Brasilia, Brasile

Brasilia: dall'utopia all'arena politica e capitale del Brasile


Fin dai tempi del marchese di Pombal si parlava di trasferire la capitale nell'entroterra. Oggi, la città chimera continua a sembrare surreale ma detta le regole dello sviluppo brasiliano.

La stagione secca dell'altopiano centrale è generalmente inclemente con Brasilia e la meteorologia ha soddisfatto i suoi scopi.

L'aria era calda e aspra da alcuni giorni, quasi priva di umidità, mista a una polvere leggera che feriva le gole più sensibili.

“Forza ragazzi, con determinazione ma rispetto…” avvisa l'altoparlante un esperto “poliziotto”.

Quando le manifestazioni prendono il sopravvento sull'altopiano

Nemmeno l'insopportabile caldo di metà pomeriggio aveva impedito a una mega-manifestazione della Polizia Stradale Federale di formarsi all'ora stabilita, accanto all'esuberante cattedrale della città.

Vediamo il corteo estendersi lungo i viali principali. E soffermarsi apposta in Praça dos Três Poderes, di fronte al palazzo del Congresso Nazionale, vicino al Palácio do Planalto, dove era fondamentale che le loro richieste di un piano di carriera e di più posti vacanti fossero ascoltate.

Manifestazione di polizia, Brasilia, Utopia, Brasile

La manifestazione della Polizia Stradale Nazionale passa davanti al Palazzo Planalto.

I brasiliani cercano la loro strada verso l'Ordine e il Progresso. Contemporaneamente, un'altra protesta creativa, questa volta da parte degli insegnanti, si stava svolgendo sul prato adiacente al Congresso Nazionale.

Per difendersi da una più che certa indisponibilità dei politici a riceverli, i responsabili avevano messo sulle sedie decine di immagini di deputati. Ed è stato da quel pubblico inanimato che hanno chiesto uno stipendio "a pavimento", una richiesta fatta da un rappresentante della classe da un pulpito improvvisato.

I costi dell'interno della capitale e, in particolare, di queste espressioni di democrazia sono elevati. Le spese con trasporti, cibo, infrastrutture e altro raggiungono l'ordine di 2, 3, 4 e anche più milioni di Reais.

Ministeri, Brasilia, Utopia, Brasile

Sequenza di edifici a Brasilia al tramonto.

Sebbene piccoli rispetto a quanto è stato speso per la costruzione di Brasilia e con il potenziale economico del Brasile, questi numeri incidono sulle organizzazioni promotrici che spesso li divulgano alla stampa come ulteriore denuncia.

I confini storici del progetto Brasilia

Non era nulla che preoccupasse eccessivamente il governo del marchese di Pombal quando per la prima volta considerò di spostare la capitale dell'Impero portoghese in aree meno esplorate della colonia.

A quel tempo, le ricchezze più facili del Brasile - oro e diamanti, invece dell'immenso petrolio attuale - provenivano dalla costa verso l'interno ed era conveniente per la Corona controllare il territorio il più completo possibile.

Installazione Favela, Brasilia, Utopia, Brasile

Un'opera d'arte installata a Brasilia, illustra un tipo basilare di abitazione che finì per circondare la capitale brasiliana

L'idea è stata dibattuta e contestata da varie fazioni. Con enfasi sugli Inconfidentes Mineiros. Questo gruppo di ribelli evocava, ormai da tempo, una rivolta separatista contro gli sversamenti e altre forme di tasse implacabili che portavano alla metropoli parte (1500 kg d'oro all'anno) della ricchezza accumulata dalla ricca popolazione di Minas Gerais.

Ironia della sorte, il suo luogo d'elezione per la capitale della nuova repubblica si chiamava São João d'El Rei. Il piano fu tradito da un colonnello che, in cambio, vide perdonato il suo debito con la Corona.

Nello stesso anno della Rivoluzione francese, gli Inconfidentes furono condannati a Rio de Janeiro e imprigionati. Come esempio preventivo di nuove rivolte. Tiradentes, il cospiratore della posizione sociale più bassa, fu impiccato e squartato.

La volontà di trasferire la capitale è persistita nel corso della storia, prima e dopo l'indipendenza del Brasile.

Marinai, Brasilia, Utopia, Brasile

Un gruppo di marinai partecipa a una cerimonia militare.

L'inizio lento della capitale nel cuore del Brasile

Nel 1891, questo cambiamento fu incluso nella costituzione repubblicana e, allo stesso tempo, fu costituita una Commissione esplorativa dell'altopiano centrale del Brasile.

Solo molto più tardi, nel 1960, l'auspicata nuova capitale sarebbe diventata realtà, resa possibile dalla determinazione politica del presidente Juscelino Kubitschek.

Monumento a Juscelino Kubitshek II, Brasilia, Utopia, Brasile

Resident attraversa lo spazio del Juscelino Kubitschek Memorial

L'urbanista Lúcio Costa e l'architetto Oscar Niemeyer ricevuto una lettera quasi vuota.

Hanno creato una città così insolita che, quando l'astronauta russo Yuri Gagarin l'ha visitata, ha voluto dichiarare: "Ho l'impressione di atterrare su un pianeta diverso...".

È la stessa sensazione che proviamo camminando lungo i suoi ampi viali, tra forme create come una visione anni '60 di quella che sarebbe una città di un lontano futuro.

Una città che si è rivelata l'unica costruita nel XX secolo a ottenere lo status di Patrimonio Culturale dell'Umanità dall'UNESCO.

Museo della Repubblica, Brasilia, Utopia, Brasile

Un passante passa davanti al Museu da República, altra opera sui generis di Niemeyer.

Ai margini dell'urbanistica e architettura, la vita umanizzata di Brasilia

Nonostante il suo aspetto come un museo biologico, Brasilia assunse rapidamente una vita contrastante.

Il Distretto Federale ha accolto i migranti provenienti da tutte le regioni del Brasile e anche dall'estero in modo molto meno armonioso di quanto previsto.

In prossimità dell'Asse Monumentale, delle diverse “ali” abitative e degli eccentrici settori funzionali della città (divertimenti, cultura, commercio, alberghi, medico-ospedale ecc.), la popolazione ha beneficiato dei posti di lavoro creati dallo Stato e di quelli legato ad essi. prosperò.

Ministero dell'Ambiente, Brasilia, Utopia, Brasile

Un dipendente passa davanti all'edificio dei Ministeri dell'Ambiente e della Cultura.

Allo stesso tempo, i comuni di Goiás alla periferia hanno accolto migliaia di nuovi arrivati ​​in più che cercavano alternative alla povertà delle aree che avevano abbandonato.

Brasilia sta arrivando a 3 milioni di abitanti. Dal punto di vista sociale è considerata la 4a città più squilibrata del Brasile e, fino a poco tempo fa, la 16a del mondo.

I numeri del crimine sembrano, come previsto, corrispondere.

Installazione Favela, Brasilia, Utopia, Brasile

Un'opera d'arte installata a Brasilia, illustra un tipo basilare di abitazione che finì per circondare la capitale brasiliana

Poco o nulla intacca la crema elitaria dei politici che mantengono il loro lussuoso domicilio nella capitale, ma volano ogni volta che possono nelle grandi metropoli storiche della costa – si leggono San Paolo e Rio de Janeiro – dove, la politica in disparte, continua a dispiegarsi la “vera” vita brasiliana.

Per la classe media, e ancor di più per i poveri, Brasilia è la città con cui confrontarsi.

Installazione Favela, Brasilia, Utopia, Brasile

Un'opera d'arte installata a Brasilia, illustra un tipo basilare di abitazione che finì per circondare la capitale brasiliana

L'autista Seu Zé e l'allora ricca realtà del Brasile

Tassista a tempo pieno, Seu Zé è più preoccupato per la piaga delle manifestazioni che per gli “uccellini” (come li chiama lui), gli autovelox che le autorità hanno nascosto tra diversi alberi del viale. Quando puoi, accelera.

“Questi ragazzi mi rovineranno ancora la giornata. Devo portare mio figlio ad allenarsi in tempo, sai com'è la famosa sponsorizzazione brasiliana…” Non essendoci un politico in famiglia, cerchiamo di accontentarci del calcio, giusto? "

Sia la denuncia che l'ambizione sono vecchie, ma Seu Zé ammette: “almeno nella cronaca internazionale, ormai da tempo, il Brasile ha fatto solo spettacolo. Sai... ha una delle economie in più rapida crescita al mondo e si prevede che diventerà una delle prime cinque nei prossimi decenni…”

Scala del palazzo di Itamaraty, Brasilia, Utopia, Brasile

Il dipendente si dirige verso l'uscita del Palazzo Itamaraty.

L'autista finisce anche per accettare che il furgone ipermoderno, quasi lussuoso in cui lavora possa essere considerato un frutto di questa nuova prosperità. Tuttavia, al momento dell'ultima revisione di questo testo, aprile 2020, il Brasile di Jair Bolsonaro stava attraversando un periodo di crisi sociale ed economica aggravata dalla pandemia di Covid 19.

All'interno del taxi, abbiamo perso la cognizione del tempo. Nel frattempo la folla dei protestanti si era smobilitata. Quando meno ce lo aspettiamo, il sole inizia a tramontare. Dipingi un muro di cielo arancione che sembra chiudere la città a ovest.

Lì si compone uno dei famosi tramonti esuberanti di Brasilia. Segue un crepuscolo rivale.

La mattina seguente sono state programmate diverse nuove manifestazioni e, chissà, uno o l'altro scandalo che dia più senso ai giornali della nazione.

Uno degli edifici dell'architetto Oscar Niemeyer che compongono la Praça dos Três Poderes.

Deputati e senatori prenderanno posto alla Camera del Congresso Nazionale.

Come ha fatto dagli anni '70, con le sue decisioni, nel bene e nel male, Brasilia avrebbe deciso il futuro del Brasile.

Antena de Brasilia segna il centro di un luminoso crepuscolo che invade la capitale.

Passo da Lontra, Miranda, Brasile

Brasile sommerso a un passo dalla lontra

Siamo all'estremità occidentale del Mato Grosso do Sul, ma la boscaglia, da queste parti, è un'altra cosa. In un'estensione di quasi 200.000 km2, la Brasile appare parzialmente sommerso, da fiumi, torrenti, lagune e altre acque disperse in vaste pianure alluvionali. Nemmeno il caldo soffocante della stagione secca prosciuga la vita e la biodiversità dei luoghi e delle fattorie del Pantanal come quella che ci ha accolto sulle rive del fiume Miranda.
Manaus, Brasile

I salti e le sorprese dell'ex capitale mondiale della gomma

Dal 1879 al 1912, solo il bacino del Rio delle Amazzoni ha generato il lattice di cui il mondo aveva bisogno da un momento all'altro e, dal nulla, Manaus è diventata una delle città più avanzate sulla faccia della Terra. Ma un esploratore inglese portò l'albero nel sud-est asiatico e rovinò la produzione dei pionieri. Manaus ha dimostrato ancora una volta la sua elasticità. È la città più grande dell'Amazzonia e la settima del Brasile.
Curitiba, Brasile

La vita elevata di Curitiba

Non è solo l'altitudine di quasi 1000 metri a cui si trova la città. Cosmopolita e multiculturale, la capitale del Paraná ha un indice di qualità della vita e sviluppo umano che la rendono un caso a sé in Brasile.
Lenzuola Bahia, Brasile

La libertà paludosa di Quilombo do Remanso

Gli schiavi fuggiaschi sopravvissero per secoli in una zona umida della Chapada Diamantina. Oggi il quilombo di Remanso è simbolo della loro unione e resistenza, ma anche dell'esclusione a cui sono stati votati.
Perth, Australia

la città solitaria

A più di 2000 km da un luogo simile degno di questo nome, Perth è considerata la città più remota sulla faccia della Terra. Nonostante sia isolata tra l'Oceano Indiano e il vasto Outback, poche persone si lamentano.
Goias Velho, Brasile

Un'eredità della corsa all'oro

Due secoli dopo il periodo d'oro della prospezione, persa nel tempo e nella vastità dell'altopiano centrale, Goiás apprezza la sua ammirevole architettura coloniale, la sorprendente ricchezza che resta da scoprire.
Singapore

L'isola del successo e della monotonia

Abituata a pianificare e vincere, Singapore seduce e recluta persone ambiziose da tutto il mondo. Allo stesso tempo, sembra annoiare a morte alcuni dei suoi abitanti più creativi.
Centrale idroelettrica binazionale di Itaipu, Brasile

Centrale idroelettrica binazionale di Itaipu: febbre da watt

Nel 1974 migliaia di brasiliani e paraguaiani si sono incontrati nella zona di costruzione della diga più grande del mondo. 30 anni dopo il completamento, Itaipu genera il 90% dell'energia del Paraguay e il 20% di quella brasiliana.
Miranda, Brasile

Maria dos Jacarés: il Pantanal ospita creature così

Eurides Fátima de Barros è nato nelle campagne della regione di Miranda. 38 anni fa, si stabilì in una piccola attività ai margini della BR262 che attraversa il Pantanal e acquisì affinità con gli alligatori che vivevano alle sue porte. Disgustata dal fatto che le creature lì una volta fossero state massacrate, iniziò a prendersi cura di loro. Oggi conosciuta come Maria dos Jacarés, ha chiamato ciascuno degli animali in onore di un giocatore di football o di un allenatore. Garantisce inoltre che riconoscano le tue chiamate.

Florianopolis, Brasile

L'eredità delle Azzorre dell'Atlantico meridionale

Durante il XNUMX° secolo, migliaia di isolani portoghesi perseguirono una vita migliore nella parte meridionale del Brasile. Negli insediamenti da loro fondati abbondano tracce di affinità con le origini.

Morro de São Paulo, Brasile

Una costa divina di Bahia

Tre decenni fa, non era altro che un remoto e umile villaggio di pescatori. Fino a quando alcune comunità post-hippie non hanno rivelato al mondo il ritiro di Morro e lo hanno promosso a una sorta di santuario sulla spiaggia.
Ilhabela, Brasile

Ilhabela: Dopo l'orrore, la bellezza atlantica

Il novanta per cento della foresta atlantica preservata, cascate idilliache e spiagge dolci e selvagge sono all'altezza del suo nome. Ma, se andiamo indietro nel tempo, sveliamo anche l'orribile aspetto storico di Ilhabela.
Ilhabela, Brasile

A Ilhabela, sulla Via Bonete

Una comunità di caiçaras discendenti dai pirati fondò un villaggio in un angolo di Ilhabela. Nonostante il difficile accesso, Bonete è stata scoperta e considerata una delle dieci migliori spiagge del Brasile.
Lenzuola Bahia, Brasile

Lenzuola da Bahia: nemmeno i diamanti sono eterni

Nel XNUMX° secolo, Lençóis divenne il più grande fornitore mondiale di diamanti. Ma il commercio di gemme non è durato quanto previsto. Oggi, l'architettura coloniale che ha ereditato è il suo bene più prezioso.
Isola Marajó, Brasile

L'isola dei bufali

Una nave che trasporta bufali da India sarà naufragato alla foce del Rio delle Amazzoni. Oggi l'isola di Marajó che li ha accolti ha uno degli armenti più grandi del mondo e il Brasile non può fare a meno di questi bovini.
Cascate dell'Iguazù/Iguazù, Brasile/Argentina

Il tuono della grande acqua

Dopo un lungo viaggio tropicale, il fiume Iguaçu fa il grande passo. Lì, al confine tra Brasile e Argentina, si formano le cascate più grandi e imponenti sulla faccia della Terra.
Chapada Diamantina, Brasile

Bahía de Gema

Fino alla fine del sec. Nel XNUMX° secolo, Chapada Diamantina era una terra di prospezioni e ambizioni smisurate.Ora che i diamanti sono rari, gli estranei sono ansiosi di scoprirne gli altipiani e le gallerie sotterranee.
Goias Velho, Brasile

Vita e lavoro di uno scrittore al margine

Nata a Goiás, Ana Lins Bretas ha trascorso gran parte della sua vita lontana dalla sua famiglia castrante e dalla città. Tornando alle sue origini, ha continuato a ritrarre la mentalità prevenuta della campagna brasiliana.
Pirenópolis, Brasile

Crociate brasiliane

Gli eserciti cristiani espulsero le forze musulmane dalla penisola iberica nel XVI secolo. XV ma, a Pirenópolis, nello stato brasiliano di Goiás, continuano a trionfare i sudamericani di Carlo Magno.
Pirenópolis, Brasile

cavalcata di fede

Introdotta nel 1819 dai sacerdoti portoghesi, la Festa dello Spirito Santo di Pirenópolis aggrega una complessa rete di celebrazioni religiose e pagane. Dura più di 20 giorni, per lo più trascorsi in sella.
Parco Nazionale di Amboseli, Monte Kilimangiaro, Collina di Normatior
Safari
P.N. Amboseli, Kenia

Un regalo del Kilimangiaro

Il primo europeo ad avventurarsi in queste terre Masai rimase sbalordito da ciò che trovò. E ancora oggi grandi branchi di elefanti e altri erbivori vagano alla mercé dei pascoli innevati della più grande montagna africana.
Adoratori accendono candele, tempio della Grotta di Milarepa, circuito dell'Annapurna, Nepal
Annapurna (circuito)
Circuito dell'Annapurna: dal 9° Manang a Grotta di Milarepa, Nepal

Una passeggiata tra acclimatamento e pellegrinaggio

In toto Circuito dell'Annapurna, arriviamo finalmente a Manang (3519 m). abbiamo ancora bisogno acclimatarsi per i tratti più alti che sono seguiti, abbiamo iniziato un altrettanto spirituale viaggio verso una grotta nepalese a Milarepa (4000 m), rifugio di un siddha (saggio) e santo buddista.
Giardino scultoreo, Edward James, Xilitla, Huasteca Potosina, San Luis Potosi, Messico, Cobra dos Pecados
Architettura & Design
Xilitla, San Luis Potosì, Messico

Il Delirio Messicano di Edward James

Nella foresta pluviale di Xilitla, la mente irrequieta del poeta Edward James ha gemellato un eccentrico giardino domestico. Oggi, Xilitla è lodata come un Eden del surreale.
Aventura
Viaggi in barca

Per coloro che si stancano di navigare in rete

Sali a bordo e lasciati trasportare da imperdibili gite in barca come l'arcipelago filippino di Bacuit e il mare ghiacciato del Golfo di Botnia finlandese.
Cerimonie e Feste
Militare

Difensori delle loro terre d'origine

Anche in tempo di pace, rileviamo personale militare ovunque. In servizio nelle città, svolgono missioni di routine che richiedono rigore e pazienza.
una specie di portale
Città
Little Havana, EUA

L'Avana degli anticonformisti

Nel corso dei decenni e fino ad oggi, migliaia di cubani hanno attraversato lo Stretto della Florida alla ricerca della terra della libertà e dell'opportunità. Con gli Stati Uniti a soli 145 km di distanza, molti non sono andati oltre. La sua Little Havana a Miami è oggi il quartiere più emblematico della diaspora cubana.
cibo
Mercati

Un'economia di mercato

La legge della domanda e dell'offerta determina la loro proliferazione. Che siano generici o specifici, coperti o all'aperto, questi spazi dedicati alla compravendita e allo scambio sono espressioni di vita e di salute finanziaria.
Tabato, Guinea Bissau, Balafons
Cultura
Tabato, Guinea Bissau

Tabatô: al Ritmo di Balafom

Durante la nostra visita alla tabanca, a colpo d'occhio, il djidius (poeti musicisti)  i mandinga sono organizzati. Due dei prodigiosi balafonisti del villaggio prendono il comando, affiancati da bambini che li imitano. Cantanti con megafoni in mano, cantano, ballano e suonano la chitarra. C'è un suonatore di chora e diversi djambe e tamburi. La sua mostra genera successivi brividi.
Bungee jumping, Queenstown, Nuova Zelanda
sportivo
Queenstown, Nova Zelândia

Queenstown, regina degli sport estremi

nel secolo XVIII, il governo kiwi ha proclamato villaggio minerario dell'Isola del Sud"degno di una regina". Oggi, lo scenario estremo e le attività rafforzano lo stato maestoso della sempre impegnativa Queenstown.
Portico d'ingresso a Ellikkalla, Uzbekistan
In viaggio
Uzbekistan

Viaggio attraverso lo Pseudo-Tar in Uzbekistan

Passarono i secoli. Le vecchie e fatiscenti strade sovietiche tagliano i deserti e le oasi un tempo percorse dalle carovane del Via della Seta. Soggetto al suo giogo per una settimana, sperimentiamo ogni sosta e incursione nei luoghi e nei paesaggi uzbeki come ricompense della strada storica.
La sposa entra in macchina, il matrimonio tradizionale, il tempio Meiji, Tokyo, Giappone
Etnico
Tokyo, Giappone

Un santuario del matchmaking

Il Tempio Meiji di Tokyo è stato costruito per onorare gli spiriti divinizzati di una delle coppie più influenti della storia giapponese. Nel tempo si è specializzata nella celebrazione dei matrimoni tradizionali.
Veduta dell'isola di Fa, Tonga, ultima monarchia polinesiana
Portfolio fotografico Got2Globe
Portafoglio Got2Globe

Segni esotici di vita

Egitto tolemaico, da Edfu a Kom Ombo, Nilo sopra, la guida spiega i geroglifici
Storia
da Edfu a Kom Ombo, Egitto

Nilo in alto, da tolemaico dell'Alto Egitto

Dopo aver completato l'inevitabile ambasciata a Luxor, l'antica Tebe e la Valle dei Re, si procedeva controcorrente del Nilo. In Edfu e Kom Ombo, ci arrendiamo alla magnificenza storica lasciata in eredità dai successivi monarchi Tolomeo.
Vista aerea di Moorea
Isole
Moorea, Polinesia Francese

La sorella polinesiana che qualsiasi isola vorrebbe avere

A soli 17 km da Tahiti, Moorea non ha una sola città e ospita un decimo degli abitanti. I tahitiani osservano il tramonto da molto tempo e trasformano l'isola accanto in una sagoma nebbiosa, solo per restituirle, ore dopo, i suoi colori e le sue forme esuberanti. Per chi visita queste parti lontane del Pacifico, conoscere Moorea è un doppio privilegio.
costa, fiordo, Seydisfjordur, Islanda
bianco inverno
Seydisfjörður, Islândia

Dall'arte della pesca all'arte della pesca

Quando gli armatori di Reykjavik acquistarono la flotta peschereccia da Seydisfjordur, il villaggio dovette adattarsi. Oggi cattura i discepoli dell'arte di Dieter Roth e altre anime bohémien e creative.
Visitatori della casa di Ernest Hemingway, Key West, Florida, Stati Uniti
Letteratura
Key West, Stati Uniti

Parco giochi caraibico di Hemingway

Espansivo come sempre, Ernest Hemingway ha definito Key West "il posto migliore in cui sia mai stato...". Nelle profondità tropicali degli Stati Uniti contigui, ha trovato l'evasione e un divertimento folle e ubriaco. E l'ispirazione per scrivere con intensità da abbinare.
batteria e tatuaggi
Natura
Tahiti, Polinesia Francese

Tahiti oltre il cliché

Le vicine Bora Bora e Maupiti hanno uno scenario eccezionale, ma Tahiti è stata a lungo conosciuta come il paradiso e c'è di più da vivere sull'isola più grande e popolosa della Polinesia francese, il suo millenario cuore culturale.
Sheki, Autunno nel Caucaso, Azerbaigian, Case d'autunno
cadere
Sheki, Azerbaijan

autunno nel Caucaso

Persa tra le montagne innevate che separano l'Europa dall'Asia, Sheki è una delle città più iconiche dell'Azerbaigian. La sua storia in gran parte setosa comprende periodi di grande ruvidità. Quando abbiamo visitato, i toni pastello dell'autunno hanno aggiunto colore a una peculiare vita post-sovietica e musulmana.
Cumbre Vieja, La Palma, Eruzione, Tsunami, Apocalisse televisiva
Parchi Naturali
La Palma, Isole CanarieSpagna

Il più mediatico dei cataclismi che accadrà

La BBC ha riferito che il crollo di un pendio vulcanico sull'isola della Palma potrebbe generare un mega tsunami. Ogni volta che l'attività vulcanica nell'area aumenta, i media colgono l'occasione per spaventare il mondo.
Sulla Costa d'Oro
Patrimonio mondiale dell'UNESCO
eliminare, Gana

Il primo jackpot delle scoperte portoghesi

nel secolo XVI, Mina generava più di 310 kg d'oro all'anno per la Corona. Questo profitto ha suscitato l'avidità del Olanda e l'Inghilterra che si succedettero al posto dei portoghesi e favorirono la tratta degli schiavi nelle Americhe. Il paese che lo circonda è ancora conosciuto come Elmina, ma oggi il pesce è la sua ricchezza più evidente.
I sosia dei fratelli Earp e l'amico Doc Holliday a Tombstone, USA
personaggi
Lapide, EUA

Lapide: la città è troppo dura per morire

I lodi d'argento scoperti alla fine del XIX secolo hanno reso Tombstone un fiorente e conflittuale centro minerario alla frontiera degli Stati Uniti. Stati Uniti a Messico. Lawrence Kasdan, Kurt Russell, Kevin Costner e altri registi e attori di Hollywood hanno reso famosi i fratelli Earp e il loro duello sanguinario.OK Corral”. La lapide che nel tempo tante vite hanno reclamato è qui per durare.
Varela Guinea Bissau, spiaggia di Nhiquim
Spiagge
Varela, Guinea Bissau

Costa Abbagliante e Deserta, al confine con il Senegal

Un po' remoto, con un accesso difficile, il tranquillo villaggio di pescatori di Varela compensa coloro che lo raggiungono con la cordialità della sua gente e una delle coste meravigliose, ma a rischio, della Guinea Bissau.
La crocifissione ad Helsinki
Religione
Helsinki, Finlândia

Una Via Crucis gelida e accademica

Quando arriva la Settimana Santa, Helsinki mostra la sua fede. Nonostante il freddo gelido, attori mal vestiti mettono in scena una sofisticata rievocazione della Via Crucis attraverso strade piene di spettatori.
Treno Kuranda, Cairns, Queensland, Australia
Veicoli Ferroviari
Cairns-Kuranda, Australia

Treno per il mezzo della giungla

Costruita a Cairns per salvare i minatori isolati nella foresta pluviale dalla fame a causa delle inondazioni, nel tempo la ferrovia del Kuranda è diventata il pane quotidiano di centinaia di australiani alternativi.
Sfilata e sfarzo
Società
San Pietroburgo, Russia

La Russia va controcorrente. segui la marina

La Russia dedica l'ultima domenica di luglio alle sue forze navali. Quel giorno, una folla visita grandi barche ormeggiate nel fiume Neva mentre marinai annegati nell'alcol prendono il controllo della città.
Vita quotidiana
Professioni Ardue

Il pane impastato dal diavolo

Il lavoro è essenziale per la maggior parte delle vite. Ma alcuni lavori impongono un livello di sforzo, monotonia o pericolo di cui solo pochi eletti sono capaci.
Barca e timoniere, Cayo Los Pájaros, Los Haitises, Repubblica Dominicana
Animali selvatici
Penisola di Samaná, PN Los Haitises, Repubblica Dominicana

Dalla penisola di Samana agli haitiani dominicani

Nell'angolo nord-est della Repubblica Dominicana, dove ancora trionfa la natura caraibica, ci troviamo di fronte a un Atlantico molto più vigoroso del previsto da queste parti. Lì cavalchiamo in regime comunitario fino alla famosa cascata di Limón, attraversiamo la baia di Samaná e ci immergiamo nella remota ed esuberante "terra delle montagne" che la racchiude.
Napali Coast e Waimea Canyon, Kauai, rughe hawaiane
Voli panoramici
costa napoletana, Havai

Le rughe abbaglianti delle Hawaii

Kauai è l'isola più verde e umida dell'arcipelago hawaiano. È anche il più antico. Mentre esploriamo la sua costa di Napalo via terra, mare e aria, siamo stupiti di vedere come il passare dei millenni l'abbia solo favorita.