Campeche, Messico

200 anni di gioco con la fortuna


Un benedetto Bingo
La Chiesa della Nuestra Señora de la Puríssima Concepcion, staccata dalla piazza coloniale dove i residenti giocano a bingo.
Cattedrale e palco dell'orchestra
Veduta del Parco Centrale di Campeche con la Chiesa della Nuestra Señora de la Puríssima Concepcion sullo sfondo.
Il trambusto del bingo
Abuelitas e nipoti tengono gli occhi sulle carte per i loro piccoli premi grassi.
l'intero set
Tavolo da gioco con banconote, monete e telefoni cellulari che tengono i giocatori in contatto con la famiglia e gli amici.
Bingo & Riso al Latte
Il giocatore accompagna il bingo con arroz con leche.
La Rosa Puga che canta
Rosa Puga, la signora che canta i simboli che ne escono.
Quasi Bingo
Veduta d'insieme dei tavoli da gioco, disposti accanto ad un grande palco centrale dove si svolgono spettacoli simultanei.
Disegni e perle di vetro
Carta della lotteria Campeña.
La scatola
Patricia Zavala, una delle cassiere.
fortuna divina
I giocatori occupano un tavolo illuminato anche da faretti sulla Chiesa della Nuestra Señora de la Puríssima Concepcion.
Una serie di simboli
Carte da bingo Campeche disposte su un tavolo da gioco.
Alla fine del XNUMX° secolo, Campechanos si arrese a un gioco introdotto per raffreddare la febbre per i bancomat. Oggi, giocato quasi solo da Abuelitas, un lotteria il posto è poco più che intrattenimento.

Fa buio sul Central Park di Campeche e sulla Cattedrale della Concepción Inmaculada che lo benedice.

Non sono nemmeno sette, ma intorno al suo grande palco dell'orchestra, la piazza esibisce le luci gialle del turno che entra e prende nuova vita. In uno dei poli della struttura è in preparazione uno spettacolo musicale giovanile.

Ci siamo avvicinati all'opposto e abbiamo scoperto tavoli e sedie che nel pomeriggio non erano stati allestiti, occupati da decine di donne e alcuni bambini, immersi nella superficie colorata che ricopre parte dei piani.

Central Park, Campeche, Messico

Veduta del Parco Centrale di Campeche con la Chiesa della Nuestra Señora de la Puríssima Concepcion sullo sfondo.

La musica romantica latina arriva tra i pilastri della struttura che fa da colonna sonora alla strana sessione ricreativa che vi si svolge.

Una signora di mezza età con una postura comoda fa ruotare una vecchia grancassa (tombola) completamente ricoperta di nastro adesivo marrone. A piacere, le 90 sfere numerate escono nella mano dell'operatore solo attraverso il foro inferiore del dispositivo.

Il Bingo Ludico della Lotteria Campechana

Rosa Puga è in carica da nove anni, ma invece di “cantare” i risultati, come dovrebbe, li comunica, al microfono, in modo meccanico e trascinato: “11 gatti … 28 muli … 42 comete … 58 cuori … 25 cavalli… 52 rasoi…”.

Tombola, Street Bingo - Campeche, Messico

Rosa Puga, la signora che canta i simboli che ne escono.

Questo tono infastidisce alcuni dei partecipanti che preferiscono stili più spontanei e divertenti. Alcuni "cantanti" anche battute relative ai simboli li dicono o li associano a personaggi pubblici che colgono l'occasione per criticare o ridicolizzare in pubblico.

Chi non è a conoscenza del libretto o della situazione attuale del Paese, o chiede aiuto al partner della porta accanto o perde la sequenza ed, eventualmente, la prossima lotteria.

Simboli del look scolastico per tutti i gusti

Per evitare ciò, ad ogni annuncio dell'annunciatore, i giocatori ispezionano le proprie carte alla ricerca ansiosa di ogni simbolo dettato. I disegni hanno una grafica diversa da scheda a scheda ma sono sempre legati allo stesso numero.

Carta della lotteria Campeche, bingo di strada, Campeche, Mexico.jpg

Carta della lotteria Campeña.

Una volta trovati, i rettangoli corrispondenti sono occupati da perline di vetro vistose e colorate come i pittogrammi che le illustrano.

I fagioli non vengono giocati lì, ma rileviamo solo monete sui tavoli, molto raramente, una o l'altra banconota invecchiata di pochi pesos.

Ogni carta ha 5×5 simboli e normalmente costa 1 peso (sei centesimi di euro). Le donne più benestanti giocano con più persone contemporaneamente. In tal caso, spetta a loro pagare tra 1 e 3 euro ogni 10 minuti per mantenere le quote più alte.

Tenendo presente che ai tavoli possono essere presenti decine di giocatori, alcuni premi arrivano fino a 300 o 400 pesos (da 15 a 20 euro). Anche considerando il tenore di vita più basso del Messico, l'importo non fa fortuna a nessuno.

Lotteria Campechana, bingo di strada, Campeche, Messico

Veduta d'insieme dei tavoli da gioco, disposti accanto ad un grande palco centrale dove si svolgono spettacoli simultanei.

Cantante e Caixa: Dipendenti che fanno Bingo Roll

"Lotteria!!!!" grida, anche così, con vigore, il vincitore dell'ultimo round (round). È contemplato con un mazzo di pesi metallici portati da Patricia Zavala, una delle “scatole” di servizio mobili, come la signora che “canta”, vestita con i costumi tradizionali Campechan adatti al clima tropicale: lino, bianco e con pizzi a fiori.

Solo alcuni giocatori lo sanno, ma c'è una forte ragione storica per cui l'hobby funziona con limiti finanziari poco ambiziosi.

Intorno al XNUMX° secolo, la colonia di Nuova Spagna si trovò alle prese con una “epidemia” di barajas (lettere) importate dall'Europa.

Lotteria Campechana, Parque Central, Campeche, Messico

I giocatori occupano un tavolo illuminato anche da faretti sulla Chiesa della Nuestra Señora de la Puríssima Concepcion.

Il gioco d'azzardo era illegale ma dipendeva sempre più dai sudditi di Sua Maestà. Ha generato scommesse che, nonostante la sottigliezza con cui sono state fatte per strada, hanno finito per essere percepite e preoccupare seriamente le autorità.

Si narra che, in risposta, lo stesso re Carlo III ebbe l'idea di introdurre nel territorio una forma di loto che era arrivata in Spagna dalla penisola italiana, passando per la Francia.

L'hobby era già stato introdotto nella maggior parte dell'America spagnola. Ha iniziato a imperversare Campeche durante la festa patronale del Cristo Negro de San Román che, ancora oggi, incorpora lunghe maratone della lotteria.

In uno dei momenti di calma finanziaria di nuovo volata, Patricia Zavala ci racconta di altre curiosità: “ad un certo punto, i libretti hanno cominciato a essere venduti nelle tende di drogheria (negozi di alimentari) in città. Qualche tempo fa, uno di loro ha persino offerto dei simboli da incollare sulle carte.

Patricia Zavala, Bingo, Loteria campechana-Parque Central, Campeche, Messico

Patricia Zavala, una delle cassiere.

Con o senza questo aiuto, i giocatori inveterati si sono abituati a produrre i loro per i quali impiegano un misto di superstizione e scienza della probabilità fatta in casa basata sul fatto che le cifre non devono essere ripetute in un unico fotogramma e che l'immagine preferita degli anni '90 deve essere posto nel mezzo.

Le donne più rilassate occupano spazio extra ai tavoli con le loro scommesse multi-card. Consapevoli di questo abuso, alcuni scelgono di stampare e utilizzare riduzioni di originali che occupano meno del convenzionale 15×15 cm.

Un passatempo secolare dell'antica Campeche

Con gli anni, il lotteria campechana diventare popolare. Tanto che le persone hanno iniziato a usare i loro pittogrammi per memorizzare tutti i tipi di numeri: numeri di telefono, codici, tra gli altri.

Il gioco non ha mai meritato, tuttavia, il controllo ufficiale. Di recente c'è stato chi ne ha approfittato e ha tentato, senza successo, di brevettare l'insieme di simboli approvato per trarne un serio profitto in seguito.

Carte della lotteria Campechana, Campeche, Messico

Carte da bingo Campeche disposte su un tavolo da gioco.

È una cosa che continua ad accadere tra i vari tavoli installati nel Central Park, che non impedisce alla comunità femminile di ritrovarsi e divertirsi anche quando piove, cosa che nelle giornate più piovose della regione, costringe le signore a scommettere sotto grandi cappelli di pioggia.

viene proclamato a sfera al microfono. L'incentivo concede tre pezzi aggiuntivi a chi riceve un simbolo al centro geometrico della carta. E anche panini e succhi di frutta. Non tutti i presenti hanno aspettato il vantaggio. Prima, la famiglia e gli amici condividevano empanadas e tamales.

Nora Garcia, una signora distinta, si ricompensò con un bicchiere di budino di riso cremoso ma non distoglie lo sguardo dal tavolo, ispezionando le migliori possibilità di vincita con le combinazioni a cinque elementi orizzontali, verticali o diagonali, con il forbici (punte di freccia), o una qualsiasi delle varie forme di croce valide.

Giocatore con arroz con leche, bingo di strada, Campeche, Messico

Il giocatore accompagna il bingo con arroz con leche

È buio da molto tempo, ma il Central Park rimane vivace, per la gioia di decine di turisti tedeschi attorno a una guida che ne approfitta per far loro conoscere il curioso fenomeno dell'intrattenimento.

Affascinati dalla scoperta, i visitatori in numero intimidatorio tirano fuori le macchine fotografiche e disturbano il pacifico corso del gioco per ricordarselo in seguito.

Rosa Puga li ignora e segnala una nuova estrazione: “Diezisiete Sillas”. Ad ogni rotazione della tombola, la notte avanza un po' di più. Ma nemmeno l'improvvisa invasione teutonica motiva quegli amanti lotteria campechana per alzarsi dalle loro sedie.

izamal, Messico

La città messicana, Babbo Natale, Bela e Amarela

Fino all'arrivo dei conquistatori spagnoli, Izamal era un centro di culto del supremo dio Maya Itzamná e Kinich Kakmó, il sole. A poco a poco, gli invasori hanno raso al suolo le varie piramidi dei nativi. Al suo posto costruirono un grande convento francescano e una prolifica casa coloniale, con lo stesso tono solare in cui risplende la città ora cattolica.
Campeche, Messico

Campeche A proposito di Can Pech

Come accadde in tutto il Messico, arrivarono, videro e conquistarono i conquistadores. Can Pech, la città Maya, contava quasi 40 abitanti, palazzi, piramidi e un'architettura urbana esuberante, ma nel 1540 sopravvissero meno di 6 indigeni. Sulle rovine gli spagnoli costruirono Campeche, una delle città coloniali più imponenti delle Americhe.
Tulum, Messico

Le rovine Maya più caraibiche

Costruita in riva al mare come un eccezionale avamposto decisivo per la prosperità della nazione Maya, Tulum fu una delle ultime città a soccombere all'occupazione ispanica. Alla fine del XNUMX° secolo, i suoi abitanti l'abbandonarono al tempo ea una costa impeccabile della penisola dello Yucatan.
Coba a Pac Chen, Messico

Dalle rovine ai Lares Maya

Nella penisola dello Yucatan, la storia del secondo popolo indigeno messicano più grande si intreccia con la loro vita quotidiana e si fonde con la modernità. A Cobá siamo passati dalla cima di una delle sue antiche piramidi al cuore di un villaggio dei nostri tempi.
Campeche, Messico

Un Bingo così divertente che giochi con le bambole

Il venerdì sera, un gruppo di signore occupa i tavoli del Parque Independencia e scommette sulle sciocchezze. I piccoli premi escono in combinazioni di gatti, cuori, comete, maracas e altre icone.

Città del Messico, Messico

anima messicana

Con oltre 20 milioni di abitanti in una vasta area metropolitana, questa megalopoli segna, dal suo nucleo zocalo, il polso spirituale di una nazione da sempre vulnerabile e drammatica.

Champoton, Messico

Rodeo sotto i sombreri

Champoton, a Campeche, ospita una fiera in onore della Virgén de La Concepción. o rodeo Il messicano sotto i sombreri locali rivela l'eleganza e l'esperienza dei cowboy della regione.
concorsi

L'uomo, una specie sempre in prova

È nei nostri geni. Per il piacere di partecipare, per titoli, onore o denaro, i concorsi danno un senso al mondo. Alcuni sono più eccentrici di altri.
Las Vegas, EUA

Dove il peccato perdona sempre

Proiettata dal deserto del Mojave come un miraggio al neon, la capitale nordamericana del gioco e dell'intrattenimento è vissuta come una scommessa al buio. Lussureggiante e avvincente, Vegas non impara né si pente.
Filippine

Quando solo i combattimenti di galli risvegliano le Filippine

Banditi in gran parte del Primo Mondo, i combattimenti di galli prosperano nelle Filippine dove spostano milioni di persone e pesos. Nonostante i suoi problemi eterni è il Sabong che più stimola la nazione.
San Cristobal de las Casas a Campeche, Messico

Una staffetta di fede

Equivalente cattolico della sig. di Fatima, Nostra Signora di Guadalupe si muove e muove il Messico. I suoi fedeli si incrociano sulle strade del Paese, determinati a portare la prova della loro fede alla patrona delle Americhe.
Merida, Messico

Il più esuberante di Meridas

Nel 25 aC i romani fondarono Emerita Augusta, capitale della Lusitania. L'espansione spagnola ha generato altre tre Mérida nel mondo. Delle quattro, la capitale dello Yucatan è la più colorata e vivace, risplendente dell'eredità coloniale ispanica e della vita multietnica.
San Cristobal de Las Casas, Messico

La dolce casa della coscienza sociale messicana

Maya, di razza mista e ispanica, zapatista e turistica, rurale e cosmopolita, San Cristobal ha le mani piene. In esso, i visitatori zaino in spalla e gli attivisti politici messicani ed espatriati condividono la stessa richiesta ideologica.
Yucatan, Messico

La fine della fine del mondo

Il giorno annunciato passò ma la fine del mondo insistette per non arrivare. In America Centrale, i Maya di oggi osservavano e sopportavano increduli tutta l'isteria attorno al loro calendario.
Yucatan, Messico

La legge siderale di Murphy che condannava i dinosauri

Gli scienziati che studiano il cratere causato dall'impatto di un meteorite 66 milioni di anni fa sono giunti a una conclusione radicale: si è verificato esattamente su una sezione del 13% della superficie terrestre soggetta a tale devastazione. È una zona di confine della penisola messicana dello Yucatan che un capriccio dell'evoluzione della specie ci ha permesso di visitare.
Uxmal, Yucatan, Messico

La capitale Maya che si è accumulata fino al collasso

Il termine Uxmal significa costruito tre volte. Nella lunga epoca preispanica della disputa nel mondo Maya, la città ebbe il suo apogeo, corrispondente alla sommità della Piramide dell'Indovina nel suo cuore. Sarà stato abbandonato prima della conquista spagnola dello Yucatan. Le sue rovine sono tra le più intatte della penisola dello Yucatan.
Copper Canyon, Chihuahua, Messico

Il profondo Messico delle Barrancas del Cobre

Senza preavviso, gli altopiani del Chihuahua lasciano il posto a infiniti burroni. Sessanta milioni di anni geologici li hanno scavati e li hanno resi inospitali. Gli indigeni Rarámuri continuano a chiamarli a casa.
Cantra a Los Mochis, Messico

Barrancas de Cobre, Ferrovia

Il rilievo della Sierra Madre Occidental ha trasformato il sogno in un incubo di costruzione durato sei decenni. Nel 1961, finalmente, il prodigioso Ferrovia Chihuahua al Pacifico era aperto. I suoi 643 km attraversano alcuni dei paesaggi più spettacolari del Messico.
chihuahua, Messico

Oh Chihuahua!

I messicani adattarono l'espressione come una delle loro espressioni preferite di sorpresa. Quando scopriamo la capitale dell'omonimo stato del Nordovest, lo esclamiamo spesso.
Chichen Itza, Yucatan, Messico

Ai margini del Cenote, nel cuore della civiltà Maya

Tra il IX e il XIII secolo d.C., Chichen Itza si distinse come la città più importante della penisola dello Yucatan e del vasto impero Maya. Se la conquista spagnola ne ha accelerato il declino e l'abbandono, la storia moderna ha consacrato le sue rovine a Patrimonio dell'Umanità e Meraviglia del Mondo.
Parco nazionale di Gorongosa, Mozambico, fauna selvatica, leoni
Safari
Parco Nazionale Gorongosa, Mozambico

Il cuore selvaggio del Mozambico mostra segni di vita

Gorongosa ospitava uno degli ecosistemi più esuberanti dell'Africa, ma dal 1980 al 1992 ha ceduto alla Guerra Civile tra FRELIMO e RENAMO. Greg Carr, il milionario inventore di Voice Mail, ha ricevuto un messaggio dall'ambasciatore mozambicano alle Nazioni Unite che lo sfidava a sostenere il Mozambico. Per il bene del paese e dell'umanità, Carr si impegna a far risorgere lo splendido parco nazionale che il governo coloniale portoghese vi aveva creato.
Annapurna (circuito)
Circuito dell'Annapurna: 5° - Ngawal a BragaNepal

Verso Braga. I nepalesi.

Abbiamo trascorso un'altra mattinata di tempo glorioso alla scoperta di Ngawal. Segue un breve viaggio verso Manang, la città principale sulla strada per l'apice del circuito dell'Annapurna. Abbiamo soggiornato a Braga (Braka). Il borgo si sarebbe presto rivelato una delle sue tappe più indimenticabili.
Architettura & Design
Fortezze

Il mondo da difendere – Castelli e fortezze che resistono

Sotto la minaccia dei nemici dalla fine dei tempi, i capi dei villaggi e delle nazioni hanno costruito castelli e fortezze. Un po' ovunque, monumenti militari come questi continuano a resistere.
Angel Falls, fiume che cade dal cielo, Angel Falls, PN Canaima, Venezuela
Aventura
P.N. Canaima, Venezuela

Kerepakupai, Angel Jump: Il fiume che cade dal cielo

Nel 1937, Jimmy Angel fece atterrare un aereo su un altopiano sperduto nella giungla venezuelana. L'avventuriero americano non trovò l'oro ma conquistò il battesimo della cascata più lunga sulla faccia della Terra
La crocifissione ad Helsinki
Cerimonie e Feste
Helsinki, Finlândia

Una Via Crucis gelida e accademica

Quando arriva la Settimana Santa, Helsinki mostra la sua fede. Nonostante il freddo gelido, attori mal vestiti mettono in scena una sofisticata rievocazione della Via Crucis attraverso strade piene di spettatori.
ora dall'alto della scala, mago della nuova zelanda, christchurch, nuova zelanda
Città
Christchurch, Nova Zelândia

Il maledetto stregone della Nuova Zelanda

Nonostante la sua notorietà agli antipodi, Ian Channell, lo stregone della Nuova Zelanda, non fu in grado di prevedere o prevenire diversi terremoti che colpirono Christchurch. A 88 anni, dopo 23 anni di contratto con il Comune, rilascia dichiarazioni troppo controverse e finisce per essere licenziato.
Cibo della capitale asiatica di Singapore, Basmati Bismi
cibo
Singapore

La capitale asiatica del cibo

C'erano 4 gruppi etnici a Singapore, ognuno con la propria tradizione culinaria. A ciò si aggiunse l'influenza di migliaia di immigrati ed espatriati su un'isola grande la metà di Londra. Si è affermata come la nazione con la più grande diversità gastronomica d'Oriente.
Celebrazione di Newar, Bhaktapur, Nepal
Cultura
Bhaktapur, Nepal

Le maschere della vita nepalesi

Gli indigeni Newar della valle di Kathmandu attribuiscono grande importanza alla religiosità indù e buddista che li unisce tra loro e con la Terra. Di conseguenza, benedice i loro riti di passaggio con danze Newar di uomini mascherati da divinità. Anche se ripetute a lungo dalla nascita alla reincarnazione, queste danze ancestrali non sfuggono alla modernità e iniziano a vedere una fine.
Spettatore, Melbourne Cricket Ground-Regole di calcio, Melbourne, Australia
sportivo
Melbourne, Australia

Calcio dove gli australiani regolano le regole

Sebbene praticato dal 1841, il football australiano conquistò solo una parte della grande isola. L'internazionalizzazione non è mai andata oltre la carta, frenata dalla concorrenza del rugby e del calcio classico.
Il viaggio intorno al mondo, simbolo di saggezza illustrato su una finestra dell'aeroporto di Inari, nella Lapponia finlandese
In viaggio
Il giro del mondo - Parte 1

Viaggiare porta saggezza. Scopri come fare il giro del mondo.

La Terra ruota su se stessa ogni giorno. In questa serie di articoli troverai chiarimenti e consigli essenziali per chiunque voglia aggirarlo almeno una volta nella vita.
Moa su una spiaggia di Rapa Nui/Isola di Pasqua
Etnico
isola di Pasqua, Cile

Il decollo e la caduta del culto dell'uomo uccello

Fino al XVI secolo, i nativi di isola di Pasqua scolpito e adorato enormi divinità di pietra. Da un momento all'altro, hanno cominciato a far cadere il loro moai. La venerazione di perizoma manu, un leader per metà umano e per metà sacro, messo in scena dopo una drammatica competizione per un uovo.
Tramonto, Viale dei Baobab, Madagascar
Portfolio fotografico Got2Globe

Giorni come tanti altri

Vittoriosa, Birgu, Malta, Lungomare, Marina
Storia
Birgu, Malta

Alla conquista della Città Vittoriosa

Vittoriosa è la più antica delle Tre Città di Malta, sede dei Cavalieri Ospitalieri e, dal 1530 al 1571, sua capitale. La resistenza che offrì agli ottomani nel Grande Assedio di Malta mantenne l'isola cristiana. Anche se, in seguito, Valletta ha assunto il ruolo amministrativo e politico, la vecchia Birgu risplende di gloria storica.
Ilha do Mel, Paraná, Brasile, spiaggia
Isole
Ilha do Mel, Paraná, Brasile

Il Paraná Zuccherato di Ilha do Mel

Situata all'ingresso della vasta baia di Paranaguá, Ilha do Mel è apprezzata per la sua riserva naturale e per le migliori spiagge dello stato brasiliano del Paraná. In uno di essi, una fortezza costruita da D. José I resiste al tempo e alle maree.
Era Susi trainato da cane, Oulanka, Finlandia
bianco inverno
P.N. Oulanka, Finlândia

Un piccolo lupo solitario

Jukka "Era-Susi" Nordman ha creato uno dei più grandi branchi di cani da slitta al mondo. È diventato uno dei personaggi più iconici della Finlandia, ma rimane fedele al suo soprannome: Wilderness Wolf.
Visitatori della casa di Ernest Hemingway, Key West, Florida, Stati Uniti
Letteratura
Key West, Stati Uniti

Parco giochi caraibico di Hemingway

Espansivo come sempre, Ernest Hemingway ha definito Key West "il posto migliore in cui sia mai stato...". Nelle profondità tropicali degli Stati Uniti contigui, ha trovato l'evasione e un divertimento folle e ubriaco. E l'ispirazione per scrivere con intensità da abbinare.
Ross Bridge, Tasmania, Australia
Natura
alla Scoperta di Tassiè, Parte 3, Tasmania, Australia

Tasmania dall'alto al basso

Da tempo la vittima preferita degli aneddoti australiani, il Tasmania non ha mai perso l'orgoglio per strada aussie più rude essere. Tassie rimane avvolta nel mistero e nel misticismo in una sorta di retro degli antipodi. In questo articolo raccontiamo il peculiare viaggio da Hobart, la capitale situata nell'improbabile sud dell'isola, fino alla costa nord, la svolta verso il continente australiano.
Statua della Madre Armenia, Yerevan, Armenia
cadere
Yerevan, Armenia

Una Capitale tra Oriente e Occidente

Erede della civiltà sovietica, allineato con i grandi Russia, l'Armenia è sedotta dai modi più democratici e sofisticati dell'Europa occidentale. Negli ultimi tempi i due mondi si sono scontrati per le strade della tua capitale. Dalla disputa popolare e politica, Yerevan detterà il nuovo corso della nazione.
Isola di Alcatraz, California, Stati Uniti
Parchi Naturali
Alcatraz, San Francisco, EUA

Ritorno alla roccia

A quarant'anni dalla fine della sua pena, l'ex prigione di Alcatraz riceve più visitatori che mai. Pochi minuti del suo isolamento spiegano perché l'immaginazione di The Rock ha fatto rabbrividire i peggiori criminali.
Jingkieng Wahsurah, ponte delle radici del villaggio di Nongblai, Meghalaya, India
Patrimonio mondiale dell'UNESCO
Meghalaya, India

Ponti di popoli che mettono radici

L'imprevedibilità dei fiumi nella regione più umida della terra non ha mai scoraggiato Khasi e Jaintia. Di fronte all'abbondanza di alberi ficus elastico nelle loro valli queste etnie si abituavano a modellare rami e ceppi. Dalla loro tradizione perduta nel tempo, hanno lasciato in eredità centinaia di abbaglianti ponti di radici alle generazioni future.
aggie grey, samoa, pacifico meridionale, Marlon Brando Fale
personaggi
Apia, Samoa Occidentali

La padrona di casa del Pacifico meridionale

venduto hamburger ai GI nella seconda guerra mondiale e ha aperto un hotel che ha accolto Marlon Brando e Gary Cooper. Aggie Grey è morta nel 2, ma la sua eredità di ospitalità sopravvive nel Pacifico meridionale.
Bagnante, The Baths, Parco Nazionale di Devil's Bay (The Baths), Virgin Gorda, Isole Vergini Britanniche
Spiagge
Virgin Gorda, Ilhas Virgens Britânica

I “Caraibi” divini di Virgin Gorda

Alla scoperta delle Isole Vergini, sbarchiamo su un seducente mare tropicale punteggiato da enormi rocce granitiche. I bagni sembrano usciti dal Seychelles ma sono uno degli ambienti marini più esuberanti dei Caraibi.
Da Chiang Khong a Luang Prabang, Laos, lungo il Mekong
Religione
Chiang Hong - Luang Prabang, Laos

Barca lenta, fiume Mekong sotto

La bellezza e il basso costo del Laos sono buoni motivi per navigare tra Chiang Khong e Luang Prabang. Ma questa lunga discesa del fiume Mekong può essere estenuante quanto pittoresca.
White pass yukon train, Skagway, Gold route, Alaska, USA
Veicoli Ferroviari
Skagway, Alaska

Una variante della corsa all'oro nel Klondike

L'ultima grande corsa all'oro americana è ormai lontana. Oggi, centinaia di navi da crociera riversano ogni estate migliaia di visitatori benestanti nelle strade piene di negozi di Skagway.
Mahu, Terzo sesso della Polinesia, Papeete, Tahiti
Società
Papeete, Polinesia Francese

Il Terzo Sesso di Tahiti

Eredi dell'antica cultura polinesiana, i Mahu conservare un ruolo insolito nella società. Persi da qualche parte tra i due sessi, questi uomini-donne continuano a lottare per il senso delle loro vite.
Visitatori a Talisay Ruins, Negros Island, Filippine
Vita quotidiana
Talisay città, Filippine

Monumento a un Amore Luso-Filippino

Alla fine del 11° secolo, Mariano Lacson, un contadino filippino, e Maria Braga, una donna portoghese di Macao, si innamorarono e si sposarono. Durante la gravidanza di quello che sarebbe diventato il suo undicesimo figlio, Maria ha ceduto a una caduta. Distrutto, Mariano costruì un palazzo in suo onore. Nel bel mezzo della seconda guerra mondiale, il palazzo fu bruciato, ma le eleganti rovine sopravvissute perpetuano la loro tragica relazione.
Soccorso bagnante a Boucan Canot, Isola della Reunion
Animali selvatici
Reunion Island

Il melodramma balneare della riunione

Non tutte le coste tropicali sono ritiri piacevoli e corroboranti. Battuto da violente onde, minato da correnti insidiose e, peggio, teatro dei più frequenti attacchi di squali sulla faccia della Terra, quello di Isola della Riunione non riesce a garantire ai suoi bagnanti la pace e il piacere che bramano.
Napali Coast e Waimea Canyon, Kauai, rughe hawaiane
Voli panoramici
costa napoletana, Havai

Le rughe abbaglianti delle Hawaii

Kauai è l'isola più verde e umida dell'arcipelago hawaiano. È anche il più antico. Mentre esploriamo la sua costa di Napalo via terra, mare e aria, siamo stupiti di vedere come il passare dei millenni l'abbia solo favorita.