San Francisco, EUA

Funivie di San Francisco: una vita di alti e bassi


Sullo sfondo Alcatraz
La funivia 24 vola sulle alture di San Francisco con la famosa isola e l'ex prigione di Alcatraz sullo sfondo
matrimonio su rotaie
Sposi e invitati celebrano un matrimonio sulle piste della funivia, in cima ad una delle innumerevoli piste della città
rosa frisco
Vista notturna su una delle tante colline coperte dalle funicolari di San Francisco.
Chinatown sopra
La funivia passa davanti a un edificio dall'architettura orientale che si staglia sull'immensa Chinatown di San Francisco.
incrocio
Il segnale stradale avverte del passaggio delle funivie.
entrambi i modi
Due funicolari si incrociano nel mezzo di una delle colline di Frisco, che domina la baia della città.
impiccagioni
I passeggeri salgono su una funivia su una collina di San Francisco.
San Francisco – Ponte di Oakland
Il ponte San Francisco/Oakland che fornisce un accesso alternativo alla città delle colline nordamericane a quella del Golden Gate Bridge.
nel mezzo della parte superiore
La funivia si impone in cima a una lunga collina.
Transamerica Pyramid
La funivia esce da una rampa con la Transamerica Pyramid sullo sfondo.
linea in ombra
I passeggeri scendono da una funivia con il sole che tramonta a ovest di San Francisco.
di nuovo al sole
La funivia lascia l'oscurità che riempie il fondo di un'altura di San Francisco.
Un macabro incidente di carro ha ispirato la saga della funivia di San Francisco. Oggi, queste reliquie funzionano come un'affascinante operazione della città della nebbia, ma hanno anche i loro rischi.

Il vigile urbano incaricato di controllare le numerose funivie di San Francisco che passano attraverso l'incrocio tra California Street e Powell-Hyde si dispera:

“Amico, ancora uno di questi e dovrò multarti. E non mi piace affatto multare i pedoni".

Tanto per cambiare, il pomeriggio è soleggiato. In Powell-Hyde Street, un'orda ansiosa e indisciplinata di visitatori attraversa e riattraversa, aspettando in mezzo alle strade, con la telecamera alzata.

Si allontana solo all'ultimo momento e passa, ancora, dalla parte opposta, con ripetuti movimenti negligenti che portano i frenatori alla disperazione.

Con le telecamere pronte, resistono. Le cabine scorrevoli attendono nei vari tornanti che la strada ha imposto al rilievo.

Gli stessi dossi che Clint Eastwood e il detective Dirty Harry Callahan che rappresentava si arrampicava contro il sistema e nella direzione opposta, al volante di un emblematico berlina blu, durante infiniti inseguimenti della polizia

Qua e là, le funivie di San Francisco, gli alti e i bassi della vita

Due funicolari si incrociano nel mezzo di una delle colline di Frisco, che domina la baia della città.

Un patrimonio secolare della città delle colline

Ci sono due delle linee principali di Funivie di São Francisco, simili ai “tram” di Lisbona, o ai tram in Brasile. Le cabine scorrevoli potrebbero non sorprendere gli stranieri di Lisbona, o di una o l'altra città europea o mondiale.

Ma, nell'insolito scenario in cui si inseriscono, essendo una delle principali brand image della città, generano un raddoppiato entusiasmo che automobilisti e autorità sono abituati a perdonare.

A Prigione di Alcatraz appare sullo sfondo, nel mezzo della baia di San Francisco. Una coltre di nebbia violacea scivola dietro l'isola che l'ha accolta. Aggiunge un tocco mistico di bellezza all'ambiente. Con Alcatraz, ora ci sono tre simboli della città in un'unica immagine, per la gioia di diversi fotografi, dai principianti ai professionisti.

All'interno di ogni funicolare, anche l'atmosfera è tutt'altro che tranquilla. I passeggeri sono anche, per la maggior parte, stranieri.

Anche se ci sono posti liberi, alcuni dei più giovani insistono per uscire fuori. Vedono il viaggio come un'esperienza radicalmente nuova e si estendono troppo in nome della fotografia e dell'avventura.

Segnale di attraversamento, funivie di San Francisco, alti e bassi della vita

Il segnale stradale avverte del passaggio delle funivie.

Ignorano i ripetuti avvertimenti dei frenatori pazienti e delle guardie di sicurezza dietro i taxi. “I giovani là fuori si preoccupano di non surfare così tanto, per favore? Ci sono ostacoli lungo la strada. Se succede qualcosa, siamo tutti nei guai..."

Funivie di Frisco: creazione provvidenziale di Andrew Hallidie

Andrew Hallidie non avrebbe mai immaginato che, 138 anni dopo, la sua creazione avrebbe fatto ancora tanto clamore. E, se la maggior parte degli ammiratori e dei passeggeri oggi lascia indenne questa frenesia, è stato un terribile incidente su una delle colline della città che ha convinto questo inglese a realizzare la prima funicolare a San Francisco.

Nel 1869, 17 anni dopo essere arrivata dalla Gran Bretagna, Hallidie stava camminando lungo una strada ripida e bagnata dalla pioggia. Senza preavviso, una carrozza che lottava per risalire il pendio ha perso trazione a causa dell'evidente eccesso di peso e ha iniziato a ribaltarsi.

Di nuovo al sole. Funivie di San Francisco, alti e bassi della vita

La funivia lascia l'oscurità che riempie il fondo di un'altura di San Francisco.

Ha guadagnato una tale velocità che, quando si è schiantata, ha ucciso i cinque cavalli che la stavano trainando, una tragedia che ha impressionato lui così come innumerevoli altri passanti e le autorità.

Nella terra delle opportunità, Hallidie non ha perso tempo. Suo padre aveva registrato il primo brevetto d'oltremare per la fabbricazione di funi metalliche e Hallidie lo aveva già utilizzato su ponti e sistemi di sollevamento di mine in varie parti della Gold Country californiana. Il passo successivo è stato spostare la produzione a San Francisco e costruire un sistema di trasporto degno delle sue colline.

I lavori furono migliorati per tutto il tardo 1892° secolo, ma nel XNUMX era già operativa una rete tranviaria in altre zone della città con costi di costruzione e manutenzione molto inferiori a quelli delle funivie di San Francisco, che li mise sotto pressione da parte dell'azienda che gestiva i tram, la San Francisco & San Mateo Electric Railway.

Da quel momento in poi, come gli itinerari che percorrono, il loro passato ha avuto molti alti e bassi.

La discussione è peggiorata, polarizzata tra l'aspetto finanziario e l'antiestetico dei pali e dei cavi necessari per i tram. Fino al grande terremoto del 1906 distrusse diverse cabine e altre infrastrutture della Funivie e costrinse la United Railroads a cedere all'elettricità.

Funivie di San Francisco, alti e bassi della vita

Vista notturna su una delle tante colline coperte dalle funicolari di San Francisco.

Viaggio dalla quasi estinzione alla gloria dei turisti

Nel 1912 ne erano rimaste solo 8 e solo perché servivano colline che le funivie non potevano conquistare. Nel 1944 il declino si era accentuato e rimaneva solo il 2 della famosa Powell Street.

Alla fine degli anni '70, oltre ad essere ridotto, il sistema si rivelò troppo usurato e pericoloso e venne disattivato. Ma dopo ogni minimo c'è un massimo e presto la storia sarebbe invertita.

Il turismo divenne sempre più importante per la città e le successive sindaci hanno finalmente visto nelle funivie di San Francisco, icone che dovrebbero essere apprezzate.

Un convegno del Partito Democratico che si tenne a Frisco contribuì a giustificare l'ingente sforzo finanziario e, nel giugno 1984, il sistema fu riattivato in tempo utile per beneficiare della pubblicità che l'evento politico avrebbe portato.

Da allora il suo recupero si è intensificato, tanto più l'interesse dei visitatori e l'orgoglio dei governanti e degli abitanti della città perché il nuovo sistema a tre linee è l'ultimo al mondo a funzionamento permanentemente manuale.

Una professione non per tutti

Come abbiamo potuto capire in diversi viaggi, non tutti possono fare il frenatore (uomo di presa) delle funivie di San Francisco. Solo il 30% circa supera il corso di formazione e, ad oggi, solo una donna – con il nome molto meridionale di Fannie May Barnes – è stata assunta, nel 1998.

Rampa, funivie di San Francisco, alti e bassi della vita

La funivia esce da una rampa con la Transamerica Pyramid sullo sfondo.

È un lavoro che richiede un torso forte ma, allo stesso tempo, è relativamente qualificato poiché l'operazione di frenata e sbloccaggio richiede buon senso, sensibilità e coordinazione affinché i veicoli si fermino nei luoghi indicati e anticipino possibili collisioni e tragedie, qualcosa ciò non è sempre possibile.

Il record di sicurezza delle reliquie è tutt'altro che famoso. Un'indagine sostenuta dai dati del Dipartimento dei trasporti degli Stati Uniti ha rilevato che quasi ogni settimana Funivie schiantarsi contro altri veicoli o urtare pedoni, o frenare troppo bruscamente e ferire i passeggeri o l'equipaggio.

Di tanto in tanto si verificano gravi incidenti e persino decessi. Come riassume Miguel Duarte, un frenatore ispanico: "... molte persone pensano di essere a Disneyland, che questa è una specie di montagne russe". "Lo facciamo sembrare facile, ma credetemi non lo è."

La gestione finanziaria travagliata delle funivie di San Francisco

Lo stesso si può dire della missione dei revisori che da tempo lottano per superare gli opportunisti e i quasi anarchici della classe medio-bassa della città, nota per ospitare un gran numero di miliardari ma anche per l'elevata disoccupazione e una sub- popolazione di senzatetto.

Un altro studio condotto nel 2007 ha mostrato che, fino ad allora, circa il 40% dei passeggeri viaggiava senza pagare il biglietto. I prezzi implacabili praticati da Muni (San Francisco Municipal Railway) non saranno innocui per le statistiche, che vanno da 5 dollari per un semplice viaggio di sola andata a 60 dollari per abbonamenti mensili.

Ci bastava camminare qua e là per il quartiere di Il Haight per farci capire che la tua comunità di residenti alternativi o privi di diritti sarebbe sicuramente parte delle statistiche.

Chinatown, funivie di San Francisco, alti e bassi della vita

La funivia passa davanti a un edificio dall'architettura orientale che si staglia sull'immensa Chinatown di San Francisco.

Alla fine di un'altra giornata umida, abbiamo camminato su per California Street, per la maggior parte della strada con il La gigantesca Chinatown di San Francisco alla nostra destra.

Il sole tramonta dietro la foschia, sull'orizzonte occidentale della metropoli e crea una cortina giallastra da cui eruttano veicoli su una delle cime della collina.

New Hill, nuova epopea fotografica

Le sagome ci attraggono. Abbiamo deciso di aspettare l'arrivo del Funivie di carriera 61, che hanno le forme che vogliamo davvero. Ma, ancora una volta, l'operazione è delicata e rischiosa. La linea passa in mezzo alla strada, utilizzata anche per auto e autobus.

Silhouette, funivie di San Francisco, alti e bassi della vita

I passeggeri scendono da una funivia con il sole che tramonta a ovest di San Francisco.

Quindi, dobbiamo agire nei tempi più brevi quando le funivie appaiono esattamente nella posizione più alta e gli altri veicoli ci danno una tregua, un esercizio che ci ha dato le immagini desiderate e ha generato un po' di adrenalina.

Quando abbiamo finito, ci siamo resi conto che né lì, né a quell'ora tarda, siamo gli unici a molestare le funicolari. Un matrimonio si stava svolgendo in un lussuoso hotel sul viale.

E, per chiudere i ricordi, gli sposi e il fotografo di turno scattano alcune foto con la famiglia e gli amici proprio nel mezzo dell'emblematica California Street.

La fortuna sorride su di loro e due passano Funivie in un periodo di traffico più tranquillo. Ne abbiamo approfittato anche e abbiamo registrato un altro momento insolito sulle piste storiche di San Francisco.

L'Haight, San Francisco, EUA

Orfani dell'estate dell'amore

Anticonformismo e creatività sono ancora presenti nel vecchio quartiere Flower Power. Ma quasi 50 anni dopo, la generazione hippie ha lasciato il posto a giovani senzatetto, incontrollati e persino aggressivi.
San Francisco, EUA

Con la testa sulla luna

Arriva settembre e i cinesi di tutto il mondo celebrano i raccolti, l'abbondanza e l'unione. L'enorme sino-comunità di San Francisco si dà anima e corpo al più grande Festival della Luna della California.
Alcatraz, San Francisco, EUA

Ritorno alla roccia

A quarant'anni dalla fine della sua pena, l'ex prigione di Alcatraz riceve più visitatori che mai. Pochi minuti del suo isolamento spiegano perché l'immaginazione di The Rock ha fatto rabbrividire i peggiori criminali.
Big Sur, EUA

La costa di tutti i rifugiati

Lungo 150 km, la costa californiana è soggetta a una vastità di montagne, oceano e nebbia. In questa ambientazione epica, centinaia di anime tormentate seguono le orme di Jack Kerouac e Henri Miller.
Siliguri a Darjeeling, India

Il trenino himalayano funziona ancora seriamente

Né la forte pendenza di alcuni tratti né la modernità lo fermano. Da Siliguri, alle pendici tropicali della grande catena montuosa asiatica, a Darjeeling, con le sue cime in vista, il più famoso dei trenini indiani regala, giorno dopo giorno, un arduo viaggio da sogno. Percorrendo la zona, ci imbarchiamo e ci lasciamo incantare.
Cairns-Kuranda, Australia

Treno per il mezzo della giungla

Costruita a Cairns per salvare i minatori isolati nella foresta pluviale dalla fame a causa delle inondazioni, nel tempo la ferrovia del Kuranda è diventata il pane quotidiano di centinaia di australiani alternativi.
Tokyo, Giappone

Gli ipno-passeggeri di Tokyo

Il Giappone è servito da milioni di dirigenti massacrati con ritmi di lavoro infernali e vacanze scarse. Ogni minuto di tregua sulla strada per andare al lavoro oa casa serve al loro scopo. inemuri, dormire in pubblico.
Veicoli Ferroviari

Viaggio in treno: il meglio del mondo su Carris

Nessun modo di viaggiare è ripetitivo e arricchente come viaggiare su rotaia. Sali a bordo di queste diverse carrozze e composizioni e goditi lo scenario più bello del mondo su Rails.
Fianarantsoa-Manakara, Madagascar

A bordo del TGV malgascio

Partiamo da Fianarantsoa alle 7:3. Solo alle 170 del mattino seguente abbiamo completato i XNUMX km fino a Manakara. Gli indigeni chiamano questo treno quasi secolare Allena grandi vibrazioni. Durante il lungo viaggio, abbiamo sentito fortemente il cuore del Madagascar.
Ushuaia, Argentina

Ultima stagione: Fine del mondo

Fino al 1947 i Tren del Fin del Mundo fecero innumerevoli viaggi per far tagliare legna da ardere ai detenuti del carcere di Ushuaia. Oggi i passeggeri sono diversi ma nessun altro treno passa più a sud.
Las Vegas, EUA

Capitale mondiale del matrimonio contro Sin City

L'avidità del gioco d'azzardo, la lussuria della prostituzione e l'ostentazione diffusa fanno tutti parte di Las Vegas. Come le cappelle che non hanno né occhi né orecchie e promuovono matrimoni eccentrici, veloci ed economici.
Las Vegas, EUA

La culla della città del peccato

La famosa Strip non ha sempre focalizzato l'attenzione di Las Vegas. Molti dei suoi hotel e casinò replicavano il glamour neon della strada che un tempo spiccava di più, Fremont Street.
Florida Keys, EUA

Il trampolino di lancio dei Caraibi degli Stati Uniti

Os Stati Uniti i continenti sembrano finire, a sud, nella sua capricciosa penisola della Florida. Non si fermano qui. Più di cento isole di corallo, sabbia e mangrovie formano un'eccentrica distesa tropicale che ha sedotto a lungo i vacanzieri nordamericani.
Miami, EUA

Un capolavoro di riabilitazione urbana

All'inizio del 25° secolo, il quartiere di Wynwood era ancora pieno di fabbriche e magazzini abbandonati e pieni di graffiti. Tony Goldman, un astuto investitore immobiliare, acquistò oltre XNUMX proprietà e fondò un parco murale. Molto più che rendere omaggio ai graffiti lì, Goldman ha fondato il grande bastione della creatività di Miami.
Lapide, EUA

Lapide: la città è troppo dura per morire

I lodi d'argento scoperti alla fine del XIX secolo hanno reso Tombstone un fiorente e conflittuale centro minerario alla frontiera degli Stati Uniti. Stati Uniti a Messico. Lawrence Kasdan, Kurt Russell, Kevin Costner e altri registi e attori di Hollywood hanno reso famosi i fratelli Earp e il loro duello sanguinario.OK Corral”. La lapide che nel tempo tante vite hanno reclamato è qui per durare.
Miami Spiaggia, EUA

La spiaggia di tutte le vanità

Poche coste concentrano, allo stesso tempo, tanto calore e manifestazioni di fama, ricchezza e gloria. Situata nell'estremo sud-est degli Stati Uniti, Miami Beach è accessibile tramite sei ponti che la collegano al resto della Florida. È magro per il numero di anime che lo desiderano.
Little Havana, EUA

L'Avana degli anticonformisti

Nel corso dei decenni e fino ad oggi, migliaia di cubani hanno attraversato lo Stretto della Florida alla ricerca della terra della libertà e dell'opportunità. Con gli Stati Uniti a soli 145 km di distanza, molti non sono andati oltre. La sua Little Havana a Miami è oggi il quartiere più emblematico della diaspora cubana.
Grand Canyon, EUA

Viaggio attraverso l'abisso del Nord America

Il fiume Colorado e gli affluenti iniziarono a confluire nell'omonimo altopiano 17 milioni di anni fa, esponendo metà del passato geologico della Terra. Hanno anche scolpito una delle sue viscere più sbalorditive.
Monte Denali, Alaska

Il Sacro Soffitto del Nord America

Gli indiani Athabascan lo chiamavano Denali, o il Grande, e ne venerano la superbia. Questa splendida montagna ha suscitato l'avidità degli alpinisti e una lunga serie di salite da record.
Juneau, Alaska

La piccola capitale della Grande Alaska

Da giugno ad agosto, Juneau scompare dietro le navi da crociera che attraccano al suo molo marginale. Tuttavia, è in questa piccola capitale che si decide il destino del 49° stato nordamericano.
Jabula Beach, Kwazulu Natal, Sud Africa
Safari
Santa Lucia, Sud Africa

Un'Africa selvaggia come Zulu

All'eminenza della costa del Mozambico, la provincia del KwaZulu-Natal ospita un inaspettato Sud Africa. Spiagge deserte costellate di dune, vasti estuari e colline ricoperte di nebbia riempiono questa terra selvaggia bagnata anche dall'Oceano Indiano. È condiviso dai sudditi della sempre orgogliosa nazione Zulu e da una delle faune più prolifiche e diversificate del continente africano.
Muktinath a Kagbeni, Circuito dell'Annapurna, Nepal, Kagbeni
Annapurna (circuito)
Circuito dell'Annapurna 14 ° - Muktinath a Kagbeni, Nepal

Dall'altro lato della gola

Dopo l'impegnativa traversata del Thorong La, ci ritroviamo nell'accogliente villaggio di Muktinath. La mattina dopo siamo scesi. Sulla strada per l'antico regno dell'Alto Mustang e il villaggio di Kagbeni che funge da porta di accesso.
Bertie a Jalopy, Napier, Nuova Zelanda
Architettura & Design
Napier, Nova Zelândia

Ritorno agli anni '30

Devastato da un terremoto, Napier è stato ricostruito in un Art Deco quasi al piano terra e vive fingendo di essersi fermato negli anni Trenta. I suoi visitatori si arrendono all'atmosfera del Grande Gatsby che trasuda la città.
lagune e fumarole, vulcani, PN tongaro, nuova zelanda
Aventura
Tongariro, Nova Zelândia

I vulcani di tutte le discordie

Alla fine del XIX secolo, un capo indigeno cedette i vulcani del PN Tongariro alla corona britannica. Oggi, una parte significativa del popolo Maori rivendica le proprie montagne di fuoco dai coloni europei.
Percorso in conflitto
Cerimonie e Feste
Gerusalemme, Israele

Per le strade deliziose della Via Dolorosa

A Gerusalemme, percorrendo la Via Dolorosa, i credenti più sensibili si rendono conto di quanto sia difficile raggiungere la pace del Signore nei vicoli più contesi della faccia della terra.
Famiglia a Hobart, Tasmania, Australia
Città
alla Scoperta di Tassiè, Parte 1 - Hobart, Australia

La porta sul retro dell'Australia

Hobart, la capitale della Tasmania e la più meridionale dell'Australia, fu colonizzata da migliaia di esuli dall'Inghilterra. Non sorprende che la sua popolazione mantenga una forte ammirazione per gli stili di vita marginali.
Mercato del pesce di Tsukiji, tokyo, giappone
cibo
Tokyo, Giappone

Il mercato del pesce che ha perso freschezza

In un anno, ogni giapponese mangia più del suo peso di pesce e crostacei. Dal 1935 una parte considerevole è stata lavorata e venduta nel più grande mercato ittico del mondo. Tsukiji è stato terminato nell'ottobre 2018 e sostituito da Toyosu's.
Mar de Parra
Cultura
Mendoza, Argentina

Viaggio attraverso Mendoza, la grande provincia vinicola argentina

I missionari spagnoli si resero conto, nel XVI secolo, che l'area era destinata alla produzione del “sangue di Cristo”. Oggi la provincia di Mendoza è al centro della più grande regione vinicola dell'America Latina.
Spettatore, Melbourne Cricket Ground-Regole di calcio, Melbourne, Australia
sportivo
Melbourne, Australia

Calcio dove gli australiani regolano le regole

Sebbene praticato dal 1841, il football australiano conquistò solo una parte della grande isola. L'internazionalizzazione non è mai andata oltre la carta, frenata dalla concorrenza del rugby e del calcio classico.
In viaggio
Lago Inle, Myanmar

Una piacevole sosta forzata

Nella seconda delle forature che abbiamo durante un giro intorno al Lago Inlé, aspettiamo che ci venga portata la bici con la gomma rattoppata. Al negozio lungo la strada che ci accoglie e ci aiuta, la quotidianità non si ferma.
Mattina presto sul lago
Etnico

Nantou, Taiwan

Nel cuore dell'altra Cina

Nantou è l'unica provincia di Taiwan isolata dall'Oceano Pacifico. Chiunque oggi scopra il cuore montuoso di questa regione tende ad essere d'accordo con i navigatori portoghesi che hanno battezzato Taiwan Formosa.

tunnel di ghiaccio, percorso dell'oro nero, Valdez, Alaska, USA
Portfolio fotografico Got2Globe
Portafoglio Got2Globe

Sensazioni vs Impressioni

Kolmanskop, deserto del Namib, Namibia
Storia
kolmanskop, Namibia

Generato dai Diamanti di Namibe, Abbandonato nelle loro Sabbie

Fu la scoperta di un generoso giacimento di diamanti nel 1908 che diede origine alla fondazione di Kolmanskop e all'opulenza surreale. Meno di 50 anni dopo, le pietre preziose si esaurirono. Gli abitanti lasciarono il villaggio nel deserto.
Rottnest Island, Wadjemup, Australia, Quokka
Isole
Wadjemup, isola di Rottnest, Australia

Tra i Quokka e altri Spiriti Aborigeni

Nel XNUMX° secolo, un capitano olandese soprannominò quest'isola circondata da un turchese Oceano Indiano, “Rottnest, un nido di topi”. I quokka che gli sfuggivano erano, tuttavia, marsupiali, considerati sacri dagli aborigeni Whadjuk Noongar dell'Australia occidentale. Come l'isola edenica su cui i coloni britannici li martirizzarono.
Maksim, popolo Sami, Inari, Finlandia-2
bianco inverno
Inari, Finlândia

I Guardiani del Nord Europa

A lungo discriminato dai coloni scandinavi, finlandesi e russi, il popolo Sami riacquista la propria autonomia ed è orgoglioso della propria nazionalità.
Coppia in visita a Mikhaylovskoe, il villaggio dove lo scrittore Alexander Pushkin aveva una casa
Letteratura
San Pietroburgo e Michaylovskoe, Russia

Lo scrittore che ha ceduto alla sua stessa trama

Alexander Pushkin è lodato da molti come il più grande poeta russo e il fondatore della moderna letteratura russa. Ma Pushkin ha anche dettato un epilogo quasi tragicomico alla sua vita prolifica.
Enriquillo, Grande Lago delle Antille, Repubblica Dominicana, vista da Cueva das Caritas de Taínos
Natura
Lago Enrico, Repubblica Dominicana

Enriquillo: il Grande Lago delle Antille

Con tra 300 e 400 km2, situato a 44 metri sotto il livello del mare, l'Enriquillo è il lago supremo delle Antille. Anche ipersalina e soffocata da temperature atroci, continua ad aumentare. Gli scienziati hanno difficoltà a spiegare perché.
Sheki, Autunno nel Caucaso, Azerbaigian, Case d'autunno
cadere
Sheki, Azerbaijan

autunno nel Caucaso

Persa tra le montagne innevate che separano l'Europa dall'Asia, Sheki è una delle città più iconiche dell'Azerbaigian. La sua storia in gran parte setosa comprende periodi di grande ruvidità. Quando abbiamo visitato, i toni pastello dell'autunno hanno aggiunto colore a una peculiare vita post-sovietica e musulmana.
Fuga da Seljalandsfoss
Parchi Naturali
Islândia

Isola di fuoco, ghiaccio, cascate e cascate

La cascata suprema d'Europa si precipita in Islanda. Ma non è l'unico. In quest'isola boreale, con pioggia o neve costante e nel mezzo della battaglia tra vulcani e ghiacciai, cadono infiniti torrenti.
Isola di Praslin, Sea Cocos, Seychelles, Baia dell'Eden
Patrimonio mondiale dell'UNESCO

Praslin, Seychelles

 

L'Eden degli enigmatici Coconuts-of-the-Sea

Per secoli, i marinai arabi ed europei hanno creduto che il seme più grande del mondo, che hanno trovato sulle coste dell'Oceano Indiano a forma di fianchi voluttuosi di una donna, provenisse da un albero mitico sul fondo degli oceani. L'isola sensuale che li ha sempre generati ci ha lasciato estasiati.
Controllo corrispondenza
personaggi
Rovaniemi, Finlândia

Dalla Lapponia finlandese all'Artico, Visita alla Terra di Babbo Natale

Stanchi di aspettare che il vecchio barbuto scendesse dal camino, abbiamo ribaltato la storia. Abbiamo approfittato di un viaggio nella Lapponia finlandese e siamo passati davanti alla sua casa nascosta.
Soufriere e Pitons, Saint Luci
Spiagge
Soufriere, Santa Lucia

Le Grandi Piramidi delle Antille

In piedi sopra una costa lussureggiante, le cime sorelle Chiodi sono il segno distintivo di Santa Lucia. Sono diventati così iconici che hanno un posto riservato nelle note di testa dei dollari dei Caraibi orientali. Accanto, i residenti dell'ex capitale Soufrière sanno quanto sia preziosa la loro vista.
Intervento della Polizia, Ebrei Utraortodossi, Jaffa, Tel Aviv, Israele
Religione
Jaffa, Israele

proteste non ortodosse

Un edificio a Jaffa, Tel Aviv, minacciava di profanare quelle che gli ebrei ultra-ortodossi pensavano fossero vestigia dei loro antenati. E nemmeno la rivelazione che erano tombe pagane impediva loro di contestare.
Composizione ferroviaria Flam sotto una cascata, Norvegia
Veicoli Ferroviari
nesbyen a Flamm, Norvegia

Ferrovia Flam: la Norvegia sublime dalla prima all'ultima stazione

Su strada ea bordo della Flam Railway, su una delle linee ferroviarie più ripide del mondo, raggiungiamo Flam e l'ingresso del Sognefjord, il più grande, il più profondo e il più venerato dei fiordi della Scandinavia. Dal punto di partenza all'ultima stazione, questa Norvegia che abbiamo svelato è monumentale.
San Cristobal de Las Casas, Chiapas, Zapatismo, Messico, Cattedrale di San Nicolau
Società
San Cristobal de Las Casas, Messico

La dolce casa della coscienza sociale messicana

Maya, di razza mista e ispanica, zapatista e turistica, rurale e cosmopolita, San Cristobal ha le mani piene. In esso, i visitatori zaino in spalla e gli attivisti politici messicani ed espatriati condividono la stessa richiesta ideologica.
Casario, città alta, Fianarantsoa, ​​​​Madagascar
Vita quotidiana
Fianarantsoa, Madagascar

La città malgascia della buona educazione

Fianarantsoa fu fondata nel 1831 da Ranavalona Iª, regina dell'allora predominante etnia Merina. Ranavalona I è stato visto dai contemporanei europei come isolazionista, tirannico e crudele. A parte la reputazione del monarca, quando entriamo, la sua antica capitale meridionale rimane il centro accademico, intellettuale e religioso del Madagascar.
Transpantaneira pantanal del Mato Grosso, capibara
Animali selvatici
Pantanal de Mato Grosso, Brasile

Transpantaneira, Pantanal e Confins del Mato Grosso

Partiamo dal cuore sudamericano di Cuiabá verso sud-ovest e verso la Bolivia. Ad un certo punto la MT060 asfaltata passa sotto un pittoresco portale e la Transpantaneira. In un attimo lo stato brasiliano del Mato Grosso è allagato. Diventa un enorme Pantanal.
I suoni, Parco Nazionale di Fiordland, Nuova Zelanda
Voli panoramici
Fiordland, Nova Zelândia

I fiordi degli antipodi

Una stranezza geologica ha reso la regione del Fiordland la più cruda e imponente della Nuova Zelanda. Anno dopo anno, molte migliaia di visitatori adorano il sottodominio patchwork tra Te Anau e Milford Sound.