Miami, EUA

Un capolavoro di riabilitazione urbana


dall'ombra
Un visitatore percorre un sentiero nel giardino delle Wynwood Walls, anch'esso decorato con suggestivi murales.
Colpevole ?
Coppia in visita a Miami in procinto di superare un criminale Andrew Warhol (a) della canadese Elisabetta Fantone.
donna misteriosa
Particolare della decorazione interna del "Wynwood Restaurant and Bar" di Shepard Fairey
Benvenuto a:
Il portico delle Wynwood Walls ideato da Tony Goldman.
Il Mr.
Graffiti di un personaggio di una grande città della Florida su un muro a Wynwood.
tra le dita
Un visitatore delle Wynwood Walls viene fotografato come parte del lavoro di uno degli artisti invitati da Tony Goldman a dare vita alle Wynwood Walls.
Un volto di Vhils
Una figura dà un po' di contrasto al lavoro che Vhils mantiene a Wynwood Walls.
faccia arcobaleno
Boy aspetta e sembra mettere a tacere un'altra delle opere degli artisti scelti da Tony Goldman.
Ai nostri tempi…
Due visitatori senior riposano e chiacchierano sotto l'arredamento di vecchi fan.
un certo dispiacere
Un altro visitatore che, attraverso la fotografia, si integra nel lavoro oscuro e surreale di Logan Hicks.
passeggiata solitaria
Un passante cammina attraverso un enorme murale di una strada normale a Wynwood, quindi fuori Wynwood Walls.
Negrura vs Mura
Anche la notte non prende i colori forti delle opere di Wynwood Walls.
il vecchio Wynwood
Il taxi passa davanti a uno degli edifici più antichi dell'ormai sopravvalutato quartiere di Miami
spray art
Davel, un artista di graffiti nativo di Wynwood che ha assistito a gran parte della trasformazione del quartiere.
esposizione domestica
Angolo di un grande atelier di decorazione che fa parte delle Wynwood Walls
santa pausa
I dipendenti del Wynwood Restaurant and Bar tra la sua grande terrazza e un muro pieno di poster.
4 Stile afro
Un gruppo di amici parla supportato dal grande muro di Shepard Fairey.
All'inizio del 25° secolo, il quartiere di Wynwood era ancora pieno di fabbriche e magazzini abbandonati e pieni di graffiti. Tony Goldman, un astuto investitore immobiliare, acquistò oltre XNUMX proprietà e fondò un parco murale. Molto più che rendere omaggio ai graffiti lì, Goldman ha fondato il grande bastione della creatività di Miami.

Finalmente siamo riusciti a parcheggiare in un parco a molti piani che abbiamo lasciato di fretta, stimolati dal ritorno alla carezza estiva. Nel bel mezzo dell'inverno dell'emisfero settentrionale, un sole morbido ma generoso ha continuato a catturare la Florida e il quartiere di Wynwood che stavamo cercando.

Le strade circostanti di Edgewater, scrutate in buona moda anglosassone, mostrano un'affascinante atmosfera ludico-lavorativa, percorsa da comodi dirigenti in pantaloncini-maglietta che incrociano percorsi con ciclisti, pattinatori e molti clienti delle vicine palestre che identifichiamo con il lycra, t-shirt e sneakers traspiranti, tutte delle migliori marche e di ultima generazione.

Dalla sua classe media in su, Miami non è stata a corto di soldi per molto tempo. Le Bentley, Mustang, BMW Z3, ​​Porsche Cayenne e simili che circolano lì indicano che questa prosperità è destinata a durare.

È da quella roccaforte ai margini del Mar dei Caraibi ea nord del centro di Miami che indichiamo Wynwood, a ovest. Nel corso degli anni, Wynwood si è suddivisa. Ha un Art District che occupa diversi assi e un Fashion District concentrato lungo la West 5th Avenue.

Le umili origini del quartiere di Wynwood

Dagli anni '1950 in poi, il quartiere di Wynwood era conosciuto come "El Barrio" o "Little San Juan". Era solo uno dei tanti nuclei abitativi creati da immigrati con la stessa origine geografica ed etnica che componevano Miami. Come “El Barrio”, “Little Haiti”, “Little Havana”, “Piccola Giamaica”, “Piccolo Brasile” e persino “Piccola Mosca”, tra gli altri.

La nuova scena portoricana di "Little San Juan" ha preceduto l'ormai molto più famoso "Little Havana” in quasi dieci anni. Dopo la fine della seconda guerra mondiale, gli ex residenti anglosassoni della classe media operaia fuggirono nei quartieri circostanti dove potevano vivere in condizioni migliori.

I portoricani hanno preso il loro posto, ma non hanno beneficiato né di precedenti lavori in fabbrica né di vantaggi collaterali. Anche così, a poco a poco, vi proliferarono ristoranti, mercati, negozi e altre attività commerciali di proprietà dei residenti.

Il signor, graffiti di Wynwood a Miami

Graffiti di un personaggio di una grande città della Florida su un muro a Wynwood.

Nel tempo, il quartiere di Wynwood si è diversificato. Ha accolto neri di diverse origini, cubani, haitiani, colombiani, dominicani. Alla fine degli anni '70 non era più "Little San Juan". Né armonioso né prospero. Era regredito a un Wynwood multietnico di classe inferiore. La metà dei suoi quasi 20.000 abitanti è rimasta disoccupata.

Il traffico di droga si è diffuso come un'epidemia. L'insicurezza e la criminalità hanno minato il benessere, come ancora accade nelle zone più disagiate di Miami.

Dagli anni '70 fino al 1987, a Wynwood è successo poco degno di nota, tranne che una grande fabbrica di pane che si trovava lì nessuno sapeva perché il suo edificio fosse stato lasciato libero. In questo periodo, una fazione chiamata South Florida Art Center stava lasciando Coconut Grove a causa dell'aumento degli affitti.

Il Pioneer Art Building

Alcuni dei suoi artisti formarono un'organizzazione senza scopo di lucro e la acquistarono. Nel 1987 l'hanno aperto per i nuovi scopi. Battezzato Bakehouse, aveva quasi 9.000 m2. Era il più grande spazio artistico della Florida. Oggi, il Bakehouse Art Complex rimane operativo nella stessa vecchia fabbrica che ha acceso l'incredibile movimento creativo che si sarebbe poi formato.

Camminando così lontano, ci imbattiamo nel netto contrasto del quartiere depresso di Wynwood degli anni '70 e '80. Nel cuore del Miami Design District, il Palm Court è stato costruito con la leggerezza e la delicatezza dell'acrilico blu che si combina con il verde di cinquanta palme di diverse specie.

L'agenzia di comunicazione spaziale comunica con orgoglio che tra loro “includono il Coccotrinax spinosa e Eterospate Elata intorno a un'iconica cattedrale geodetica del famoso architetto e inventore Buckminster Fuller.

Oscurata da tanto sfarzo, una cosa è certa: a parte le palme dal tronco sottile e il fogliame elegante, quella piazza interna ospitava opere d'arte, installazioni e, naturalmente, alcuni dei negozi più costosi del pianeta. La lasciamo solo e solo con ricordi visivi e fotografici.

Wynwood Walls: il fulcro creativo del distretto

Quando percorriamo una strada fuori, dirigendoci verso il cuore dei graffiti di Wynwood, siamo abbastanza sicuri che sia l'ex calciatore italiano Gianluca Vialli che è seduto a leggere un catalogo all'interno di un atelier di mobili. Continuiamo con questa convinzione.

Studio dopo studio, covo hipster dopo covo hipster, arriviamo al portico di Wynwood Walls e al luogo più popolare del quartiere di Wynwood. Dopo lo stimolo iniziale del Bakehouse, sono stati gli spruzzi di artisti di strada desiderosi di sfoggiare il proprio talento a portare più colore al quartiere.

Wynwood Walls a Wynwood, Miami, Stati Uniti d'America

Il portico delle Wynwood Walls ideato da Tony Goldman.

Per decenni, illegali e persino perseguitati, la loro azione ha finito per essere sacralizzata. Le Wynwood Walls sono il tempio visitato da migliaia di appassionati d'arte, alcuni provenienti dalle vicinanze, altri, come noi, dall'altra parte dell'oceano e del mondo.

Miami sembra riconoscere il ruolo fondamentale di un uomo in particolare nel trasformare il quartiere di Wynwood dall'oggi al domani. Tony Goldman era un investitore immobiliare multimilionario che una volta era stato dietro la svolta di SoHo e South Beach di Miami.

Opera installata a Wynwood Walls, Miami, Stati Uniti d'America

Boy aspetta e sembra mettere a tacere un'altra delle opere degli artisti scelti da Tony Goldman.

Tony Goldman: mentore e investitore di Wynwood

Ora, quando si trattava di quartieri, Goldman ha sempre avuto il talento di vedere l'oro dove gli altri potevano solo trovare spazzatura. Con Wynwood, la storia si è ripetuta. L'investitore e due dei suoi figli iniziarono ad acquistare parti del distretto dei magazzini di Wynwood.

Invece di demolire le vecchie strutture, hanno dato loro nuova vita con un sapiente restauro delle proprietà e, allo stesso tempo, nell'arte che le ha valorizzate. Nel 2009 hanno aperto una galleria all'aperto che ha permesso agli artisti di graffiti e ad altri artisti di esporre i loro dipinti sui murales.

Hanno fatto coincidere l'inaugurazione di questa galleria, Wynwood Walls, con la rinomata Art Basel di Miami. Questa opzione ha dato alla nuova galleria un'enorme copertura mediatica.

Wynwood Mural, Miami, Stati Uniti d'America

Un passante cammina attraverso un enorme murale di una strada normale nel quartiere di Wynwood fuori Wynwood Walls,

La determinazione urbanizzante di Tony Goldman

Entusiasta, Tony Goldman ha progettato molto di più per il suo quartiere preferito di Miami. A suo avviso, tutta Wynwood dovrebbe essere promossa come una mostra di street art urbana. La realtà ha superato le aspettative anche in termini immobiliari. Da un cimitero a magazzini e fabbriche abbandonati, Wynwood ora ha uno dei piedi quadrati più preziosi della Florida.

Tutto è iniziato, però, all'aperto, nelle Mura. Con il sole che quasi lasciava il portico nominativo, ci affrettammo ad entrare.

Un sentiero di lastre di pietra ci conduce attraverso un prato dalla lucentezza sintetica, tra i successivi murales luminosi, fantasiosi, quasi sempre surreali che compongono la galleria.

Prima di morire nel 2012, all'età di 68 anni, il mentore di Walls ha riunito nomi noti o, almeno, promettenti della scena mondiale dell'arte urbana: il giapponese Aiko, il cileno Inti, Avaf, FASE 2, i brasiliani Gémeos, un'armata di newyorkesi, soprattutto di Brooklyn, e del portoghese Alexandre Farto, meglio noto come Vhils, ma molti altri.

Funziona per tutti i gusti, anche da Vhils

Tra le Mura, lungi dall'essere intellettuale, l'atmosfera è quella del divertimento domenicale. Gruppi di amici, famiglie e innamorati iniziano contemplando il graffiti e dipinti di questi artisti di strada con qualche riflessione e dibattito intellettuale. Questo approccio dura finché dura. In un lampo, viene sostituito da innumerevoli selfie o foto di gruppo scattate con le opere sullo sfondo.

Molto meno policroma ed eccentrica delle altre, l'opera di Vhils può essere meno osservata, ma sembra meritare un interesse più curioso da parte di chi la affronta. Fedele alla sua linea, invece di limitarsi a graffiti o dipingere, come con la maggior parte degli autori delle opere che lo circondano, Vhils dipinge il suo murale.

Vhils lavora a Wynwood, Miami, Stati Uniti d'America

Una figura dà un po' di contrasto al lavoro che Vhils mantiene a Wynwood Walls.

Poi lo scava, lo sbianca con acidi, lo fora con piccoli martelli pneumatici. Lavora sui dettagli con martello, scalpelli e simili, di diverse dimensioni. E come riassume lo stesso Vhils nel profilo della sua galleria: "valuta le persone comuni come icone, molte delle sue immagini sono basate su foto di persone che prende dalle riviste, dal lavoro di Sebastião Salgado o dalla sua stessa macchina fotografica".

Altre opere, evidenti nei murales, nelle porte e nei giardini delle Wynwood Walls, evocano sensazioni diverse. Il murale panoramico di Logan Hicks ci trasporta in una freddezza urbana degna di un Blade Runner contemporaneo o di qualsiasi misteriosa Brooklyn prima dell'alba. Le presunte menti dei “bambini lavoratori” degli Inti cileni sembrano penetrare in quelle di coloro che fissano su di loro lo sguardo.

Anche i bar e i ristoranti che servono le Mura, in particolare il Wynwood Restaurant and Bar, sono decorati con opere di incredibile creatività. Il logo e le pareti interne di questo pianerottolo a pigna sono di Shepard Fairey, immortalato dal suo poster "Hope" blu-rossastro che mostra il volto di Barak Obama.

Le strade scansionate e graffiti intorno

Usciamo dall'interno murato delle Wynwood Walls, attraverso una specie di tunnel dipinto di verde, dotato di una composizione di vecchi ventilatori a muro e di una lunga panca di legno. In esso, sotto i ventilatori, riposano e chiacchierano due vecchi in berretto che tanta modernità sembra aver esaurito.

Siamo usciti sulla NW 26th Street e abbiamo subito dato la priorità a un gruppo di skater più alla moda del quartiere stesso. Attraversiamo la strada. Dall'altro lato, ci imbattiamo in un murale della poliedrica canadese (attrice, pittrice, modella, autrice) Elisabetta Fantone.

In esso, Andy Warhol appare nei panni di Andrew Warhola, prigioniero per reati contro l'art. In uniforme arancione, Warhol è costretto a tenere in mano una targa della sua infrazione che descrive proprio questa cosa. Ci siamo divertiti a fotografare quello che era uno dei muri più audaci del quartiere.

Andrew Warhol criminale di Elisabetta Fantone, Wynwood, Miami, Stati Uniti d'America

Coppia in visita a Miami in procinto di superare un criminale Andrew Warhol (a) della canadese Elisabetta Fantone.

Davel e il privilegio di vivere a Wynwood

E per aggiungere alla composizione delle forme più comiche possibili. Quindi, un artista dei graffiti che ha colorato il muro adiacente, ha approfittato del pretesto e ha avviato una conversazione. Nonostante sembri un bambino su una bici BMX, Davel era sulla trentina. Abbiamo parlato per venti minuti buoni.

È stato più che sufficiente per noi per renderci conto di quanto avessi beneficiato del boom di Wynwood ma, allo stesso tempo, vi ha contribuito. “Vivo in questa zona da poco dopo la mia nascita. Prima, camminare per queste stesse strade di notte era un'avventura.

Davel graffiti originario di Miami, Wynwood, Stati Uniti d'America

Davel, un artista di graffiti nativo di Wynwood che ha assistito a gran parte della trasformazione del quartiere.

Ora, è uno dei quartieri più costosi di Miami. È incredibile il potere che l'arte può avere, vero? E, a proposito, che ne dici del mio lavoro? Piace?" Ci facciamo da parte per interpretarlo e lo lodiamo per l'eccentricità sgargiante della sua astrazione completamente folle.

Ci scambiamo contatti. Abbiamo anche promesso che avremmo visto più del tuo talento online. Il crepuscolo stava già oscurando l'arte e la giornata di Wynwood in generale. Era ora di ricorrere all'accoglienza festosa dei bar all'interno delle Mura.

 

COME ANDARE:

PRENOTA E VOLA CON TAP-Air Portogallo    

TAP opera voli giornalieri da Lisbona a Miami, con partenza alle 10:50 e arrivo a Miami alle 15:15

Aereo TAP

 

Key West, EUA

Il selvaggio West tropicale degli Stati Uniti

Siamo giunti alla fine della Overseas Highway e all'ultima ridotta della propaganda Florida Keys. Il Stati Uniti continentali qui si arrendono a un'abbagliante vastità marina color smeraldo-turchese. E un sogno ad occhi aperti del sud alimentato da una sorta di incantesimo caraibico.
Florida Keys, EUA

Il trampolino di lancio dei Caraibi degli Stati Uniti

Os Stati Uniti i continenti sembrano finire, a sud, nella sua capricciosa penisola della Florida. Non si fermano qui. Più di cento isole di corallo, sabbia e mangrovie formano un'eccentrica distesa tropicale che ha sedotto a lungo i vacanzieri nordamericani.
Miami Spiaggia, EUA

La spiaggia di tutte le vanità

Poche coste concentrano, allo stesso tempo, tanto calore e manifestazioni di fama, ricchezza e gloria. Situata nell'estremo sud-est degli Stati Uniti, Miami Beach è accessibile tramite sei ponti che la collegano al resto della Florida. È magro per il numero di anime che lo desiderano.
Little Havana, EUA

L'Avana degli anticonformisti

Nel corso dei decenni e fino ad oggi, migliaia di cubani hanno attraversato lo Stretto della Florida alla ricerca della terra della libertà e dell'opportunità. Con gli Stati Uniti a soli 145 km di distanza, molti non sono andati oltre. La sua Little Havana a Miami è oggi il quartiere più emblematico della diaspora cubana.
Seydisfjörður, Islândia

Dall'arte della pesca all'arte della pesca

Quando gli armatori di Reykjavik acquistarono la flotta peschereccia da Seydisfjordur, il villaggio dovette adattarsi. Oggi cattura i discepoli dell'arte di Dieter Roth e altre anime bohémien e creative.
Kyoto, Giappone

Sopravvivenza: l'ultima Geisha Art

Erano quasi 100 ma i tempi sono cambiati e le geisha sono sull'orlo dell'estinzione. Oggi, i pochi rimasti sono costretti a cedere alla modernità meno sottile ed elegante del Giappone.
Lapide, EUA

Lapide: la città è troppo dura per morire

I lodi d'argento scoperti alla fine del XIX secolo hanno reso Tombstone un fiorente e conflittuale centro minerario alla frontiera degli Stati Uniti. Stati Uniti a Messico. Lawrence Kasdan, Kurt Russell, Kevin Costner e altri registi e attori di Hollywood hanno reso famosi i fratelli Earp e il loro duello sanguinario.OK Corral”. La lapide che nel tempo tante vite hanno reclamato è qui per durare.
Grand Canyon, EUA

Viaggio attraverso l'abisso del Nord America

Il fiume Colorado e gli affluenti iniziarono a confluire nell'omonimo altopiano 17 milioni di anni fa, esponendo metà del passato geologico della Terra. Hanno anche scolpito una delle sue viscere più sbalorditive.
Monte Denali, Alaska

Il Sacro Soffitto del Nord America

Gli indiani Athabascan lo chiamavano Denali, o il Grande, e ne venerano la superbia. Questa splendida montagna ha suscitato l'avidità degli alpinisti e una lunga serie di salite da record.
Juneau, Alaska

La piccola capitale della Grande Alaska

Da giugno ad agosto, Juneau scompare dietro le navi da crociera che attraccano al suo molo marginale. Tuttavia, è in questa piccola capitale che si decide il destino del 49° stato nordamericano.
Monument Valley, EUA

Indiani o Cowboy?

I produttori iconici di western come John Ford hanno immortalato quello che è il più grande territorio dei nativi americani negli Stati Uniti. Oggi, nella Navajo Nation, i Navajo vivono anche nei panni di vecchi nemici.
Talkeetna, Alaska

Lo stile di vita dell'Alaska di Talkeetna

Un tempo un semplice avamposto minerario, Talkeetna è stato ringiovanito nel 1950 per servire gli scalatori del Monte McKinley. Il villaggio è di gran lunga il più alternativo e accattivante tra Anchorage e Fairbanks.
Las Vegas, EUA

Dove il peccato perdona sempre

Proiettata dal deserto del Mojave come un miraggio al neon, la capitale nordamericana del gioco e dell'intrattenimento è vissuta come una scommessa al buio. Lussureggiante e avvincente, Vegas non impara né si pente.
Navajo Nation, EUA

Attraverso Navajo Nation Lands

Da Kayenta a Page, passando per Marble Canyon, esploriamo l'altopiano del Colorado meridionale. Drammatica e desertica, le ambientazioni di questo dominio indigeno ritagliato in Arizona si rivelano magnifiche.
Valle della Morte, EUA

Risorto dal posto più caldo

Dal 1921 Al Aziziyah, in Libia, era considerato il luogo più caldo del pianeta. Ma la controversia intorno al 58° misurato lì fece sì che, 99 anni dopo, il titolo fosse restituito alla Death Valley.
San Francisco, EUA

Funivie di San Francisco: una vita di alti e bassi

Un macabro incidente di carro ha ispirato la saga della funivia di San Francisco. Oggi, queste reliquie funzionano come un'affascinante operazione della città della nebbia, ma hanno anche i loro rischi.
Mauna Kea, Havai

Mauna Kea: Un vulcano con un occhio nello spazio

Il tetto delle Hawaii era proibito ai nativi perché ospitava divinità benevole. Ma dal 1968 in poi, diverse nazioni sacrificarono la pace degli dei ed eressero la più grande stazione astronomica sulla faccia della Terra.
Pearl Harbor, Havai

Il giorno in cui il Giappone è andato troppo lontano

Il 7 dicembre 1941, il Giappone attaccò la base militare di Pearl Harbor. Oggi, parti delle Hawaii sembrano colonie giapponesi, ma gli Stati Uniti non dimenticheranno mai l'affronto.
P.N.Katmai, Alaska

Sulle tracce dell'uomo grizzly

Timothy Treadwell ha trascorso le estati con gli orsi di Katmai. Viaggiando attraverso l'Alaska, abbiamo seguito alcuni dei suoi sentieri ma, a differenza del selvaggio protettore della specie, non siamo mai andati troppo lontano.
Valdez, Alaska

Sulla rotta dell'oro nero

Nel 1989 la petroliera Exxon Valdez provocò un enorme disastro ambientale. La nave ha smesso di solcare i mari, ma la città vittimizzata che le ha dato il nome continua sulla rotta del greggio dell'Oceano Artico.
Parco nazionale di Gorongosa, Mozambico, fauna selvatica, leoni
Safari
Parco Nazionale Gorongosa, Mozambico

Il cuore selvaggio del Mozambico mostra segni di vita

Gorongosa ospitava uno degli ecosistemi più esuberanti dell'Africa, ma dal 1980 al 1992 ha ceduto alla Guerra Civile tra FRELIMO e RENAMO. Greg Carr, il milionario inventore di Voice Mail, ha ricevuto un messaggio dall'ambasciatore mozambicano alle Nazioni Unite che lo sfidava a sostenere il Mozambico. Per il bene del paese e dell'umanità, Carr si impegna a far risorgere lo splendido parco nazionale che il governo coloniale portoghese vi aveva creato.
Circuito dell'Annapurna, da Manang a Yak-kharka
Annapurna (circuito)
10° Circuito dell'Annapurna: Manang lo Yak Kharka, Nepal

Verso gli altopiani (superiori) dell'Annapurna

Dopo una pausa di acclimatamento nella civiltà quasi urbana di Manang (3519 m), riprendiamo l'ascesa allo zenit di Thorong La (5416 m). Quel giorno abbiamo raggiunto il villaggio di Yak Kharka, a 4018 m, un buon punto di partenza per i campi alla base della grande gola.
Case tradizionali, Bergen, Norvegia
Architettura & Design
Bergen, Norvegia

Il grande porto anseatico della Norvegia

Già popolata all'inizio dell'XI secolo, Bergen divenne la capitale, monopolizzò il commercio della Norvegia settentrionale e, fino al 1830, rimase una delle città più grandi della Scandinavia. In data odierna, Oslo guida la nazione. Bergen continua a distinguersi per la sua esuberanza architettonica, urbana e storica.
lagune e fumarole, vulcani, PN tongaro, nuova zelanda
Aventura
Tongariro, Nova Zelândia

I vulcani di tutte le discordie

Alla fine del XIX secolo, un capo indigeno cedette i vulcani del PN Tongariro alla corona britannica. Oggi, una parte significativa del popolo Maori rivendica le proprie montagne di fuoco dai coloni europei.
La crocifissione ad Helsinki
Cerimonie e Feste
Helsinki, Finlândia

Una Via Crucis gelida e accademica

Quando arriva la Settimana Santa, Helsinki mostra la sua fede. Nonostante il freddo gelido, attori mal vestiti mettono in scena una sofisticata rievocazione della Via Crucis attraverso strade piene di spettatori.
Natale ai Caraibi, presepe a Bridgetown
Città
Bridgetown, Barbados e Granada

Un Natale caraibico

Viaggiando, da cima a fondo, attraverso le Piccole Antille, il periodo natalizio ci coglie alle Barbados e a Grenada. Con le famiglie dall'altra parte dell'oceano, ci siamo adattati al caldo e alle feste in spiaggia dei Caraibi.
Cacao, Cioccolato, Sao Tome Principe, Fattoria Água Izé
cibo
São Tome e Principe

Orti di cacao, Corallo e la Fabbrica di Cioccolato

All'inizio del sec Nel XNUMX° secolo, São Tomé e Príncipe hanno generato più cacao di qualsiasi altro territorio. Grazie alla dedizione di alcuni imprenditori, la produzione persiste ed entrambe le isole degustano il miglior cioccolato.
La sposa entra in macchina, il matrimonio tradizionale, il tempio Meiji, Tokyo, Giappone
Cultura
Tokyo, Giappone

Un santuario del matchmaking

Il Tempio Meiji di Tokyo è stato costruito per onorare gli spiriti divinizzati di una delle coppie più influenti della storia giapponese. Nel tempo si è specializzata nella celebrazione dei matrimoni tradizionali.
Bungee jumping, Queenstown, Nuova Zelanda
sportivo
Queenstown, Nova Zelândia

Queenstown, regina degli sport estremi

nel secolo XVIII, il governo kiwi ha proclamato villaggio minerario dell'Isola del Sud"degno di una regina". Oggi, lo scenario estremo e le attività rafforzano lo stato maestoso della sempre impegnativa Queenstown.
Adoratori accendono candele, tempio della Grotta di Milarepa, circuito dell'Annapurna, Nepal
In viaggio
Circuito dell'Annapurna: dal 9° Manang a Grotta di Milarepa, Nepal

Una passeggiata tra acclimatamento e pellegrinaggio

In toto Circuito dell'Annapurna, arriviamo finalmente a Manang (3519 m). abbiamo ancora bisogno acclimatarsi per i tratti più alti che sono seguiti, abbiamo iniziato un altrettanto spirituale viaggio verso una grotta nepalese a Milarepa (4000 m), rifugio di un siddha (saggio) e santo buddista.
ombra di successo
Etnico
Champoton, Messico

Rodeo sotto i sombreri

Champoton, a Campeche, ospita una fiera in onore della Virgén de La Concepción. o rodeo Il messicano sotto i sombreri locali rivela l'eleganza e l'esperienza dei cowboy della regione.
arcobaleno nel Grand Canyon, un esempio di luce fotografica prodigiosa
Portfolio fotografico Got2Globe
Luce Naturale (parte 1)

E c'era Luce sulla Terra. Sapere come usarlo.

Il tema della luce in fotografia è inesauribile. In questo articolo, ti diamo alcune nozioni di base sul suo comportamento, per cominciare, solo e solo in termini di geolocalizzazione, ora del giorno e anno.
Teatro di Manaus
Storia
Manaus, Brasile

I salti e le sorprese dell'ex capitale mondiale della gomma

Dal 1879 al 1912, solo il bacino del Rio delle Amazzoni ha generato il lattice di cui il mondo aveva bisogno da un momento all'altro e, dal nulla, Manaus è diventata una delle città più avanzate sulla faccia della Terra. Ma un esploratore inglese portò l'albero nel sud-est asiatico e rovinò la produzione dei pionieri. Manaus ha dimostrato ancora una volta la sua elasticità. È la città più grande dell'Amazzonia e la settima del Brasile.
Savai'i, Samoa, isola polinesiana. Sud Pacifico, Chiesa di Safotu
Isole
Savai'i, Samoa

Le Grandi Samoa

Upolu ospita la capitale e gran parte dell'attenzione turistica. Dall'altra parte dello stretto di Apolima, l'anch'essa vulcanica Savai'i è l'isola più grande e più alta dell'arcipelago delle Samoa e la sesta dell'immensa Polinesia. I samoani lodano così tanto la sua autenticità che la considerano l'anima della nazione.
Aurora boreale, Laponia, Rovaniemi, Finlandia, Fire Fox
bianco inverno
Lapponia, Finlândia

Alla ricerca della volpe di fuoco

L'aurora boreale o australis, fenomeni luminosi generati dai brillamenti solari, sono unici per le altezze della Terra. Voi sami nativo dalla Lapponia si credeva fosse una volpe infuocata che diffondeva scintillii nel cielo. Qualunque cosa siano, nemmeno i quasi 30 gradi sotto zero che si sono fatti sentire nell'estremo nord della Finlandia non hanno potuto impedirci di ammirarli.
Coppia in visita a Mikhaylovskoe, il villaggio dove lo scrittore Alexander Pushkin aveva una casa
Letteratura
San Pietroburgo e Michaylovskoe, Russia

Lo scrittore che ha ceduto alla sua stessa trama

Alexander Pushkin è lodato da molti come il più grande poeta russo e il fondatore della moderna letteratura russa. Ma Pushkin ha anche dettato un epilogo quasi tragicomico alla sua vita prolifica.
Ponte sospeso, Cabro Muco, Vulcano Miravalles
Natura
Miravalle, Costa Rica

Il vulcano che Miravalles

A 2023 metri, Miravalles si staglia nel nord del Costa Rica, in alto sopra una catena montuosa che comprende La Giganta, Tenório, Espiritu Santo, Santa Maria, Rincón de La Vieja e Orosi. Inattivo quando si tratta di eruzioni, alimenta un prolifico campo geotermico che riscalda la vita dei costaricani alla sua ombra.
Statua della Madre Armenia, Yerevan, Armenia
cadere
Yerevan, Armenia

Una Capitale tra Oriente e Occidente

Erede della civiltà sovietica, allineato con i grandi Russia, l'Armenia è sedotta dai modi più democratici e sofisticati dell'Europa occidentale. Negli ultimi tempi i due mondi si sono scontrati per le strade della tua capitale. Dalla disputa popolare e politica, Yerevan detterà il nuovo corso della nazione.
Parchi Naturali
Circuito dell'Annapurna: 5° - Ngawal a BragaNepal

Verso Braga. I nepalesi.

Abbiamo trascorso un'altra mattinata di tempo glorioso alla scoperta di Ngawal. Segue un breve viaggio verso Manang, la città principale sulla strada per l'apice del circuito dell'Annapurna. Abbiamo soggiornato a Braga (Braka). Il borgo si sarebbe presto rivelato una delle sue tappe più indimenticabili.
intersezione
Patrimonio mondiale dell'UNESCO
Ungherese, Filippine

Filippine in stile country

I GI sono partiti con la fine della seconda guerra mondiale ma la musica delle campagne americane che stavano ascoltando anima ancora la Cordillera de Luzon. È in triciclo e al tuo ritmo che visitiamo le terrazze di riso di Hungduan.
ora dall'alto della scala, mago della nuova zelanda, christchurch, nuova zelanda
personaggi
Christchurch, Nova Zelândia

Il maledetto stregone della Nuova Zelanda

Nonostante la sua notorietà agli antipodi, Ian Channell, lo stregone della Nuova Zelanda, non fu in grado di prevedere o prevenire diversi terremoti che colpirono Christchurch. A 88 anni, dopo 23 anni di contratto con il Comune, rilascia dichiarazioni troppo controverse e finisce per essere licenziato.
Lancio netto, isola di Ouvéa-Ilhas Lealdade, Nuova Caledonia
Spiagge
Ouvea, Nuova Caledonia

Tra lealtà e libertà

La Nuova Caledonia ha sempre messo in discussione l'integrazione nella lontana Francia. Sull'isola di Ouvéa, arcipelago di Lealdade, troviamo una storia di resistenza ma anche nativi che prediligono la cittadinanza e i privilegi francofoni.
Intervento della Polizia, Ebrei Utraortodossi, Jaffa, Tel Aviv, Israele
Religione
Jaffa, Israele

proteste non ortodosse

Un edificio a Jaffa, Tel Aviv, minacciava di profanare quelle che gli ebrei ultra-ortodossi pensavano fossero vestigia dei loro antenati. E nemmeno la rivelazione che erano tombe pagane impediva loro di contestare.
I dirigenti dormono sedile della metropolitana, dormono, dormono, metropolitana, treno, Tokyo, Giappone
Veicoli Ferroviari
Tokyo, Giappone

Gli ipno-passeggeri di Tokyo

Il Giappone è servito da milioni di dirigenti massacrati con ritmi di lavoro infernali e vacanze scarse. Ogni minuto di tregua sulla strada per andare al lavoro oa casa serve al loro scopo. inemuri, dormire in pubblico.
Veduta dell'isola di Fa, Tonga, ultima monarchia polinesiana
Società
Tongatapu, Tonga

L'ultima monarchia polinesiana

Dalla Nuova Zelanda all'Isola di Pasqua e alle Hawaii, nessun'altra monarchia ha resistito all'arrivo degli scopritori e della modernità europei. Per Tonga, per diversi decenni, la sfida è stata quella di resistere alla monarchia.
Restituzione nella stessa valuta
Vita quotidiana
Dawki, India

Dawki, Dawki, Bangladesh in vista

Scendiamo dalle terre alte e montuose di Meghalaya alla pianura a sud e in basso. Lì, il flusso traslucido e verde del Dawki forma il confine tra India e Bangladesh. Sotto un caldo umido che non sentivamo da molto tempo, il fiume attira anche centinaia di indiani e bengalesi dediti a una pittoresca fuga.
PN Tortuguero, Costa Rica, battello pubblico
Animali selvatici
P.N. Tortuguero, Costa Rica

Costa Rica e Tortuguero allagati

Il Mar dei Caraibi e i bacini di numerosi fiumi bagnano il nord-est della nazione tica, una delle zone più umide e ricche di fauna e flora dell'America centrale. Così chiamato perché nelle sue sabbie nere nidificano le tartarughe verdi, Tortuguero si estende, da lì nell'entroterra, per 312 km.2 della splendida giungla acquatica.
Napali Coast e Waimea Canyon, Kauai, rughe hawaiane
Voli panoramici
costa napoletana, Havai

Le rughe abbaglianti delle Hawaii

Kauai è l'isola più verde e umida dell'arcipelago hawaiano. È anche il più antico. Mentre esploriamo la sua costa di Napalo via terra, mare e aria, siamo stupiti di vedere come il passare dei millenni l'abbia solo favorita.