Tokyo, Giappone

Moda di Tokyo


Milioni di losanghe
Coppia in procinto di lasciare il negozio iper-chic di Prada ad Ayama.
Omotesando
I passanti passano davanti a una vetrina nel sofisticato quartiere di Omotesando.
un'altra moda
Adolescente gotica e androgina a Harajuku.
Nissan
I dipendenti promuovono un nuovo modello del marchio Nissan.
Ginza-Shiseido
Una coppia passeggia davanti alle lussuose vetrine di Ginza, il quartiere più pregiato della capitale giapponese.
magliette di latta
Gli adolescenti scelgono le magliette confezionate in un negozio di specchi di Harajuku.
modelli da strada
Le modelle promuovono un marchio in una delle strade principali del quartiere Ginza di Tokyo.
fanatico della moda
Adolescente vestito alla moda conosciuto anche a livello internazionale come un secchione.
Moda criminale-polizia
I passanti ammirano una vetrina creativa a Ginza.
moda nuziale
Gli ospiti di un tradizionale matrimonio shintoista sfoggiano borse e vestiti costosi e sofisticati.
trucco da strada
Una donna si trucca in una strada di Shibuya.
Prada di Herzog & De Meuron
Un impiegato scende una scalinata dell'elegante edificio del negozio Prada nel quartiere di Ayama.
Acqua e Sapone
Lolita sfoggia, ad Harajuku, un look molto apprezzato da uno strato di fan giapponesi di cosplay.
per Cenerentola
Squisita vetrina di calzature nel distretto di Omotesando.
Tokyo infinita
Vista panoramica di Tokyo apparentemente infinita.
Nel Giappone ultra popoloso e ipercodificato, c'è sempre spazio per più raffinatezza e creatività. Che siano nazionali o importati, è nella capitale che iniziano a sfilare i nuovi look giapponesi.

Una piccola bandiera sventola sulla torre dell'orologio dei magazzini Wako.

Il quadrante segna le 14.05 e segna un altro pomeriggio soleggiato sulla radiosa Chuo-dori Avenue.

Siamo nel cuore di Ginza, il quartiere di Tokyo noto, tra le altre meraviglie, per avere gli immobili più costosi sulla faccia della Terra e secondo per prestigio solo alla vicina zona di Chiyoda, dove risiede l'imperatore.

Dal 1612 al 1800, questo quartiere ospitò la zecca che produceva parte della moneta d'argento che circolava in Giappone. La fabbrica, oltre a rinvigorire l'economia giapponese, finì per dare il nome alla zona e, oggi più che mai, quel nome le calza a pennello.

coppia, vetrine, ginza, moda, tokyo, giappone

Una coppia passeggia davanti alle lussuose vetrine di Ginza, il quartiere più pregiato della capitale giapponese.

La squisita e sofisticata Tokyo di Ginza

Un metro quadrato di terreno nel centro di Ginza vale circa 100.000 euro (circa 10 milioni di yen). Praticamente tutti i marchi leader nel mondo della moda e della cosmesi hanno una presenza glamour lì.

Attirano famiglie benestanti spinte da mogli desiderose e gruppi di giovani ossessionati dai colori e dalle forme dei loghi più famosi. Le autorità cittadine sanno quanto può produrre questa febbre consumistica.

harajuku, t-shirt, lattina, moda, Tokyo, Giappone

Gli adolescenti scelgono le magliette confezionate in un negozio di specchi di Harajuku.

Nei fine settimana chiudono il viale al traffico, dalla mattina presto fino al tramonto. Lo danno a una folla che lo attraversa e lo ripercorre da cima a fondo sotto lo sguardo superbo delle modelle occidentali sugli alti cartelloni pubblicitari.

Lasciamo Le Café Doutor, semi-recuperati dalla stanchezza da una bevanda calda e partiamo per una nuova avventura in questo dominio incorreggibile del capitalismo che un monaco buddista con mantello giallo, cappello conico di bambù e stivaletti bianchi sembra sfidare, implorando elemosina da anime indaffarate. .

Dall'altra parte della strada, uno stand Nissan di lusso è sovraffollato. All'interno, il tuo nuovo modello Z Fairlady è esposto su una piattaforma cromata e girevole e lo spazio non è sufficiente per così tante parti interessate.

Nissan, Auto, Moda, Tokyo, Giappone

I dipendenti promuovono un nuovo modello del marchio Nissan.

Spettatori e fotografi occasionali contestano ogni pezzo del veicolo e diverse teste perse seguono le presentazioni del bolide attraverso il finestrino.

La moda giapponese del consumismo

Continuiamo lungo Chuo-dori e, superando innumerevoli negozi di proprietà di idolatrate multinazionali, troviamo una fila ordinata di oltre 100 metri che riempie parte del marciapiede del viale e funge da pretesto a un poliziotto cittadino per far passare il tempo, ordinando di allontanarsi chi è disallineato, anche solo di 10 o 20 centimetri.

Il punto vendita dove inizia la fila offre un breve periodo di sconti e da quando ha aperto è stato molto affollato, costringendo gli ultimi clienti ad attese interminabili.

Altre strategie servono la stessa attrazione. Giriamo le spalle e ci imbattiamo in una formazione di modelle giapponesi che sfilano lungo la strada a lunghi passi e si sono adattate a quella passerella d'asfalto.

In suggestive minigonne e su sandali gladiatore a tacco alto, le teenager si distinguono dai passanti bassi e promuovono il design irriverente di una nuova collezione Esperanza.

modelli, Moda, Tokyo, Giappone

Le modelle promuovono un marchio in una delle strade principali del quartiere Ginza di Tokyo.

La dedizione femminile predominante all'apparenza motiva sempre più il sesso opposto a prendersi cura di se stesso. Al punto che, a Tokyo, e un po' in tutto il Giappone, ormai molti uomini vanno in giro con valigie, portafogli e marsupi tanto genuini quanto costosi, truccati, con le sopracciglia depilate.

In altre occasioni indaghiamo il fenomeno in aree commerciali concorrenti della metropoli e la verità è che, fatta eccezione per una o l'altra variabile, la tendenza consumistica generalizzata rimane.

Omotesando, Aoyama, Shibuya: un'intera frenesia urbana a scopo di lucro

Nelle zone esclusive di Omotesando e Aoyama, alcuni dei guru della moda del mondo – Prada, Louis Vuitton, Channel, Emporio Armani, Dior, ecc. – ingaggiato guru dell'architettura e costruito magnifiche filiali che aggiungono valore ai loro prodotti e alla metropoli.

Prada, Ayama, Operaio, Moda, Tokyo, Giappone

Un impiegato scende una scalinata dell'elegante edificio del negozio Prada nel quartiere di Ayama.

Shibuya è diventato ancora più famoso da quando “Lost in Translation” ha rivelato ancora una volta il suo incrocio più attraversato al mondo.

Non serviva lo stimolo in più, ma nella Tokyo competitiva, tutte le azioni pubblicitarie - pianificate o spontanee - sono benvenute e, si sa, molte migliaia di stranieri visitano la zona ogni anno solo per ammirare lo strano flusso e riflusso. ambiente.

Chi lo fa, rivela la freschezza creativa della gioventù giapponese e le innumerevoli street fashion e sub-fashion: lolita, gyaru (donne ipertruccate e prodotte in genere), kogal (che usa le divise scolastiche), tra tante altre.

gotico, giovane, ritratto, moda, tokyo, giappone

Adolescente gotica e androgina a Harajuku.

Scoprono anche manifestazioni parallele della cultura giapponese come il culto di purikura (stupefacenti negozi di fotografia e post-elaborazione digitale), la progettazione di sale rumorose di pashiko (un gioco di fortuna basato su un movimento di sfere, a cui molti indigeni sono diventati dipendenti) e la visione esotica dei rapper neri che chiamano i clienti nei bar e club “americanizzati” per cui lavorano.

La roccaforte creativa e fuori dagli schemi di Harajuku

Nelle vicinanze, il quartiere di Harajuku estende il concetto di creatività al massimo tollerato dalla società giapponese e va oltre i limiti senza troppe cerimonie.

I negozi spregiudicati di Takeshita Street deliziano gli adolescenti che vi trovano gli abiti e gli accessori che consentono loro di costruire i loro stili esclusivi, riciclati o scartati dopo pochi giorni.

Tanto che i marchi li usano come termometri e centri di prova per i loro prodotti più audaci.

Centinaia di treni al giorno si fermano alla stazione ferroviaria di Harajuku e passano sotto l'ampio ponte che dal quartiere conduce allo Yoyogi Forest Park e ai suoi Tempio Meiji, un duo che continua a salvaguardare l'onore shintoista giapponese della città.

Cosplay, Tokyobillies e un conteggio di altre mode

Quando lo attraversiamo, il ponte è ceduto ai clan urbani più esotici di Tokyo. Le timide lolita chiacchierano nelle vicinanze, ma sono i personaggi cosplay androgini Visual key a spiccare di più: quelli che indossano trucco, capelli e vestiti appariscenti, in modo nero.

Inoltre, la Dolly Key, ispirata alla visione giapponese del medioevo e delle favole, e la Fairy Key, una variante anni '80 delle Lolita che utilizza toni e fantasie differenti.

lolita, ritratto, moda, tokyo, giappone

Lolita sfoggia, ad Harajuku, un look molto apprezzato da uno strato di fan giapponesi di cosplay.

Sono solo una piccola parte delle correnti del prolifico street fashion da Tokio.

Schiena rockabilly e orgogliosi motociclisti salariati di abiti neri e edokos geek (da Tokyo), le espressioni giapponesi si intersecano nella vasta metropoli e formano uno spettro che si rinnova costantemente.

Gli opportunisti uomini d'affari della capitale sanno come sfruttare questa ricchezza. Marchi come A Bathing Ape, Comme des Garçons, Evisu, Head Porter, Original Fake, Uniqlo, Visvim, W, TAPs e XLarge impiegano i migliori allevatori e generano profitti astronomici.

sandali, scarpe, vetrina, moda, Tokyo, Giappone

Squisita vetrina di calzature nel distretto di Omotesando.

Non tutti sono consensuali. Issey Miyake, Yohji Yamamoto e Rei Kawakubo sono diventati gli esponenti della moda giapponese e i loro pezzi sono esposti negli eventi di moda più prestigiosi.

Eppure, in molti paesi, troppo spesso, le loro creazioni sono considerate non indossabili.

Tokyo, Giappone

La notte infinita della capitale del Sol Levante

Dillo Tokyo non dormire è dire poco. In una delle città più grandi e sofisticate sulla faccia della Terra, il crepuscolo segna solo il rinnovamento della frenetica vita quotidiana. E ci sono milioni delle loro anime che o non trovano posto al sole, o hanno più senso nei cambiamenti "oscuri" e oscuri che seguono.
Tokyo, Giappone

Un santuario del matchmaking

Il Tempio Meiji di Tokyo è stato costruito per onorare gli spiriti divinizzati di una delle coppie più influenti della storia giapponese. Nel tempo si è specializzata nella celebrazione dei matrimoni tradizionali.
Tokyo, Giappone

Foto del passaporto giapponese

Alla fine degli anni '80, due multinazionali giapponesi vedevano già le cabine fotografiche convenzionali come pezzi da museo. Le trasformarono in macchine rivoluzionarie e il Giappone si arrese al fenomeno Purikura.
Tokyo, Giappone

L'imperatore senza impero

Dopo la capitolazione nella seconda guerra mondiale, il Giappone si sottomise a una costituzione che pose fine a uno degli imperi più lunghi della storia. L'imperatore giapponese è, oggi, l'unico monarca a regnare senza un impero.
Giappone

L'impero delle macchine per bevande

Ci sono più di 5 milioni di scatole luminose ultra-tecnologiche sparse in tutto il paese e molte altre lattine e bottiglie esuberanti di bevande invitanti. I giapponesi hanno smesso da tempo di resistergli.
Tokyo, Giappone

Pachinko: Il video - Dipendenza che deprime il Giappone

All'inizio era un giocattolo, ma l'appetito di profitto del Giappone ha rapidamente trasformato il pachinko in un'ossessione nazionale. Oggi, 30 milioni di giapponesi si sono arresi a queste macchine da gioco alienanti.
Tokyo, Giappone

Le fusa usa e getta

Tokyo è la più grande delle metropoli, ma nei suoi angusti appartamenti non c'è posto per le mascotte. Gli uomini d'affari giapponesi hanno rilevato il divario e hanno lanciato un "allevamento" in cui gli affetti felini sono pagati a ore.
Tokyo, Giappone

Il mercato del pesce che ha perso freschezza

In un anno, ogni giapponese mangia più del suo peso di pesce e crostacei. Dal 1935 una parte considerevole è stata lavorata e venduta nel più grande mercato ittico del mondo. Tsukiji è stato terminato nell'ottobre 2018 e sostituito da Toyosu's.
Helsinki, Finlândia

Il design che è venuto dal freddo

Con gran parte del territorio sopra il Circolo Polare Artico, i finlandesi rispondono al clima con soluzioni efficienti e un'ossessione per l'arte, l'estetica e il modernismo ispirati dalla vicina Scandinavia.
Kyoto, Giappone

Il Tempio di Kyoto risorto dalle ceneri

Il Padiglione d'Oro è stato risparmiato dalla distruzione più volte nel corso della storia, comprese le bombe sganciate dagli Stati Uniti, ma non ha resistito al disturbo mentale di Hayashi Yoken. Quando lo ammiravamo, brillava come non mai.
Okinawa, Giappone

Danze Ryukyu: sono vecchie di secoli. Non hanno molta fretta.

Il regno di Ryukyu prosperò fino al XNUMX° secolo come stazione commerciale Cina e dal Giappone. L'estetica culturale sviluppata dalla sua aristocrazia cortese includeva vari stili di danza lenta.
Miyajima, Giappone

Shintoismo e buddismo al gusto delle maree

I visitatori del tori di Itsukushima ammirano una delle tre ambientazioni più venerate del Giappone. Nell'isola di Miyajima, la religiosità giapponese si fonde con la Natura e si rinnova con il flusso del Mare Interno di Seto.
Iriomote, Giappone

Iriomote, una piccola amazzone del Giappone tropicale

Le foreste pluviali e le impenetrabili mangrovie riempiono Iriomote sotto il clima di una pentola a pressione. Qui, i visitatori stranieri sono rari come il yamaneko, un'inafferrabile lince endemica.
Nikko, Giappone

La processione finale dello Shogun Tokugawa

Nel 1600, Ieyasu Tokugawa inaugurò uno shogunato che unì il Giappone per 250 anni. In suo onore, Nikko rievoca, ogni anno, il trasferimento medievale del generale nel sontuoso mausoleo di Toshogu.
Nara, Giappone

La colossale culla del buddismo giapponese

Nara ha cessato da tempo di essere la capitale e il suo tempio Todai-ji è stato retrocesso. Ma la Sala Grande rimane il più grande edificio antico in legno del mondo. E ospita il più grande buddha di bronzo vairocano.
Takayama, Giappone

Takayama dell'antico Giappone e dell'Hida medievale

In tre delle sue strade, Takayama conserva un'architettura tradizionale in legno e concentra vecchi negozi e produttori di sake. Intorno si avvicina a 100.000 abitanti e si arrende alla modernità.
Okinawa, Giappone

Il piccolo impero del sole

Risorta dalla devastazione causata dalla seconda guerra mondiale, Okinawa ha riacquistato l'eredità della sua secolare civiltà Ryukyu. Oggi, questo arcipelago a sud di Kyushu ospita a Giappone sulla riva, circondato da un Oceano Pacifico turchese e ispirato a un peculiare tropicalismo giapponese.
Kyoto, Giappone

Un Giappone millenario quasi perduto

Kyoto era nella lista dei colpi della bomba atomica degli Stati Uniti ed era più di un capriccio del destino a preservarla. Salvata da un Segretario alla Guerra americano innamorato della sua ricchezza storico-culturale e della sontuosità orientale, la città è stata sostituita all'ultimo minuto da Nagasaki nell'atroce sacrificio del secondo cataclisma nucleare.
Ogimashi, Giappone

Un villaggio fedele al

Ogimashi rivela un'affascinante eredità di adattabilità giapponese. Situato in uno dei luoghi più innevati sulla faccia della Terra, questo villaggio ha perfezionato case con vere e proprie strutture anti-crollo.
Magome Tsumago, Giappone

Da Magome a Tsumago: il percorso sovraffollato per il Giappone medievale

Nel 1603 lo shogun Tokugawa dettò il rinnovamento di un antico sistema stradale. Oggi, il tratto più famoso della strada che collegava Edo a Kyoto è attraversato da una folla desiderosa di fuggire.
Jabula Beach, Kwazulu Natal, Sud Africa
Safari
Santa Lucia, Sud Africa

Un'Africa selvaggia come Zulu

All'eminenza della costa del Mozambico, la provincia del KwaZulu-Natal ospita un inaspettato Sud Africa. Spiagge deserte costellate di dune, vasti estuari e colline ricoperte di nebbia riempiono questa terra selvaggia bagnata anche dall'Oceano Indiano. È condiviso dai sudditi della sempre orgogliosa nazione Zulu e da una delle faune più prolifiche e diversificate del continente africano.
Monte Lamjung Kailas Himal, Nepal, Mal di montagna, Mountain Prevent Treat, Viaggi
Annapurna (circuito)
Circuito dell'Annapurna: 2° - Chame a Upper PisangNepal

(I) Eminente Annapurna

Ci siamo svegliati a Chame, ancora sotto i 3000m. Lì abbiamo visto, per la prima volta, le cime innevate e più alte dell'Himalaya. Da lì, siamo partiti per un'altra escursione sul circuito dell'Annapurna attraverso le pendici e le pendici della grande catena montuosa. Verso qualcosa Upper Pisang.
Concorso del boscaiolo dell'Alaska, Ketchikan, Alaska, Stati Uniti
Architettura & Design
Ketchkan, Alaska

Qui inizia l'Alaska

La realtà passa inosservata alla maggior parte del mondo, ma ce ne sono due Alaska. In termini urbanistici, lo Stato si inaugura a sud del suo nascosto cavo di padella, una striscia di terra separata dal resto EUA lungo la costa occidentale del Canada. Ketchikan, è la più meridionale delle città dell'Alaska, la sua capitale della pioggia e la capitale mondiale del salmone.
lagune e fumarole, vulcani, PN tongaro, nuova zelanda
Aventura
Tongariro, Nova Zelândia

I vulcani di tutte le discordie

Alla fine del XIX secolo, un capo indigeno cedette i vulcani del PN Tongariro alla corona britannica. Oggi, una parte significativa del popolo Maori rivendica le proprie montagne di fuoco dai coloni europei.
4 luglio Fireworks-Seward, Alaska, Stati Uniti
Cerimonie e Feste
Seward, Alaska

Il 4 luglio più lungo

L'indipendenza degli Stati Uniti viene celebrata a Seward, in Alaska, in modo modesto. Anche così, il 4 luglio e la sua celebrazione sembrano non avere fine.
Cattedrale di Santa Ana, Vegueta, Las Palmas, Gran Canaria
Città
Vegueta, Gran canaria, Isole Canarie

Intorno al cuore delle Canarie reali

L'antico e maestoso quartiere di Vegueta de Las Palmas spicca nella lunga e complessa ispanizzazione delle Isole Canarie. Dopo un lungo periodo di spedizioni signorili, vi iniziò la conquista finale di Gran Canaria e delle altre isole dell'arcipelago, sotto il comando dei monarchi di Castiglia e Aragona.
Obeso residente a Tupola Tapaau, una piccola isola delle Samoa occidentali.
cibo
Tonga, Samoa Occidentali, Polinesia

Pacifico XXL

Per secoli, gli indigeni delle isole polinesiane sono vissuti per terra e per mare. Fino all'intrusione delle potenze coloniali e alla successiva introduzione di grossi pezzi di carne, fast food e le bevande zuccherate hanno generato una piaga di diabete e obesità. Oggi, mentre gran parte del PIL nazionale di Tonga, Samoa Occidentali e i vicini si sprecano con questi “veleni occidentali”, i pescatori riescono a malapena a vendere il loro pesce.
il proiezionista
Cultura
Sainte-Luce, Martinique

Un sano proiezionista

Dal 1954 al 1983 Gérard Pierre ha proiettato molti dei famosi film che sono arrivati ​​in Martinica. A 30 anni dalla chiusura della stanza dove lavorava, era ancora difficile per questo nativo nostalgico cambiare bobina.
arbitro di combattimento, combattimento di galli, filippine
sportivo
Filippine

Quando solo i combattimenti di galli risvegliano le Filippine

Banditi in gran parte del Primo Mondo, i combattimenti di galli prosperano nelle Filippine dove spostano milioni di persone e pesos. Nonostante i suoi problemi eterni è il Sabong che più stimola la nazione.
Iguana a Tulum, Quintana Roo, Messico
In viaggio
Yucatan, Messico

La legge siderale di Murphy che condannava i dinosauri

Gli scienziati che studiano il cratere causato dall'impatto di un meteorite 66 milioni di anni fa sono giunti a una conclusione radicale: si è verificato esattamente su una sezione del 13% della superficie terrestre soggetta a tale devastazione. È una zona di confine della penisola messicana dello Yucatan che un capriccio dell'evoluzione della specie ci ha permesso di visitare.
Bagni insoliti
Etnico

a sud di Belize

La strana vita nel sole nero dei Caraibi

Sulla strada per il Guatemala, vediamo come l'esistenza proscritta del popolo Garifuna, discendente degli schiavi africani e degli indiani Arawak, contrasti con quella di diverse roccaforti balneari molto più ariose.

Portfolio, Got2Globe, migliori immagini, fotografia, immagini, Cleopatra, Dioscorides, Delos, Grecia
Portfolio fotografico Got2Globe
Portafoglio Got2Globe

Il Mondano e il Celeste

Isola Martinica, Antille francesi, Monumento caraibico Cap 110
Storia
Martinique, Antille Francesi

Baguette caraibiche sotto il braccio

Vaghiamo per la Martinica con la stessa libertà dell'Euro e le bandiere tricolori sventolano sovrane. Ma questo pezzo di Francia è vulcanico e lussureggiante. Appare nel cuore insulare delle Americhe e ha un delizioso sapore d'Africa.
Roça Sundy, Príncipe Island, Teoria della Relatività, Belvedere
Isole
Roca Sundy, Ilha do Principe, São Tome e Principe

La certezza della teoria della relatività

Nel 1919, Arthur Eddington, un astrofisico britannico, scelse il Sundy Garden per provare la famosa teoria di Albert Einstein. Più di un secolo dopo, il nord dell'isola di Príncipe che lo ha accolto è ancora tra i luoghi più belli dell'universo.
Controllo corrispondenza
bianco inverno
Rovaniemi, Finlândia

Dalla Lapponia finlandese all'Artico, Visita alla Terra di Babbo Natale

Stanchi di aspettare che il vecchio barbuto scendesse dal camino, abbiamo ribaltato la storia. Abbiamo approfittato di un viaggio nella Lapponia finlandese e siamo passati davanti alla sua casa nascosta.
Visitatori della casa di Ernest Hemingway, Key West, Florida, Stati Uniti
Letteratura
Key West, Stati Uniti

Parco giochi caraibico di Hemingway

Espansivo come sempre, Ernest Hemingway ha definito Key West "il posto migliore in cui sia mai stato...". Nelle profondità tropicali degli Stati Uniti contigui, ha trovato l'evasione e un divertimento folle e ubriaco. E l'ispirazione per scrivere con intensità da abbinare.
Ponte sospeso, Cabro Muco, Vulcano Miravalles
Natura
Miravalle, Costa Rica

Il vulcano che Miravalles

A 2023 metri, Miravalles si staglia nel nord del Costa Rica, in alto sopra una catena montuosa che comprende La Giganta, Tenório, Espiritu Santo, Santa Maria, Rincón de La Vieja e Orosi. Inattivo quando si tratta di eruzioni, alimenta un prolifico campo geotermico che riscalda la vita dei costaricani alla sua ombra.
Statua della Madre Armenia, Yerevan, Armenia
cadere
Yerevan, Armenia

Una Capitale tra Oriente e Occidente

Erede della civiltà sovietica, allineato con i grandi Russia, l'Armenia è sedotta dai modi più democratici e sofisticati dell'Europa occidentale. Negli ultimi tempi i due mondi si sono scontrati per le strade della tua capitale. Dalla disputa popolare e politica, Yerevan detterà il nuovo corso della nazione.
Isola Principe, São Tomé e Principe
Parchi Naturali
Príncipe, São Tome e Principe

Viaggio al Retiro Nobre sull'Isola del Principe

150 km di solitudine a nord della matriarca São Tomé, l'isola di Príncipe sorge dal profondo Atlantico in un paesaggio brusco e vulcanico di una montagna ricoperta di giungla. A lungo chiusa nella sua natura tropicale mozzafiato e in un passato luso-coloniale contenuto ma commovente, questa piccola isola africana ospita ancora più storie da raccontare che visitatori da ascoltare.
Jingkieng Wahsurah, ponte delle radici del villaggio di Nongblai, Meghalaya, India
Patrimonio mondiale dell'UNESCO
Meghalaya, India

Ponti di popoli che mettono radici

L'imprevedibilità dei fiumi nella regione più umida della terra non ha mai scoraggiato Khasi e Jaintia. Di fronte all'abbondanza di alberi ficus elastico nelle loro valli queste etnie si abituavano a modellare rami e ceppi. Dalla loro tradizione perduta nel tempo, hanno lasciato in eredità centinaia di abbaglianti ponti di radici alle generazioni future.
femmina e vitello, Grizzly Steps, Katmai National Park, Alaska
personaggi
P.N.Katmai, Alaska

Sulle tracce dell'uomo grizzly

Timothy Treadwell ha trascorso le estati con gli orsi di Katmai. Viaggiando attraverso l'Alaska, abbiamo seguito alcuni dei suoi sentieri ma, a differenza del selvaggio protettore della specie, non siamo mai andati troppo lontano.
Crociera Princess Yasawa, Maldive
Spiagge
Maldive

Crociera alle Maldive tra isole e atolli

Portata dalle Fiji per navigare alle Maldive, la principessa Yasawa si è adattata bene ai nuovi mari. Di norma bastano uno o due giorni di itinerario per far emergere l'autenticità e il piacere della vita a bordo.
Promettere?
Religione
Goa, India

A Goa, Veloce e Forte

Un'improvvisa voglia di eredità tropicale indo-portoghese ci fa viaggiare con vari mezzi di trasporto ma quasi senza soste, da Lisbona alla famosa spiaggia di Anjuna. Solo lì, a caro prezzo, potremmo riposare.
Treno Fianarantsoa a Manakara, TGV malgascio, locomotiva
Veicoli Ferroviari
Fianarantsoa-Manakara, Madagascar

A bordo del TGV malgascio

Partiamo da Fianarantsoa alle 7:3. Solo alle 170 del mattino seguente abbiamo completato i XNUMX km fino a Manakara. Gli indigeni chiamano questo treno quasi secolare Allena grandi vibrazioni. Durante il lungo viaggio, abbiamo sentito fortemente il cuore del Madagascar.
Creel, Chihuahua, Carlos Venzor, collezionista, museo
Società
Chihuahua a Creel, Chihuahua, Messico

Sulla via di Creel

Con Chihuahua all'indietro, indichiamo il sud-ovest e le terre ancora più alte nel nord del Messico. Accanto a Ciudad Cuauhtémoc, abbiamo visitato un anziano mennonita. Intorno a Creel, abbiamo vissuto per la prima volta con la comunità indigena Rarámuri della Serra de Tarahumara.
mandria, afta epizootica, carne debole, colonia pellegrini, argentina
Vita quotidiana
Colonia Pellegrini, Argentina

Quando la carne è debole

Il sapore inconfondibile della carne argentina è noto. Ma questa ricchezza è più vulnerabile di quanto si possa pensare. La minaccia dell'afta epizootica, in particolare, infiamma le autorità ei produttori.
Barca e timoniere, Cayo Los Pájaros, Los Haitises, Repubblica Dominicana
Animali selvatici
Penisola di Samaná, PN Los Haitises, Repubblica Dominicana

Dalla penisola di Samana agli haitiani dominicani

Nell'angolo nord-est della Repubblica Dominicana, dove ancora trionfa la natura caraibica, ci troviamo di fronte a un Atlantico molto più vigoroso del previsto da queste parti. Lì cavalchiamo in regime comunitario fino alla famosa cascata di Limón, attraversiamo la baia di Samaná e ci immergiamo nella remota ed esuberante "terra delle montagne" che la racchiude.
I suoni, Parco Nazionale di Fiordland, Nuova Zelanda
Voli panoramici
Fiordland, Nova Zelândia

I fiordi degli antipodi

Una stranezza geologica ha reso la regione del Fiordland la più cruda e imponente della Nuova Zelanda. Anno dopo anno, molte migliaia di visitatori adorano il sottodominio patchwork tra Te Anau e Milford Sound.