Big Sur, EUA

La costa di tutti i rifugiati


Bella vista
Una donna ammira una baia sabbiosa da un punto di vista di Big Sur.
Ponte Bixby
Il ponte Bixby, che continua la Highway One su una profonda gola.
Locanda Big Sur
Ingresso al Big Sur Inn, una locanda sull'autostrada 1, California
tranquillo ma piccolo
Il mare agitato scuote una baia di Big Sur.
Il conflitto di costume
Leoni marini in conflitto su una spiaggia di Big Sur.
il veicolo ideale
Una casa mobile parcheggiata in una zona di dune di Big Sur.
oceano bianco
La nebbia copre l'intero paesaggio oceanico al largo di Big Sur.
vita da roditore
Uno scoiattolo analizza le opportunità.
dolce aggiungere
Un corso d'acqua dolce si tuffa in una baia bagnata dall'Oceano Pacifico.
oceano di nebbia
La nebbia caratteristica della regione del Big Sur riempie le baie sopra l'Oceano Pacifico.
mandria organizzata
Mandria di mucche vagano per un pendio spoglio e caldo sulle cime del Big Sur.
Posta Inn
Cassette postali del Big Sur Inn sulla Highway One.
marea di bianco
La nebbia sopra l'Oceano Pacifico riempie le baie successive lungo la Highway One.
comodità marina
Un elefante marino appoggiato sulla fredda sabbia di Big Sur.
Ponte Bixby 1932
Il ponte Bixby, aggiunto alla Highway One nel 1932.
caso per caso
Il sole sta quasi tramontando sull'Oceano Pacifico a ovest del continente americano.
Lungo 150 km, la costa californiana è soggetta a una vastità di montagne, oceano e nebbia. In questa ambientazione epica, centinaia di anime tormentate seguono le orme di Jack Kerouac e Henri Miller.

Los Angeles è stata a lungo a sud, come San Simeon, l'ultima città degna di nota, solo perché il magnate della stampa William Hearst vi fece costruire un'imponente villa di 165 stanze che la sua omonima società in seguito donò allo stato della California.

A poco a poco, l'autostrada 1 si arrende all'assedio concertato tra la catena montuosa di Santa Lucia e l'Oceano Pacifico.

Inizia a zigzagare su e giù per pendii e valli che si lanciano su una costa preistorica e selvaggia, “il più grande incontro di terra e acqua del mondo”, come la vasta comunità di estimatori del luogo si era abituata a classificarlo. .

Cove, Big Sur, California, Stati Uniti

Il mare agitato scuote una baia di Big Sur.

Il magnetismo naturale di Big Sur

Ogni anno più di tre milioni di visitatori passano attraverso le curve capricciose del percorso o sui ponti ad arco che attraversano i vari canyon.

Dopo il tramonto, non ci sono luci sui pali elettrici e nemmeno sulle case. Solo le tracce lontane lasciate dalle auto che ancora circolano macchiano quel dominio, quasi del tutto non colonizzato.

Visitatore del punto di vista, Big Sur, California, Stati Uniti

Una donna ammira una baia sabbiosa da un punto di vista di Big Sur.

Remoto, isolato e profondamente naturale, Big Sur emana una forte geo-spiritualità che non passa inosservata. Alcuni monasteri furono installati sui suoi prospetti in modo che le comunità di religiosi residenti da esso potessero entrare in comunione.

Fede o no, la sensazione di essere in un santuario prevale pendio dopo pendio, rafforzato ogni volta che l'incessante coltre di nebbia vela il gelido Pacifico e accarezza le lingue più calde della terra come incenso meteorologico.

Nebbia sospesa, Big Sur, California, Stati Uniti

La nebbia sopra l'Oceano Pacifico riempie le baie successive lungo la Highway One.

Alcune migliaia di anime fuori luogo o eremiti si diffondono anche su 400 km2 di quei luoghi nella speranza di beneficiare della purificazione. Alcuni rimangono per il resto della loro vita. Altri si piegano sotto il peso della solitudine e, prima o poi, rinunciano ai voti di raccoglimento.

Il viaggio del rifugio di Jack Kerouac

Negli anni '60, Jack Kerouac divenne la personalità più famosa per rispondere al fascino della costa di tutte le fughe. Nel romanzo autobiografico “Big Sur” – che scriverà in soli dieci giorni – Kerouac veste i panni di Jack Duluouz e racconta il suo degrado fisico e mentale, esacerbato dalla crescente pressione dei fan che cercano di astrarsi consumando alcolici in quantità proporzionata.

Nel libro, a un certo punto, Duluouz cede alla sua debolezza e ad un primo rifugio dalla scena Beat divorando San Francisco nella capanna dell'amico poeta di Kerouac Lawrence Ferlinghetti, situata nel Bixby Canyon.

Ponte Bixby, Big Sur, California, Stati Uniti

Il ponte Bixby, che continua la Highway One su una profonda gola.

Ma Duluouz gestisce le richieste della società libertina di Frisco così male come fa lo straziante isolamento del mare o la morte del suo gatto Tyke.

Improvvisamente com'era arrivato, tornò in città. Ma continua a cercare la benedizione di Big Sur, in seguito tormentato dalla richiesta d'amore di Billie - il personaggio dell'amante di Neal Cassady, un altro influente poeta beat - che chiede a Jack di sposarla.

La fuga senza uscita di Kerouac

Duluouz, o Kerouac, come noi preferiamo, rifiuta l'impegno e ritorna al richiamo del bere e della vita bohémien. Né Big Sur né il destino possono salvarlo.

Nebbia, Big Sur, California, Stati Uniti

La nebbia copre l'intero paesaggio oceanico al largo di Big Sur.

Da quel momento in poi, il vero Jack entra in una spirale discendente che si conclude solo, nell'ottobre del 1969, con la sua morte, causata da un'emorragia a seguito di una cirrosi aggravata.

Dalla cima di una delle tante terrificanti scogliere, abbiamo un'altra visione che Kerouac ammirava e temeva allo stesso tempo, per qualche motivo spesso battezzata Puerta del Diablo, altri Devils Canyon e con nomi oscuri simili.

Cascata, Big Sur, California, Stati Uniti

Un corso d'acqua dolce si tuffa in una baia bagnata dall'Oceano Pacifico.

L'abisso grezzo della roccia preistorica, i rami contorti dei cipressi, la sottile bellezza della salvia e di altri arbusti e le composizioni floreali spontanee che anticipano lunghe cascate che si fondono con una risacca implacabile.

Intossicato, paranoico e spaventato, Jack sentiva in questi scenari vertiginosi di Big Sur una minaccia simile a quella delle realtà e delle persone che lo assalivano.

L'ispirazione svelata da Kerouac da Big Sur

Tuttavia, proprio come lontre, foche ed elefanti marini nuotano attraverso strangolanti colonie di melma e alghe e manipolano il potere schiacciante delle onde, così altri autori della Beat Generation sono stati ispirati dalle continue molestie degli ammiratori e hanno prosperato in termini di creatività nonostante l'ipocrisia che aveva cominciato a imperversare nel cuore del loro movimento nascente.

Leoni marini, Big Sur, California, Stati Uniti

Leoni marini in conflitto su una spiaggia di Big Sur.

Kerouac non ha smesso di produrre. Le sue creazioni, tuttavia, rivelano l'intensificarsi di un sentimento di intimidazione e piccolezza nei confronti del mondo. Tornato a Big Sur, colpito dal rumore permanente e dall'esplosione dell'oceano contro il continente americano, lo scrittore è arrivato a "Mar", una poesia di 22 pagine in cui ne annotava variazioni e contrasti.

La realtà naturale e letteraria di Big Sur

L'acqua del mare di Big Sur è gelida e nessun bagnante vi si avventura. Al largo, né le barche a vela né le previste petroliere o mercantili solcano il mare selvaggio, solo, di tanto in tanto, l'occasionale balena migrante.

Nell'entroterra, nelle valli più remote della catena montuosa, la temperatura può scendere di 10º in pochi minuti. In inverno raggiunge valori negativi, un freddo che la forte umidità potenzia. Nei mesi più caldi dell'estate, gli incendi provocati dai fulmini assumono proporzioni dantesche e hanno l'effetto opposto.

Mucche, Big Sur, California, Stati Uniti

Mandria di mucche vagano per un pendio spoglio e caldo sulle cime del Big Sur.

Questo contrasto e la durezza della vita nella Cordillera de Santa Lucia erano ben noti ai precursori di Kerouac, i primi artisti che si muovevano e basavano la loro quotidianità sull'affidabilità delle lampade a olio e delle stufe.

Robinson Jeffers negli anni '20 fu il primo. La sua poesia ha dato origine all'immaginario romantico di Big Sur che ha attirato un seguito. Henry Miller visse nella catena montuosa dal 1944 fino praticamente al momento in cui Jack Kerouac la visitò.

Il suo saggio/romanzo "Big Sur e le arance di Hieronimous Bosch" affronta i piaceri e le sofferenze che derivano dalla "fuga dall'incubo con l'aria condizionata" della vita moderna.

Henri Miller, Orson Wells e gli altri

Miller ha anche fatto sapere che, in un'occasione, un viaggiatore ha bussato alla sua porta cercando “il culto del sesso e dell'anarchia” e che è tornato a casa, deluso, non avendo trovato nulla che stesse cercando.

La presenza di Miller è citata anche nell'opera di Richard Brautigan "Un generale confederato del Big Sur" in cui una coppia di giovani tenta la vita idilliaca promossa da altri autori, erigendo piccole tende in cui vengono molestati da piaghe di mosche e altri insetti , i soffitti bassi, la visita di uomini d'affari in esaurimento nervoso e il gracidare di migliaia di rane che impediva loro di recuperare il sonno.

Preso dalla letteratura e dalla conversazione nei bar e nei caffè di Haight, Castro e altri quartieri di San Francisco, Big Sur alla fine raggiunse anche Los Angeles e Hollywood.

Big Sur inn-Big Sur, California, Stati Uniti

Ingresso al Big Sur Inn, una locanda sull'autostrada 1, California

Nel 1944, durante un viaggio nella zona, Orson Wells e sua moglie Rita Hayworth rimasero così colpiti dal paesaggio che, d'impulso, acquistarono una cabina. Non hanno mai avuto modo di passare una sola notte lì.

Più tardi la casa lasciò il posto a un ristorante, Nepenthe, ironia della sorte, nome greco di una medicina ancestrale per il crepacuore, una specie di antidepressivo classico-ellenico.

Nel 1965, Richard Burton ed Elisabeth Taylor hanno recitato nel classico "The Sandpiper", uno dei pochi film girati a Big Sur e che prende i suoi panorami come ambientazioni reali.

Le troupe cinematografiche sono arrivate e poi se ne sono andate. Big Sur è stato riprodotto su schermi di film e TV ma poco o nulla è cambiato.

Le ceneri di Henry Miller giacciono ancora lì e, come lo scrittore ha riassunto in relazione alla sua fedeltà a quel luogo magico, le uniche persone a cui piace tanto restare per sempre sono "anime geniali e autosufficienti" e questa è una combinazione rara. .

È tra i pittori ei poeti delle nuove generazioni. Anche questi, in numero maggiore, convivono sempre di più tra loro per evitare di essere schiacciati dalla superiorità di cielo, terra e mare, delle forze eterne in disputa nel grande Big Sur.

Tramonto, Big Sur, California, Stati Uniti

Il sole sta quasi tramontando sull'Oceano Pacifico a ovest del continente americano.

Key West, Stati Uniti

Parco giochi caraibico di Hemingway

Espansivo come sempre, Ernest Hemingway ha definito Key West "il posto migliore in cui sia mai stato...". Nelle profondità tropicali degli Stati Uniti contigui, ha trovato l'evasione e un divertimento folle e ubriaco. E l'ispirazione per scrivere con intensità da abbinare.
San Pietroburgo e Michaylovskoe, Russia

Lo scrittore che ha ceduto alla sua stessa trama

Alexander Pushkin è lodato da molti come il più grande poeta russo e il fondatore della moderna letteratura russa. Ma Pushkin ha anche dettato un epilogo quasi tragicomico alla sua vita prolifica.
Key West, EUA

Il selvaggio West tropicale degli Stati Uniti

Siamo giunti alla fine della Overseas Highway e all'ultima ridotta della propaganda Florida Keys. Il Stati Uniti continentali qui si arrendono a un'abbagliante vastità marina color smeraldo-turchese. E un sogno ad occhi aperti del sud alimentato da una sorta di incantesimo caraibico.
Il giro del mondo - Parte 1

Viaggiare porta saggezza. Scopri come fare il giro del mondo.

La Terra ruota su se stessa ogni giorno. In questa serie di articoli troverai chiarimenti e consigli essenziali per chiunque voglia aggirarlo almeno una volta nella vita.
Florida Keys, EUA

Il trampolino di lancio dei Caraibi degli Stati Uniti

Os Stati Uniti i continenti sembrano finire, a sud, nella sua capricciosa penisola della Florida. Non si fermano qui. Più di cento isole di corallo, sabbia e mangrovie formano un'eccentrica distesa tropicale che ha sedotto a lungo i vacanzieri nordamericani.
San Pietroburgo, Russia

Sulle tracce di "Delitto e castigo"

A San Pietroburgo non abbiamo potuto fare a meno di indagare sull'ispirazione dei personaggi vili del romanzo più famoso di Fëdor Dostoevskij: i suoi stessi rimpianti e le miserie di alcuni concittadini.
Upolu, Samoa

L'isola del tesoro di Stevenson

All'età di 30 anni, lo scrittore scozzese iniziò a cercare un posto che lo salvasse dal suo corpo maledetto. Ad Upolu e nei Samoani trovò un accogliente rifugio al quale diede il suo cuore e la sua anima.
ancorare a Homer, EUA

Viaggio fino alla fine dell'autostrada dell'Alaska

Se Anchorage è diventata la città più grande del 49° stato degli Stati Uniti, Homer, a 350 km di distanza, è la sua strada senza uscita più famosa. I veterani di queste terre considerano questa strana lingua di terra un terreno sacro. Venerano anche il fatto che, da lì, non possono andare da nessuna parte.
strade imperdibili

Grandi viaggi, grandi viaggi

Con nomi pomposi o semplici codici stradali, alcune strade attraversano scenari davvero sublimi. Dalla Road 66 alla Great Ocean Road, sono tutte avventure di guida imperdibili.
Grande Strada dell'Oceano, Australia

Ocean Out, attraverso il Greater South Australia

Una meta preferita dai residenti dello stato australiano del Victoria, la rotta B100 svela una costa sublime modellata dall'oceano. Ci sono voluti solo pochi chilometri per capire perché si chiamava The Great Ocean Road.
San Francisco, EUA

Funivie di San Francisco: una vita di alti e bassi

Un macabro incidente di carro ha ispirato la saga della funivia di San Francisco. Oggi, queste reliquie funzionano come un'affascinante operazione della città della nebbia, ma hanno anche i loro rischi.
L'Haight, San Francisco, EUA

Orfani dell'estate dell'amore

Anticonformismo e creatività sono ancora presenti nel vecchio quartiere Flower Power. Ma quasi 50 anni dopo, la generazione hippie ha lasciato il posto a giovani senzatetto, incontrollati e persino aggressivi.
Miami, EUA

Un capolavoro di riabilitazione urbana

All'inizio del 25° secolo, il quartiere di Wynwood era ancora pieno di fabbriche e magazzini abbandonati e pieni di graffiti. Tony Goldman, un astuto investitore immobiliare, acquistò oltre XNUMX proprietà e fondò un parco murale. Molto più che rendere omaggio ai graffiti lì, Goldman ha fondato il grande bastione della creatività di Miami.
Lapide, EUA

Lapide: la città è troppo dura per morire

I lodi d'argento scoperti alla fine del XIX secolo hanno reso Tombstone un fiorente e conflittuale centro minerario alla frontiera degli Stati Uniti. Stati Uniti a Messico. Lawrence Kasdan, Kurt Russell, Kevin Costner e altri registi e attori di Hollywood hanno reso famosi i fratelli Earp e il loro duello sanguinario.OK Corral”. La lapide che nel tempo tante vite hanno reclamato è qui per durare.
Miami Spiaggia, EUA

La spiaggia di tutte le vanità

Poche coste concentrano, allo stesso tempo, tanto calore e manifestazioni di fama, ricchezza e gloria. Situata nell'estremo sud-est degli Stati Uniti, Miami Beach è accessibile tramite sei ponti che la collegano al resto della Florida. È magro per il numero di anime che lo desiderano.
Little Havana, EUA

L'Avana degli anticonformisti

Nel corso dei decenni e fino ad oggi, migliaia di cubani hanno attraversato lo Stretto della Florida alla ricerca della terra della libertà e dell'opportunità. Con gli Stati Uniti a soli 145 km di distanza, molti non sono andati oltre. La sua Little Havana a Miami è oggi il quartiere più emblematico della diaspora cubana.
Grand Canyon, EUA

Viaggio attraverso l'abisso del Nord America

Il fiume Colorado e gli affluenti iniziarono a confluire nell'omonimo altopiano 17 milioni di anni fa, esponendo metà del passato geologico della Terra. Hanno anche scolpito una delle sue viscere più sbalorditive.
Monte Denali, Alaska

Il Sacro Soffitto del Nord America

Gli indiani Athabascan lo chiamavano Denali, o il Grande, e ne venerano la superbia. Questa splendida montagna ha suscitato l'avidità degli alpinisti e una lunga serie di salite da record.
Juneau, Alaska

La piccola capitale della Grande Alaska

Da giugno ad agosto, Juneau scompare dietro le navi da crociera che attraccano al suo molo marginale. Tuttavia, è in questa piccola capitale che si decide il destino del 49° stato nordamericano.
Monument Valley, EUA

Indiani o Cowboy?

I produttori iconici di western come John Ford hanno immortalato quello che è il più grande territorio dei nativi americani negli Stati Uniti. Oggi, nella Navajo Nation, i Navajo vivono anche nei panni di vecchi nemici.
Rhino, PN Kaziranga, Assam, India
Safari
PN Kaziranga, India

La roccaforte del Monoceros indiano

Situato nello stato dell'Assam, a sud del grande fiume Brahmaputra, PN Kaziranga occupa una vasta area di palude alluvionale. Lì, due terzi del rinoceronte unicornis nel mondo, tra circa 100 tigri, 1200 elefanti e molti altri animali. Pressato dalla vicinanza umana e dall'inevitabile bracconaggio, questo prezioso parco non ha saputo proteggersi dalle iperboliche inondazioni monsoniche e da alcune polemiche.
Aurora illumina la Pisang Valley, Nepal.
Annapurna (circuito)
Circuito dell'Annapurna: 3°- Upper Pisang, Nepal

Un'inaspettata alba nevosa

Ai primi accenni di luce, la vista del manto bianco che aveva ricoperto durante la notte il paese ci abbaglia. Con una delle escursioni più dure sul circuito dell'Annapurna in vista, abbiamo posticipato la partenza il più a lungo possibile. Infastiditi, abbiamo lasciato Upper Pisang per Ngawal quando l'ultima neve se n'era andata.
Architettura & Design
Cimiteri

L'ultima dimora

Dalle grandiose tombe di Novodevichy, a Mosca, alle ossa Maya inscatolate di Pomuch, nella provincia messicana di Campeche, ogni popolo vanta il suo modo di vivere. Anche nella morte.
lagune e fumarole, vulcani, PN tongaro, nuova zelanda
Aventura
Tongariro, Nova Zelândia

I vulcani di tutte le discordie

Alla fine del XIX secolo, un capo indigeno cedette i vulcani del PN Tongariro alla corona britannica. Oggi, una parte significativa del popolo Maori rivendica le proprie montagne di fuoco dai coloni europei.
portfolio, Got2Globe, Fotografia di viaggio, immagini, migliori fotografie, foto di viaggio, mondo, Terra
Cerimonie e Feste
Cape Coast, Gana

Il Festival della Purificazione Divina

La storia racconta che, a volte, una pestilenza ha devastato la popolazione della Cape Coast di oggi Gana. Solo le preghiere dei sopravvissuti e la purificazione del male operata dagli dei avranno posto fine al flagello. Da allora, i nativi hanno restituito la benedizione delle 77 divinità della tradizionale regione di Oguaa con il frenetico festival Fetu Afahye.
Oulu Finlandia, il passaggio del tempo
Città
Oulu, Finlândia

Oulu: un'ode all'inverno

Situata nella parte nord-orientale del Golfo di Botnia, Oulu è una delle città più antiche della Finlandia e la sua capitale settentrionale. A soli 220 km dal Circolo Polare Artico, anche nei mesi più freddi offre una prodigiosa vita all'aria aperta.
Obeso residente a Tupola Tapaau, una piccola isola delle Samoa occidentali.
cibo
Tonga, Samoa Occidentali, Polinesia

Pacifico XXL

Per secoli, gli indigeni delle isole polinesiane sono vissuti per terra e per mare. Fino all'intrusione delle potenze coloniali e alla successiva introduzione di grossi pezzi di carne, fast food e le bevande zuccherate hanno generato una piaga di diabete e obesità. Oggi, mentre gran parte del PIL nazionale di Tonga, Samoa Occidentali e i vicini si sprecano con questi “veleni occidentali”, i pescatori riescono a malapena a vendere il loro pesce.
Big Freedia e buttafuori, Fried Chicken Festival, New Orleans
Cultura
New Orleans, Louisiana, Stati Uniti

Big Freedia: in Modo Bounce

New Orleans è la culla del jazz e dei suoni jazz e risuona nelle sue strade. Come previsto, in una città così creativa emergono nuovi stili e atti irriverenti. Visitando il Big Easy, ci siamo avventurati alla scoperta dell'hip hop di Bounce.
Spettatore, Melbourne Cricket Ground-Regole di calcio, Melbourne, Australia
sportivo
Melbourne, Australia

Calcio dove gli australiani regolano le regole

Sebbene praticato dal 1841, il football australiano conquistò solo una parte della grande isola. L'internazionalizzazione non è mai andata oltre la carta, frenata dalla concorrenza del rugby e del calcio classico.
Sofisticate case di Tokyo, dove abbondano Couchsurfing e i suoi host.
In viaggio
Couchsurfing (Parte 1)

La mia casa, la tua casa

Nel 2003, una nuova comunità online ha globalizzato un vecchio panorama di ospitalità, convivialità e interessi. Oggi Couchsurfing accoglie milioni di viaggiatori, ma non dovrebbe essere preso alla leggera.
Bagni insoliti
Etnico

a sud di Belize

La strana vita nel sole nero dei Caraibi

Sulla strada per il Guatemala, vediamo come l'esistenza proscritta del popolo Garifuna, discendente degli schiavi africani e degli indiani Arawak, contrasti con quella di diverse roccaforti balneari molto più ariose.

Portfolio, Got2Globe, migliori immagini, fotografia, immagini, Cleopatra, Dioscorides, Delos, Grecia
Portfolio fotografico Got2Globe
Portafoglio Got2Globe

Il Mondano e il Celeste

Ingresso alla città di Dunhuang delle sabbie, Cina
Storia
Dunhuang, Cina

Un'oasi nella Cina delle Sabbie

Migliaia di chilometri a ovest di Pechino, la Grande Muraglia ha la sua estremità occidentale e la Cina e altro. Un'inaspettata spruzzata di verde vegetale rompe l'arida vastità circostante. Annuncia Dunhuang, ex avamposto cruciale della Via della Seta, oggi una città intrigante ai piedi delle dune più grandi dell'Asia.
Vista aerea di Moorea
Isole
Moorea, Polinesia Francese

La sorella polinesiana che qualsiasi isola vorrebbe avere

A soli 17 km da Tahiti, Moorea non ha una sola città e ospita un decimo degli abitanti. I tahitiani osservano il tramonto da molto tempo e trasformano l'isola accanto in una sagoma nebbiosa, solo per restituirle, ore dopo, i suoi colori e le sue forme esuberanti. Per chi visita queste parti lontane del Pacifico, conoscere Moorea è un doppio privilegio.
Aurora boreale, Laponia, Rovaniemi, Finlandia, Fire Fox
bianco inverno
Lapponia, Finlândia

Alla ricerca della volpe di fuoco

L'aurora boreale o australis, fenomeni luminosi generati dai brillamenti solari, sono unici per le altezze della Terra. Voi sami nativo dalla Lapponia si credeva fosse una volpe infuocata che diffondeva scintillii nel cielo. Qualunque cosa siano, nemmeno i quasi 30 gradi sotto zero che si sono fatti sentire nell'estremo nord della Finlandia non hanno potuto impedirci di ammirarli.
Almada Negreiros, Roça Saudade, Sao Tome
Letteratura
desiderio, São Tomé, São Tome e Principe

Almada Negreiros: da Saudade all'eternità

Almada Negreiros nasce nell'aprile del 1893 in una campagna di São Tomé. Alla scoperta delle sue origini, crediamo che l'esuberanza rigogliosa in cui ha iniziato a crescere abbia dato ossigeno alla sua feconda creatività.
Parco nazionale di Gorongosa, Mozambico, fauna selvatica, leoni
Natura
Parco Nazionale Gorongosa, Mozambico

Il cuore selvaggio del Mozambico mostra segni di vita

Gorongosa ospitava uno degli ecosistemi più esuberanti dell'Africa, ma dal 1980 al 1992 ha ceduto alla Guerra Civile tra FRELIMO e RENAMO. Greg Carr, il milionario inventore di Voice Mail, ha ricevuto un messaggio dall'ambasciatore mozambicano alle Nazioni Unite che lo sfidava a sostenere il Mozambico. Per il bene del paese e dell'umanità, Carr si impegna a far risorgere lo splendido parco nazionale che il governo coloniale portoghese vi aveva creato.
Statua della Madre Armenia, Yerevan, Armenia
cadere
Yerevan, Armenia

Una Capitale tra Oriente e Occidente

Erede della civiltà sovietica, allineato con i grandi Russia, l'Armenia è sedotta dai modi più democratici e sofisticati dell'Europa occidentale. Negli ultimi tempi i due mondi si sono scontrati per le strade della tua capitale. Dalla disputa popolare e politica, Yerevan detterà il nuovo corso della nazione.
Sopravvento, Saba, Caraibi olandesi, Olanda
Parchi Naturali
Saba, Olanda

La misteriosa regina olandese di Saba

Con soli 13 km2, Saba passa inosservata anche ai più viaggiatori. A poco a poco, su e giù per i suoi innumerevoli pendii, scopriamo questa lussureggiante Piccola Antille, confine tropicale, tetto montuoso e vulcanico. della nazione europea meno profonda.
Case tradizionali, Bergen, Norvegia
Patrimonio mondiale dell'UNESCO
Bergen, Norvegia

Il grande porto anseatico della Norvegia

Già popolata all'inizio dell'XI secolo, Bergen divenne la capitale, monopolizzò il commercio della Norvegia settentrionale e, fino al 1830, rimase una delle città più grandi della Scandinavia. In data odierna, Oslo guida la nazione. Bergen continua a distinguersi per la sua esuberanza architettonica, urbana e storica.
Ooty, Tamil Nadu, Scenario di Bollywood, Look da rubacuori
personaggi
Ooty, India

Nella cornice quasi ideale di Bollywood

Il conflitto con il Pakistan e la minaccia del terrorismo hanno reso le riprese in Kashmir e Uttar Pradesh un dramma. In Ooty, possiamo vedere come questa ex stazione coloniale britannica abbia assunto il ruolo di primo piano.
Soufriere e Pitons, Saint Luci
Spiagge
Soufriere, Santa Lucia

Le Grandi Piramidi delle Antille

In piedi sopra una costa lussureggiante, le cime sorelle Chiodi sono il segno distintivo di Santa Lucia. Sono diventati così iconici che hanno un posto riservato nelle note di testa dei dollari dei Caraibi orientali. Accanto, i residenti dell'ex capitale Soufrière sanno quanto sia preziosa la loro vista.
Composizione sul ponte a nove archi, Ella, Sri Lanka
Religione
PN Yala-Ella- Kandy, Sri Lanka

Viaggio nel cuore del tè dello Sri Lanka

Lasciamo il lungomare di PN Yala verso Ella. Sulla strada per Nanu Oya, ci spostiamo attraverso la giungla su rotaie, tra le piantagioni del famoso Ceylon. Tre ore dopo, sempre in macchina, entriamo a Kandy, la capitale buddista che i portoghesi non sono mai riusciti a conquistare.
Treno Kuranda, Cairns, Queensland, Australia
Veicoli Ferroviari
Cairns-Kuranda, Australia

Treno per il mezzo della giungla

Costruita a Cairns per salvare i minatori isolati nella foresta pluviale dalla fame a causa delle inondazioni, nel tempo la ferrovia del Kuranda è diventata il pane quotidiano di centinaia di australiani alternativi.
I dirigenti dormono sedile della metropolitana, dormono, dormono, metropolitana, treno, Tokyo, Giappone
Società
Tokyo, Giappone

Gli ipno-passeggeri di Tokyo

Il Giappone è servito da milioni di dirigenti massacrati con ritmi di lavoro infernali e vacanze scarse. Ogni minuto di tregua sulla strada per andare al lavoro oa casa serve al loro scopo. inemuri, dormire in pubblico.
Saksun, Isole Faroe, Streymoy, avviso
Vita quotidiana
Saksun, StreymoyIsole Faroe

Il villaggio faroese che non vuole essere Disneyland

Saksun è uno dei tanti splendidi piccoli villaggi delle Isole Faroe che sempre più estranei visitano. Si distingue per l'avversione ai turisti del suo principale proprietario rurale, autore di ripetute antipatie e attacchi contro gli invasori della sua terra.
Isola Curieuse, Seychelles, tartarughe di Aldabra
Animali selvatici
Isola Felicité e Isola Curieuse, Seychelles

De Lebbrosario a casa de Tartarughe Giganti

A metà del XVIII secolo rimase disabitata e ignorata dagli europei. La spedizione navale francese”La Curieuse” lo rivelò e ispirò il suo battesimo. Gli inglesi la mantennero un lebbrosario fino al 1968. Oggi l'Île Curieuse ospita centinaia di tartarughe di Aldabra, l'animale terrestre più longevo.
Napali Coast e Waimea Canyon, Kauai, rughe hawaiane
Voli panoramici
costa napoletana, Havai

Le rughe abbaglianti delle Hawaii

Kauai è l'isola più verde e umida dell'arcipelago hawaiano. È anche il più antico. Mentre esploriamo la sua costa di Napalo via terra, mare e aria, siamo stupiti di vedere come il passare dei millenni l'abbia solo favorita.