Tokyo, Giappone

L'imperatore senza impero


Torre di Fushimi Yagura
Una delle torri del palazzo imperiale giapponese che restaurò il castello di Edo.
Eccitazione
I sudditi giapponesi salutano l'imperatore che sta per entrare nel palazzo imperiale.
Pinheiros
La pineta urbana precede un'area quasi grattacielo di Tokyo.
traffico interrotto
Traffico sbarra della polizia durante l'ingresso dell'imperatore nel palazzo imperiale.
Ciclo di sicurezza
Sicurezza del palazzo imperiale su una bicicletta classica.
foto in uniforme
Giovani studenti fotografano il palazzo imperiale.
L'imperatore
L'imperatore Akihito saluta i suoi sudditi dall'interno della limousine imperiale.
pronto
La Guardia Imperiale si dirige verso il tuo rifugio.
Fotógrafos
I fotografi osservano uno scatto con la Torre Fushimi Yagura del Palazzo Imperiale sullo sfondo.
hostess di conferenza
Le hostess del treno Shinkansen discutono dei piani di lavoro davanti al palazzo imperiale.
In procinto di partire
L'imperatore giapponese percorre l'area intorno al palazzo imperiale in una limousine, seguito da una lunga scorta.
Un gruppo
Un gruppo di studenti viene fotografato con il palazzo imperiale sullo sfondo.
Torre Fushimi Yagura (+successivo)
Primo piano della Torre Fushimi Yagura, parte del Palazzo Imperiale di Tokyo.
giro dei giovani
Una fila di studenti di un college si dirige verso la torre Fushimi Yagura del palazzo imperiale.
Un autunno imperiale
Le foglie autunnali aggiungono colore alle solide mura del Palazzo dell'Imperatore, l'ex castello di Edo (l'insediamento predecessore di Tokyo).
Dopo la capitolazione nella seconda guerra mondiale, il Giappone si sottomise a una costituzione che pose fine a uno degli imperi più lunghi della storia. L'imperatore giapponese è, oggi, l'unico monarca a regnare senza un impero.

Il palazzo imperiale si impone alla città come uno dei viaggi più straordinari nel passato di Tokyo.

Quando emergiamo dalla raffinatezza tecnologica della stazione della metropolitana di Otemashi, esaminiamo la realtà che ci circonda. Siamo abbagliati.

Dietro di te, puoi vedere un nucleo irregolare ma armonioso di moderni edifici per uffici, due o tre quasi grattacieli, altri più bassi.

A livello del suolo, quasi alla base di questi edifici, c'è una foresta urbana di pini verdi che sembrano essere stati tagliati da un team di Eduardos Mãos de Scissura.

giungla urbana, pini, imperatore senza impero, tokyo, giappone

La pineta urbana precede un'area quasi grattacielo di Tokyo.

Tra i pini e il palazzo si estende una vasta area ricoperta di ghiaia grigia interrotta solo dall'asfalto più scuro che dà accesso al palazzo.

Rileviamo il muro dell'antico castello di Edo e una strana schiera di persone che gli hanno voltato le spalle e sembrano aspettarsi qualcosa.

Ci viene in mente di attraversare l'asfalto che ci separa da loro per verificare finalmente cosa stava succedendo. Non andiamo lontano.

Un poliziotto urla in giapponese e ci fa segno di tornare indietro.

Fedeli all'obiettivo iniziale, ci siamo sottoposti a una svolta molto più grande. Quando siamo arrivati ​​dall'altra parte, l'ansia ha preso il sopravvento sul gruppo che resiste al freddo, telecamere alla mano.

Da (E) Imminenza al saluto dell'imperatore giapponese

Si sentono le sirene in lontananza. Su motociclette ingombranti compaiono gli scout della polizia, seguiti da un corteo composto da sette veicoli neri e un ultimo, sempre della polizia.

Ondata di visitatori, Imperatore senza Impero, Tokyo, Giappone

I sudditi giapponesi salutano l'imperatore che sta per entrare nel palazzo imperiale.

La piccola folla va in delirio, a maggior ragione le donne che si scambiano isteriche esclamazioni, agitano e battono le mani tanto commosse quanto fuori di sé.

Si apre il lunotto di una delle vetture, evidenziato dalla classica configurazione limousine e da una bandiera rossa che sventola al centro del cofano.

traffico interrotto, ingresso imperatore, imperatore senza impero, tokyo, giappone

Traffico sbarra della polizia durante l'ingresso dell'imperatore nel palazzo imperiale.

Un uomo in completo, aria candida e capelli grigi si rivela dall'interno, saluta gli ammiratori e li manda in evidente estasi. Il corteo non si ferma ma rallenta.

In tre colpi, scompare nel giardino del palazzo. La folla esulta. Decine di sudditi giapponesi avevano appena visto il loro imperatore. Come se non bastasse, l'imperatore li aveva salutati.

imperatore, akihito, limousine-wave, imperatore senza impero, tokyo, giappone

L'imperatore Akihito saluta i suoi sudditi dall'interno della limousine imperiale.

Per quanto ci riguarda, senza sapere bene come, avevamo appena visto l'imperatore del Giappone. L'imperatore del Giappone ci aveva salutato.

All'inizio, la probabilità di questo incontro era simile a quella di trovare un altro imperatore ancora attivo sulla faccia della Terra: zero.

La Casa Imperiale in Cargo La Vita Più Lunga

La casa imperiale giapponese rimane la più antica monarchia ereditaria al mondo ad esercitarla in continuità. La sua origine è così ancestrale che cade in un vuoto di rigore, nonostante sia elencata in un libro di storia giapponese dell'VIII secolo fondato nel 660 a.C.

Nel lungo periodo che trascorse, il potere dell'imperatore giapponese alternò un simbolismo quasi totale e una vera e propria reggenza imperiale. Ma per la maggior parte, nonostante fossero nominati nominalmente dall'imperatore, i veri leader giapponesi erano i shogun.

guardia imperiale, rifugio, palazzo imperiale, imperatore senza impero, tokyo, giappone

La Guardia Imperiale si dirige verso il tuo rifugio.

Questi signori feudali combatterono per il territorio giapponese fino all'avvento della Restaurazione Meiji, che promosse l'imperatore a incarnazione di tutto il potere del regno.

Esploratori portoghesi, pionieri europei giunti in Giappone, lo paragonarono al Papa: dotato di grande autorità simbolica ma di sovranità limitata.

La capitolazione forzata che pose fine alla seconda guerra mondiale

Dopo essersi diffuso in Asia e nel Pacifico dalla fine del XIX secolo al 1945, l'Impero del Sole capitolò in poco più di un anno agli eserciti alleati. Fu riportato al suo punto di partenza di arcipelago e sciolto nel 1947 durante l'occupazione statunitense, che fu la base per la creazione della nuova costituzione giapponese.

autunno, palazzo imperiale, imperatore senza impero, tokyo, giappone

Le foglie autunnali aggiungono colore alle solide mura del Palazzo dell'Imperatore, l'ex castello di Edo (l'insediamento predecessore di Tokyo).

Hirohito è stato risparmiato dagli americani dalle condanne per crimini di guerra e mantenuto al potere con lo status di "simbolo dello stato e dell'unità del popolo". Morì nel 1989. Akihito occupò quindi quello che è noto come il trono del crisantemo.

Quest'ultimo imperatore è venerato nel modo che abbiamo appena visto – e in altri molto più zelanti o addirittura fanatici – come un diretto discendente di Amaterasu, Shinto Dea del Sole e dell'Universo, di conseguenza, la più alta autorità terrena di questa religione.

Dalla Capitale Imperiale di Kyoto, il Nucleo di Edo, e poi di Tokyo

Per undici secoli risiedettero gli imperatori giapponesi a Kyoto. Dalla metà del XNUMX° secolo, la residenza ufficiale – Kokyo – fu trasferita al castello di Edo, nel cuore di Tokyo.

palazzo imperiale, torre fushimi yagura, imperatore senza impero, tokyo, giappone

Una delle torri del palazzo imperiale giapponese che restaurò il castello di Edo.

Il suo edificio principale era ancora davanti a noi, protetto da mura interne, di fronte al ponte Nijubashi, in cima a una collina e tra alberi ombrosi.

Vediamo dozzine di studenti giapponesi vestiti di nero sfilare lungo la ghiaia.

Arrivati ​​al ponte, si formano con questo scenario come sfondo e un fotografo, alla buona maniera giapponese con un treppiede, registra l'immagine dei giovani soggetti per i posteri.

studenti, grattacieli, imperatore senza impero, tokyo, giappone

Una fila di studenti di un college si dirige verso la torre Fushimi Yagura del palazzo imperiale.

La stazione centrale di Tokyo non è lontana. Lo lasciano sempre treni proiettili shinkansen destinato alle principali città del paese e dotato di hostess per ogni carrozza.

Nel frattempo, un gruppo di questi lavoratori nelle loro eleganti uniformi si riversa sul posto per lo stesso scopo degli studenti.

hostess, conferenza, imperatore senza impero, tokyo, giappone

Le hostess del treno Shinkansen discutono dei piani di lavoro davanti al palazzo imperiale.

All'inizio del XNUMX° secolo, queste e altre donne giapponesi furono quasi dotate di una rivoluzione nel rapporto di genere giapponese sempre tradizionalista.

La crisi di successione del Palazzo Imperiale del Giappone

A quel tempo, il principe Akishino (secondo figlio di Akihito) rimase l'unico maschio nato nella famiglia imperiale dal 1965.

Con la successione a rischio, il La Casa Imperiale decise di formare un consiglio considerare la possibilità di a la donna può succedere all'imperatore. 

sicurezza del palazzo, bicicletta, imperatore senza impero, tokyo, giappone

Sicurezza del palazzo imperiale su una bicicletta classica.

Ma nel 2006, Akishino e la principessa Kiko generò un principe, Hisahito. Poco dopo, il consiglio lo ha affermato la successione dovrebbe continuare ad avere luogo nel maschio.

Si scopre che Naruto - il maggiore e probabile successore del attuale imperatore - ha una sola figlia. o che i giapponesi decideranno quando la successione essere di nuovo in pericolo?

Nikko, Giappone

La processione finale dello Shogun Tokugawa

Nel 1600, Ieyasu Tokugawa inaugurò uno shogunato che unì il Giappone per 250 anni. In suo onore, Nikko rievoca, ogni anno, il trasferimento medievale del generale nel sontuoso mausoleo di Toshogu.
Okinawa, Giappone

Il piccolo impero del sole

Risorta dalla devastazione causata dalla seconda guerra mondiale, Okinawa ha riacquistato l'eredità della sua secolare civiltà Ryukyu. Oggi, questo arcipelago a sud di Kyushu ospita a Giappone sulla riva, circondato da un Oceano Pacifico turchese e ispirato a un peculiare tropicalismo giapponese.
Tongatapu, Tonga

L'ultima monarchia polinesiana

Dalla Nuova Zelanda all'Isola di Pasqua e alle Hawaii, nessun'altra monarchia ha resistito all'arrivo degli scopritori e della modernità europei. Per Tonga, per diversi decenni, la sfida è stata quella di resistere alla monarchia.
Ogimashi, Giappone

Un Giappone storico-virtuale

"Higurashi no Naku Koro ni” è stata una serie di giochi per computer e di animazione giapponese di enorme successo. A Ogimashi, villaggio di Shirakawa-Go, viviamo con un gruppo di kigurumi dei loro personaggi.
Hiroshima, Giappone

Hiroshima: una città arresa alla pace

Il 6 agosto 1945 Hiroshima soccombette all'esplosione della prima bomba atomica usata in guerra. Dopo 70 anni, la città si batte per la memoria della tragedia e per lo sradicamento delle armi nucleari entro il 2020.
Tokyo, Giappone

Moda di Tokyo

Nel Giappone ultra popoloso e ipercodificato, c'è sempre spazio per più raffinatezza e creatività. Che siano nazionali o importati, è nella capitale che iniziano a sfilare i nuovi look giapponesi.
Kyoto, Giappone

Una fede combustibile

Durante la celebrazione shintoista di Ohitaki, i fedeli giapponesi raccolgono preghiere incise su tavolette nel tempio di Fushimi. Lì, mentre viene consumato da enormi falò, la sua fede si rinnova.
Tokyo, Giappone

Foto del passaporto giapponese

Alla fine degli anni '80, due multinazionali giapponesi vedevano già le cabine fotografiche convenzionali come pezzi da museo. Le trasformarono in macchine rivoluzionarie e il Giappone si arrese al fenomeno Purikura.
Osaka, Giappone

Alla compagnia di Mayu

La notte giapponese è un affare multimiliardario. Ad Osaka, un'enigmatica hostess che fa couchsurfing ci accoglie, a metà strada tra la geisha e l'escort di lusso.
Tokyo, Giappone

Le fusa usa e getta

Tokyo è la più grande delle metropoli, ma nei suoi angusti appartamenti non c'è posto per le mascotte. Gli uomini d'affari giapponesi hanno rilevato il divario e hanno lanciato un "allevamento" in cui gli affetti felini sono pagati a ore.
Takayama, Giappone

Takayama dell'antico Giappone e dell'Hida medievale

In tre delle sue strade, Takayama conserva un'architettura tradizionale in legno e concentra vecchi negozi e produttori di sake. Intorno si avvicina a 100.000 abitanti e si arrende alla modernità.
Kyoto, Giappone

Un Giappone millenario quasi perduto

Kyoto era nella lista dei colpi della bomba atomica degli Stati Uniti ed era più di un capriccio del destino a preservarla. Salvata da un Segretario alla Guerra americano innamorato della sua ricchezza storico-culturale e della sontuosità orientale, la città è stata sostituita all'ultimo minuto da Nagasaki nell'atroce sacrificio del secondo cataclisma nucleare.
Kyoto, Giappone

Il Tempio di Kyoto risorto dalle ceneri

Il Padiglione d'Oro è stato risparmiato dalla distruzione più volte nel corso della storia, comprese le bombe sganciate dagli Stati Uniti, ma non ha resistito al disturbo mentale di Hayashi Yoken. Quando lo ammiravamo, brillava come non mai.
Okinawa, Giappone

Danze Ryukyu: sono vecchie di secoli. Non hanno molta fretta.

Il regno di Ryukyu prosperò fino al XNUMX° secolo come stazione commerciale Cina e dal Giappone. L'estetica culturale sviluppata dalla sua aristocrazia cortese includeva vari stili di danza lenta.
Miyajima, Giappone

Shintoismo e buddismo al gusto delle maree

I visitatori del tori di Itsukushima ammirano una delle tre ambientazioni più venerate del Giappone. Nell'isola di Miyajima, la religiosità giapponese si fonde con la Natura e si rinnova con il flusso del Mare Interno di Seto.
Iriomote, Giappone

Iriomote, una piccola amazzone del Giappone tropicale

Le foreste pluviali e le impenetrabili mangrovie riempiono Iriomote sotto il clima di una pentola a pressione. Qui, i visitatori stranieri sono rari come il yamaneko, un'inafferrabile lince endemica.
Nara, Giappone

La colossale culla del buddismo giapponese

Nara ha cessato da tempo di essere la capitale e il suo tempio Todai-ji è stato retrocesso. Ma la Sala Grande rimane il più grande edificio antico in legno del mondo. E ospita il più grande buddha di bronzo vairocano.
Ogimashi, Giappone

Un villaggio fedele al

Ogimashi rivela un'affascinante eredità di adattabilità giapponese. Situato in uno dei luoghi più innevati sulla faccia della Terra, questo villaggio ha perfezionato case con vere e proprie strutture anti-crollo.
Magome Tsumago, Giappone

Da Magome a Tsumago: il percorso sovraffollato per il Giappone medievale

Nel 1603 lo shogun Tokugawa dettò il rinnovamento di un antico sistema stradale. Oggi, il tratto più famoso della strada che collegava Edo a Kyoto è attraversato da una folla desiderosa di fuggire.
Giappone

L'impero delle macchine per bevande

Ci sono più di 5 milioni di scatole luminose ultra-tecnologiche sparse in tutto il paese e molte altre lattine e bottiglie esuberanti di bevande invitanti. I giapponesi hanno smesso da tempo di resistergli.
Jabula Beach, Kwazulu Natal, Sud Africa
Safari
Santa Lucia, Sud Africa

Un'Africa selvaggia come Zulu

All'eminenza della costa del Mozambico, la provincia del KwaZulu-Natal ospita un inaspettato Sud Africa. Spiagge deserte costellate di dune, vasti estuari e colline ricoperte di nebbia riempiono questa terra selvaggia bagnata anche dall'Oceano Indiano. È condiviso dai sudditi della sempre orgogliosa nazione Zulu e da una delle faune più prolifiche e diversificate del continente africano.
Escursionisti sull'Ice Lake Trail, circuito dell'Annapurna, Nepal
Annapurna (circuito)
Circuito dell'Annapurna: 7° - Braga - Ice Lake, Nepal

Circuito dell'Annapurna - Il doloroso acclimatamento del lago di ghiaccio

Sulla salita al villaggio di Ghyaru, abbiamo avuto un primo e inaspettato assaggio di quanto possa essere esaltante il circuito dell'Annapurna. Nove chilometri dopo, a Braga, per la necessità di acclimatarsi, si sale dai 3.470 m di Braga ai 4.600 m del lago Kicho Tal. Sentiamo solo la stanchezza prevista e il gonfiore del fascino per la catena montuosa dell'Annapurna.
Fogli da Bahia, Eternal Diamonds, Brasile
Architettura & Design
Lenzuola Bahia, Brasile

Lenzuola da Bahia: nemmeno i diamanti sono eterni

Nel XNUMX° secolo, Lençóis divenne il più grande fornitore mondiale di diamanti. Ma il commercio di gemme non è durato quanto previsto. Oggi, l'architettura coloniale che ha ereditato è il suo bene più prezioso.
Aventura
Vulcani

montagne di fuoco

Rotture più o meno evidenti nella crosta terrestre, i vulcani possono rivelarsi tanto esuberanti quanto capricciosi. Alcune delle sue eruzioni sono delicate, altre si rivelano annientanti.
bevanda tra i re, cavalhadas de pirenopolis, crociate, brasile
Cerimonie e Feste
Pirenópolis, Brasile

Crociate brasiliane

Gli eserciti cristiani espulsero le forze musulmane dalla penisola iberica nel XVI secolo. XV ma, a Pirenópolis, nello stato brasiliano di Goiás, continuano a trionfare i sudamericani di Carlo Magno.
Forte di São Filipe, Città Vecchia, Isola di Santiago, Capo Verde
Città
Cidade Velha, Capo Verde

Cidade Velha: l'antica città delle città tropico-coloniali

Fu il primo insediamento fondato dagli europei al di sotto del Tropico del Cancro. In un momento cruciale per l'espansione portoghese in Africa e in Sud America e per la tratta degli schiavi che l'accompagnò, Cidade Velha divenne un'eredità toccante ma inevitabile di origini capoverdiane.

Distributori di bevande, Giappone
cibo
Giappone

L'impero delle macchine per bevande

Ci sono più di 5 milioni di scatole luminose ultra-tecnologiche sparse in tutto il paese e molte altre lattine e bottiglie esuberanti di bevande invitanti. I giapponesi hanno smesso da tempo di resistergli.
Big Freedia e buttafuori, Fried Chicken Festival, New Orleans
Cultura
New Orleans, Louisiana, Stati Uniti

Big Freedia: in Modo Bounce

New Orleans è la culla del jazz e dei suoni jazz e risuona nelle sue strade. Come previsto, in una città così creativa emergono nuovi stili e atti irriverenti. Visitando il Big Easy, ci siamo avventurati alla scoperta dell'hip hop di Bounce.
Corsa di renne, Kings Cup, Inari, Finlandia
sportivo
Inari, Finlândia

La corsa più pazza in cima al mondo

I lapponi finlandesi gareggiano con le loro renne da secoli. Nella finale della Kings Cup - Porokuninkuusajot - si affrontano a grande velocità, ben al di sopra del Circolo Polare Artico e ben sotto lo zero.
Natale in Australia, Platipus = ornitorinco
In viaggio
Altopiano di Atherton, Australia

Le miglia del Natale (parte II)

Il 25 dicembre esploriamo la campagna alta, bucolica ma tropicale del Queensland settentrionale. Ignoriamo il luogo in cui si trova la maggior parte degli abitanti e siamo sorpresi dall'assoluta assenza del periodo natalizio.
I musicisti di Karanga si uniscono alle rovine del Grande Zimbabwe, Zimbabwe
Etnico
Grande ZimbabweZimbabwe

Grande Zimbabwe, Piccola Danza Bira

I nativi Karanga del villaggio di KwaNemamwa mostrano le tradizionali danze Bira ai visitatori privilegiati delle rovine del Grande Zimbabwe. Il luogo più iconico dello Zimbabwe, quella che, dopo la proclamazione dell'indipendenza della Rhodesia coloniale, ispirò il nome della nuova e problematica nazione.  
tunnel di ghiaccio, percorso dell'oro nero, Valdez, Alaska, USA
Portfolio fotografico Got2Globe
Portafoglio Got2Globe

Sensazioni vs Impressioni

Sulla Costa d'Oro
Storia
eliminare, Gana

Il primo jackpot delle scoperte portoghesi

nel secolo XVI, Mina generava più di 310 kg d'oro all'anno per la Corona. Questo profitto ha suscitato l'avidità del Olanda e l'Inghilterra che si succedettero al posto dei portoghesi e favorirono la tratta degli schiavi nelle Americhe. Il paese che lo circonda è ancora conosciuto come Elmina, ma oggi il pesce è la sua ricchezza più evidente.
Playa Nogales, La Palma, Isole Canarie
Isole
La Palma, Isole Canarie

L'Isla Bonita delle Canarie

Nel 1986, Madonna Louise Ciccone pubblicò un successo che rese popolare l'attrazione esercitata da a isola immaginario. Ambergris Caye, Belize, ha raccolto benefici. Da questa parte dell'Atlantico, il Palmeros ecco come vedono la loro vera e abbagliante Canaria.
Maksim, popolo Sami, Inari, Finlandia-2
bianco inverno
Inari, Finlândia

I Guardiani del Nord Europa

A lungo discriminato dai coloni scandinavi, finlandesi e russi, il popolo Sami riacquista la propria autonomia ed è orgoglioso della propria nazionalità.
Vista dalla cima del monte Vaea e la tomba, il villaggio di Vailima, Robert Louis Stevenson, Upolu, Samoa
Letteratura
Upolu, Samoa

L'isola del tesoro di Stevenson

All'età di 30 anni, lo scrittore scozzese iniziò a cercare un posto che lo salvasse dal suo corpo maledetto. Ad Upolu e nei Samoani trovò un accogliente rifugio al quale diede il suo cuore e la sua anima.
tarsio, bohol, filippine, ultraterreno
Natura
Bohol, Filippine

Una Filippine dall'altro mondo

L'arcipelago filippino si estende per oltre 300.000 km² di Oceano Pacifico. Parte del sub-arcipelago delle Visayas, Bohol ospita piccoli primati dall'aspetto alieno e le colline soprannaturali delle Chocolate Hills.
Sheki, Autunno nel Caucaso, Azerbaigian, Case d'autunno
cadere
Sheki, Azerbaijan

autunno nel Caucaso

Persa tra le montagne innevate che separano l'Europa dall'Asia, Sheki è una delle città più iconiche dell'Azerbaigian. La sua storia in gran parte setosa comprende periodi di grande ruvidità. Quando abbiamo visitato, i toni pastello dell'autunno hanno aggiunto colore a una peculiare vita post-sovietica e musulmana.
Monte Denali, McKinley, Sacro Tetto Alaska, America del Nord, Ridge, Mal di montagna, Mal di montagna, Prevenire, Trattare
Parchi Naturali
Monte Denali, Alaska

Il Sacro Soffitto del Nord America

Gli indiani Athabascan lo chiamavano Denali, o il Grande, e ne venerano la superbia. Questa splendida montagna ha suscitato l'avidità degli alpinisti e una lunga serie di salite da record.
Egitto tolemaico, da Edfu a Kom Ombo, Nilo sopra, la guida spiega i geroglifici
Patrimonio mondiale dell'UNESCO
da Edfu a Kom Ombo, Egitto

Nilo in alto, da tolemaico dell'Alto Egitto

Dopo aver completato l'inevitabile ambasciata a Luxor, l'antica Tebe e la Valle dei Re, si procedeva controcorrente del Nilo. In Edfu e Kom Ombo, ci arrendiamo alla magnificenza storica lasciata in eredità dai successivi monarchi Tolomeo.
femmina e vitello, Grizzly Steps, Katmai National Park, Alaska
personaggi
P.N.Katmai, Alaska

Sulle tracce dell'uomo grizzly

Timothy Treadwell ha trascorso le estati con gli orsi di Katmai. Viaggiando attraverso l'Alaska, abbiamo seguito alcuni dei suoi sentieri ma, a differenza del selvaggio protettore della specie, non siamo mai andati troppo lontano.
Isola Martinica, Antille francesi, Monumento caraibico Cap 110
Spiagge
Martinique, Antille Francesi

Baguette caraibiche sotto il braccio

Vaghiamo per la Martinica con la stessa libertà dell'Euro e le bandiere tricolori sventolano sovrane. Ma questo pezzo di Francia è vulcanico e lussureggiante. Appare nel cuore insulare delle Americhe e ha un delizioso sapore d'Africa.
Percorso in conflitto
Religione
Gerusalemme, Israele

Per le strade deliziose della Via Dolorosa

A Gerusalemme, percorrendo la Via Dolorosa, i credenti più sensibili si rendono conto di quanto sia difficile raggiungere la pace del Signore nei vicoli più contesi della faccia della terra.
Treno della Serra do Mar, Paraná, vista ariosa
Veicoli Ferroviari
Curitiba a Morretes, Paraná, Brasile

Paraná Sotto, a bordo del treno della Serra do Mar

Per più di due secoli, solo una strada tortuosa e stretta collegava Curitiba alla costa. Finché, nel 1885, una società francese inaugurò una ferrovia di 110 km. L'abbiamo percorsa fino a Morretes, l'ultima stazione per i passeggeri oggi. A 40 km dal capolinea costiero originale di Paranaguá.
Pachinko Hall, Dipendenza da video, Giappone
Società
Tokyo, Giappone

Pachinko: Il video – Dipendenza che deprime il Giappone

All'inizio era un giocattolo, ma l'appetito di profitto del Giappone ha rapidamente trasformato il pachinko in un'ossessione nazionale. Oggi, 30 milioni di giapponesi si sono arresi a queste macchine da gioco alienanti.
Vita quotidiana
Professioni Ardue

Il pane impastato dal diavolo

Il lavoro è essenziale per la maggior parte delle vite. Ma alcuni lavori impongono un livello di sforzo, monotonia o pericolo di cui solo pochi eletti sono capaci.
Esteros del Iberá, Pantanal Argentina, Alligatore
Animali selvatici
Esteros del Iberá, Argentina

Il Pantanal della Pampa

Sulla mappa del mondo, a sud di famosa zona umida brasiliana, emerge una regione allagata poco conosciuta ma quasi altrettanto vasta e ricca di biodiversità. L'espressione guaranì e sarà la definisce “acque splendenti”. L'aggettivo si adatta più della sua forte luminanza.
Passeggeri, voli panoramici - Alpi meridionali, Nuova Zelanda
Voli panoramici
Aoraki Monte Cook, Nova Zelândia

La conquista aeronautica delle Alpi meridionali

Nel 1955, il pilota Harry Wigley creò un sistema per il decollo e l'atterraggio su asfalto o neve. Da allora, la sua compagnia ha svelato, dall'alto, alcuni degli scenari più magnifici dell'Oceania.