Hiroshima, Giappone

Hiroshima: una città arresa alla pace


Di
I passanti si incrociano nel giardino del Parco del Memoriale della Pace di Hiroshima.
il Duomo
Cattedrale A-Dome vista in lontananza, attraverso il Cenotafio commemorativo.
Il resistente alla cupola
La Cupola in fondo al Giardino del Memoriale della Pace.
Rovina la cupola
Particolare del Dome A-Dome (Genbaku Dome), edificio la cui struttura ha resistito all'esplosione di Little Boy, con epicentro a poche centinaia di metri di distanza.
Passando
I residenti passano davanti al Genbaku Dome, le rovine dell'unico edificio che non è stato raso al suolo dall'esplosione di Little Boy.
Lettere di pace
Gli amici giocano a carte su una panchina al Memoriale della pace di Hiroshima
Monumento alla pace dei bambini
Monumento alla pace dei bambini, eretto presso il Memoriale della pace di Hiroshima.
La distruzione
Un visitatore del Peace Memorial Museum si confronta con l'immagine della devastazione di Hiroshima dopo la bomba atomica di Little Boy.
il tempo
I visitatori del Peace Memorial Museum guardano l'immagine di un orologio che si fermò al momento dell'esplosione atomica su Hiroshima.
l'annientamento
I visitatori del Peace Memorial Museum contemplano la devastazione di Hiroshima dopo l'esplosione della bomba atomica di Little Boy.
Modello di distruzione
Modello di Hiroshima dopo l'esplosione della bomba atomica
La metamorfosi della cupola
Il pannello spiega la storia della cupola A-Dome, rovina della vecchia Sala della Prefettura di Promozione Industriale a Hiroshima.
hiroxima-city-arrese-pace-giappone-militare
I militari escono dal cenotafio che ospita i nomi di tutte le vittime dirette e indirette dell'attacco nucleare a Hiroshima.
hiroxima-città-arresa-pace-giappone-museo
Facciata del Museo Memoriale della Pace
Una bomba
Il giapponese legge il pannello esplicativo della cupola A-Dome.
fiume Ota
Scenario di Hiroshima attraversato dall'Ota, uno dei numerosi fiumi che lo attraversano.
campana suggestiva
Particolare della data della tragedia su una Campana della Pace, uno dei tanti monumenti del Parco commemorativo di Hiroshima.
parco giochi protetto
I bambini giocano nelle Campane della Pace, uno dei monumenti del Parco della Pace di Hiroshima
Gita sul campo
Gli studenti siedono fuori dal Peace Memorial Museum.
visita al passato
La figlia del sopravvissuto di Hiroshima visita il cenotafio del Memoriale della città.
Il 6 agosto 1945 Hiroshima soccombette all'esplosione della prima bomba atomica usata in guerra. Dopo 70 anni, la città si batte per la memoria della tragedia e per lo sradicamento delle armi nucleari entro il 2020.

Se non fosse per il suo straordinario passato, scoprire questa popolosa città nella parte occidentale di Honshu, l'isola più grande del Giappone, non sarebbe mai una priorità.

Come ogni outsider, siamo arrivati ​​incuriositi dalle cicatrici storiche che avremmo trovato. Eravamo consapevoli che erano trascorsi più di sei decenni dalla sua massiccia distruzione.

L'arrivo del treno proiettile (Shinkansen) a una sofisticata stazione locale che ospitava diversi treni simili ci ha raccontato di più sul lato futuristico del Giappone. L'ambiente urbano circostante è stato di scarso aiuto.

Giro in tram a bordo del passato di Hiroshima

Abbiamo chiesto indicazioni per raggiungere la fermata dell'autobus. Un vecchio tram verde e giallo si avvicina con il numero che dovremmo prendere. Quando saliamo, finalmente viaggiamo a bordo del passato della città.

Hiroden, la compagnia che gestisce loro e gli autobus della città, è stata fondata nel 1910. All'inizio del 1945 gestiva già dozzine di tram. Solo quattro sopravvissero alla seconda guerra mondiale ma la costruzione di una metropolitana si rivelò troppo costosa (Hiroshima è situata su un delta).

Hiroshima, città ceduta alla pace, Giappone

Scenario di Hiroshima attraversato dall'Ota, uno dei numerosi fiumi che lo attraversano.

Di conseguenza, le autorità hanno scelto di rafforzare il trasporto di superficie. Hanno comprato vecchi tram dalle città vicine. Oggi uniscono il loro servizio a quello di quelli più moderni.

È il fine settimana. Siamo passati davanti a uno stadio di baseball a forma di pigna. In lontananza, vediamo la replica del castello medievale della città. Prima del previsto, una voce femminile dal tono giovanile, alla buona giapponese, annuncia l'uscita.

Abbiamo attraversato lo stesso viale lungo il quale proseguiva il tram. Sul lato opposto troviamo il Peace Memorial Park. E, in assoluta solitudine architettonica e temporale, con le rovine del Duomo di Genbaku, sulle rive del fiume Aioi.

Hiroshima, città ceduta alla pace, Giappone

I residenti passano davanti al Genbaku Dome, le rovine dell'unico edificio che non è stato raso al suolo dall'esplosione di Little Boy.

Il travolgente bombardamento che pose fine alla seconda guerra mondiale

Al momento dell'esplosione della bomba Ragazzo grasso, questo edificio fungeva da sala per la promozione industriale di Hiroshima. La sua resistenza alle esplosioni continua a stupire gli scienziati.

A causa dell'intensità del vento, l'equipaggio del B-29 Enola Gay ha mancato l'obiettivo prefissato, un ponte vicino al fiume Aioi. la detonazione di ragazzino era a 580 metri da terra, come predeterminato, ma a circa 240 metri dal punto prescelto.

Ore di detonazione, Hiroshima, Città arresa alla pace, Giappone

I visitatori del Peace Memorial Museum guardano l'immagine di un orologio che si fermò al momento dell'esplosione atomica su Hiroshima.

Anche così, a circa 100 metri di distanza, si stima che la pressione sull'edificio fosse di 35 tonnellate per m².

Nel raggio di 2 km quasi nessuna struttura è rimasta in piedi. La distruzione diffusa si è verificata fino a 12 km².

In questo spazio e fuori di esso morirono immediatamente tra i 70 e gli 80mila abitanti (circa il 30% della popolazione di allora). Molti altri abitanti sono rimasti feriti. Ed è noto che l'uranio (U235) utilizzato era inefficiente e che solo l'1.68% del materiale presente nella bomba si è fissione.

Monumento alla pace dei bambini, Hiroshima, città arresa alla pace, Giappone

Monumento alla pace dei bambini, eretto presso il Memoriale della pace di Hiroshima.

altre città giapponesi, Compreso Kyoto sono stati considerati possibili bersagli. Hiroshima è stata condannata per aver ospitato un importante arsenale dell'esercito e un porto nel cuore di una vasta area industriale urbana.

Inoltre, era circondato da colline, che avrebbero aumentato gli effetti dell'esplosione e avrebbero convinto il Giappone ad arrendersi incondizionatamente, in conformità con la Dichiarazione di Potsdam.

Parco della pace di Hiroshima. Un memoriale verdeggiante per un Giappone in rovina

Abbiamo attraversato il fiume e il parco verde.

Camminiamo tra gruppi di bambini giapponesi che le scuole si impegnano a portare al memoriale per illuminarli sul periodo più buio della storia giapponese.

Hiroshima, città ceduta alla pace, Giappone

Vista del Parco del Memoriale della Pace di Hiroshima con la cupola della bomba atomica sullo sfondo.

Come è lecito aspettarsi, l'innocenza della loro età impedisce loro di assimilare il significato di quel luogo. Molti giocano a giochi diabolici intorno ai monumenti e disturbano i pensieri e le preghiere dei visitatori che continuano a soffrire per la perdita di familiari o solo per l'onore giapponese.

Siamo entrati nel museo. Per tre lunghe ore siamo stati abbandonati al silenzio inquietante delle sue stanze, alle mappe, ai video, alle tracce distorte e trasformate in altri modi dall'esplosione e dai suoi effetti. E gli scenari ricostituiti del terrore vissuto dalla città.

Hiroshima, città ceduta alla pace, Giappone

Modello di Hiroshima dopo l'esplosione della bomba atomica

A quel tempo, l'abbondanza di informazioni semplificate ci permette anche di conoscere e comprendere diversi aspetti sorprendenti della tragedia: il fatto che i radar giapponesi abbiano rilevato gli aerei un'ora prima del bombardamento e abbiano scelto di non inviare jet da combattimento per cercare di intercettarli perché erano solo tre e l'aviazione giapponese ha bisogno di risparmiare carburante.

Veniamo anche a conoscenza dell'incredibile sorte di Eizo Nomura che è sopravvissuto a soli 170 metri dall'ipocentro (oggi segnato a terra come monumento) perché si trovava nei sotterranei di un edificio antisismico in cemento armato.

Hiroshima, città ceduta alla pace, Giappone

Particolare del Dome A-Dome (Genbaku Dome), edificio la cui struttura ha resistito all'esplosione di Little Boy, con epicentro a poche centinaia di metri di distanza.

E il commovente dramma di Sadako Sakai, la ragazza che aveva due anni quando è avvenuta l'esplosione ea cui, nove anni dopo, è stata diagnosticata la leucemia.

È noto che Chizuko Hamamoto, la sua migliore amica, l'ha visitata in ospedale. E che, in linea con la credenza popolare giapponese secondo cui un cigno esaudirà un desiderio a chiunque pieghi 1000 cigni origami, il primo ha offerto a Sadako.

Hiroshima, città ceduta alla pace, Giappone

I bambini giocano nelle Campane della Pace, uno dei monumenti del Parco della Pace di Hiroshima

A quel tempo, Sadako aveva solo un anno. Si dice che abbia piegato 644 cigni di origami prima di morire e che i suoi amici abbiano completato il resto e li abbiano seppelliti insieme alla ragazza.

La sopravvivenza punita del hibakuska, le vittime di Hiroshima

Torniamo all'estero. Abbiamo trovato due anziane donne giapponesi in meditazione accanto alla statua dei bambini della bomba atomica. Ci chiediamo se non lo saranno hibakusha – sopravvissuti all'attacco nucleare. La sua età e il suo portamento serio e commosso ci portano a crederlo.

Nel 2010 il governo giapponese ne ha riconosciuti 227.565 hibakusha, in gran parte vivono ancora in Giappone e molti a Hiroshima.

Hiroshima, città ceduta alla pace, Giappone

I militari escono dal cenotafio che ospita i nomi di tutte le vittime dirette e indirette dell'attacco nucleare a Hiroshima.

Di questi, l'1% soffriva di malattie causate dalle radiazioni. Tutti i sopravvissuti ricevono un sostegno finanziario, ma il sostegno medico e finanziario fornito agli ultimi è speciale. Quanto è speciale, in senso negativo, il tuo status sociale segreto.

Per decenni, la mancanza di conoscenza degli effetti delle radiazioni ha portato a hibakusha sono stati discriminati per paura del contagio e dell'ereditarietà di malattie. Quel problema svanì quando le vittime, tutte anziane, morirono.

Ore di detonazione, Hiroshima, Città arresa alla pace, Giappone

Particolare della data della tragedia su una Campana della Pace, uno dei tanti monumenti del Parco commemorativo di Hiroshima.

La chimera della pace nucleare propagata da Hiroshima in pace

È un altro dei lasciti problematici che Hiroshima cerca di superare. Nel 1949, su iniziativa del suo sindaco, il parlamento giapponese ha dichiarato Hiroshima Città della pace.

Da allora, è diventato un luogo desiderabile per conferenze internazionali sulla pace e altre questioni sociali. Di conseguenza, l'Università locale ha fondato, nel 1998, un Hiroshima Peace Institute.

Hiroshima, città ceduta alla pace, Giappone

Gli amici giocano a carte su una panchina al Memoriale della pace di Hiroshima

Al momento in cui scrivo, l'attuale sindaco di Hiroshima era il presidente dei Mayors for Peace, un'organizzazione che mira a mobilitare le città e i loro cittadini per l'abolizione e l'eliminazione di tutte le armi nucleari entro il 2020.

E alla data dell'ultima revisione dell'articolo, maggio 2020, questo obiettivo è rimasto insoddisfatto.

Militare

Difensori delle loro terre d'origine

Anche in tempo di pace, rileviamo personale militare ovunque. In servizio nelle città, svolgono missioni di routine che richiedono rigore e pazienza.
Coron, Busuanga, Filippine

La segreta ma piccola armata giapponese

Nella seconda guerra mondiale, una flotta giapponese non riuscì a nascondersi al largo di Busuanga e fu affondata da aerei statunitensi. Oggi i suoi relitti sottomarini attirano migliaia di subacquei.
Okinawa, Giappone

Il piccolo impero del sole

Risorta dalla devastazione causata dalla seconda guerra mondiale, Okinawa ha riacquistato l'eredità della sua secolare civiltà Ryukyu. Oggi, questo arcipelago a sud di Kyushu ospita a Giappone sulla riva, circondato da un Oceano Pacifico turchese e ispirato a un peculiare tropicalismo giapponese.
Tawang, India

La mistica valle della profonda discordia

All'estremità settentrionale della provincia indiana dell'Arunachal Pradesh, Tawang ospita paesaggi montuosi spettacolari, villaggi etnici Mompa e maestosi monasteri buddisti. Anche se dal 1962 i rivali cinesi non lo trafiggono, Pechino guarda questo dominio come parte del tuo Tibete. Di conseguenza, religiosità e spiritualismo hanno da tempo condiviso un forte militarismo.
ZDM, Dora - Corea del Sud

La linea del non ritorno

Una nazione e migliaia di famiglie furono divise dall'armistizio nella guerra di Corea. Oggi, mentre i turisti curiosi visitano la DMZ, molte delle fughe dei nordcoreani oppressi finiscono in tragedia.
San Giovanni d'Acri, Israele

La fortezza che ha resistito a tutto

Era un obiettivo frequente delle Crociate e fu preso e riconquistato più e più volte. Oggi, israeliano, Acri è condiviso da arabi ed ebrei. Vive in tempi molto più sereni e stabili di quelli che ha vissuto.
Hue, Vietnam

L'eredità rossa del Vietnam imperiale

Ha sofferto le peggiori difficoltà della guerra del Vietnam ed è stata disprezzata dal Vietcong per il passato feudale. Le bandiere nazional-comuniste sventolano sulle sue mura ma Hué ritrova il suo splendore.
Taiwan

Bello ma non sicuro

I navigatori portoghesi non potevano immaginare l'imbroglio riservato a Formosa. Quasi 500 anni dopo, anche se non è sicura del suo futuro, Taiwan è fiorente. Da qualche parte tra indipendenza e integrazione nella grande Cina.
Pearl Harbor, Havai

Il giorno in cui il Giappone è andato troppo lontano

Il 7 dicembre 1941, il Giappone attaccò la base militare di Pearl Harbor. Oggi, parti delle Hawaii sembrano colonie giapponesi, ma gli Stati Uniti non dimenticheranno mai l'affronto.
Tokyo, Giappone

L'imperatore senza impero

Dopo la capitolazione nella seconda guerra mondiale, il Giappone si sottomise a una costituzione che pose fine a uno degli imperi più lunghi della storia. L'imperatore giapponese è, oggi, l'unico monarca a regnare senza un impero.
Kyoto, Giappone

Il Tempio di Kyoto risorto dalle ceneri

Il Padiglione d'Oro è stato risparmiato dalla distruzione più volte nel corso della storia, comprese le bombe sganciate dagli Stati Uniti, ma non ha resistito al disturbo mentale di Hayashi Yoken. Quando lo ammiravamo, brillava come non mai.
Okinawa, Giappone

Danze Ryukyu: sono vecchie di secoli. Non hanno molta fretta.

Il regno di Ryukyu prosperò fino al XNUMX° secolo come stazione commerciale Cina e dal Giappone. L'estetica culturale sviluppata dalla sua aristocrazia cortese includeva vari stili di danza lenta.
Miyajima, Giappone

Shintoismo e buddismo al gusto delle maree

I visitatori del tori di Itsukushima ammirano una delle tre ambientazioni più venerate del Giappone. Nell'isola di Miyajima, la religiosità giapponese si fonde con la Natura e si rinnova con il flusso del Mare Interno di Seto.
Iriomote, Giappone

Iriomote, una piccola amazzone del Giappone tropicale

Le foreste pluviali e le impenetrabili mangrovie riempiono Iriomote sotto il clima di una pentola a pressione. Qui, i visitatori stranieri sono rari come il yamaneko, un'inafferrabile lince endemica.
Nikko, Giappone

La processione finale dello Shogun Tokugawa

Nel 1600, Ieyasu Tokugawa inaugurò uno shogunato che unì il Giappone per 250 anni. In suo onore, Nikko rievoca, ogni anno, il trasferimento medievale del generale nel sontuoso mausoleo di Toshogu.
Nara, Giappone

La colossale culla del buddismo giapponese

Nara ha cessato da tempo di essere la capitale e il suo tempio Todai-ji è stato retrocesso. Ma la Sala Grande rimane il più grande edificio antico in legno del mondo. E ospita il più grande buddha di bronzo vairocano.
Takayama, Giappone

Takayama dell'antico Giappone e dell'Hida medievale

In tre delle sue strade, Takayama conserva un'architettura tradizionale in legno e concentra vecchi negozi e produttori di sake. Intorno si avvicina a 100.000 abitanti e si arrende alla modernità.
Kyoto, Giappone

Un Giappone millenario quasi perduto

Kyoto era nella lista dei colpi della bomba atomica degli Stati Uniti ed era più di un capriccio del destino a preservarla. Salvata da un Segretario alla Guerra americano innamorato della sua ricchezza storico-culturale e della sontuosità orientale, la città è stata sostituita all'ultimo minuto da Nagasaki nell'atroce sacrificio del secondo cataclisma nucleare.
Ogimashi, Giappone

Un villaggio fedele al

Ogimashi rivela un'affascinante eredità di adattabilità giapponese. Situato in uno dei luoghi più innevati sulla faccia della Terra, questo villaggio ha perfezionato case con vere e proprie strutture anti-crollo.
Magome Tsumago, Giappone

Da Magome a Tsumago: il percorso sovraffollato per il Giappone medievale

Nel 1603 lo shogun Tokugawa dettò il rinnovamento di un antico sistema stradale. Oggi, il tratto più famoso della strada che collegava Edo a Kyoto è attraversato da una folla desiderosa di fuggire.
Delta dell'Okavango, Non tutti i fiumi raggiungono il mare, Mokoros
Safari
Delta dell'Okavango, Botswana

Non tutti i fiumi raggiungono il mare

Terzo fiume più lungo dell'Africa meridionale, l'Okavango nasce negli altopiani angolani di Bié e percorre 1600 km a sud-est. Perditi nel deserto del Kalahari, dove irriga una splendida zona umida brulicante di fauna selvatica.
Adoratori accendono candele, tempio della Grotta di Milarepa, circuito dell'Annapurna, Nepal
Annapurna (circuito)
Circuito dell'Annapurna: dal 9° Manang a Grotta di Milarepa, Nepal

Una passeggiata tra acclimatamento e pellegrinaggio

In toto Circuito dell'Annapurna, arriviamo finalmente a Manang (3519 m). abbiamo ancora bisogno acclimatarsi per i tratti più alti che sono seguiti, abbiamo iniziato un altrettanto spirituale viaggio verso una grotta nepalese a Milarepa (4000 m), rifugio di un siddha (saggio) e santo buddista.
Bertie a Jalopy, Napier, Nuova Zelanda
Architettura & Design
Napier, Nova Zelândia

Ritorno agli anni '30

Devastato da un terremoto, Napier è stato ricostruito in un Art Deco quasi al piano terra e vive fingendo di essersi fermato negli anni Trenta. I suoi visitatori si arrendono all'atmosfera del Grande Gatsby che trasuda la città.
Mushing completo del cane
Aventura
Seward, Alaska

Mushing estivo dell'Alaska

Sono quasi 30º ei ghiacciai si stanno sciogliendo. In Alaska, gli imprenditori hanno poco tempo per arricchirsi. Fino alla fine di agosto, il cane mushing non può fermarsi.
Salto in avanti, Naghol di Pentecoste, Bungee Jumping, Vanuatu
Cerimonie e Feste
Pentecoste, Vanuatu

Pentecoste Naghol: Bungee Jumping per uomini seri

Nel 1995, il popolo di Pentecoste minacciò di citare in giudizio le società di sport estremi per aver rubato loro il rituale di Naghol. In termini di audacia, l'imitazione elastica è molto inferiore all'originale.
Dotonbori, Osaka, Giappone
Città
Osaka, Giappone

Il Giappone giovanile urbano di Osaka

La terza città più popolosa del Giappone e una delle più antiche, Osaka non perde troppo tempo in formalità e cerimonie. La capitale della regione del Kansai è famosa per la sua gente estroversa sempre pronta a celebrare la vita.
cibo
Cibo del Mondo

Gastronomia Senza Frontiere né Pregiudizi

Ogni popolo, le sue ricette e prelibatezze. In certi casi, gli stessi che deliziano intere nazioni ne disgustano molti altri. Per chi viaggia per il mondo, l'ingrediente più importante è una mente molto aperta.
Mar de Parra
Cultura
Mendoza, Argentina

Viaggio attraverso Mendoza, la grande provincia vinicola argentina

I missionari spagnoli si resero conto, nel XVI secolo, che l'area era destinata alla produzione del “sangue di Cristo”. Oggi la provincia di Mendoza è al centro della più grande regione vinicola dell'America Latina.
sportivo
concorsi

L'uomo, una specie sempre in prova

È nei nostri geni. Per il piacere di partecipare, per titoli, onore o denaro, i concorsi danno un senso al mondo. Alcuni sono più eccentrici di altri.
Assuan, Egitto, fiume Nilo incontra l'Africa Nera, Isola Elefantina
In viaggio
Assuan, Egitto

Dove il Nilo accoglie l'Africa nera

1200 km a monte del suo delta, il Nilo non è più navigabile. L'ultima delle grandi città egiziane segna la fusione tra territorio arabo e nubiano. Fin dalla sua sorgente nel Lago Vittoria, il fiume ha dato vita a innumerevoli popoli africani dalla carnagione scura.
Spaventoso
Etnico

Ambergris Caye, Belize

Parco giochi del Belize

Madonna l'ha cantata come La Isla Bonita e ha rafforzato il motto. Oggi, né gli uragani né i litigi politici scoraggiano i VIP e i vacanzieri benestanti dal godersi questa vacanza tropicale.

Tramonto, Viale dei Baobab, Madagascar
Portfolio fotografico Got2Globe

Giorni come tanti altri

Moa su una spiaggia di Rapa Nui/Isola di Pasqua
Storia
isola di Pasqua, Cile

Il decollo e la caduta del culto dell'uomo uccello

Fino al XVI secolo, i nativi di isola di Pasqua scolpito e adorato enormi divinità di pietra. Da un momento all'altro, hanno cominciato a far cadere il loro moai. La venerazione di perizoma manu, un leader per metà umano e per metà sacro, messo in scena dopo una drammatica competizione per un uovo.
Elafonisi, Creta, Grecia
Isole
Chania ad Elafonisi, Creta, Grecia

Gita in spiaggia in stile Creta

Alla scoperta dell'ovest del Cretan, lasciamo Chania, viaggiamo attraverso la gola di Topolia e attraverso gole meno marcate. Pochi chilometri dopo, raggiungiamo un angolo mediterraneo di acquarello e sogno, l'isola di Elafonisi e la sua laguna.
Oulu Finlandia, il passaggio del tempo
bianco inverno
Oulu, Finlândia

Oulu: un'ode all'inverno

Situata nella parte nord-orientale del Golfo di Botnia, Oulu è una delle città più antiche della Finlandia e la sua capitale settentrionale. A soli 220 km dal Circolo Polare Artico, anche nei mesi più freddi offre una prodigiosa vita all'aria aperta.
Almada Negreiros, Roça Saudade, Sao Tome
Letteratura
desiderio, São Tomé, São Tome e Principe

Almada Negreiros: da Saudade all'eternità

Almada Negreiros nasce nell'aprile del 1893 in una campagna di São Tomé. Alla scoperta delle sue origini, crediamo che l'esuberanza rigogliosa in cui ha iniziato a crescere abbia dato ossigeno alla sua feconda creatività.
PN Timanfaya, Montagne di fuoco, Lanzarote, Caldera del Corazoncillo
Natura
PN Timanfaya, Lanzarote, Isole Canarie

PN Timanfaya e le montagne di fuoco di Lanzarote

Tra il 1730 e il 1736, dal nulla, decine di vulcani a Lanzarote eruttarono in successione. L'enorme quantità di lava che rilasciarono seppellì diversi villaggi e costrinse quasi la metà degli abitanti ad emigrare. L'eredità di questo cataclisma è l'attuale scenario marziano dell'esuberante PN Timanfaya.
Statua della Madre Armenia, Yerevan, Armenia
cadere
Yerevan, Armenia

Una Capitale tra Oriente e Occidente

Erede della civiltà sovietica, allineato con i grandi Russia, l'Armenia è sedotta dai modi più democratici e sofisticati dell'Europa occidentale. Negli ultimi tempi i due mondi si sono scontrati per le strade della tua capitale. Dalla disputa popolare e politica, Yerevan detterà il nuovo corso della nazione.
avanti e indietro fluviale
Parchi Naturali
Iriomote, Giappone

Iriomote, una piccola amazzone del Giappone tropicale

Le foreste pluviali e le impenetrabili mangrovie riempiono Iriomote sotto il clima di una pentola a pressione. Qui, i visitatori stranieri sono rari come il yamaneko, un'inafferrabile lince endemica.
Vairocana Buddha, tempio Todai ji, Nara, Giappone
Patrimonio mondiale dell'UNESCO
Nara, Giappone

La colossale culla del buddismo giapponese

Nara ha cessato da tempo di essere la capitale e il suo tempio Todai-ji è stato retrocesso. Ma la Sala Grande rimane il più grande edificio antico in legno del mondo. E ospita il più grande buddha di bronzo vairocano.
Monumento a Heroes Acre, Zimbabwe
personaggi
Harare, zimbabwe

L'ultimo sonaglio del surreale Mugabué

Nel 2015, la first lady dello Zimbabwe Grace Mugabe disse che il presidente, allora 91enne, avrebbe governato fino all'età di 100 anni, su una sedia a rotelle speciale. Poco dopo, iniziò a insinuarsi nella sua successione. Ma nei giorni scorsi i generali hanno finalmente accelerato la rimozione di Robert Mugabe che hanno sostituito con l'ex vicepresidente Emmerson Mnangagwa.
Magnifiche giornate atlantiche
Spiagge
Morro de São Paulo, Brasile

Una costa divina di Bahia

Tre decenni fa, non era altro che un remoto e umile villaggio di pescatori. Fino a quando alcune comunità post-hippie non hanno rivelato al mondo il ritiro di Morro e lo hanno promosso a una sorta di santuario sulla spiaggia.
Libreria Sacra
Religione
Tsfat (sicuro), Israele

Quando la Kabbalah è una vittima di se stessa

Negli anni '50, Tsfat ha riunito la vita artistica della giovane nazione israeliana e ha recuperato la sua mistica secolare. Ma famosi convertiti come Madonna vennero a turbare la più elementare discrezione cabalista.
Composizione ferroviaria Flam sotto una cascata, Norvegia
Veicoli Ferroviari
nesbyen a Flamm, Norvegia

Ferrovia Flam: la Norvegia sublime dalla prima all'ultima stazione

Su strada ea bordo della Flam Railway, su una delle linee ferroviarie più ripide del mondo, raggiungiamo Flam e l'ingresso del Sognefjord, il più grande, il più profondo e il più venerato dei fiordi della Scandinavia. Dal punto di partenza all'ultima stazione, questa Norvegia che abbiamo svelato è monumentale.
Verdure, Little India, Sari Singapore, Singapore
Società
Little India, Singapore

Piccola India. La Singapore di Sari

Ci sono poche migliaia di abitanti invece degli 1.3 miliardi della madrepatria, ma Little India, un quartiere della minuscola Singapore, non manca di anima. Né soul né odore di curry e musica di Bollywood.
L'abbandono, lo stile di vita dell'Alaska, Talkeetna
Vita quotidiana
Talkeetna, Alaska

Lo stile di vita dell'Alaska di Talkeetna

Un tempo un semplice avamposto minerario, Talkeetna è stato ringiovanito nel 1950 per servire gli scalatori del Monte McKinley. Il villaggio è di gran lunga il più alternativo e accattivante tra Anchorage e Fairbanks.
Parco Nazionale Etosha Namibia, pioggia
Animali selvatici
PN Etosha, Namibia

La vita lussureggiante della Namibia bianca

Una vasta distesa salata squarcia il nord della Namibia. Il Parco Nazionale Etosha che lo circonda si rivela un habitat arido ma provvidenziale per innumerevoli specie selvatiche africane.
Bungee jumping, Queenstown, Nuova Zelanda
Voli panoramici
Queenstown, Nova Zelândia

Queenstown, regina degli sport estremi

nel secolo XVIII, il governo kiwi ha proclamato villaggio minerario dell'Isola del Sud"degno di una regina". Oggi, lo scenario estremo e le attività rafforzano lo stato maestoso della sempre impegnativa Queenstown.