Pirenópolis, Brasile

cavalcata di fede


Divina baldoria
Il Battaglione dei Cavalieri del Divino Espírito Santo cammina lungo una strada tra le fattorie durante la Divina Folia
Banchetto
L'imperatore della Festa do Divino Espírito Santo accoglie i Cavalieri del Divino nella sua casa.
Equitazione
I Cavalieri del Divino galoppano davanti alla chiesa del Rosario.
fede mariana
Fedele si inginocchia davanti all'immagine della Madonna.
Oração
Cavaleiro do Divino prega in una fattoria visitata da Divina Folia.
ipo-testardaggine
Il giovane cavaliere è indignato dalla resistenza del suo cavallo a essere montato.
ipo-data
Giovani cavalieri parlano in una strada del centro storico di Pirenópolis.
Consegna di lance
I Cavalieri del Divino Spirito Santo consegnano le lance al nuovo Imperatore della Festa dello Spirito Santo.
Processione
La Processione del Divino arriva all'altare della Chiesa di Nª Senhora do Rosário.
mascherato prima del tempo
Un giovane del gruppo Cavaleiros do Divino si assume il ruolo di Mascarado durante un momento di divertimento in un bar di Pirenópolis.
corona e ombra
Fedele tiene la corona del Divino Spirito Santo
Danze in linea
I Cavalieri del Divino ballano in un bar del centro storico di Pirenópolis.
razzi fastidiosi
I fedeli si coprono le orecchie per resistere meglio al rombo di un'altra raffica di razzi.
i cavalieri ballano
I Cavalieri dello Spirito Santo ballano in un momento di divertimento dopo una prova.
Maggiordomi del Divino
Maggiordomi del Divino durante una cerimonia religiosa della Festa dello Spirito Santo.
cavaliere
Il piccolo cavaliere cerca di trovare il suo posto in una danza in cerchio eseguita durante la Divina Folia.
Introdotta nel 1819 dai sacerdoti portoghesi, la Festa dello Spirito Santo di Pirenópolis aggrega una complessa rete di celebrazioni religiose e pagane. Dura più di 20 giorni, per lo più trascorsi in sella.

Con l'avvicinarsi della fine di maggio e della festa del Divino di Pirenopoli, una parte considerevole degli uomini della città ha sete di un'inevitabile ansia.

La Folia do Divino è imminente e, quasi un mese di libertà concentrata, di intrattenimento esagerato ma giustificato e, nel caso dei devoti predominanti, di rinnovamento della fede nello Spirito Santo, viene annunciato.

Quando è giunto il momento, le magliette e gli stendardi blu e bianchi ricevono la massima cura, come le migliori cavalcature che vengono spazzolate fino allo sfinimento prima di essere imbrigliate.

Una volta sulla loro strada, l'euforico entourage di Cavaleiros do Divino visita una fattoria dopo l'altra e un sito dopo l'altro, concedendosi lunghi banchetti, canti ben annaffiati e catiras (danze folcloristiche della regione), ma anche preghiere di gruppo.

Cavalieri del Divino durante la Festa do Divino Espírito Santo, Pirenópolis, Brasile

Un battaglione di cavalieri del Divino Espírito Santo viaggia lungo una strada tra le fattorie durante la Folia do Divino.

Maggio, dalla Folia do Divino, Inizio della Festa del Divin Spirito Santo

Quando si celebrano tutti i Pousos da Folia Rural, la truppa si raggruppa in un'ultima fattoria. Da lì, dirigiti verso la città entrare a far parte della Folia Urbana.

Apprezziamo la sua esplosione apoteotica attraverso il centro storico di Pirenópolis, applaudita da migliaia di visitatori provenienti da Goiás e da altre parti del Brasile e da un esercito semialcolico di curucuchi mascherati, specie di anime marginali.

Cavalieri del Divino, Festa dello Spirito Santo, Pirenópolis, Brasile

I cavalieri dello Spirito Santo galoppano davanti alla chiesa del Rosario

Allo stesso tempo, un sotterfugio storico a cui il popolo ricorreva per forzare la scena nell'evento che era, per qualche tempo, monopolizzato da una facoltosa élite.

La Festa do Divino Espírito Santo è stata ispirata dai Bodos aos Pobres, celebrazioni religiose tenute in Portogallo dal XIV secolo in poi che lodavano la Terza Persona della Santissima Trinità e nelle quali, in concomitanza con il giorno della Pentecoste, cibo ed elemosina venivano offerti ai poveri.

Grazie all'azione evangelica, la sua tradizione si rafforzò in diverse future colonie portoghesi come la Azzorre e Brasile. Nelle terre di Vera Cruz, il festival ha mantenuto le sue radici cattoliche ma, influenzato dall'esotismo delle terre che lo hanno ospitato e si è arreso ai capricci dei suoi mentori e attori, ha ammesso numerose stravaganze.

L'adattamento gesuita della versione delle Azzorre della Festa del Divino

A Pirenópolis, i Gesuiti furono responsabili dell'introduzione e del radicamento del culto delle Azzorre dell'Espírito Santo, utilizzando nel tempo elementi e personaggi con un forte simbolismo cristiano, adattati alla realtà tropicale-brasiliana della regione di Goiás.

Questi erano i casi della Corona e dello Scettro del Divino, ma anche della figura protagonista dell'Imperatore del Divino – rappresentante del Re e della Corte di Lisbona – che interpretarono diversi sacerdoti, contribuendo alla notorietà che la commemorazione avrebbe guadagnato .

Momento della Festa del Divino Espírito Santo, Pirenópolis, Brasile

I fedeli si coprono le orecchie per resistere meglio al rombo di un'altra raffica di razzi.

I razzi esplodono con un boom assordante. Costoro le persone a coprirsi le orecchie. Tuttavia, è il suono metallico dei centinaia di ferri di cavallo sull'asfalto o sul lungomare della città vecchia a definire gli eventi.

Accompagniamo il corteo che si conclude davanti alla porta della casa addobbata dell'attuale imperatore, selezionato a sorte tra decine di candidati.

Lì i Cavalieri consegnano all'ostia le Lance e la Corona del Divino che possono essere ammirate e venerate dai fedeli. E, dopo aver compiuto altri riti e rituali, vengono trattati per un pasto confortante.

Consegna delle lance, Festa dello Spirito Santo, Pirenópolis, Brasile

I Cavalieri del Divino consegnano le lance del Divino al nuovo Imperatore della Festa dello Spirito Santo.

Da Alzare la bandiera del divino alla rumorosa Banda do Leather

Quella stessa notte c'è una messa alla Igreja Matriz de Nª Senhora do Rosário. Quando l'Eucaristia è finita, un grande falò viene acceso a poca distanza dalla sua navata e il fascino delle enormi fiamme attira una folla entusiasta. La Bandiera del Divino è al suo posto. Resta da alzare l'imponente albero che lo deve issare.

La processione entra nella Chiesa di Nossa Senhora Rosário, Pirenópolis, Brasile

La Processione del Divino arriva all'altare della Chiesa di Nª Senhora do Rosário.

Il compito è rischioso e richiede uno sforzo collettivo impressionante che i volontari mitigano utilizzando lunghi pali che richiedono una delicata combinazione di forza ed equilibrio. Il più piccolo errore può portare alla tragedia, ma con la benedizione dello Spirito Santo tutto si risolve per il meglio. Come ricompensa, nuovi grandiosi fuochi d'artificio illuminano il cielo nero.

Il viaggio non si ferma qui. Una fiera rumorosa che occupa il lato opposto della chiesa invita i partecipanti più populisti a unirsi al ballo e agli spuntini mentre le eleganti spianate di Rua do Lazer intrattengono il resto.

Più tardi, verso le quattro del mattino, i festaioli resistenti (ma anche quelli che già dormono) vengono trattati all'alba della vecchia Banda de Couro (creata nel 1814). E, come se non bastasse questo risveglio compulsivo, all'inizio della mattinata che si annuncia, viene offerta alla città una nuova scarica pirotecnica.

Danza dei Cavaleiros do Divino in un bar a Pirenópolis, Festa do Divino Espírito Santo, Pirenópolis, Brasile

Cavaleiros do Divino balla in un bar del centro storico di Pirenópolis.

Alla fine del fine settimana, gli outsider tornano alle loro origini e il paese entra in un regime di semianimazione, stimolato “solo” dalle esibizioni della Banda de Couro, dai rintocchi delle campane, dalle messe e dalle prove quotidiane di Cavalhadas, un ricostituzione – equestre, ovviamente – dalle Crociate che chiude, ogni anno, il lungo cerimoniale.

Le vergini e i panini della festa del Divino

Siamo arrivati ​​ad un nuovo sabato. Sia i cavalieri che gli uomini mascherati riappaiono. Il Corteo Imperiale è già in moto e sono le vergini in bianco a rivendicare l'attenzione finché il corteo non lascia il posto al disegno dell'Imperatore successore.

Una volta trovato il destinatario, quello attuale viene portato da una vasta compagnia religiosa a casa sua dove Verónicas (dolci) e Pãezinhos do Divino vengono distribuiti alle ragazze che hanno purificato la processione. Questo rituale, in particolare, richiede una pazienza in più sia da parte degli organizzatori che dei partecipanti.

Fe Mariana, Pirenopolis, Brasile

Fedele si inginocchia davanti all'immagine della Madonna.

Si forma una linea che si estende dall'androne al viale adiacente alla casa. E, in quest'ordine, madri, zie, nonne e donne con abbastanza sfacciataggine ma relazioni sospette ricevono un cesto con i biscotti desiderati.

Quindi escono da un'altra porta e dovrebbero proseguire per la loro strada, ma molti, approfittando della confusione che prende il sopravvento sulla cerimonia, tornano in coda per prendere il dono da raddoppiare o triplicare, ricorrendo alla più pura e affascinante creatività quando vengono catturati: “Ehi, sono per le sorelline. Se non glielo porti, saranno gelosi!"

Poco dopo, la folla femminile lascia la casa dell'imperatore. Sulla via del ritorno alle loro case, il suono dei ferri di cavallo contro la levigata pietra del selciato echeggia nelle strade del centro, più intenso che mai, o un appello a un certo rapporto di parentela tanto influente da giustificare la chiusura degli occhi.

Sull'orlo del cavalcate da Pirenopoli

In questo, le passeggiate della città si riempiono del ritorno di estranei. La maggior parte proviene da Brasilia, Goiânia e dai numerosi villaggi che li circondano. Alcuni vengono da molto più lontano. Da Sampa, da Rio, dall'estero, attratti dalla bellezza sempre più popolare della festa.

Le auto sono vietate nel centro storico. Questa manna permette alle persone mascherate di impossessarsi delle larghe strade dove pedalano senza meta, fermandosi solo per posare per foto pubbliche e chiedendo piccoli contributi per acquistare la loro benzina: la birra fredda.

Mascherato durante la Festa do Divino Espírito Santo Pirenópolis, Brasile

Un giovane membro del gruppo Cavaleiros do Divino si veste in maschera durante un momento di divertimento in un bar di Pirenópolis

Il rifiuto è raro. È la stagione secca nella regione centro-occidentale del Brasile e il caldo si fa duro, soprattutto quando trascorri ore dentro una tuta in fibra di vetro, con la testa in una maschera di cartone.

Verso l'una del pomeriggio, il curuco aprono la strada al passaggio solenne degli “eserciti” cristiano e moresco, verso il Cavalhódromo. Inizierà il cavalcate.

Passo da Lontra, Miranda, Brasile

Brasile sommerso a un passo dalla lontra

Siamo all'estremità occidentale del Mato Grosso do Sul, ma la boscaglia, da queste parti, è un'altra cosa. In un'estensione di quasi 200.000 km2, la Brasile appare parzialmente sommerso, da fiumi, torrenti, lagune e altre acque disperse in vaste pianure alluvionali. Nemmeno il caldo soffocante della stagione secca prosciuga la vita e la biodiversità dei luoghi e delle fattorie del Pantanal come quella che ci ha accolto sulle rive del fiume Miranda.
Cape Coast, Gana

Il Festival della Purificazione Divina

La storia racconta che, a volte, una pestilenza ha devastato la popolazione della Cape Coast di oggi Gana. Solo le preghiere dei sopravvissuti e la purificazione del male operata dagli dei avranno posto fine al flagello. Da allora, i nativi hanno restituito la benedizione delle 77 divinità della tradizionale regione di Oguaa con il frenetico festival Fetu Afahye.
Jaisalmer, India

C'è la festa nel deserto del Thar

Non appena il breve inverno finisce, Jaisalmer si abbandona a sfilate, corse di cammelli e gare di turbanti e baffi. Le sue mura, i vicoli e le dune circostanti acquistano più colore che mai. Durante i tre giorni dell'evento, sia i nativi che gli estranei osservano con stupore il vasto e inospitale Thar che finalmente risplende di vita.
Manaus, Brasile

I salti e le sorprese dell'ex capitale mondiale della gomma

Dal 1879 al 1912, solo il bacino del Rio delle Amazzoni ha generato il lattice di cui il mondo aveva bisogno da un momento all'altro e, dal nulla, Manaus è diventata una delle città più avanzate sulla faccia della Terra. Ma un esploratore inglese portò l'albero nel sud-est asiatico e rovinò la produzione dei pionieri. Manaus ha dimostrato ancora una volta la sua elasticità. È la città più grande dell'Amazzonia e la settima del Brasile.
Bacolod, Filippine

Un festival per ridere della tragedia

Intorno al 1980, il valore dello zucchero, importante fonte di ricchezza sull'isola filippina di Negros, crollò e il traghetto"Don Juan” che la serviva affondò e morirono più di 176 passeggeri, la maggior parte dei quali neri. La comunità locale ha deciso di reagire alla depressione generata da questi drammi. Nasce così MassKara, una festa impegnata a recuperare i sorrisi della popolazione.
Spettacoli

Il mondo in scena

In tutto il mondo, ogni nazione, regione o città e persino quartiere ha la sua cultura. Quando si viaggia, niente è più gratificante che ammirarli, dal vivo e in loco, che li rende unici.
Helsinki, Finlândia

Una Via Crucis gelida e accademica

Quando arriva la Settimana Santa, Helsinki mostra la sua fede. Nonostante il freddo gelido, attori mal vestiti mettono in scena una sofisticata rievocazione della Via Crucis attraverso strade piene di spettatori.
Helsinki, Finlândia

La Pasqua Pagana di Seurasaari

Anche a Helsinki il Sabato Santo viene celebrato in modo gentile. Centinaia di famiglie si radunano su un'isola al largo della costa, attorno a falò accesi per spaventare gli spiriti maligni, le streghe e i troll.
Marinduque, Filippine

Quando i romani invadono le Filippine

Anche l'Impero d'Oriente non è andato così lontano. Durante la Settimana Santa, migliaia di centurioni si impadroniscono di Marinduque. Lì vengono rievocati gli ultimi giorni di Longino, legionario convertito al cristianesimo.
Pirenópolis, Brasile

Crociate brasiliane

Gli eserciti cristiani espulsero le forze musulmane dalla penisola iberica nel XVI secolo. XV ma, a Pirenópolis, nello stato brasiliano di Goiás, continuano a trionfare i sudamericani di Carlo Magno.
San Cristobal de las Casas a Campeche, Messico

Una staffetta di fede

Equivalente cattolico della sig. di Fatima, Nostra Signora di Guadalupe si muove e muove il Messico. I suoi fedeli si incrociano sulle strade del Paese, determinati a portare la prova della loro fede alla patrona delle Americhe.
Monte Sinai, Egitto

Forza nelle gambe e fede in Dio

Mosè ricevette i Dieci Comandamenti sulla vetta del monte Sinai e li rivelò al popolo di Israele. Oggi centinaia di pellegrini conquistano, ogni notte, i 4000 passi di quella dolorosa ma mistica ascesa.
Miranda, Brasile

Maria dos Jacarés: il Pantanal ospita creature così

Eurides Fátima de Barros è nato nelle campagne della regione di Miranda. 38 anni fa, si stabilì in una piccola attività ai margini della BR262 che attraversa il Pantanal e acquisì affinità con gli alligatori che vivevano alle sue porte. Disgustata dal fatto che le creature lì una volta fossero state massacrate, iniziò a prendersi cura di loro. Oggi conosciuta come Maria dos Jacarés, ha chiamato ciascuno degli animali in onore di un giocatore di football o di un allenatore. Garantisce inoltre che riconoscano le tue chiamate.
Curitiba, Brasile

La vita elevata di Curitiba

Non è solo l'altitudine di quasi 1000 metri a cui si trova la città. Cosmopolita e multiculturale, la capitale del Paraná ha un indice di qualità della vita e sviluppo umano che la rendono un caso a sé in Brasile.

Florianopolis, Brasile

L'eredità delle Azzorre dell'Atlantico meridionale

Durante il XNUMX° secolo, migliaia di isolani portoghesi perseguirono una vita migliore nella parte meridionale del Brasile. Negli insediamenti da loro fondati abbondano tracce di affinità con le origini.

Morro de São Paulo, Brasile

Una costa divina di Bahia

Tre decenni fa, non era altro che un remoto e umile villaggio di pescatori. Fino a quando alcune comunità post-hippie non hanno rivelato al mondo il ritiro di Morro e lo hanno promosso a una sorta di santuario sulla spiaggia.
Lenzuola Bahia, Brasile

La libertà paludosa di Quilombo do Remanso

Gli schiavi fuggiaschi sopravvissero per secoli in una zona umida della Chapada Diamantina. Oggi il quilombo di Remanso è simbolo della loro unione e resistenza, ma anche dell'esclusione a cui sono stati votati.
Ilhabela, Brasile

Ilhabela: Dopo l'orrore, la bellezza atlantica

Il novanta per cento della foresta atlantica preservata, cascate idilliache e spiagge dolci e selvagge sono all'altezza del suo nome. Ma, se andiamo indietro nel tempo, sveliamo anche l'orribile aspetto storico di Ilhabela.
Ilhabela, Brasile

A Ilhabela, sulla Via Bonete

Una comunità di caiçaras discendenti dai pirati fondò un villaggio in un angolo di Ilhabela. Nonostante il difficile accesso, Bonete è stata scoperta e considerata una delle dieci migliori spiagge del Brasile.
Goias Velho, Brasile

Un'eredità della corsa all'oro

Due secoli dopo il periodo d'oro della prospezione, persa nel tempo e nella vastità dell'altopiano centrale, Goiás apprezza la sua ammirevole architettura coloniale, la sorprendente ricchezza che resta da scoprire.
Parco nazionale di Gorongosa, Mozambico, fauna selvatica, leoni
Safari
Parco Nazionale Gorongosa, Mozambico

Il cuore selvaggio del Mozambico mostra segni di vita

Gorongosa ospitava uno degli ecosistemi più esuberanti dell'Africa, ma dal 1980 al 1992 ha ceduto alla Guerra Civile tra FRELIMO e RENAMO. Greg Carr, il milionario inventore di Voice Mail, ha ricevuto un messaggio dall'ambasciatore mozambicano alle Nazioni Unite che lo sfidava a sostenere il Mozambico. Per il bene del paese e dell'umanità, Carr si impegna a far risorgere lo splendido parco nazionale che il governo coloniale portoghese vi aveva creato.
Braga o Braka o Brakra in Nepal
Annapurna (circuito)
Circuito dell'Annapurna: 6° – Braga, Nepal

In un Nepal più antico del Monastero di Braga

Quattro giorni di cammino dopo, abbiamo dormito a 3.519 metri a Braga (Braka). All'arrivo, solo il nome ci è familiare. Di fronte al fascino mistico della città, che si articola intorno a uno dei più antichi e venerati monasteri buddisti del circuito dell'Annapurna, acclimatamento con salita all'Ice Lake (4620m).
Architettura & Design
napier, Nova Zelândia

Ritorno agli anni '30 – Tour del Calhambeque

In una città ricostruita in stile Art Déco e con un'atmosfera da "anni folli" e oltre, il mezzo di trasporto appropriato sono le eleganti auto d'epoca di quell'epoca. A Napier sono ovunque.
Aventura
Viaggi in barca

Per coloro che si stancano di navigare in rete

Sali a bordo e lasciati trasportare da imperdibili gite in barca come l'arcipelago filippino di Bacuit e il mare ghiacciato del Golfo di Botnia finlandese.
Preghiera che brucia, Festival di Ohitaki, Tempio di Fushimi, Kyoto, Giappone
Cerimonie e Feste
Kyoto, Giappone

Una fede combustibile

Durante la celebrazione shintoista di Ohitaki, i fedeli giapponesi raccolgono preghiere incise su tavolette nel tempio di Fushimi. Lì, mentre viene consumato da enormi falò, la sua fede si rinnova.
Street Bar, Fremont Street, Las Vegas, Stati Uniti
Città
Las Vegas, EUA

La culla della città del peccato

La famosa Strip non ha sempre focalizzato l'attenzione di Las Vegas. Molti dei suoi hotel e casinò replicavano il glamour neon della strada che un tempo spiccava di più, Fremont Street.
giovane commessa, nazione, pane, uzbekistan
cibo
Valle di Fergana, Uzbekistan

Uzbekistan, la nazione a cui non manca il pane

Pochi paesi usano cereali come l'Uzbekistan. In questa repubblica dell'Asia centrale, il pane gioca un ruolo vitale e sociale. Gli uzbeki lo producono e lo consumano con devozione e in abbondanza.
Cabina Sapphire, Purikura, Tokyo, Giappone
Cultura
Tokyo, Giappone

Foto del passaporto giapponese

Alla fine degli anni '80, due multinazionali giapponesi vedevano già le cabine fotografiche convenzionali come pezzi da museo. Le trasformarono in macchine rivoluzionarie e il Giappone si arrese al fenomeno Purikura.
arbitro di combattimento, combattimento di galli, filippine
sportivo
Filippine

Quando solo i combattimenti di galli risvegliano le Filippine

Banditi in gran parte del Primo Mondo, i combattimenti di galli prosperano nelle Filippine dove spostano milioni di persone e pesos. Nonostante i suoi problemi eterni è il Sabong che più stimola la nazione.
In viaggio
Moçamedes a PN Iona, Namibe, Angola

Grande ingresso all'Angola das Dunas

Sempre partendo da Moçâmedes, abbiamo viaggiato alla ricerca delle sabbie del Parco Nazionale di Namibe e Iona. La meteorologia del cacimbo impedisce la continuazione tra l'Atlantico e le dune dello splendido sud di Baía dos Tigres. Sarà solo questione di tempo.
Indiano incoronato
Etnico
Pueblos del Sur, Venezuela

Per alcuni Trás-os-Montes in Venezuela in Fiesta

Nel 1619, le autorità di Mérida dettarono l'insediamento del territorio circostante. Dall'ordine sono derivati ​​19 villaggi remoti, che abbiamo trovato dediti a celebrazioni con caretos e pauliteiros locali.
Portfolio, Got2Globe, migliori immagini, fotografia, immagini, Cleopatra, Dioscorides, Delos, Grecia
Portfolio fotografico Got2Globe
Portafoglio Got2Globe

Il Mondano e il Celeste

Da questa parte dell'Atlantico
Storia

Isola di Goreia, Senegal

Un'isola schiava della schiavitù

Erano diversi milioni o solo migliaia di schiavi di passaggio da Gorea diretti alle Americhe? Qualunque sia la verità, questa minuscola isola senegalese non si libererà mai dal giogo del suo simbolismo.

Fort Galle, Sri Lanka, Taprobana leggendaria di Ceylon
Isole
Galle, Sri Lanka

Né Beyond né Short del leggendario Taprobane

Camões ha immortalato Ceylon come un punto di riferimento indelebile delle Scoperte dove Galle fu una delle prime fortezze controllate e cedute dai portoghesi. Passarono cinque secoli e Ceylon lasciò il posto allo Sri Lanka. Galle resiste e continua a sedurre esploratori dai quattro angoli della Terra.
Era Susi trainato da cane, Oulanka, Finlandia
bianco inverno
P.N. Oulanka, Finlândia

Un piccolo lupo solitario

Jukka "Era-Susi" Nordman ha creato uno dei più grandi branchi di cani da slitta al mondo. È diventato uno dei personaggi più iconici della Finlandia, ma rimane fedele al suo soprannome: Wilderness Wolf.
Visitatori della casa di Ernest Hemingway, Key West, Florida, Stati Uniti
Letteratura
Key West, Stati Uniti

Parco giochi caraibico di Hemingway

Espansivo come sempre, Ernest Hemingway ha definito Key West "il posto migliore in cui sia mai stato...". Nelle profondità tropicali degli Stati Uniti contigui, ha trovato l'evasione e un divertimento folle e ubriaco. E l'ispirazione per scrivere con intensità da abbinare.
lago ala juumajarvi, parco nazionale di oulanka, finlandia
Natura
Kuusamo ao P.N. Oulanka, Finlândia

Sotto il freddo incantesimo dell'Artico

Siamo al 66º nord e alle porte della Lapponia. Da queste parti il ​​paesaggio bianco è di tutti e di nessuno come gli alberi innevati, il freddo atroce e la notte senza fine.
Sheki, Autunno nel Caucaso, Azerbaigian, Case d'autunno
cadere
Sheki, Azerbaijan

autunno nel Caucaso

Persa tra le montagne innevate che separano l'Europa dall'Asia, Sheki è una delle città più iconiche dell'Azerbaigian. La sua storia in gran parte setosa comprende periodi di grande ruvidità. Quando abbiamo visitato, i toni pastello dell'autunno hanno aggiunto colore a una peculiare vita post-sovietica e musulmana.
Manatee Creek, Florida, Stati Uniti d'America
Parchi Naturali
Florida Keys, EUA

Il trampolino di lancio dei Caraibi degli Stati Uniti

Os Stati Uniti i continenti sembrano finire, a sud, nella sua capricciosa penisola della Florida. Non si fermano qui. Più di cento isole di corallo, sabbia e mangrovie formano un'eccentrica distesa tropicale che ha sedotto a lungo i vacanzieri nordamericani.
Thingvelir, Origins Democracy Islanda, Oxará
Patrimonio mondiale dell'UNESCO
PN Thingvellir, Islândia

Sulle origini della remota democrazia vichinga

Le basi del governo popolare che mi vengono in mente sono quelle elleniche. Ma quello che si ritiene essere il primo parlamento al mondo fu inaugurato a metà del X secolo, nella gelida campagna islandese.
Vista dalla cima del monte Vaea e la tomba, il villaggio di Vailima, Robert Louis Stevenson, Upolu, Samoa
personaggi
Upolu, Samoa

L'isola del tesoro di Stevenson

All'età di 30 anni, lo scrittore scozzese iniziò a cercare un posto che lo salvasse dal suo corpo maledetto. Ad Upolu e nei Samoani trovò un accogliente rifugio al quale diede il suo cuore e la sua anima.
Mangrovie tra Ibo e Quirimba Island-Mozambico
Spiagge
Isola di Ibo a Isola QuirimbaMozambico

Ibo a Quirimba al Sapore della Marea

Per secoli, gli indigeni hanno viaggiato dentro e fuori le mangrovie tra le isole di Ibo e Quirimba, nel tempo che dà loro il travolgente viaggio di andata e ritorno dell'Oceano Indiano. Alla scoperta della regione, incuriositi dall'eccentricità del percorso, ne seguiamo i passi anfibi.
Solostsky autunnale
Religione
Isole Soloveckie, Russia

L'Isola Madre dell'Arcipelago Gulag

Ospitò uno dei più potenti domini religiosi ortodossi in Russia, ma Lenin e Stalin lo trasformarono in un gulag. Con la caduta dell'URSS, Solotsky ritrova pace e spiritualità.
Treno Fianarantsoa a Manakara, TGV malgascio, locomotiva
Veicoli Ferroviari
Fianarantsoa-Manakara, Madagascar

A bordo del TGV malgascio

Partiamo da Fianarantsoa alle 7:3. Solo alle 170 del mattino seguente abbiamo completato i XNUMX km fino a Manakara. Gli indigeni chiamano questo treno quasi secolare Allena grandi vibrazioni. Durante il lungo viaggio, abbiamo sentito fortemente il cuore del Madagascar.
Società
Dali, Cina

Flash Mob di moda cinese

L'ora è fissata e il luogo è noto. Quando la musica inizia a suonare, una folla segue la coreografia in modo armonioso fino allo scadere del tempo e ognuno torna alla propria vita.
Vita quotidiana
Professioni Ardue

Il pane impastato dal diavolo

Il lavoro è essenziale per la maggior parte delle vite. Ma alcuni lavori impongono un livello di sforzo, monotonia o pericolo di cui solo pochi eletti sono capaci.
Parco Nazionale di Amboseli, Monte Kilimangiaro, Collina di Normatior
Animali selvatici
P.N. Amboseli, Kenia

Un regalo del Kilimangiaro

Il primo europeo ad avventurarsi in queste terre Masai rimase sbalordito da ciò che trovò. E ancora oggi grandi branchi di elefanti e altri erbivori vagano alla mercé dei pascoli innevati della più grande montagna africana.
Napali Coast e Waimea Canyon, Kauai, rughe hawaiane
Voli panoramici
costa napoletana, Havai

Le rughe abbaglianti delle Hawaii

Kauai è l'isola più verde e umida dell'arcipelago hawaiano. È anche il più antico. Mentre esploriamo la sua costa di Napalo via terra, mare e aria, siamo stupiti di vedere come il passare dei millenni l'abbia solo favorita.