nel villaggio di Botko scopriamo perché i coloni europei avevano così paura dell'isola di Malekula.
Salto in avanti, Naghol di Pentecoste, Bungee Jumping, Vanuatu
Cerimonie e Feste
Pentecoste, Vanuatu

Pentecoste Naghol: Bungee Jumping per uomini seri

Nel 1995, il popolo di Pentecoste minacciò di citare in giudizio le società di sport estremi per aver rubato loro il rituale di Naghol. In termini di audacia, l'imitazione elastica è molto inferiore all'originale.
Porvoo, Finlandia, magazzini
Città
Porvoo, Finlândia

Una Finlandia medievale e invernale

Uno degli insediamenti più antichi della nazione Suomi, all'inizio del XIV secolo, Porvoo era un trafficato posto lungo il fiume e la sua terza città. Nel tempo, Porvoo ha perso importanza commerciale. In cambio, è diventata una delle venerate roccaforti storiche della Finlandia.  
Obeso residente a Tupola Tapaau, una piccola isola delle Samoa occidentali.
cibo
Tonga, Samoa Occidentali, Polinesia

Pacifico XXL

Per secoli, gli indigeni delle isole polinesiane sono vissuti per terra e per mare. Fino all'intrusione delle potenze coloniali e alla successiva introduzione di grossi pezzi di carne, fast food e le bevande zuccherate hanno generato una piaga di diabete e obesità. Oggi, mentre gran parte del PIL nazionale di Tonga, Samoa Occidentali e i vicini si sprecano con questi “veleni occidentali”, i pescatori riescono a malapena a vendere il loro pesce.
mini snorkeling
Cultura
Isole Phi Phi, Thailandia

Torna a Danny Boyle Beach

Sono passati 15 anni dal debutto del classico autostoppista tratto dal romanzo di Alex Garland. Il film ha reso popolari i luoghi in cui è stato girato. Poco dopo, alcuni di loro scomparvero temporaneamente ma letteralmente dalla mappa, ma oggi la loro controversa fama rimane intatta.
Corsa di renne, Kings Cup, Inari, Finlandia
sportivo
Inari, Finlândia

La corsa più pazza in cima al mondo

I lapponi finlandesi gareggiano con le loro renne da secoli. Nella finale della Kings Cup - Porokuninkuusajot - si affrontano a grande velocità, ben al di sopra del Circolo Polare Artico e ben sotto lo zero.
Isola di Streymoy, Isole Faroe, Tjornuvik, Gigante e Strega
In viaggio
Streymoy, Isole Faroe

Streymoy Sopra, Assaggiate l'Isola delle Correnti

Lasciamo la capitale Torshavn dirigendoci a nord. Abbiamo attraversato da Vestmanna alla costa orientale di Streymoy. Fino a quando non raggiungiamo l'estremità settentrionale di Tjornuvík, siamo ancora e ancora abbagliati dalla verdeggiante eccentricità della più grande isola faroese.
Tetti grigi, Lijiang, Yunnan, Cina
Etnico
Lijiang, Cina

Una città grigia ma piccola

Viste da lontano, le sue vaste case sono lugubri, ma i secolari marciapiedi e canali di Lijiang sono più popolari che mai. Una volta, questa città brillava come la grande capitale del popolo Naxi. Oggi, inondazioni di visitatori cinesi competono per il quasi parco a tema che è diventato una tempesta.
Tramonto, Viale dei Baobab, Madagascar
Portfolio fotografico Got2Globe

Giorni come tanti altri

Occupazione cinese del Tibet, Tetto del mondo, Le forze di occupazione
Storia
Lhasa, Tibete

La demolizione della campana del tetto del mondo

Qualsiasi dibattito sulla sovranità è accessorio e una perdita di tempo. Chiunque voglia lasciarsi abbagliare dalla purezza, dall'affabilità e dall'esotismo della cultura tibetana dovrebbe visitare il territorio il prima possibile. L'avidità della civiltà Han che muove la Cina non impiegherà molto a seppellire il Tibet millenario.
Isole
Viti Levu, Fiji

L'improbabile condivisione dell'isola di Viti Levu

Nel mezzo del Pacifico meridionale, una vasta comunità di discendenti indiani reclutati da ex coloni britannici e dalla popolazione indigena melanesiana ha diviso a lungo l'isola principale delle Fiji.
Geotermico, calore islandese, terra di ghiaccio, geotermico, laguna blu
bianco inverno
Islândia

Il calore geotermico dell'isola di ghiaccio

La maggior parte dei visitatori apprezza i paesaggi vulcanici islandesi per la loro bellezza. Gli islandesi traggono anche da loro calore ed energia vitale che portano alle porte dell'Artico.
Baie d'Oro, Ile des Pins, Nuova Caledonia
Letteratura
Île-des-Pins, Nuova Caledonia

L'Isola che si appoggiava al Paradiso

Nel 1964, Katsura Morimura ha deliziato il Giappone con una storia d'amore turchese ambientata a Ouvéa. Ma la vicina Île-des-Pins ha conquistato il titolo di "L'isola più vicina al paradiso" e ha estasiato i suoi visitatori.
Motociclista nella gola di Sela, Arunachal Pradesh, India
Natura
Guwahati a Passo Sela, India

Viaggio banale alla gola sacra di Sela

Per 25 ore abbiamo viaggiato lungo la NH13, una delle strade più alte e pericolose dell'India. Abbiamo viaggiato dal bacino del fiume Brahmaputra alla contesa Himalaya della provincia di Arunachal Pradesh. In questo articolo descriviamo il tratto fino a 4170 m di quota del Passo Sela che ci ha portato Città buddista tibetana di Tawang.
Statua della Madre Armenia, Yerevan, Armenia
cadere
Yerevan, Armenia

Una Capitale tra Oriente e Occidente

Erede della civiltà sovietica, allineato con i grandi Russia, l'Armenia è sedotta dai modi più democratici e sofisticati dell'Europa occidentale. Negli ultimi tempi i due mondi si sono scontrati per le strade della tua capitale. Dalla disputa popolare e politica, Yerevan detterà il nuovo corso della nazione.
Delta dell'Okavango, Non tutti i fiumi raggiungono il mare, Mokoros
Parchi Naturali
Delta dell'Okavango, Botswana

Non tutti i fiumi raggiungono il mare

Terzo fiume più lungo dell'Africa meridionale, l'Okavango nasce negli altopiani angolani di Bié e percorre 1600 km a sud-est. Perditi nel deserto del Kalahari, dove irriga una splendida zona umida brulicante di fauna selvatica.
Svasso contro il tramonto, Rio Miranda, Pantanal, Brasile
Patrimonio mondiale dell'UNESCO
Passo da Lontra, Miranda, Brasile

Brasile sommerso a un passo dalla lontra

Siamo all'estremità occidentale del Mato Grosso do Sul, ma la boscaglia, da queste parti, è un'altra cosa. In un'estensione di quasi 200.000 km2, la Brasile appare parzialmente sommerso, da fiumi, torrenti, lagune e altre acque disperse in vaste pianure alluvionali. Nemmeno il caldo soffocante della stagione secca prosciuga la vita e la biodiversità dei luoghi e delle fattorie del Pantanal come quella che ci ha accolto sulle rive del fiume Miranda.
La maschera di Zorro in mostra durante una cena presso la Pousada Hacienda del Hidalgo, El Fuerte, Sinaloa, Messico
personaggi
El Fuerte, Sinaloa, Messico

La Culla di Zorro

El Fuerte è una città coloniale nello stato messicano di Sinaloa. Nella sua storia verrà ricordata la nascita di Don Diego de La Vega, si dice che in un palazzo del paese. Nella sua lotta contro le ingiustizie del giogo spagnolo, Don Diego si trasformò in un sfuggente uomo mascherato. A El Fuerte avrà sempre luogo il leggendario “El Zorro”.
Tobago, Pigeon Point, Scarborough, Pontone
Spiagge
Scarborough a Pigeon Point, Tobago

Alla scoperta della Tobago Capitale

Dalle alture murate di Fort King George, alla soglia di Pigeon Point, Tobago sud-occidentale intorno alla capitale Scarborough rivela tropici controversi senza rivali.
Preghiera che brucia, Festival di Ohitaki, Tempio di Fushimi, Kyoto, Giappone
Religione
Kyoto, Giappone

Una fede combustibile

Durante la celebrazione shintoista di Ohitaki, i fedeli giapponesi raccolgono preghiere incise su tavolette nel tempio di Fushimi. Lì, mentre viene consumato da enormi falò, la sua fede si rinnova.
Composizione ferroviaria Flam sotto una cascata, Norvegia
Veicoli Ferroviari
nesbyen a Flamm, Norvegia

Ferrovia Flam: la Norvegia sublime dalla prima all'ultima stazione

Su strada ea bordo della Flam Railway, su una delle linee ferroviarie più ripide del mondo, raggiungiamo Flam e l'ingresso del Sognefjord, il più grande, il più profondo e il più venerato dei fiordi della Scandinavia. Dal punto di partenza all'ultima stazione, questa Norvegia che abbiamo svelato è monumentale.
Società
Professioni Ardue

Il pane impastato dal diavolo

Il lavoro è essenziale per la maggior parte delle vite. Ma alcuni lavori impongono un livello di sforzo, monotonia o pericolo di cui solo pochi eletti sono capaci.
mandria, afta epizootica, carne debole, colonia pellegrini, argentina
Vita quotidiana
Colonia Pellegrini, Argentina

Quando la carne è debole

Il sapore inconfondibile della carne argentina è noto. Ma questa ricchezza è più vulnerabile di quanto si possa pensare. La minaccia dell'afta epizootica, in particolare, infiamma le autorità ei produttori.
ippopotami, parco nazionale di chobe, botswana
Animali selvatici
PN Chobe, Botswana

Chobe: un fiume al confine tra vita e morte

Chobe segna il divario tra il Botswana e tre dei suoi paesi vicini, Zambia, Zimbabwe e Namibia. Ma il suo letto capriccioso ha una funzione molto più cruciale di questa delimitazione politica.
I suoni, Parco Nazionale di Fiordland, Nuova Zelanda
Voli panoramici
Fiordland, Nova Zelândia

I fiordi degli antipodi

Una stranezza geologica ha reso la regione del Fiordland la più cruda e imponente della Nuova Zelanda. Anno dopo anno, molte migliaia di visitatori adorano il sottodominio patchwork tra Te Anau e Milford Sound.