Juneau, Alaska

La piccola capitale della Grande Alaska


Caccia alle bolle
Le megattere effettuano l'attacco a un gruppo di banchi
braccio di mare
Il canale dell'Alaska Gastineau che ospitava la capitale dello stato.
Red Dog Saloon Red
I clienti si incontrano al Red Dog Saloon, uno storico e iconico bar-ristorante di Juneau.
Punto d'incontro
L'idrovolante scivola nel molo di Juneau dopo l'ormeggio nel canale di Gastineau.
giro stretto
I passanti si incrociano in una via dello shopping fiancheggiata da gioiellerie Juneau.
Tram di Monte Roberts
La funivia risale il ripido pendio del Monte Roberts, già in alto sopra il canale Gastineau.
Lago e ghiacciaio Mendenhall
Veduta del Ghiacciaio Mendenhall su questo versante dell'omonimo lago da cui ha origine.
Eredità ortodossa
La cappella ortodossa dimostra il passato russo dell'Alaska, anche a Juneau.
Atterraggio più a portata di mano
I leoni marini riposano su una boa leggera all'uscita del Canale di Gastineau.
Al sapore del tempo
Il lungo ghiacciaio scorre dal gigantesco Juneau Ice Field che si estende nella Columbia Britannica.
Juneau dall'Ares
Due parapendio si librano nella proiezione del pendio del Monte Roberts.
montagne tuonanti
Cima innevata delle Montagne del Tuono. Attraverso le sue cime, il Juneau Ice Field è nascosto.
immersione pubblica
La balena affonda davanti a una barca piena di appassionati.
volo sopra il ponte
L'idrovolante vola a fianco di un'enorme nave da crociera attraccata al molo principale di Juneau.
Da giugno ad agosto, Juneau scompare dietro le navi da crociera che attraccano al suo molo marginale. Tuttavia, è in questa piccola capitale che si decide il destino del 49° stato nordamericano.

C'è sempre spazio per un'altra barca nel sud-est dell'Alaska.

Isolata tra l'Oceano Pacifico e la vastità della Columbia Britannica, la regione è frammentata da innumerevoli canali e fiordi.

Da loro si ergono le Coast Mountains, una catena costiera vicino a Tongass e una delle più grandi foreste degli Stati Uniti.

Valle alluvionale, Juneau la piccola capitale della Grande Alaska

Il canale dell'Alaska Gastineau che ospitava la capitale dello stato.

Questa natura ruvida rende impraticabile la costruzione di strade. con l'eccezione di Skagway, Hyder e Haines, i villaggi locali mancano ancora di un collegamento stradale con l'esterno.

Il percorso prescelto è, quindi, l'Alaska Marine Highway, una sorta di autostrada marittima che inizia nel lontano porto aleutino di Unalasca/Dutch Harbour.

E questo passa attraverso il passaggio interno della «padella» fino a Bellingham o Prince Rupert, a nord di Vancouver.

Diventiamo i tuoi frequent flyer.

In uno dei numerosi viaggi in mare, ci siamo imbarcati a Skagway sulla “M/V Malaspina”, diretti alla capitale dell'Alaska.

Alaska Marine Highway verso il basso, verso la capitale Juneau

Durante l'inverno non arrivano praticamente turisti. Juneau vive una vita genuina. I legislatori statali si divertono qui con le loro lobby e scontri politici.

Si incontrano ogni giorno per lavorare al Campidoglio e al municipio. Poi, per mancanza di spazio e di offerta, socializzano insieme nelle poche strade, ristoranti e bar della città.

Tight Ride, Juneau, la piccola capitale della Grande Alaska

I passanti si incrociano in una via dello shopping fiancheggiata da gioiellerie Juneau.

Dal 2006 al 2009, protagonista di questo circolo è stata la governatrice repubblicana Sarah Palin. Nata in Idaho, si è trasferita con la sua famiglia in Alaska in giovane età.

Non ci ha messo molto ad affezionarsi allo Stato e a Juneau, dove ha una magione poco protetta lungo la strada che non abita quasi mai, a scapito dell'originale, in Wasilla.

Ma al repubblicano non piaceva come si aspettava.

Ventidue anni dopo il terzo posto al concorso di Miss Alaska, pochi giorni dopo essere entrato in carica, Palin fece arrabbiare i residenti di Juneau dicendole commissari che non doveva trasferirsi nella capitale.

Cappella ortodossa, Juneau, la piccola capitale della Grande Alaska

La cappella ortodossa dimostra il passato russo dell'Alaska, anche a Juneau.

La verità è che a pochi politici piace la prospettiva di essere assediati nella capitale in miniatura, condannata dal maltempo e dalle ore passate davanti al televisore. Anche così, la sincerità del governatore peccava per eccesso.

Nell'agosto 2008, Sarah Palin ha lasciato la capitale dello stato per rafforzare la candidatura di John McCain alla Casa Bianca.

Il risultato non è stato quello che si aspettavano i repubblicani e l'obiettivo delle elezioni presidenziali è stato sconfitto.

Lower 48 Americans Sorpresa nella capitale della Greater Alaska

L'estate ha sempre portato cambiamenti a Juneau. "Questo è??" le persone appena sbarcate dalle crociere estive chiedono più e più volte.

Juneau ha la capacità di lasciare increduli molti dei compatrioti dei Lower 48. Le sue piccole dimensioni sembrano loro uno scherzo.

Ormeggio idrovolante, Juneau la piccola capitale della Grande Alaska

L'idrovolante scivola nel molo di Juneau dopo l'ormeggio nel canale di Gastineau

Soprattutto quando le compagnie di navigazione sono presenti con alcune delle loro enormi navi da crociera, parte della città è “bloccata” tra le mostruose navi e i negozi alla base del monte Juneau.

La stretta genera lo stesso stimolo consumistico che governa Skagway, ma soffoca la città.

I visitatori con ampie vedute e portafogli pieni monopolizzano le poche evasioni possibili.

Dalle estremità di S Franklin Street, una funivia sale alla vetta del Monte Roberts.

Mount Roberts Tramway, Juneau, la piccola capitale della Grande Alaska

La funivia risale il ripido pendio del Monte Roberts, già in alto sopra il canale Gastineau.

Dallo stesso top, sveliamo, in formato panoramico, il case di città e i pacchetti contigui.

Il lungo canale di Gastineau, solca la fitta foresta.

Lo vediamo trasformato in una trafficata pista di atterraggio, tale è la quantità di idrovolanti che decollano per sorvolare altri scenari nei dintorni:

montagne innevate, laghi, il ghiacciaio Mendenhall e il vasto campo di ghiaccio che scivola.

Glacier, Juneau, la piccola capitale della Grande Alaska

Il lungo ghiacciaio scorre dal gigantesco Juneau Ice Field che si estende nella Columbia Britannica.

Queste ultime sono le grandi attrazioni naturali della regione, afflitte da ondate di estranei per tutta l'estate.

Ogni volta che il tempo lo permette, elicotteri dopo elicotteri salgono dall'aeroporto della capitale fino al dominio ghiacciato del campo di ghiaccio di Juneau. dove aspettano enormi campi di Dog Mushing.

In questi tour costosi, i passeggeri delle crociere combinano voli panoramici paradisiaci con battesimi veloci con le slitte trainate da cani.

Mushing completo del cane

Le abbaglianti visite di orche e balene Bossa

Juneau attrae altri visitatori. Con l'avvicinarsi dei mesi caldi dell'Alaska, enormi colonie di megattere e altre specie arrivano da acque tropicali come quelle intorno all'arcipelago hawaiano.

In circa 30 giorni percorrono quasi 5000 km fino a raggiungere il mare gelido e pieno di krill intorno a Juneau.

Con un altro menu marino in mente, seguono centinaia di orche.

Balene, Juneau la piccola capitale della Grande Alaska

La balena affonda davanti a una barca piena di appassionati.

Come ci si poteva aspettare, il suo avvistamento è diventato una delle attività più popolari della regione.

Contrariamente a quanto accade in altri luoghi come o più remoti, è semplice e quasi garantito.

Ci siamo imbarcati in un affollato porto turistico nelle immediate vicinanze del Lago Auke.

Sea Lions, Juneau la piccola capitale della Grande Alaska

I leoni marini riposano su una boa leggera all'uscita del Canale di Gastineau.

Salpiamo per le acque aperte di Auke Bay. Siamo in punta di piedi dai ripetuti viaggi notturni ma abbiamo a malapena il tempo di piangere.

Con pochi minuti di navigazione, ci troviamo fianco a fianco con uno stormo opportunista di orche. Poco dopo, abbiamo rilevato che le code di altri di questi mammiferi affondavano.

Presto, ci viene regalato lo spettacolo principale. Un gruppo di megattere è posizionato quasi in cerchio.

In un lampo, producono enormi bolle intorno a loro che disorientano e costringono un gran numero di pesci dal banco bersaglio ad emergere.

Le balene cacciate con le bolle, Juneau la piccola capitale della Grande Alaska

Le megattere effettuano l'attacco a un gruppo di banchi

Una volta che i pesci sono vicini alla superficie, sono le balene stesse che emergono con enormi bocche aperte, desiderose di ingoiare quanti più pesci possibile, vessate da gabbiani affamati e senza paura.

I passeggeri, un po' increduli, si rallegrano del fenomeno, nella maggior parte dei casi, testimoniato solo da loro nei documentari televisivi.

O mai visto.

Il modo americano-alaskano della breve estate di Juneau

Con i clienti soddisfatti e il tempo programmato che sta per scadere, l'equipaggio riporta l'imbarcazione in banchina. Da lì, lo portano a un pranzo al sacco di fraternizzazione internazionale.

Salmone fresco e birra alla radice mimetizziamo bene nel fresco del bosco collinare dove ci siamo trovati.

Presto una coppia sciovinista americana si siede al nostro tavolo. "Portoghese?

Non ne abbiamo molti in Texas. E hanno già deciso in quale parte del Stati Uniti Rimarranno in vita?", chiede il marito grassoccio e dalla faccia rossa come se nient'altro nel resto del mondo potesse mai avere importanza.

Abbiamo abbreviato il pasto. Torniamo al lungomare sempre sommerso di Juneau. Fa insolitamente caldo per queste latitudini e non ci vestiamo fino a dopo il tramonto.

Quel giorno, a quell'ora, ci arrendiamo alla curiosità.

Uccisi da una birra ambrata dell'Alaska che non bevevamo dai tempi di Skagway, siamo entrati nel Red Dog Saloon, un bar, ormai da molti considerato di cattivo gusto, famoso per aver aperto ai tempi della corsa all'oro in Alaska.

Red Dog Saloon, Juneau la piccola capitale della Grande Alaska

I clienti si incontrano al Red Dog Saloon, uno storico e iconico bar-ristorante di Juneau.

La struttura mantiene la vecchia formula della musica dal vivo.

Lo aggiornano i DJ intrattenitori che, sempre al pianoforte ma dotati di molta più tecnologia e di un'enorme bottiglia tip etichettata Viagra, portano gli spettatori in estasi.

"Qualcuno qui da New Orleans?" chiede il musicista bianco calvo alla folla cucinata in casa. "Mi tolgo il berretto." Capisci perché ho vinto il concorso per sosia di Louis Armstrong.

Prende la lingua da una specie di suocera da carnevale, rauca più che può e inizia una specie di recital blues euforico.

Key West, EUA

Il selvaggio West tropicale degli Stati Uniti

Siamo giunti alla fine della Overseas Highway e all'ultima ridotta della propaganda Florida Keys. Il Stati Uniti continentali qui si arrendono a un'abbagliante vastità marina color smeraldo-turchese. E un sogno ad occhi aperti del sud alimentato da una sorta di incantesimo caraibico.
Ketchkan, Alaska

Qui inizia l'Alaska

La realtà passa inosservata alla maggior parte del mondo, ma ce ne sono due Alaska. In termini urbanistici, lo Stato si inaugura a sud del suo nascosto cavo di padella, una striscia di terra separata dal resto EUA lungo la costa occidentale del Canada. Ketchikan, è la più meridionale delle città dell'Alaska, la sua capitale della pioggia e la capitale mondiale del salmone.
ancorare a Homer, EUA

Viaggio fino alla fine dell'autostrada dell'Alaska

Se Anchorage è diventata la città più grande del 49° stato degli Stati Uniti, Homer, a 350 km di distanza, è la sua strada senza uscita più famosa. I veterani di queste terre considerano questa strana lingua di terra un terreno sacro. Venerano anche il fatto che, da lì, non possono andare da nessuna parte.
Maldive

Crociera alle Maldive tra isole e atolli

Portata dalle Fiji per navigare alle Maldive, la principessa Yasawa si è adattata bene ai nuovi mari. Di norma bastano uno o due giorni di itinerario per far emergere l'autenticità e il piacere della vita a bordo.
Monte Denali, Alaska

Il Sacro Soffitto del Nord America

Gli indiani Athabascan lo chiamavano Denali, o il Grande, e ne venerano la superbia. Questa splendida montagna ha suscitato l'avidità degli alpinisti e una lunga serie di salite da record.
ghiacciai

Pianeta blu-ghiacciato

Si formano ad alte latitudini e/o altitudini. In Alaska o in Nuova Zelanda, in Argentina o in Cile, i fiumi di ghiaccio sono sempre impressionanti visioni di una Terra tanto gelida quanto inospitale.
sitka, Alaska

Sitka: un viaggio attraverso un'Alaska che una volta era russa

Nel 1867, lo zar Alessandro II dovette vendere l'Alaska russa al Stati Uniti. Nella piccola città di Sitka, troviamo l'eredità russa ma anche i nativi Tlingit che li hanno combattuti.
Talkeetna, Alaska

Lo stile di vita dell'Alaska di Talkeetna

Un tempo un semplice avamposto minerario, Talkeetna è stato ringiovanito nel 1950 per servire gli scalatori del Monte McKinley. Il villaggio è di gran lunga il più alternativo e accattivante tra Anchorage e Fairbanks.
Il suono del principe William, Alaska

Viaggio attraverso un'Alaska glaciale

Adagiato contro le montagne Chugach, il Prince William Sound ospita alcuni dei paesaggi stravaganti dell'Alaska. Né potenti terremoti né una devastante marea liscia hanno influenzato il suo splendore naturale.
P.N.Katmai, Alaska

Sulle tracce dell'uomo grizzly

Timothy Treadwell ha trascorso le estati con gli orsi di Katmai. Viaggiando attraverso l'Alaska, abbiamo seguito alcuni dei suoi sentieri ma, a differenza del selvaggio protettore della specie, non siamo mai andati troppo lontano.
Valdez, Alaska

Sulla rotta dell'oro nero

Nel 1989 la petroliera Exxon Valdez provocò un enorme disastro ambientale. La nave ha smesso di solcare i mari, ma la città vittimizzata che le ha dato il nome continua sulla rotta del greggio dell'Oceano Artico.
Skagway, Alaska

Una variante della corsa all'oro nel Klondike

L'ultima grande corsa all'oro americana è ormai lontana. Oggi, centinaia di navi da crociera riversano ogni estate migliaia di visitatori benestanti nelle strade piene di negozi di Skagway.
Florida Keys, EUA

Il trampolino di lancio dei Caraibi degli Stati Uniti

Os Stati Uniti i continenti sembrano finire, a sud, nella sua capricciosa penisola della Florida. Non si fermano qui. Più di cento isole di corallo, sabbia e mangrovie formano un'eccentrica distesa tropicale che ha sedotto a lungo i vacanzieri nordamericani.
Miami, EUA

Un capolavoro di riabilitazione urbana

All'inizio del 25° secolo, il quartiere di Wynwood era ancora pieno di fabbriche e magazzini abbandonati e pieni di graffiti. Tony Goldman, un astuto investitore immobiliare, acquistò oltre XNUMX proprietà e fondò un parco murale. Molto più che rendere omaggio ai graffiti lì, Goldman ha fondato il grande bastione della creatività di Miami.
Lapide, EUA

Lapide: la città è troppo dura per morire

I lodi d'argento scoperti alla fine del XIX secolo hanno reso Tombstone un fiorente e conflittuale centro minerario alla frontiera degli Stati Uniti. Stati Uniti a Messico. Lawrence Kasdan, Kurt Russell, Kevin Costner e altri registi e attori di Hollywood hanno reso famosi i fratelli Earp e il loro duello sanguinario.OK Corral”. La lapide che nel tempo tante vite hanno reclamato è qui per durare.
Miami Spiaggia, EUA

La spiaggia di tutte le vanità

Poche coste concentrano, allo stesso tempo, tanto calore e manifestazioni di fama, ricchezza e gloria. Situata nell'estremo sud-est degli Stati Uniti, Miami Beach è accessibile tramite sei ponti che la collegano al resto della Florida. È magro per il numero di anime che lo desiderano.
Little Havana, EUA

L'Avana degli anticonformisti

Nel corso dei decenni e fino ad oggi, migliaia di cubani hanno attraversato lo Stretto della Florida alla ricerca della terra della libertà e dell'opportunità. Con gli Stati Uniti a soli 145 km di distanza, molti non sono andati oltre. La sua Little Havana a Miami è oggi il quartiere più emblematico della diaspora cubana.
Grand Canyon, EUA

Viaggio attraverso l'abisso del Nord America

Il fiume Colorado e gli affluenti iniziarono a confluire nell'omonimo altopiano 17 milioni di anni fa, esponendo metà del passato geologico della Terra. Hanno anche scolpito una delle sue viscere più sbalorditive.
Monument Valley, EUA

Indiani o Cowboy?

I produttori iconici di western come John Ford hanno immortalato quello che è il più grande territorio dei nativi americani negli Stati Uniti. Oggi, nella Navajo Nation, i Navajo vivono anche nei panni di vecchi nemici.
Las Vegas, EUA

Dove il peccato perdona sempre

Proiettata dal deserto del Mojave come un miraggio al neon, la capitale nordamericana del gioco e dell'intrattenimento è vissuta come una scommessa al buio. Lussureggiante e avvincente, Vegas non impara né si pente.
Serengeti, Great Savanna Migration, Tanzania, gnu nel fiume
Safari
P.N. Serengeti, Tanzania

La grande migrazione della savana infinita

In queste praterie che dicono i Masai siringat (corri per sempre), milioni di gnu e altri erbivori inseguono le piogge. Per i predatori, il loro arrivo e quello del monsone sono la stessa salvezza.
Bandiere di preghiera a Ghyaru, Nepal
Annapurna (circuito)
Circuito dell'Annapurna: 4° – Upper Pisang a Ngawal, Nepal

Da incubo a Dazzle

A nostra insaputa, siamo di fronte a un'ascesa che ci porta alla disperazione. Abbiamo spinto le nostre forze al limite e abbiamo raggiunto Ghyaru dove ci siamo sentiti più vicini che mai all'Annapurna. Il resto della strada per Ngawal sembrava una sorta di estensione della ricompensa.
pianura santa, Bagan, Myanmar
Architettura & Design
Bagan, Myanmar

La piana delle pagode, dei templi e delle redenzioni celesti

La religiosità birmana si è sempre basata sull'impegno per la redenzione. A Bagan, credenti ricchi e timorosi continuano a costruire pagode nella speranza di ottenere il favore degli dei.
Bungee jumping, Queenstown, Nuova Zelanda
Aventura
Queenstown, Nova Zelândia

Queenstown, regina degli sport estremi

nel secolo XVIII, il governo kiwi ha proclamato villaggio minerario dell'Isola del Sud"degno di una regina". Oggi, lo scenario estremo e le attività rafforzano lo stato maestoso della sempre impegnativa Queenstown.
Cerimonie e Feste
Apia, Samoa Occidentali

Fia Fia – Folclore Polinesiano ad Alta Velocità

Dalla Nuova Zelanda all'Isola di Pasqua e da qui alle Hawaii, ci sono molte varianti di danze polinesiane. Le notti samoane di Fia Fia, in particolare, sono allietate da uno degli stili più frenetici.
accogliente Las Vegas
Città
Las Vegas, EUA

Capitale mondiale del matrimonio contro Sin City

L'avidità del gioco d'azzardo, la lussuria della prostituzione e l'ostentazione diffusa fanno tutti parte di Las Vegas. Come le cappelle che non hanno né occhi né orecchie e promuovono matrimoni eccentrici, veloci ed economici.
Cibo della capitale asiatica di Singapore, Basmati Bismi
cibo
Singapore

La capitale asiatica del cibo

C'erano 4 gruppi etnici a Singapore, ognuno con la propria tradizione culinaria. A ciò si aggiunse l'influenza di migliaia di immigrati ed espatriati su un'isola grande la metà di Londra. Si è affermata come la nazione con la più grande diversità gastronomica d'Oriente.
La sposa entra in macchina, il matrimonio tradizionale, il tempio Meiji, Tokyo, Giappone
Cultura
Tokyo, Giappone

Un santuario del matchmaking

Il Tempio Meiji di Tokyo è stato costruito per onorare gli spiriti divinizzati di una delle coppie più influenti della storia giapponese. Nel tempo si è specializzata nella celebrazione dei matrimoni tradizionali.
sportivo
concorsi

L'uomo, una specie sempre in prova

È nei nostri geni. Per il piacere di partecipare, per titoli, onore o denaro, i concorsi danno un senso al mondo. Alcuni sono più eccentrici di altri.
Santuario dell'eterna primavera
In viaggio

Gola di Taroko, Taiwan

Nelle profondità di Taiwan

Nel 1956, i taiwanesi scettici dubitano che i primi 20 km della Central Cross-Island Hwy fossero possibili. La gola di marmo che l'ha sfidata è oggi l'ambiente naturale più straordinario di Formosa.

Impressioni Mostra di Lijiang, Yangshuo, Cina, Red Entusiasmo
Etnico
Lijiang e Yangshuo, Cina

Una Cina impressionante

Zhang Yimou, uno dei più famosi registi asiatici, si è dedicato a grandi produzioni outdoor ed è stato coautore delle cerimonie mediatiche delle Olimpiadi di Pechino. Ma Yimou è anche responsabile di “Impressions”, una serie di allestimenti non meno controversi con palchi in luoghi emblematici.
arcobaleno nel Grand Canyon, un esempio di luce fotografica prodigiosa
Portfolio fotografico Got2Globe
Luce Naturale (parte 1)

E c'era Luce sulla Terra. Sapere come usarlo.

Il tema della luce in fotografia è inesauribile. In questo articolo, ti diamo alcune nozioni di base sul suo comportamento, per cominciare, solo e solo in termini di geolocalizzazione, ora del giorno e anno.
Tulum, Rovine Maya della Riviera Maya, Messico
Storia
Tulum, Messico

Le rovine Maya più caraibiche

Costruita in riva al mare come un eccezionale avamposto decisivo per la prosperità della nazione Maya, Tulum fu una delle ultime città a soccombere all'occupazione ispanica. Alla fine del XNUMX° secolo, i suoi abitanti l'abbandonarono al tempo ea una costa impeccabile della penisola dello Yucatan.
Singapore, Isola del Successo e Monotonia
Isole
Singapore

L'isola del successo e della monotonia

Abituata a pianificare e vincere, Singapore seduce e recluta persone ambiziose da tutto il mondo. Allo stesso tempo, sembra annoiare a morte alcuni dei suoi abitanti più creativi.
costa, fiordo, Seydisfjordur, Islanda
bianco inverno
Seydisfjörður, Islândia

Dall'arte della pesca all'arte della pesca

Quando gli armatori di Reykjavik acquistarono la flotta peschereccia da Seydisfjordur, il villaggio dovette adattarsi. Oggi cattura i discepoli dell'arte di Dieter Roth e altre anime bohémien e creative.
Sulla corsia delitto e castigo, San Pietroburgo, Russia, Vladimirskaya
Letteratura
San Pietroburgo, Russia

Sulle tracce di “Delitto e castigo”

A San Pietroburgo non abbiamo potuto fare a meno di indagare sull'ispirazione dei personaggi vili del romanzo più famoso di Fëdor Dostoevskij: i suoi stessi rimpianti e le miserie di alcuni concittadini.
Isola di Praslin, Sea Cocos, Seychelles, Baia dell'Eden
Natura

Praslin, Seychelles

 

L'Eden degli enigmatici Coconuts-of-the-Sea

Per secoli, i marinai arabi ed europei hanno creduto che il seme più grande del mondo, che hanno trovato sulle coste dell'Oceano Indiano a forma di fianchi voluttuosi di una donna, provenisse da un albero mitico sul fondo degli oceani. L'isola sensuale che li ha sempre generati ci ha lasciato estasiati.
Sheki, Autunno nel Caucaso, Azerbaigian, Case d'autunno
cadere
Sheki, Azerbaijan

autunno nel Caucaso

Persa tra le montagne innevate che separano l'Europa dall'Asia, Sheki è una delle città più iconiche dell'Azerbaigian. La sua storia in gran parte setosa comprende periodi di grande ruvidità. Quando abbiamo visitato, i toni pastello dell'autunno hanno aggiunto colore a una peculiare vita post-sovietica e musulmana.
Kogi, PN Tayrona, Guardiani del mondo, Colombia
Parchi Naturali
PN Tayrona, Colombia

Chi protegge i guardiani del mondo?

Gli indigeni della Sierra Nevada de Santa Marta credono che la loro missione sia salvare il Cosmo dai “Fratelli Minori”, che siamo noi. Ma la vera domanda sembra essere: "Chi li protegge?"
Nazionalismo colorato
Patrimonio mondiale dell'UNESCO
Cartagena delle Indie, Colombia

La città desiderata

Molti tesori sono passati da Cartagena prima della consegna alla corona spagnola, più dei pirati che hanno cercato di depredarli. Oggi le mura proteggono una città maestosa sempre pronta a "rumbe".
Era Susi trainato da cane, Oulanka, Finlandia
personaggi
P.N. Oulanka, Finlândia

Un piccolo lupo solitario

Jukka "Era-Susi" Nordman ha creato uno dei più grandi branchi di cani da slitta al mondo. È diventato uno dei personaggi più iconici della Finlandia, ma rimane fedele al suo soprannome: Wilderness Wolf.
Varela Guinea Bissau, spiaggia di Nhiquim
Spiagge
Varela, Guinea Bissau

Costa Abbagliante e Deserta, al confine con il Senegal

Un po' remoto, con un accesso difficile, il tranquillo villaggio di pescatori di Varela compensa coloro che lo raggiungono con la cordialità della sua gente e una delle coste meravigliose, ma a rischio, della Guinea Bissau.
Tempio di Kongobuji
Religione
Monte koya, Giappone

A metà strada per il Nirvana

Secondo alcune dottrine buddiste, ci vogliono diverse vite per raggiungere l'illuminazione. Il ramo di shingon sostiene che puoi farlo in uno. Dal Monte Koya, può essere ancora più facile.
Treno della fine del mondo, Terra del Fuoco, Argentina
Veicoli Ferroviari
Ushuaia, Argentina

Ultima stagione: Fine del mondo

Fino al 1947 i Tren del Fin del Mundo fecero innumerevoli viaggi per far tagliare legna da ardere ai detenuti del carcere di Ushuaia. Oggi i passeggeri sono diversi ma nessun altro treno passa più a sud.
Australia Day, Perth, bandiera australiana
Società
Perth, Australia

Giornata dell'Australia: in onore della Mourning Invasion Foundation

26/1 è una data controversa in Australia. Mentre i coloni britannici lo celebrano con barbecue e tanta birra, gli aborigeni celebrano il fatto di non essere stati completamente spazzati via.
mandria, afta epizootica, carne debole, colonia pellegrini, argentina
Vita quotidiana
Colonia Pellegrini, Argentina

Quando la carne è debole

Il sapore inconfondibile della carne argentina è noto. Ma questa ricchezza è più vulnerabile di quanto si possa pensare. La minaccia dell'afta epizootica, in particolare, infiamma le autorità ei produttori.
Soccorso bagnante a Boucan Canot, Isola della Reunion
Animali selvatici
Reunion Island

Il melodramma balneare della riunione

Non tutte le coste tropicali sono ritiri piacevoli e corroboranti. Battuto da violente onde, minato da correnti insidiose e, peggio, teatro dei più frequenti attacchi di squali sulla faccia della Terra, quello di Isola della Riunione non riesce a garantire ai suoi bagnanti la pace e il piacere che bramano.
Napali Coast e Waimea Canyon, Kauai, rughe hawaiane
Voli panoramici
costa napoletana, Havai

Le rughe abbaglianti delle Hawaii

Kauai è l'isola più verde e umida dell'arcipelago hawaiano. È anche il più antico. Mentre esploriamo la sua costa di Napalo via terra, mare e aria, siamo stupiti di vedere come il passare dei millenni l'abbia solo favorita.